Home PALLAMANO Notizie Nazionali

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Notizie Nazionali
Pallamano: Vince l'Ambra Poggio a Caiano;perde L'Euromed Mugello ; domani il La Torre PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 26 Gennaio 2013 22:53

Pallamano: Il bilancio delle toscane
Serie A Girone B

Firenze- Cambiano le cose nelle zone alte della classifica. Perché la Terraquilia Carpi interrompe la sua serie positiva in casa del Romagna: Santilli e compagni conducono per tutto l’incontro; 15-12 al termine della prima parte di gara, 28-24 al fischio di chiusura e Carpi che perde così il passo rispetto all’Ambra. I toscani, da par loro, ottengono il dodicesimo successo stagionale in casa, battendo 31-24 (p.t. 16-12) la Farmigea e allungando dunque sugli uomini di Serafini.

Gli emiliani devono guardarsi, inoltre, dal ritorno delle inseguitrici. Sassari e Luciana Mosconi Dorica superano rispettivamente Bologna - finale sul 33 a 27 (p.t. 16-13) - e Nuova Era Casalgrande col risultato di 36-29 (p.t. 16-15), salendo così a quota 27 punti. Uno in meno di Carpi, seconda in classifica. Corta la classifica, di fatto, nella prima metà. In fondo, invece, vittoria importante di Castenaso in ottica salvezza: nello scontro diretto contro Cingoli, gli emiliani passano 17-16 (p.t. 10-7) in casa e si portano a +3 in classifica proprio rispetto alla formazione marchigiana.

h 18:00 | Ambra – Farmigea 31-24 (p.t. 16-12)
Ambra: Ballini 1, Chiaramonti, Dei 4, Di Marcello A. 5, Di Marcello P, Faggi 5, Maraldi 3, Raupenas 6, Morini 1, Trinci, Mannori, De Stefano 6, Cipriani, Vannuccini. All: Roberto Morlacco
Farmigea: Andreini 5, Carmignani 5, Cascone 3, Fondelli, Freschi, Mazzi 3, Meoni 2, Munda, Salemi 2, Turini C, Turini T, Vieyra 4, Lorenzini, Perfigli. All: Sergio Cavicchiolo
Arbitri: Visciani – Busalacchi

1     AMBRA          32     
2     TERRAQUILIA CARPI      28     
3     SASSARI         27     
4     LUCIANA MOSCONI DORICA      27     
5     ROMAGNA      21     
6     NUOVA ERA CASALGRANDE     17     
7     FARMIGEA   12     
8     BOLOGNA     7     
9     CASTENASO     6     
10     CINGOLI         3     

Serie A2 Maschile (gir. C)

Parma

24

Faenza

21

Rapid Nonantola

17

Tavarnelle

14

Modena

13

Bologna

6

Secchia Rubiera

6

Grosseto

6

La Spezia

1

Risultati ultima giornata:

Faenza - Spezia                      38-23
Parma - Grosseto                    31-20
Nonantola - Secchia                37-25
Tavarnelle - Bologna               32-28


A2 /F Girone B

Perde l'Euromed Mugello col Casalgrande Padana  27-20
Domani pomeriggio il match del La Torre Firenze con il Pontinia

CASALGRANDE PADANA     EUROMED MUGELLO     27 - 20
ARIOSTO FERRARA     CAMERANO     30 - 12


ARIOSTO FERRARA          27     CASALGRANDE PADANA  27     
EUROMED MUGELLO  15

CASSA RURALE PONTINIA   9   CAMERANO          6

LA TORRE FIRENZE 3





Ultimo aggiornamento Sabato 26 Gennaio 2013 23:11
 
Pallamano: La Situazione dell'Handball toscano ;Vincono Ambra, Tavarnelle ed Euromed Mugello PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Lunedì 17 Dicembre 2012 15:02

La situazione della pallamano toscana : vincono Ambra Poggio a Caiano, Tavarnelle- Euromed Mugello
A1/M  Girone B

Anche nel Girone B non cambiano gli scenari in vetta alla classifica, poiché Ambra e Carpi vincono entrambe e rimangono separate da un punto. Avanti c’è la squadra toscana guidata da Roberto Morlacco, che espugna il campo del Castenaso, vincendo col punteggio finale di 27-31 (p.t. 13-16) e dunque ottenendo il suo ottavo successo in campionato. Stessa cifra raggiunta dal Carpi, che nel pomeriggio ha vinto 32-25 sulla Nuova Era Casalgrande, incrementando nella ripresa il 17-12 della prima frazione di gioco; miglior realizzatore della partita è Gennaro Di Matteo, otto reti.

Con appena quattro punti di ritardo rispetto al primo posto, vincono anche Sassari e Luciana Mosconi Dorica. La prima sul Cingoli, col finale di 29-15 e un primo tempo chiuso invece sul 13-6 e dunque con un vantaggio già rassicurante. L’altra, invece, con una vittoria di misura sulla Farmigea: al Pala Veneto la gara è combattuta, i toscani chiudono in svantaggio di sole due segnature il primo tempo (17-15). Nella ripresa le reti di Castillo e Campana fanno sì che i padroni di casa possano allungare e chiudere sul 34-31. Sorride, infine, il Romagna contro Bologna, con un netto 39-29 maturato tuttavia nella ripresa e coi primi 30′ che invece vedevano le due compagini ferme sul 17-17.

Castenaso – Ambra 27-31 (p.t. 13-16)
Castenaso: Scalabrin, Merni 5, Ansaloni, Paltrinieri 1, Frabetti 4, Maccarone 3, Mei L. 6, Mei D, Fantuzzi, Menghini, Balli 3, La Guardia, Pesaresi 4, Scarpato 1. All: Antonio Jelich
Ambra: Di Marcello P, Morini, Di Marcello A. 2, De Stefano 4, Dei 7, Raupenas 6, Maraldi 8, Trinci, Ballini 1, Mannori, Naldoni 1, Margheri, Faggi 1, Chiaramonti 1. All: Roberto Morlacco
Arbitri: Carrera – Rizzo

Luciana Mosconi Dorica – Farmigea 34-31 (p.t. 17-15)
Luciana Mosconi Dorica: D’Intino, Giambartolomei, Magistrelli 2, Campana 9, Castillo 11, Bastari, Cardinali 2, Santinelli 1, Lucarini 4, Cardile 2, Sabbatini 3, Serpilli, Skret, Zannini. All: Andrea Guidotti
Farmigea: Turini C, Munda, Turini T, Vieyra 5, Salemi, Meoni 3, Mazzi 8, Andreini 2, Carmignani 1, Fernandez 6, Cascone 2, Fondelli 1, Freschi A. 3, Frank. All: Sergio Cavicchiolo
Arbitri: Romana – Romana

Classifica: Ambra 26 pti, Carpi 25, Sassari 21, Luciana Mosconi Dorica 21, Romagna 18, Nuova Era Casalgrande 17, Farmigea 9, Bologna 7, Castenaso 3, Cingoli 3

A2/M Girone C SI CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA IN SERIE A2:
LA PALLAMANO TAVARNELLE vince in casa contro il Bologna (32-28)
e si posiziona al 4°posto

Risultati: Faenza-Spezia 38-23; Parma-Grosseto 31-20; Nonantola-Secchia Rubiera 37-25; Tavarnelle-Bologna 32-28.
Classifica:
Parma 24; Faeanza 21,Nonantola 17, tavarelle 14,Modena 13,Bologna 6, Secchia Rubiera 6,Grosseto 6, spezia 1

TAVARNELLE-BOLOGNA 32-28

TAVARNELLE: David Pierattoni 9 reti, Daniele Pierattoni 5, Bevanati, Bufoli e Graziosi 4, Panti, Varvarito e Vermigli 2, Ciani, Stefano Vucci, Frosali, Massai, Provvedi, Simone Vucci.
All.: Pelacchi, Tomei
BOLOGNA: Gentilini 7 reti, Simiani 6, Mula 5, Cattabriga e De Notariis 4, Bignardi e Garuto 1, Bondi, Cassani, Corradi, Puglisi, Menti.
All.: Miceli
Arbitri: Castro, Piazza.


Tavarnelle- Il " Derby dell'Appennino versione Pallamano lo vince la squadra di casa del Tavarnelle che batte il Bologna United con 4 gol di scarto 32-28 Dunque non poteva chiudersi in maniera migliore il girone di andata per la Pallamano Tavarnelle che ha vinto di fronte al suo pubblico (numerosissimo) anche la sfida contro  il team felsineo.
Era una gara insidiosissima perchè gli emiliani erano a digiuno di successi da ben quattro giornate e, approfittando della sosta del campionato di A1 dove militano anche in prima divisione, si erano portati al seguito due giovani talenti velocissimi con i quali speravano di fare il colpaccio.
In effetti nel primo tempo il Tavarnelle subisce molto in difesa le rapide incursioni e le giravolte di questi ragazzi (a dire il vero un po' anche di tutti gli altri). Come  altre volte, i chiantigiani soffrono  per tutto il primo tempo, sbagliando ancora in molte occasioni d'attacco e lasciando troppo sguarnita la difesa; il punteggio rimane pericolosamente sempre in svantaggio, per diverse volte anche a -4 (al 18' 8-12; al 21' 10-14; ). Solo verso la fine della prima frazione di gioco, la squadra   comincia ad acquisire un po' più di sicurezza assestando tre reti importanti (di cui un rigore finalmente non fallito):  si va negli spogliatoi con un "gap" di due sole reti (16-18).
Il secondo tempo, come siamo ormai un po' abituati, vede i padroni di casa molto più convinti delle proprie possibilità: le maglie difensive si fanno più strette (Stefano Vucci sicuro fra i pali fa la differenza) e i pur "tarantolati" bolognesi cominciano ad impattare sulla fisicità della retroguardia tavarnellina, mentre all'attacco non falliscono per i nostri, prima dal 34' al 37' David Pierattoni, Bevanati  e Panti con un parziale di 3-0 e poi dal 41' al 43' con un'altra tripletta Graziosi, Varvarito e Daniele Pierattoni, superando finalmente i Bolognesi nel punteggio (24-23). Dal canto loro gli ospiti non sembrano accettare questa svolta della partita e cominciano ad innervosirsi tant'è che reagiscono male sia con falli scomposti sia con proteste plateali alle sanzioni arbitrali conseguenti (saranno espulsi i loro giocatori Puglisi e Mula, nonché l'allenatore Miceli). La partita per i Bolognesi termina qui e negli ultimi 5 minuti i bianco-verdi di mister “Botta” dilagano e conducono la squadra verso il quinto successo stagionale (32-28 il finale) conquistando il quarto posto in classifica a soli tre punti dal Nonantola che sarà ospite nella prima gara interna del girone di ritorno il 3 febbraio prossimo.
“Si, c'è ancora qualcosa da aggiustare” è il commento a caldo del C.T. Pelacchi “ma contano i fatti e questi sono: il miglior attacco del girone (232 reti fatte) e un quarto posto che nessuno, a inizio stagione, si sarebbe sognato...buon Natale a tutti!!”...
Ed è vero, nessuno pensava di poter arrivare così in alto. L'obiettivo della società resta comunque la salvezza anche se ormai sembra non così impossibile ambire a qualche posizione più gratificante, soprattutto considerando la buona salute del gruppo, la compattezza e la serenità raggiunta durante questa entusiasmante esperienza in A2.


Le giovanili:
Giornata di riposo per il campionato Under 14 che riprenderà il 13 gennaio, sono scese in campo l'Under 16 a Prato pareggiando 32-32, mentre l'attesissimo derby della Valdelsa TAVARNELLE-POGGIBONSI dell'Under 20 disputato sabato 15 dicembre è stato conquistato dai Poggibonsesi meritatamente per 38-32; ci sarà da riflettere su questo incontro che ha lasciato l'amaro in bocca ai nostri ragazzi che aspettavano questa grande sfida fin dall'inizio del campionato.

SERIE A2/F Girone B
Camerano- Pontinia 27-18; Ariosto Ferrara-Casalgrande Padania 23-21; La Torre Firenze-Euromed Mugello 24-34

Classifica: Ariosto Ferrara -Casalgrande Padania 18 ; Euromed Mugello 15, Pontinia 6, La Torre Firenze- Camerano 3.

 
Pallamano: Vincono Poggio a Caiano, Farmigea, Grosseto; perde il Tavarnelle PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 17 Novembre 2012 21:54

A1/M Girone B  Doppio colpo toscano in terra d' Emilia
L'Ambra Poggio a Caiano vince a Carpi; il Farmigea espugna Bologna

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Novembre 2012 13:59
Leggi tutto...
 
Pallamano: Vincono Ambra Poggio a Caiano,Tavarnelle, La Torre Firenze in B/M PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 11 Novembre 2012 18:52

Pallamano toscana: Vincono l'Ambra Poggio  Caiano  il Tavarnelle.il La Torre Firenze /M in Serie B
Sconfitte per Farmigea, Euromed Firenze, La Torre Firenze /F

A1/M Girone B

Firenze- Passo falso del Sassari. È così che Ambra e Carpi rimangono in coppia, al primo posto del Girone B. La compagine toscana del tecnico Morlacco vince contro Bologna, costruendo nel primo tempo il suo successo (p.t. 16-8) e – trascinata dai gol di Dei - chiudendo la contesa sul risultato finale di 33-26. Sorride anche il Carpi: quinta vittoria per la squadra di Serafini, che batte ‘a domicilio’ il Castenaso. È una contesa comunque equilibrata, quella in terra emiliana: 13-13 il primo tempo, poi Radojevic e compagni mettono la testa avanti, 23-27 alla fine e tre punti per gli ospiti.

Sassari, invece, incappa nel secondo stop stagionale, ad opera della Luciana Mosconi Dorica. Al Pala Veneto, Castillo e compagni s’impongono di misura: 31-30, dopo che anche la prima frazione s’era chiusa sul 13-12. Sale, a dividere il terzo posto coi dorici, anche il Romagna: 41-19 (p.t. 21-10) netto di Bulzamini e compagni contro il Cingoli, a cui non bastano i cinque gol di Ilari. Terza vittoria stagionale, infine, per la Nuova Era Casalgrande, che espugna il campo della Farmigea, imponendosi col risultato finale di 26-31 (p.t. 10-15); alla fine dell’incontro Mammi risulta il miglior marcatore, a segno in ben dieci occasioni.

h 16:00 | Farmigea – Nuova Era Casalgrande 26-31 (p.t. 10-15)
Farmigea: Turini C, Turini T, Munda, Cascone 8, Freschi 1, Carmignani 2, Fernandez 6, Vieyra 2, Andreini 3, Mazzi 3, Salemi, Meoni 1, Lorenzini, Perfigli. All: Sergio Cavicchiolo
Nuova Era Casalgrande: Baschieri, Rivi, Ruozzi 4, Scorziello 2, Mammi 10, Morelli 7, Corradini 1, Lamberti 6, Barbieri 1, Pranzo, Montanari, Lassouli. All: Paolo Spallazani
Arbitri: Savarese – Bocchieri

h 18:00 | Ambra – Bologna 33-26 (p.t. 16-8)
Ambra: Ballini 1, Chiaramonti 2, Dei 8, Di Marcello A. 5, Di Marcello P, Faggi 1, Maraldi 5, Raupenas 6, Morini, Trinci, Vannuccini 1, De Stefano 2, Giovanchelli, Mannori 2. All: Roberto Morlacco
Bologna: Bellotti 3, Corni, Cristofaro, D’Ovidio, Mula, Garau 4, Guerra, Pedretti, Provvedi 2, Rossi, Simiani 2, Stabellini 5, Venturi 2, Kazic 8. All: Giuseppe Tedesco
Arbitri: Romanello – Zappaterreno

h 18:30 | Luciana Mosconi Dorica – Sassari 31-30 (p.t. 13-12)

h 18:30 | Romagna – Cingoli 41-19 (p.t. 21-10)


h 21:00 | Castenaso – Carpi 23-27 (p.t. 13-13)

La classifica aggiornata del Girone B:

Ambra 15 pti, Carpi 15, Romagna 12, Luciana Mosconi Dorica 12, Sassari 12, Nuova Era Casalgrande 9, Farmigea 6, Cingoli 3, Castenaso 3, Bologna 3

Serie A2 /F Girone B : Seconda sconfitta dell'Euromed Mugello battuta a domicilio dal Casalgrande Padana 32-21; Peccato per la sconfitta di un sol punto del La Torre Firenze  con Pontinia 22-21

CASSA RURALE PONTINIA    FIRENZE LA TORRE    22 - 21
EUROMED MUGELLO    CASALGRANDE PADANA    21 - 32
CAMERANO    ARIOSTO FERRARA    18 - 30

1    CASALGRANDE PADANA    5    5    0    0    0    136  87  15  0
2    ARIOSTO FERRARA             5    4    0    1    0    143  95  12  0
3    EUROMED MUGELLO             5    3    0    2    0    131  144 9   0
4    CASSA RURALE PONTINIA    5    2    0    3    0    108 134  6   0
5    FIRENZE LA TORRE             5    1    0    4    0    110  130 3   0
6    CAMERANO                                5    0    0    5    0    93    131 0   0


Serie A2/M Girone C:

FAENZA    PARMA    19 - 22
MODENA    RAPID NONANTOLA    18 - 21
BOLOGNA    SECCHIA RUBIERA    32 - 29
TAVARNELLE    SPEZIA  41-24

Serie B: Parte bene il La Torre Firenze che batte Follonica

Le due  Società attuano  una "singolare protesta" contro il Presidente Federali
Firenze La Torre – Pallamano Follonica = 29 – 20 (p.t. 14 -12)

Firenze la Torre: Cambi e Pananti: Parivir (2), De Nuzzo (4), Lastini, Martinelli (12), Romanelli (5), Sabatini, Cresci, Fagorzi, Ridolfi, Ilies (4), Lotti D.

Dopo il fischio d’inizio, prima il Follonica e poi il Firenze hanno chiesto il time-out, restando immobili e silenziosi lungo la linea laterale.

Questo per una protesta messa in atto da numeroso società contro il Presidente Federali per aver condotto le recenti elezioni nazionali in modo, diciamo poco chiaro (ci sono in atto ricorsi vari).

La gara: Gli ospiti partono meglio e, a parte il 2-1 iniziale, sono in vantaggio per tutta la prima parte di gara, fino a due minuti dal riposo, quando i fiorentini li raggiungono e li superano di due lunghezze a loro volta. (14-12)

Nella ripresa non c’è più storia, il Firenze La Torre si ricorda della differenza tecnica con gli avversari e li mette sotto di nove reti, sospinta dal goleador Martinelli (12 centri per lui) coadiuvato da De Nuzzo, Romanelli e Ilies.






Ultimo aggiornamento Domenica 11 Novembre 2012 18:53
 
Pallamano: Cadono Ambra Poggio a Caiano ed Euromed Mugello PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 04 Novembre 2012 16:27

Pallamano: Ahí Ahí, Ahí  In A1 cade la capolista Ambra Poggio a Caiano.Perde anche la Farmigea Pisa a Cingoli
In A2/ F primo stop per l'Euromed Mugello.
Girone B

In cima alla classifica sono in tre, si dividono il primato. Le già presenti Sassari e Ambra, la nuova arrivata Carpi. Sardi e toscani, però, in questo quinto turno incappano nel primo KO stagionale. Ad espugnare Sassari è il Romagna, che vince di misura (29-30, p.t. 12-15), trascinato dalle realizzazioni del ‘solito’ Ceso. Una sola rete divide anche Nuova Era Casalgrande e Ambra: per gli emiliani è un secondo successo di prestigio in questo campionato. È 27-26 (p.t. 11-12) su Di Marcello e compagni, che giungevano imbattuti all’appuntamento. Le sconfitte di Sassari e Ambra permettono al Carpi, vincente 30-18 (p.t. 16-6) sulla Luciana Mosconi Dorica, di salire al primo posto con quattro risultati utili su cinque incontri disputati.
Nel Girone B il quinto turno porta con sé il primo successo per due formazioni. Quello del Bologna, che trionfa nel derby bolognese contro il Castenaso: 37-28 il punteggio finale, coi ragazzi di Tedesco avanti 19-11 già dopo 30′, trascinati dall’ottima vena realizzativa dell’ala Bellotti, a segno in dieci occasioni. Anche il Cingoli può festeggiare, dopo il 30-28 con cui viene superata, in terra marchigiana, la Farmigea; top-scorer dell’incontro è Analla, autore di nove gol.

Nuova Era Casalgrande – Ambra 27-26 (p.t. 11-12)
Nuova Era Casalgrande: Baschieri, Rivi, Ruozzi 9, Scorziello 2, Mammi 2, Morelli 6, Corradini 3, Lamberti 3, Pranzo, Ricciardo 1, Lenzotti, Barbieri, Montanari, Lassouli 1. All: Paolo Spallanzani
Ambra: Ballini 5, Chiaramonti, Cipriani 3, Dei 3, Di Marcello A. 3, Di Marcello P, Faggi 2, Raupenas 6, Vannuccini, Morini, Trinci, De Stefano 4. All: Roberto Morlacco
Arbitri: Molon – Fabbian

h 18:00 | Cingoli – Farmigea 30-28 (p.t. 16-17)
Cingoli: Analla 9, Barigelli A. 3, Barigelli G. 1, Camperio, De Luca, Gentilozzi, Giulioni 1, Ilari 1, Russo 1, Silvi, Strappini 6, Tantucci 3, Trillini, Santinelli 5. All: Nando Nocelli
Farmigea: Turini, Fondelli, Carmignani 5, Mazzi 1, Fernandez 6, Andreini 2, Cascone 2, Vieyra 7, Salemi 2, Meoni 3, Lorenzini, Munda, Penfigli. All: Sergio Cavicchiolo
Arbitri: Bisacci – Piffanelli

A2/F  Prima vittoria e primi punti per nil La Torre Firenze che batte il camerano Cade l'Euromed Mugello a Ferrara


ARIOSTO FERRARA    EUROMED MUGELLO  37-23    
CASALGRANDE PADANA    CASSA RURALE PONTINIA 29-17

FIRENZE LA TORRE    CAMERANO   24-17    

1    CASALGRANDE PADANA       4    4    0    0    0    104  66  12   0
2    ARIOSTO FERRARA             4    3    0    1    0    113  77   9    0
3    EUROMED MUGELLO           4    3    0    1    0    110  112  9   0
4    CASSA RURALE PONTINIA    4    1    0    3    0    86    113   3  0
5    FIRENZE LA TORRE             4    1    0    3    0    89    108  3   0
6    CAMERANO                         4    0    0    4    0    75    101  0   0




Ultimo aggiornamento Domenica 04 Novembre 2012 17:04
 
«InizioPrec.1234Succ.Fine»

Pagina 1 di 4
Copyright © 2019 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba nel dramma :

Ci ha lasciato Fabio Bardelloni

CI HA LASCIATO FABIO BARDELLONI  ELBA 97 CALCIO A 5.

CIAO FABIO CI MANCHERAI..!!! TI PENSEREMO E RICORDEREMO SEMPRE GIOCANDO E VIVENDO GIORNI TREMENDI SENZA DI TE NEL TUO RICORDO PERENNE.

di Stefano Ballerini

Portoferraio- Martedi 1° Maggio ora di pranzo...

doveva essere un giorno di festa dove alfine

del pomeriggio ci si sarebbe dovuti ritrovare

a San Giovanni per dare inizio alla "settimana

decisiva" in casa Elba 97. Sabato era in

programma ( era...)  gara 1 del Play Out tra

Elba 97, la tua Elba 97 e Bergamo.

Invece caro Fabio tutta l'Elba sgomenta

apprendecome una freccia al cuore che

Te ci hai appena lasciati...!!

Quella svolta a destra da Valle di Lazzaro

verso Procchiodopo essere andato a trovare

la tua fidanzatina. Piove,una pioggerellina

uggiosa la prima da 20 giorni a questa

parte; in sella alla sua moto "Motard 125

intraprendevi  una strada bagnata viscida

"quasi saponata", un asfalto usurato, 13

chilometri da percorrere con attenzione

massima...E invece una sbandata, un attimo

di disattenzione ( le prime ipotesi al vaglio

dei Carabinieri di Portoferraio), una caduta

rovinosa, drammatica, "definitiva". Fabio

Bardelloni ci lascia così in una maniera

inaspettatamente drammatica. 17 anni

speranza dello sport portoferraiese con la

"sua/nostra Elba 97 Calcio a 5 nelle  cui fila

da Allievo, quest'anno facendo autentici passi

da gigante arriva a giocare in Serie B ,

conquistandosi al pari dell'amico Ivan Gatto,

la convocazione nella Selezione Regionale

Allievi con "meta" verso l'inclusione nei 13

convocati finali per il Torneo delle Regioni che

conquistavi  sorretto dallo sforzo di tutti Noi

delegati ad accompagnarvi settimanalmente

tra Montecatini Poggibonsi, Firenze, soffredo,

( con quell'infortunio all'alluce che poteva

anche impedirti di vivere questa importante

esperienza) ma guadagnandosi la stima dei

tecnici della Selezione. Era appena tornato da

Perugia dove aveva disputato le 3 partite

segnando anche un gol con i 2 realizzati da

Ivan Gatto.

Adesso a 5 giorni dalla prima delle 2 partite che

da sole varrebbero una stagione intera, questa

immane tragedia, che pone ovviamente tutto in

secondo piano; Fabione mi ero affezzionato a Te

ed a Ivan; se non c'era l'appuntamento alla

trasferta infrasettimanale, quasi ci stavo male,

mi mancava "un qualcosa". Ti/vi avevo portato

Io a Coverciano per salire sul Pullman per Perugia

fiero assieme a tutta l'Elba 97 di avervi "caricato"

ben 2 nostri tesserati.  E Voi ci avete dato

dimostrazione di meritarvi quelle attenzioni: 2 gol

di Ivan un gol tuo, si inutili alfine della classifica

finale, ma importanti per il morale ed il blasone

societario che delle 3 Api elbane: Avere 2 nostri

ragazzi nella massima competizione nazionale

Allievi vederli anche andare in gol, aveva significato

tanto...tantissimo. Adesso però il "fato" ha appena

tirato il "suo rigo fatale"; quella svolta a destra,

quel rettilineo, questo schianto...e TE CI LASCI

COSI' ATTONITI DISPERATI.

Fabio rimarrai sempre nei nostri ricordifaremo

tutto nel tuo ricordo; siamo vicini ai tuoi Genitori

a tua sorella alla tua fidanzatina. Se ci sarà da

fare qualcosa Io ci sarò sempre.

Te dall'alto proteggici, guidaci, "dacci un segno";

Noi ti penseremo sempre.

Non vale però lasciarci così, in un 1° Maggio 2018

di festa tramutatasi in immane tragedia.

CIAO FABIONE TI RICORDO..TI RICORDIAMO

COSI'... UN BACIO !!!!. STEFANO

Firenze- Altra "immane perdita" nel mondo sportivo fiorentino"

PURTROPPO  CI HA LASCIATO CHIARA BAGLIONI

Alcune belle immagini di Chiara Baglioni.

Marina di Campo- Alzatomi per controllare

posta e facebook sono rimasto "di sasso":

apprendo che nella notte ci ha lasciato la

mia amica Chiara Baglioni . E' una

"Maledetta Primavera": prima Davide Astori,

poi Emiliano Mondonico, adesso Chiara

Baglioni.

Ma che sta succedendo, perchè "tutte a noi" ??.

Sapevo che aveva avuto un problema,

ma non avevo notizie da qualche tempo,

oltretutto sono più all'Elba che a Firenze.

L'ultimo ricordo di Chiara era a Moena,

Lei sempre carina, affabile gentile brava

perfetta sul lavoro; ci hanno unito tantissime

partite sia della Primavera che della Viola; per

qualche tempo avevo collaborato con Saverio

Pestuggia a Fisport ( alla Redazione di

ViolaNews.com le nostre più sentite

Condoglianze) per cui ci vedevamo e ci

sentivamo spesso. Adesso rimane solo il

grandissimo ricordo la stravolgente tristezza

per non averla più con Noi tutti; Niente sarà

come prima. Personalmente da oggi tutto

quelo che farà la Mia Redazione di Firenze

ViolaSupersport/FirenzeViolaSuperSportLive.com

ed Elbasport.com sarà dedicato a Lei.

Alla sua Famiglia, le nostre più sentite

Condoglianze; ci stringiamo a Voi nel caro

struggente ricordo di Chiara RIP

Stefano Ballerini, Paolo Caselli, Fabio Fallai,

Alessandro Coppini, Giacomo Morini e

rispettive Famiglie .

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 1461 giorni !!

Ad oggi dal famoso 19 Luglio 2014 di Nardella

a Moena:" Oggi siamo arrivati alla data più

vicina all'apposizione della 1° pietra del

nuovo Stadio dei Della Valle alla Mercafir;

mancano 300 giorni 210 di carte dei

Geometri e 90 legali". Da li ad oggi sono

passati 1461 giorni, siamo passati per

una riunione di amici in Palazzo Vecchio

per la presentazione dell'ennesimo plastico

di uno Stadio che LI NON SORGERA' MAI

con la Banca Unipol da ME MANDATA IN

DIRETTA SU RADIO FIESOLE 2 giorni

prima :" Siamo molto incazzati...tutti

parlano dei nostri terreni di Castello; ma

nessuno mai ce li ha chiesti; alla Mercafir

NON LI DAREMO MAI". Postilla...La Mercafir

rimarrà alla Mercafir perlomeno per altri 9

anni; quei terreni di castello per fare il

trasloco non ci sono piu'; li ha comprati

Firenze Aeroporti Medicei per i nuovi

parcheggi dell'Aeroporto. Faremo

l'Aereoporto e dall'"attacco-stacco" della

nuova pista dientro la Caserma dei

Carabinieri per un raggio di 10 chilometri

non ci potrà essere ne la Mercafir stessa

NE TANTOMENO UNO STADIO:

DEREGULATION AVIAZIONE CIVILE . CIT !!!!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( ad oggi Giovedi  Giugno 19 Luglio 2018 dal 19

Luglio 2014 a Moena sono 1461 ) e quella secondo

Mario Cognigni sono 725

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo

conteggio:

Sono passati 725  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo ad Oggi Giovedi

19 Giugno 2018 sono 496  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve abbiamo gia avuto un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 7 Maggio  2018 : 1461 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 19 Luglio

2018  4 anni esatti  2018 1461   giorni.!!!

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016-19

Luglio 2018  fanno 725 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

496.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella,

all'Assessorato allo Sport vada il

più "FERVIDO"....VERGOGNATEVI

ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!