Home CALCIO Fiorentina Calcio

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Fiorentina Calcio
Calcio: La Fiorentina torna a vincere: Verona battuto 2-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 18 Settembre 2022 19:55


Calcio: la Fiorentina torna a provare a far pace col Franchi

FIORENTINA VERONA 2-0

Ikone' all'inizio Gonzalez alla fine;

In mezzo il rigore sbagliato da Biraghi.

 

Nella settima giornata di Serie A, la Fiorentina batte 2-0 il Verona e torna alla vittoria dopo cinque turni senza successi. Al Franchi, decidono la splendida azione personale di Ikoné (26'), che entra in area e batte col sinistro Montipo', e il sigillo nel finale di Gonzalez (90') su assist di Mandragora. Al 26', invece, Biraghi sbaglia un calcio di rigore. Tre punti fondamentali per Italiano, che sale a quota 9, mentre Cioffi resta a 5.



Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano 6,5; Venuti 6,5, Ranieri 6, Martinez Quarta 6, Biraghi 5,5; Mandragora 6,5, Amrabat 6 (5' st Bonaventura 6); Barak 5,5 (34' st Duncan 6), Ikoné 7 (21' st Gonzalez 7), Kouamé 6,5 (34' st Cabral 6); Sottil 6 (20' st Saponara 6). A disp.: Cerofolini, Jovic, Maleh, Terzic, Zurkowski, Favasuli, Bianco, Kratsev. All.: Italiano 6,5

Verona (3-4-1-2): Montipo' 5,5; Hien 5,5, Günter 5,5, Coppola 5 (1' st Dawidowicz 6), Depaoli 6; Tameze 6 (9' st Veloso 6), Ilic 6, Lazovic 5,5; Hrustic 5,5 (15' st Verdi 5,5); Lasagna 6 (10' st Kallon 6), Henry 5,5 (25' st Djuric 5,5). A disp.: Chiesa, Berardi, Doig, Ceccherini, Hongla, Piccoli, Terracciano, Cabal, Cortinovis. All.: Cioffi 5,5

Marcatori: 13' Ikoné, 45' st Gonzalez

Arbitro: Rapuano

Ammoniti: Mandragora (F), Coppola (V), Amrabat (F), Henry (V), Hien (V), Bonaventura (F), Barak (F), Günter (V)Note: al 26' Biraghi (F) sbaglia un calcio di rigore

 

Firenze- Era dalla prima giornata che la Fiorentina non vinceva in Serie A. Dopo cinque turni senza trovare i tre punti, i viola battono 1-0 il Verona e rimettono a posto la classifica. Un successo che, al Franchi, matura nel primo quarto d'ora di gioco: al 13', infatti, Ikoné parte dalla sua metà campo, converge verso l'area di rigore e batte con il sinistro un Montipo' non esente da colpe. Il portiere dell'Hellas, però, si riscatta al 26': Coppola trattiene Koaumé in area, ma l'estremo difensore dei gialloblù ipnotizza Biraghi dal dischetto.

Nella ripresa, Cioffi si gioca subito Dawidowicz al posto di un negativo Coppola, mentre poco dopo l'inizio del secondo tempo Bonaventura sostituisce Amrabat. Al 66', ecco la giocata di Italiano che chiude la partita: Ikoné lascia spazio a Gonzalez, che segna il 2-0 nel recupero grazie all'ottimo assist dalla sinistra di Mandragora proprio prima della segnalazione del recupero. Finisce così 2-0: era dal debutto con la Cremonese del 14 agosto scorso che la Fiorentina non conquistava i tre punti. Un successo che proietta i viola a quota 9, a -1 da Juventus e Torino. Resta a 5, invece, l'Hellas di Cioffi, al quarto ko in queste prime sette partite. 


STATISTICHE

250ª presenza per Cristiano Biraghi in Serie A, 148 di queste sono fin qui arrivate con la maglia della Fiorentina.
Lorenzo Montipò ha parato tre degli ultimi cinque rigori affrontati in Serie A, dopo che aveva subito gol dai precedenti quattro.
Cristiano Biraghi ha sbagliato tre dei cinque rigori calciati in Serie A, inclusi gli ultimi due tentati nella competizione con la Fiorentina.
Il 75% dei gol di Nicolás González in Serie A è arrivato al Franchi di Firenze (6/8).
Jonathan Ikoné ha realizzato un gol casalingo in campionato per la prima volta dal 18 ottobre 2020, al Pierre Mauroy con la maglia del Lille.
I sette gol realizzati dalla Fiorentina in questo campionato sono arrivati da sette giocatori differenti (Bonaventura, Jovic, Mandragora, Kouamé, Martínez Quarta, Ikoné e González).
La Fiorentina è una delle due squadre dei maggiori cinque campionati europei ad aver sbagliato due rigori in questa stagione, al pari con l'Hoffenheim.
La Fiorentina ha sbagliato entrambi i primi due rigori tentati in un campionato di Serie A per la prima volta dalla stagione 2014/15.
La Fiorentina è rimasta imbattuta per sei partite consecutive di Serie A contro il Verona per la seconda volta nella sua storia in Serie A, dopo le 18 sfide tra il 1957 e il 1977.

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Settembre 2022 20:13
 
Le pagelle di Firenzeviolasupersport per Fiorentina- Hellas Verona 2-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Caselli   
Domenica 18 Settembre 2022 15:24
Terracciano 5.5 Insicuro con i piedi, mai severamente impegnato.
Venuti 6 Buone coperture, due tiri, di piatto, meritevoli di miglior fortuna.
Quarta 7 Ottima partita, concentrato, sicuro, oggi non ha fatto rimpiangere i titolari
Ranieri 6 Partita ordinata
Biraghi 5 Ha la palla che dal dischetto puo' chiudere già nel primo tempo la gara, la spreca. Indeciso in un paio di chiusure su Kallon
Barak 5 Fuori partita, prima da ex, forse emozionato?
Duncan 6 Grande assist per Mandragora in occasione del raddoppio, qualche volta impreciso
Ambrabat 6,5 Esce per infortunio, fino a quel momento una diga a centrocampo
Bonaventura 6 Disciplinato tatticamente, un suo gran tiro viene deviato da Montipò
Mandragora 6,5 Esce alla distanza, suo l'assist per il gol di Gonzalez.
Kouame 6,5 Grande impegno, si procura il rigore, assist e corsa
Cabral sv
Ikone 6.5 Gol e anche qualità.
Gonzalez 6,5 Rientro bagnato col gol, la Fiorentina ha bisogno del miglior Nico
Sottil 6 Parte alla grande, si perde un po' alla distanza
Saponara 6 Buon ingresso

Italiano 6.5 Tra due centravanti, sceglie Kouame, il campo gli da' ragione. Timido risveglio della sua Fiorentina


 

 

 

 
Fiorentina-Hellas Verona - Diretta live (2-0) (13' Ikonè, 90 Gonzalez) PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Caselli   
Domenica 18 Settembre 2022 12:37

Firenze, Stadio Artemio Franchi
Campionato Serie A 2022/2023
Fiorentina vs Hellas Verona

 

FORMAZIONI:

FIORENTINA -  Terracciano; Venuti, Quarta, Ranieri, Biraghi; Barak (dal 79' Duncan), Amrabat (dal 50' Bonaventura), Mandragora; Ikonè (dal 66' Gonzalez), Kouamè (dal '79 Cabral), Sottil (dal 66' Saponara).

A disposizione Cerofolini, Bonaventura, Krastev, Terzic, Maleh, Cabral, Duncan, Favasuli, Bianco, Jovic, Saponara, Gonzalez, Zurkowski
All. Vincenzo Italiano
VERONA – Montipò; Gunter, Hien, Coppola (dal 46' Dawidowicz); Depaoli, Tameze (dal 54' Veloso), Ilic, Hrustic (dal 60' Verdi), Lazovic; Henry (dal '70 Djuric), Lasagna (dal 54' Kallon).
A disposizione Chiesa, Berardi, Ceccherini, Dawidowicz, Cabal, Veloso, Terracciano, Piccoli, Hongla, Doig, Cortinovis, Verdi, Kallon, Djuric
All.Gabriele Cioffi
Arbitro Rapuano di Rimini
Assistenti Marchi-Capaldo
IV Uomo Marcenaro
VAR La Penna- Rossi
Ammoniti: Mandragora (F), Coppola (V), Ambrabat (F), Herny (V), Hien (V), Bonaventura (F), Barak (F), Gunter (V).
*****
Giornata di sole. Terreno in discrete condizioni.
Verona in completo  giallo chiaro con risvolti blu, Fiorentina in maglia viola e pantaloncini bianchi.
*****
Finale Fiorentina Hellas Verona 2-0
Tempo di recupero 5'
90' Gol Fiorentina, gran lancio di Duncan per Mandragora, cross in mezzo, arriva Gonzalez, 2-0
88' Kallon, pallone in area viola, lungo per tutti
83' Kallon a destra si libera, forse con un fallo di Biraghi, cross in mezzo, nessuno pronto al tap-in
81' Uscita di Terracciano su Kallon, Mandragora mette in corner.
79' esce Kouame entra Cabral, esce Barak entra Duncan
70' esce Herny entra Djuric
66' sostituzioni Fiorentina: esce Sottil entra Saponara, esce Ikone entra Gonzalez
64' Hien ferma Ikonè che tentava il dribbling davanti all'area di rigore veneta
60' Hrustic entra Verdi
54' Ancora due sostituzioni per Hellas Verona: Veloso al posto di Tameze e Kallon al posto di Lasagna
52' Gran tiro di Bonaventura, grande respinta di Montipò, poi Gunter mette in corner
50' sostituzione Fiorentina: Bonaventura  al posto di Ambrabat
49' Cross di Lazovic, pericoloso, in ritardo Herny
46' sostituzione Hellas Verona: Dawidowicz al posto di Coppola
Finale Primo tempo  Fiorentina- Hellas Verona 1-0
Tempo di recupero 3'
42' Kouame per Ikonè che manca il controllo davanti a Montipò
30' angolo di Sottil, Quarta, di testa, Montipò strepitoso in angolo.
30' Sottil per Venuti, destro centrale, Montipò in angolo.
27' Sinistro di Lasagna, provvidenziale Quarta, in corner
26' Biraghi, sbaglia il calcio di rigore, para Montipò.
26' Coppola trattiene in area Kouame, rigore.
24' Mandragora, Kouame, Ikonè, tiro respinto da Montipò.
21' Sottil, Ikonè per Venuti, destro centrale, devia Montipò. Sul corner, Depaoli sfiora in clamoroso autogol
18' Ottimo intervento difensivo di Quarta.
17' Sinistro dal limite di Barak, devia Gunter
13' Gol Fiorentina, Ikone da destra, converge e di sinistro batte Montipò, 1-0
12' Cross, teso, di Sottil, Kouame, tocca di testa, fuori
10' Sinistro dal limite di Mandragora, a lato.
7' Tiro dal limite di Herny, Quarta devia, Terracciano evita il corner, il VAR conferma la deviazione regolare del difensore argentino della Fiorentina
5' Uscita improvvida di Terracciano, pallone in out
4' Cross di Sottil, Montipò manca la presa, Kouame, sbaglia da due passi clamorosamente
1' sinistro di Lasagna, fuori
Ultimo aggiornamento Domenica 18 Settembre 2022 14:57
 
Fiorentina-Hellas Verona nelle immagini di Firenzeviolasupersport PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 18 Settembre 2022 12:09

Stadio Artemio Franchi

Fiorentina vs Hellas Verona

 

Foto di Giacomo Morini

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Settembre 2022 15:01
 
Conference League: Basaksehir-Fiorentina finale vergognoso.3-0; le nostre pagellacce PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Giovedì 15 Settembre 2022 18:43

Calcio: 2° match in Conference per la truppa di Mister Italiano

LA FIORENTINAAVREBBE VOLUTO  RILANCIARSI AD ISTAMBUL: PT DA SBADIGLI !! 0-0 POI LA RESA VIOLA 2 CAVOLATE, LA 2° CLAMOROSA DI GOLLINI A CUI NE SEGUE UNA 3°: 3-0

Senza Milenkovic Dodò e Sottil e Gonzalez , si fa male anche Martinez Quarta, per fortuna Igor ce la fa.. immesso Mandragora con ikonè

2 vecchie conoscenze tra i turchi: l'ex laziale Biglia, e Okaka.

 

Basaksehir (4-3-3): Sengezer; Caiçara, Touba, Ndiashimiye, Ali Kaldirim; Aleksic, Biglia, Ozcan; Gürler, Okaka, Chouiar. All. Emre Belözoğlu

A disposizione: 1 Babacan (P), 2 Şener Özbayraklı, 5 Léo Duarte, 9 Traoré, 10 Özil, 15 Batuhan Çelik, 18 Szysz 21 Mahmut Tekdemir, 23 Deniz Türüç 34 Muhammet Arslantaş, 42 Ömer Ali Şahiner, 60 Lima.

All. Emre Belözoğlu

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Venuti, Igor, Terzic (65° Biraghi) Bonaventura ( 77° Duncan), Amrabat, Mandragora Maleh ( 65° Barak); Ikonè Cabral, (46° Jovic) Saponara( dal 77 Quamè)

A disposizione: 1 Terracciano (P), 31 Cerofolini (P), 3 Biraghi, 7 Jovic, 16, Ranieri, 32 Duncan, 38  40 Favasuli, 42 Bianco, 44 D. Krastev, 72 Barák, 99 Kouamé.

Allenatore: Italiano

Rete: Burler al 56°-70° Traorè all'87°

Espulso Ikone' al 74°


LE PAGELLACCE   DELLA FIORENTINADEL DIRETTORE

ITALIANO ?????? CI FAI O NON CI SEI ???IL PANETTONE COMINCIA A DIVENIRE UN MIRAGGIO 3-0


Gollini Di viola vestito…bello !! Una bella presa sul cross di Turuk da destra; controlla bene una palla semi-vagante al limite sinistro . Si fa passare la palla tra le gambe sul destro di Burler; CHE CAZZO MI FAI…perde un pallone in palleggio al limite freddato da Burler che fa doppietta !!  Battuto all’87° da Traore’ in maniera assolutamente priva di reattività..!! 3.5

Venuti comica col fare una cosa cdi Turuk he”noi umani”..Sul crossi Saponara prova l’irruzzione in area va giù’ non c’è rigore viola..suo l’unico tiro della gara  suo..(fuori) 5.5

Terzic immesso x dare riposo a Biraghi ; non raggiunge il “pass”di Cabral a sinistra..; Perde Burdler..rimedia

Ambrabat; bellissima diagonale difensiva salva tutto su  Alexsic  6 ino..(Dal 65° Biraghi SV )


Ambrabat: che ci salva mettendoci il de corpore  in area su un disimpegno problematico..Trova mirabilmente Saponara a sinistra poi svetta su un cross turco da destra..Ammonito al 60° il migliore se si può parlare di “migliori” 6

Igor ce la fa a rientrare dopo un provino extremis;  fa una sciocchezza su un retro-passaggio a Gollini regalando l’angolo da cui nasce il gol di Burler !!  5

Mandragola  buttato dentro “di rincorsa” ; prova l’assist da sinistra…angolo viola. Gara anonimissima senza costrutto alcuno 5

Bonaventura  Qualcuno giura di non averlo visto; da quando ha perso il babbo non è più lui..  4.5 (70° Duncan)

Maleh ci prova al 15° dal limite…beccato in off side al 39° Partituccia da 5 (dal 65° Barak sv )

Ikonè  prova la partenza flash da destra…chiuso. Giallo al limite viola al21°..gli risparmiano l’ultimo uomo ed anche qualcos’altro..punizione orrenda !!; una bella apertura su Saponara al 26° : bella accelerata a destra ad inizio ripresa nasce angolo viola..Riammanito al 74° ESPULSO  3

Cabral trova Terzic a sinistra che pero’ non ci arriva,  Cabral non addomestica un buon pallone in area al 33° 4.5 (46° Jovic SV)

Saponara. Il 1°pallone gli arriva al26° prova un tiro al giro centrale parato. Un bel cross da sinistra che non trova nessuno..Parte a sinistra trovando il 3° angolo della ripresa.  Un cross da sinistra angolo viola
Dal 65° Quale un debole tocco verso la porta turca al l’85°  5.5

ITALIANO: Altra sconfitta, stavolta con 3 gol sul groppone, non si segna  e se a far le cavolate ci si mette anche Gollini… 4.

LE PAGELLE DI PAOLO CASELLI

Gollini 3 Decide la gara, prima facendosi passare la palla sotto le gambe, poi con un controllo goffo regala il raddoppio, colpevole anche sul terzo.
Venuti 5 Impegno e nulla più.
Igor 5 Perde Traore sul terzo gol, gioca in non perfette condizioni
Ambrabat 6 Il migliore in un ruolo inedito.
Terzic 6 Merita la sufficienza per un salvataggio in diagonale, per il resto poco
Biraghi 5 Entra e non incide.
Mandragora 5 Solito trottelare a centrocampo senza mai un'intuizione
Bonaventura 4,5 Continua il momento no, lento, mai decisivo, abulici. Duncan sv
Maleh 4 Non gestisce in pallone, non inventa, non si inserisce, involuto.
Barak 5 Fuori dal contesto.
Saponara 5,5 Prova qualcosa, i tempi lenti del gioco lo favorirebbero, ma anche lui si adegua al grigiore generale.
Cabral 4 Avrebbe una mezza palla buona, il nulla assoluto
Jovic 4 Ha la palla buona per il 2-1, la spreca.
Ikone 3 Duro dare un voto così basso, ma il francese oltre a non essere mai in partita, si fa anche espellere
ITALIANO: Le sue scelte lasciano a desiderare, la squadra dell'anno scorso non c'è piu'..divide le colpe con la Società 4.

SECONDO  TEMPO

FINISCE IN MANIERA INDECOROSAMENTE NEGATIVA 3-0 Europa Addio!!

87° Trafitto da Traorè per il 3-0 per niente reattivo

85° il debole tentativo di Quamè..

84° L'unico tiro viola(fuori) di Venuti

75° Altra cavolata di Ikonè già ammonito; fallaccio e rosso !! Fiorentina sotto 0-2 ed in 10 !!

73° Cross di Saponara da sinistra non c'è nessuno però angolo viola

70° Gollini la combina grossa perde un palleggio venendo punito da Burler: 2-0

65° dentro Barak per Maleh e Biraghi per Terzi

64° Bellissima diagonale difensiva di Terzic su  Alexsic

60° Ammonito per ostruzione Ambrabat.

55° Sciocchezzuola di Igor su un retropassaggio a Gollini regalando angolo..IL GOL DI BURLER !!!

51° Ambrabat fa viaggiare Saponara a sinistra..nasce il 3° angolo viola consecutivo..

50° ancora un angolo viola  trovato da Mandragora angolo orrido

4° Angolo viola su una accellerata di Ikonè..

Munir per poco non provoca autogol..

dal 46°Jovic rileva Cabral.

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Brutto primo tempo senza occasioni. 0-0

40° Una uscita al limite di Gollini

38°Palla buona in area per Maleh ma in off side

32° Occasione viola in una mini mischia in area, Cabral ha un buon pallone ma non lo addomestica a modo..

31° Cross di Saponara da sinistra non lo riceve nessuno, parte Venuti che va giu'iarea (siamo senza il var) per l'arbitro non c'è nulla !!

28° Botta alta non di molto di Munir..Gollini vola ..'era..

26° l'illuminante apertura di Ikonè x Saponara che da sinistra accentrandosi prova il tiro al giro: centrale..parato.

25°Gollini blocca bene il cross dal fondo di Turuk

21° Ikone' si trova ad essere l'ultimo uomo... fallo giallo ed evitato anche l'ultimo uomo.La punizione turca è inguardabile

Primo quarto d'ora senza sussulti..meglio la Fiorentina

14° ci prova Maleh...poteva essere un assist x Cabral..

13° il cross da sinistra di Mandragora angolo viola senza sussulti

10° bel colpo di testa difensivo di Ambrabat ultimo uomo viola...

7° Bonaventura di testa su un rinvio sbilenco, ma c' è fallo..

dal 5°al 7° la Fiorentina non fa uscire il Basak dalla propria area.

Buon pressing alto viola in avvio...

3° Terzic a sinistra cerca Maleh anticipato

2° la partenza"flash" a destra di Ikonè chiuso in area.

PRIMO TEMPO

Italiano sembra esser intenzionato a cambiare cinque elementi della formazione che domenica è scesa in campo al Dall'Ara di Bologna. In porta ci sarà nuovamente Gollini al posto di Terracciano, mentre la difesa sarà composta da Venuti, Martinez Quarta, Igor (che sarà squalificato in campionato) e Biraghi. A centrocampo spazio a Maleh al posto di Barak insieme a Bonaventura e Amrabat, in attacco invece Kouamé e Saponara agiranno ai fianchi di Cabral.

Arbitro: Cuadra Fernández G.

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Settembre 2022 23:31
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 871
Copyright © 2022 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba lo ricorderà per sempre

Fabio Bardelloni vive sempre in tutti Noi..

FABIO BARDELLONI  SARAI RICORDATO DA TUTTA  L'ELBA  E DA TUTTI NOI DELL'ELBA 97 CALCIO A 5 DA TUTTI GLI SPORTIVI ELBANI CHE TI HANNO VOLUTO BENE.

CIAO FABIO CI STAI MANCANDO SEMPRE..!!! TI PENSEREMO E RICORDEREMO SEMPRE GIOCANDO E VIVENDO GIORNI TREMENDI SENZA DI TE NEL TUO RICORDO PERENNE.

di Stefano Ballerini

Portoferraio- Era un Martedi 1° Maggio ora di pranzo...

doveva essere un giorno di festa dove alfine

del pomeriggio ci si sarebbe dovuti ritrovare

a San Giovanni per dare inizio alla "settimana

decisiva" in casa Elba 97. Sabato era in

programma ( era...)  gara 1 del Play Out tra

Elba 97, la tua Elba 97 e Bergamo.

Invece caro Fabio tutta l'Elba sgomenta

apprendecome una freccia al cuore che

Te ci hai appena lasciati...!!

Quella svolta a destra da Valle di Lazzaro

verso Procchiodopo essere andato a trovare

la tua fidanzatina. Piove,una pioggerellina

uggiosa la prima da 20 giorni a questa

parte; in sella alla sua moto "Motard 125

intraprendevi  una strada bagnata viscida

"quasi saponata", un asfalto usurato, 13

chilometri da percorrere con attenzione

massima...E invece una sbandata, un attimo

di disattenzione ( le prime ipotesi al vaglio

dei Carabinieri di Portoferraio), una caduta

rovinosa, drammatica, "definitiva". Fabio

Bardelloni ci lascia così in una maniera

inaspettatamente drammatica. 17 anni

speranza dello sport portoferraiese con la

"sua/nostra Elba 97 Calcio a 5 nelle  cui fila

da Allievo, quest'anno facendo autentici passi

da gigante arriva a giocare in Serie B ,

conquistandosi al pari dell'amico Ivan Gatto,

la convocazione nella Selezione Regionale

Allievi con "meta" verso l'inclusione nei 13

convocati finali per il Torneo delle Regioni che

conquistavi  sorretto dallo sforzo di tutti Noi

delegati ad accompagnarvi settimanalmente

tra Montecatini Poggibonsi, Firenze, soffredo,

( con quell'infortunio all'alluce che poteva

anche impedirti di vivere questa importante

esperienza) ma guadagnandosi la stima dei

tecnici della Selezione. Era appena tornato da

Perugia dove aveva disputato le 3 partite

segnando anche un gol con i 2 realizzati da

Ivan Gatto.

Adesso a 5 giorni dalla prima delle 2 partite che

da sole varrebbero una stagione intera, questa

immane tragedia, che pone ovviamente tutto in

secondo piano; Fabione mi ero affezzionato a Te

ed a Ivan; se non c'era l'appuntamento alla

trasferta infrasettimanale, quasi ci stavo male,

mi mancava "un qualcosa". Ti/vi avevo portato

Io a Coverciano per salire sul Pullman per Perugia

fiero assieme a tutta l'Elba 97 di avervi "caricato"

ben 2 nostri tesserati.  E Voi ci avete dato

dimostrazione di meritarvi quelle attenzioni: 2 gol

di Ivan un gol tuo, si inutili alfine della classifica

finale, ma importanti per il morale ed il blasone

societario che delle 3 Api elbane: Avere 2 nostri

ragazzi nella massima competizione nazionale

Allievi vederli anche andare in gol, aveva significato

tanto...tantissimo. Adesso però il "fato" ha appena

tirato il "suo rigo fatale"; quella svolta a destra,

quel rettilineo, questo schianto...e TE CI LASCI

COSI' ATTONITI DISPERATI.

Fabio rimarrai sempre nei nostri ricordifaremo

tutto nel tuo ricordo; siamo vicini ai tuoi Genitori

a tua sorella alla tua fidanzatina. Se ci sarà da

fare qualcosa Io ci sarò sempre.

Te dall'alto proteggici, guidaci, "dacci un segno";

Noi ti penseremo sempre.

Non vale però lasciarci così, in un 1° Maggio 2018

di festa tramutatasi in immane tragedia.

CIAO FABIONE TI RICORDO..TI RICORDIAMO

COSI'... UN BACIO !!!!. STEFANO

Firenze- E'stata un altra "immane perdita" nel mondo sportivo fiorentino"

CHIARA BAGLIONI TI RICORDIAMO SEMPRE...!!

Alcune belle immagini di Chiara Baglioni.

Marina di Campo- Alzatomi per controllare

posta e facebook rimasi  "di sasso":

apprendo che nella notte ci ha lasciato la

mia amica Chiara Baglioni . E' una

"Maledetta Primavera": prima Davide Astori,

poi Emiliano Mondonico, quel giorno Chiara

Baglioni.

Ma che sta succedendo, perchè "tutte a noi" ??.

Sapevo che aveva avuto un problema,

ma non avevo notizie da qualche tempo,

oltretutto sono più all'Elba che a Firenze.

L'ultimo ricordo di Chiara era a Moena,

Lei sempre carina, affabile gentile brava

perfetta sul lavoro; ci hanno unito tantissime

partite sia della Primavera che della Viola; per

qualche tempo avevo collaborato con Saverio

Pestuggia a Fisport ( alla Redazione di

ViolaNews.com le nostre più sentite

Condoglianze) per cui ci vedevamo e ci

sentivamo spesso. Adesso rimane solo il

grandissimo ricordo la stravolgente tristezza

per non averla più con Noi tutti; Niente sarà

come prima. Personalmente da oggi tutto

quelo che farà la Mia Redazione di Firenze

ViolaSupersport/FirenzeViolaSuperSportLive.com

ed Elbasport.com sarà dedicato a Lei.

Alla sua Famiglia, le nostre più sentite

Condoglianze; ci stringiamo a Voi nel caro

struggente ricordo di Chiara RIP

Stefano Ballerini, Paolo Caselli, Fabio Fallai,

Alessandro Coppini, Giacomo Morini e

rispettive Famiglie .

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 1461 giorni !!

Ad oggi dal famoso 19 Luglio 2014 di Nardella

a Moena:" Oggi siamo arrivati alla data più

vicina all'apposizione della 1° pietra del

nuovo Stadio dei Della Valle alla Mercafir;

mancano 300 giorni 210 di carte dei

Geometri e 90 legali". Da li ad oggi sono

passati 1461 giorni, siamo passati per

una riunione di amici in Palazzo Vecchio

per la presentazione dell'ennesimo plastico

di uno Stadio che LI NON SORGERA' MAI

con la Banca Unipol da ME MANDATA IN

DIRETTA SU RADIO FIESOLE 2 giorni

prima :" Siamo molto incazzati...tutti

parlano dei nostri terreni di Castello; ma

nessuno mai ce li ha chiesti; alla Mercafir

NON LI DAREMO MAI". Postilla...La Mercafir

rimarrà alla Mercafir perlomeno per altri 9

anni; quei terreni di castello per fare il

trasloco non ci sono piu'; li ha comprati

Firenze Aeroporti Medicei per i nuovi

parcheggi dell'Aeroporto. Faremo

l'Aereoporto e dall'"attacco-stacco" della

nuova pista dientro la Caserma dei

Carabinieri per un raggio di 10 chilometri

non ci potrà essere ne la Mercafir stessa

NE TANTOMENO UNO STADIO:

DEREGULATION AVIAZIONE CIVILE . CIT !!!!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( ad oggi Giovedi  Giugno 19 Luglio 2018 dal 19

Luglio 2014 a Moena sono 1461 ) e quella secondo

Mario Cognigni sono 725

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo

conteggio:

Sono passati 725  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo ad Oggi Giovedi

19 Giugno 2018 sono 496  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve abbiamo gia avuto un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 7 Maggio  2018 : 1461 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 19 Luglio

2018  4 anni esatti  2018 1461   giorni.!!!

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016-19

Luglio 2018  fanno 725 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

496.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella,

all'Assessorato allo Sport vada il

più "FERVIDO"....VERGOGNATEVI

ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!

E COSI' FU'...LO STADIO ALLA MERCAFIR NON

SI E' FATTO...NON SIFARA' MAI...

Caro Dario Nardella...ho vinto io..le bugie

spesso hanno le gambe lunghe...ma alla fine

vince sempre chi le bugie non le racconta !!