Calcio:Serie A: Fiorentina brava ma sfortunata; ma anche l'Atalanta espugna il Franchi 2-3 Stampa
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 11 Aprile 2021 21:52

Calcio: il Franchi sempre più terreno di conquista...

ANCHE LA DEA PASSA PER 3-2: UN CONTO GIOCARE PER I 30 MILIONI "FRUSCIANTI" DELLA CHAMPIONS, UN CONTO GIOCARE SOLO PER QUESTO "VERGOGNOSO" 4 ULTIMO POSTO !!!

Alla doppietta iniziale di Zapata risonde quella di "Super Bum Bum Dusan Vlahovic (15 centri); Poi il rigore di Ilicic

  • FIORENTINA-ATALANTA 2-3
    Fiorentina (3-5-2):
    Dragowski 9; Milenkovic 6, Pezzella 5,5, Martinez Quarta 5.5 (32' st Venuti 6); Caceres 6, Bonaventura 5.5 (32' st Callejon 6), Amrabat 5 (26' st Valero 5,5), Castrovilli 5 (26' st Eysseric 5,5), Biraghi 6; Kouamé 6, Vlahovic 7,5. A disp.: Terracciano, Rosati, Barreca, Malcuit, Montiel, Maxi Olivera, Ponsi, Munteanu. All.: Iachini 6.
    Atalanta (4-2-3-1): Gollini, Toloi, Romero (1' st Djimsiti ), Palomino, Gosens; Freuler, De Roon ; Malinovskyi  (18' st Maehle ), Pasalic, Muriel (18' st Ilicic); Zapata (41' st Miranchuk). A disp.: Sportiello, Rossi, Caldara, Sutalo, Ruggeri, Kovalenko, Lammers. All.: Gasperini .
    Arbitro: Sacchi
Firenze- Ancora un "nulla di fatto...ancora 0 punti  iari.casalinga; ancoraun 2-3 stavoltasubito dall'Atalanta dopo aver sognato una grande rimonta e magari 'aggiunta di un punticino per portarsi + 9 sul Cagliari.
E' invece da parte della "Dea" una vittoria importantissima dal forte profumo di Champions per l'Atalanta di Gasperini che nella 30.a giornata di Serie A si è imposta 3-2 in casa della Fiorentina. Bergamaschi che non potevano rinunciare ad una vittoriaassolutamente necessariain un turno dove le 8 pretendenti hanno vinto tutte. Alla doppietta di Duvan Zapata per la Dea nel primo tempo, al 13' di testa da corner e al 37' davanti al portiere, ha risposto un "Super doppio Bum Bum" Dusan Vlahovic per la Viola a inizio ripresa ristabilendo la parità con due gol nel giro di nove minuti. Dusan sale così a quota 15 instagione ed in 2 anni con gli8 della passatastagione farevbbe 23 cetri..Niente male davvero !!!!
A decidere il match è stato Ilicic dal dischetto, Atalanta quarta.Fiorentina quintultima avvicinata dal Torino che ha vinto ad Udine ma con ancora + 8 sul Cagliari a 8 turni dal termine.
91° in sala Stampa
Le Pagelle del Direttore

Calcio; il Franchi ancora terreno di conquista

L'ATALANTA GIOCAVA PER I "MILIONI FRUSCIANTI DELLA CHAMPIONS"; LA FIORENTINA SOLO PER LA SALVEZZA: VINCE L'AMBIZIONE MAGGIORE 2-3

Zapata porta avanti la "Dea" 2-0; Vlahovic si raddoppia: 2-2 (15 centri per lui) ; decidel'ex Ilicic dal dischetto; un immenso Dragowski limita il passivo.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski 9; Milenkovic 6, Pezzella 5,5, Martinez Quarta 5 (32' st Venuti 6); Caceres 6, Bonaventura 5.5 (32' st Callejon 6), Amrabat 5 (26' st Valero 5,5), Castrovilli 5 (26' st Eysseric 5,5), Biraghi 6; Kouamé 6, Vlahovic 7,5. A disp.: Terracciano, Rosati, Barreca, Malcuit, Montiel, Maxi Olivera, Ponsi, Munteanu. All.: Iachini 6.

 

Beppe Iachini a fine partita: “Buona prestazione ma dobbiamo crescere, sfortunati negli episodi. Dobbiamo ritrovare morale al più presto; meritavamo un punto.."

Beppe Iachini by Giacomo Morini

Firenze- L’allenatore viola Beppe Iachini alla fine della gara ha parlato a Sky Sport dopo Fiorentina-Atalanta: “Non siamo partiti come volevamo, anche se la partita era stata equilibrata fino al loro primo gol. Non siamo stati fortunati negli episodi. Loro si andavano a 1000 ma abbiamo preso 2 gol in 2 episodi. Nonostante lo 0-2 siamo rientrati in campo con lo spirito giusto. Sul 2-2 c’era la sensazione di poterla andare a vincere, poi è arrivato immediato l’episodio del rigore. Situazione sfortunata...non mi piacciono; rompono le scatole perchè sul 2-2 in tutti noi c'era la convinzione di poter andare a caccia dei 3 punti; avete visto tuttisiamo stati attaccati alla partita fino all'ultimo dei 3 minuti di recupero,l'ultimo episodio l'abbiamo avuto noi...peccato !!

Vlahovic a quota 15 ?? "Dusan sta crescendo tantissimo, confidiamo tanto in lui come del resto in tutti gli attaccanti che abbiamo.Meno male che e' riuscito a rientrare dopo il fallaccio di Romero che meritava il rosso..  ".

Il primo gol dello  0-1? "Dovevamo essere più alti con la prima linea e fare più densità. La prestazione è stata in crescendo, non ci siamo mai abbattuti, rimontare da 0-2 non era facile, questo deve essere lo spirito da cercare di metterci sempre".

Cosa serve per salvarsi? "Dobbiamo ritrovare solidità e organizzazione che ci hanno dato compattezza e equilibrio, stiamo lavorando su questo, sarà un tema dove continuare a battere per avere una crescita”.

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Aprile 2021 21:59