Calcio: al Tardini in Parma Fiorentina, per Iachini è ""la spacca":0-0 Stampa
Scritto da Stefano Ballerini Fotografie di Giacomo Morini   
Sabato 07 Novembre 2020 19:11

Calcio: Iachini voleva cambiare qualcosa.... ma ..


...LA FIORENTINA GIOCA LA "PARTITA DELLA VERITA' " SENZA CALLEJON POSITIVO AL COVID ...!!

E la Viola ri-scende con un 5-3-2 "ad addendi cambiati" sperando di sfatare il "vecchio detto"..con Igor e Venuti dietro e Ribery Quamè davanti.

Parma-La Redazione/ Stefano Ballerini

PARMA (3-5-2): Sepe; Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Kucka, Hernani, Kurtic, Pezzella; Inglese, Gervinho.

A disp: Colombi, Balogh, Rinaldi, Laurini, Valenti, Brugman, Cyprien,  Nicolussi-Caviglia, Scozzarella, Sohm, Brunetta, Karamoh. All. Liverani all. Liverani

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski, Caceres, Milenkovic, Igor; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Ribery.

A disp: Terracciano, Brancolini, Lirola, Bonavventura, Ponsi, Barreca, Duncan, Saponara, Vlahovic, Cutrone. All Iachini

Arbitro:  la Penna

Collaboratori  Paganessi-Lombardo

4° Ufficiale  Maggioni

Var:  Fabbri; A-Var  Di Iorio.


LA FIORENTINA GIOCA LA "PARTITA DELLA VERITA' " SENZA CALLEJON POSITIVO AL COVID ...!!

E la Viola ri-scende con un 5-3-2 "ad addendi cambiati" sperando di sfatare il "vecchio detto"..con Igor e Venuti dietro e Ribery Quamè davanti.

Parma-La Redazione/ Stefano Ballerini

PARMA (3-5-2): Sepe; Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Kucka, Hernani, Kurtic, Pezzella; Inglese, Gervinho.

A disp: Colombi, Balogh, Rinaldi, Laurini, Valenti, Brugman, Cyprien,  Nicolussi-Caviglia, Scozzarella, Sohm, Brunetta, Karamoh. All. Liverani all. Liverani

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski, Caceres, Milenkovic, Igor; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Ribery.

A disp: Terracciano, Brancolini, Lirola, Bonavventura, Ponsi, Barreca, Duncan, Saponara, Vlahovic, Cutrone. All Iachini

Arbitro:  la Penna

Collaboratori  Paganessi-Lombardo

4° Ufficiale  Maggioni

Var:  Fabbri; A-Var  Di Iorio.

1° tempo: Fiorentina da destra a sinistra

0-0 alla fine del 1° tempo

Chiusura energica di Igor  su Kucka sul fondo di  sinistra

1 minuto di recupero...

44° Dragowski di pugno e poi bloccata alta su angolo Parma da destra

41° Ribery ammonito per simulazione sul presunto "tamponamento" da dietro di  Bruno Alves

33° fallo su Biraghi a centro campo..poi uno anche su Ribery ..poi un terzo su Quamè..punizione viola da sinistra.. Biraghi-Pulgar..che cerca Igor che non ci arriva

Per adesso si va prevalentemente a destra, Biraghi dimenticato a sinistra  ma Venuti è un pò ' svagatello

30° lungo giro palla viola a destra poi Castrovilli commette fallo...

26° Gerwinho per Pezzella  chiudiamo bene davanti a Dragowski

Metà del 1° tempo: Viola abbastanza bene ...0-0

24° Pulgar legge benissimo il passaggio in mezzo di Gerwinho

23° un crossaccio Parma alto da destra di Hernani

20° un "imbucata" troppo lunga in area viola per  Inglese

17° Bello "scalare" viola a sinistra il cross di Biraghi lo stacco di Quamè alto

15° Igor al limite anticipa il tentativo di Osorio

12° Caceres-Quamè anticipato

11° fendente largo da fuori di  Hernani

10° Biraghi Ribery che va via a sinistra entra in area ma tira troppo centrale: si accartoccia Sepe

8° Pulgar Castrovilli Quamè non si chiude il triangolo

7° fallo su Ribery punizione viola  Biraghi di mancino: con i pugni Sepe

5° prima Inglese  ribatte Dragowski poi il tiro sull'esterno della rete  di Gerwinho

4° punizione viola  fallo su Venuti da destra  vertice alto... lo batte Pulgar ribattuto

2° parte Gerwinho chiuso poi un cross da sinistra controllato dal suo Milenkovic-Dragowski

1° un lancio a snistra verso Quamè anticipato

Partiti....

Qui Parma- Bruno Alves torna disponibile e potrebbe essere subito titolare con Osorio dentro;  Out Cornelius, il suo posto al fianco di Gervinho sarà preso da Inglese

Qui Fiorentina- Iachini perde Callejon risultato "in extremiss" positivo al Covid. Senza lo squalificato Martinez Quarta, Iachini  ri-sceglie dunque un 5-3-2 ( a ridaglie..) con  Igor e Venuti dietro e con la davanti Kouame e Ribery.

Iniziamo con il raccomandarci:" Che Dio ce la mandi buona"...E' infatti risaputo che durante la settimana Iachini aveva  lavorato molto sulla parte tattica. Addirittura si dice che il tecnico avrebbe  voluto provare più moduli in vista della trasferta di Parma. Si vocifererebbe  che contro Liverani non non avrebbe voluto far rivedrci  il solito inutile 3-5-2 ma un modulo molto diverso. O il 3-4-3 o il 4-2-3-1. Possibile? Poteva essere "veritiero" ma l'improvvisa positività di Callejon  rimescola le carte che erano di fatto già state preparate alla "smazzata" sul verde prato del Tardini. Sicuramente è vero che Iachini ha provato queste varianti tattiche. Com'è altrettanto vero che aveva fatto questi esperimenti anche la settimana di Roma-Fiorentina, e com'è andata a finire? Abbiamo rivisto il 3-5-2 nella sua conformazione peggiore modulo che purtroppo rivedremo anche stasera ad interpreti cambiati. Senza Pezzella e Quarta infortunati e squalificati Beppe immette Igor e Venuti.

Chissà che davvero adesso Iachini, che pare ormai "poter" essere un quasi ex Fiorentina, ( solo se vinci a Parma, Beppe potrebbe respirare perlomeno fino al match interno col Benevento ed qualora si potesse paventare una doppietta, allora il Mister viola  potrebbe trovare un "briciolino" di serenità per poi preparare al meglio la gara difficilissima del Meazza col Milan).  Dunque un "cambio di modulo" però rinviato proprio dato dall'improvvisa assenza dello spagnolo. Un  cambio di modulo ( potrebbe anche stravolgere il tutto immettendo un tridente puro ) come suo "ultimissimo" canto del cigno prima di essere sollevato dall'incarico. Anche questo poi è tutto da vedere. Una società che ragiona con il calcio in testa cambierebbe guida tecnica non solo per i risultati ma soprattutto per le prestazioni e l'evoluzione di gioco che non esiste. Ma la Fiorentina parrebbe essere  invece una  Società che  invece avrebbe nel suo programma un "programma" quadriennale "serio e certo". Tutto, però come abbiamo già detto, dipenderà dalle sensazioni che questo Parma-Fiorentina ci porterà e lascerà nel cuore e nella testa di Commisso & Soci.

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Novembre 2020 12:25