Home CALCIO Fiorentina Calcio Calcio: Sassuolo Fiorentina "Live" finale amaro: 1-0

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Sassuolo Fiorentina "Live" finale amaro: 1-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 21 Aprile 2018 15:10

Calcio: E' iniziato il 33° turno: Spal-Roma 0-3

SASSUOLO FIORENTINA: PIOLI VARAVA UNA FORMAZIONE SORPRESA...CON ANDREA DELLA VALLE PRESENTE...IN TRIBUNA  !!! MA IL SASSUOLO VINCE UNA PARTITA INGUARDABILE DECIDE 1-0 POLITANO: VIOLA IRRICONOSCIBILI IN 10 PER UN ORA MA INGUARDABILI: UN SOLO TIRO IN PORTA

Ma al 30° si faceva  espellere Dabò: Viola in 10 per 60 minuti !!!

Simeone in panchina; giocavano Maxi Olivera, Falcinelli Saponara (capitano)

Si è giocato  probabilmente come si fosse stati in casa: Tribuna viola che ha cantato tutta la partita  Curva Sassuolo"quasi deserta" e silenziosa !!

SASSUOLO-FIORENTINA 1-0
Sassuolo (3-5-2): Consigli ; Lemos  (31 ' st Dell'Orco ), Acerbi , Peluso ; Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio , Berardi (19' st Ragusa ), Politano  (38' st Matri ). A disp.: Pegolo, Marson, Letschert, Biondini, Frattesi, Cassata, Mazzitelli, Babacar, Pierini. All.: Iachini
Fiorentina (4-3-1-2): Dragowski 6.5; Laurini 4  Milenkovic 6 , Vitor Hugo 4.5 , Olivera 4 (11' st Gil Dias  4.5 ); Benassi  4, Veretout 5.5, Dabo 3; Saponara 4.5   (11' st Simeone 5 ); Chiesa  5.5  (28' st Gaspar 5 ), Falcinelli 2  . A disp.:  Cerofolini, Brancolini, Hristov, Cristoforo, Ranieri, Biraghi, Eysseric, Falcinelli, Gori. All.: Pioli 5
Arbitro: Irrati
Marcatori: 41' Politano (S)
Ammoniti: Dabo (F), Peluso (S), Laurini (F), Berardi (S), Lemos (S), Adjapong (S), Rogerio (S), Benassi (F)
Espulsi: Dabo (F)
Note: Al 30' espulso Dabo (F) per doppia ammonizione

LE STATISTICHE

Il Sassuolo è rimasto imbattuto per otto partite in un singolo campionato di Serie A (3V, 5N) per la prima volta da dicembre 2014.
Seconda sconfitta contro il Sassuolo per la Viola in Serie A: l’ultima risaliva al maggio 2014 (3-4 al Franchi).
Dopo aver vinto sei partite di fila in campionato, la Fiorentina ha raccolto un solo punto nelle tre più recenti.
Inoltre la squadra di Pioli non perdeva in trasferta in campionato dal 21 gennaio (vs Sampdoria).
Quarto gol da fuori area per il Sassuolo in questa Serie A: tre di questi sono stati realizzati da Politano.
Prima di oggi, l'ultima volta che la Fiorentina non aveva effettuato tiri in un primo tempo di Serie A era stata nell'agosto 2016, contro la Juventus.
Tra gol e assist Matteo Politano ha preso parte al 48% dei gol del Sassuolo (12 su 25), solo Icardi (48.2%) ha fatto meglio in percentuale in questa Serie A.
Cinque degli ultimi sei gol di Matteo Politano in questo campionato sono arrivati al Mapei Stadium.
In particolare Politano ha realizzato quattro gol nelle sue ultime quattro presenze in Serie A.

 

Viola in campo nel pre-partita

FINE DELL’INCANTESIMO ?? ASSENTE  IL "PANORAMIX VIOLA" POZIONE  MAGICA FINITA; VIOLA CHE "STANNO RASCHIANDO IL BARILE "

di Alessandro "Coppins " Coppini

Era convinzione di quasi tutti che la spinta emotiva della tragica scomparsa di Davide Astori, fosse solo una parte delle ragioni che avevano portato agli otto risultati utili consecutivi. Di sicuro avevano contribuito anche lo spessore medio o medio-basso degli avversari, ma si pensava pure ad una qualità del gruppo in parte sottovalutata in parte inespressa, che la tragedia umana aveva fatto emergere La sconfortante sconfitta di ieri (0-1 contro il Sassuolo) rimescola quantomeno le percentuali tra queste componenti. La squadra ha pagato l’espulsione di Dabo dopo 30 minuti (eccessivo l’arbitro sul primo giallo dopo 6 minuti, “insensibile" sul secondo) ma anche in parità numerica i viola erano apparsi poca cosa. La logica del turnover riporta titolari Maxi Oliveira e Falcinelli, ma i due più che l’intensità fisica aumentano la modestia complessiva. I giocatori di Pioli sbagliano tre passaggi su quattro e arrivano spesso secondi sui contrasti. Subito lo svantaggio verso la fine del primo tempo, la squadra rientra nella ripresa con piglio in apparenza diverso, ma i risultati non cambiano. Pioli tenta di rimediare inserendo Gil Dias e Simeone, e infine sostituisce Chiesa con Bruno Gaspar. Questo cambio certifica che anche il mister è entrato in confusione. La partita si conclude con un dato sconcertante: quattro tiri totali verso la rete avversaria e un solo tiro nello specchio della porta: se non è un record (negativo) poco ci manca. Della squadra compatta e grintosa, ma anche con buone giocate, che scendeva in campo per onorare la memoria del proprio Capitano non c’è stata traccia. L’unica giustificazione potrebbe essere un calo fisico dovuto ad una intensità di gioco che negli ultimi tempi era salita notevolmente, unita al turno infrasettimanale. Ma essere in riserva di energie a questo punto della stagione più che un’alibi può essere un grave difetto. Le ultime quattro partite faranno capire meglio anche questo aspetto.

 

LA SALA STAMPA DI PIOLI

Reggio Emilia- "L' espulsione di Dabo ha inciso sul risultato, partita brutta, abbiamo provato, ma chiaramente il rosso al nostro giocatore ha pregiudicato la prestazione, ma l'arbitro tra primo e secondo tempo mi ha addirittura detto che già il primo fallo era da rosso.

Sarebbe un peccato non avere motivazioni, la partita di oggi per avere determinate ambizioni andava vinta.

Partita strana, abbiamo altre quattro partite per dimostrare quanto valiamo.

Non ho timore che la squadra abbia ceduto dal punto di vista psicologico, la Fiorentina sta bene anche se oggi non è stata la migliore prestazione.

Vogliamo fare bene già dalla prossima partita col Napoli davanti al nostro pubblico.

Tutte e due le squadre avevano motivazioni, partita equilibrata, le difese prevalgano sugli attacchi, il doppio cartellino ha deciso sicuramente la gara."

Beppe Iachini:" Mi dispiace per i tifosi della Fiorentina con la quale sono stato sei anni"

Intervista raccolta da Paolo Caselli.

 

"Vittoria importante, questi tre punti mettono quasi in salvo il Sassuolo, sul piano professionale sono contento, ma i cori dei tifosi fiorentini mi hanno fatto piacere e mi dispiace che abbiano perso.

Il lavoro fatto con attenzione, valorizzando giovani, continuità di risultati ci hanno portato verso il nostro obiettivo, dobbiamo continuare cosi' .

La Fiorentina per mille motivi era venuta qui per vincere, l'espulsione ha spostato gli equilibri, dovevamo chiudere la partita, quest'anno non ci riusciamo.

Anche se lo striscione del traguardo è lì, oggi fatto un passo enorme, dobbiamo fare più punti possibili, deve essere il nostro dna.

Sassuolo all'ottavo risultato utile consecutivo, i demeriti della Fiorentina finiscono dove iniziano i meriti del Sassuolo, oggi concreto e bravo.

Siamo riusciti ad alzare i ritmi, a dare continuità contro una squadra forte.

Con Pioli ci siamo salutati con affetto, sta facendo un ottimo lavoro tenendo la squadra con il giusto spirito nonostante la tragedia di Astori.

Babacar sta andando bene, oggi abbiamo fatto una scelta tecnica per non dare punti di riferimento alla difesa viola, lui deve darci continuità, ma oggi è stata soltanto una scelta tecnica."

UN "LACONICO" ANDREA DELLA VALLE :"
"Niente sarà più come prima ci dobbiamo credere ancora; l'obbiettivo rimane un posto in Europa; i programmi futuri li spiegheranno i "Miei Direttori" ; l'obbiettivo è rimanere nelle posizioni che danno diritto ad un posto in Europa; mi /ci impegneremo in questo; poi le stagioni possono andare in una maniera o nell'altra".

FIORENTINA, ANTOGNONI: "VOGLIAMO TRATTENERE VERETOUT E CHIESA"

Reggio Emilia- Intervistato da Premium Sport, il Club Manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni si è espresso così: "Come trattenere giocatori come Veretout e Chiesa? La nostra prerogativa è quella di cercare di mantenere i nostri talenti il più a lungo possibile, ma dipenderà anche da loro: siamo contenti che Jordan abbia dichiarato di voler rimanere qui. Saponara? Per noi è una risorsa importante, ultimamente sta facendo bene e oggi, che gli è stata messa al braccio la fascia di capitano, potrà crescere ancora di più in responsabilità".

Le "Pagellacce viola"

Dragowski prende un  gol "impossibile da parare" poi fa buona guardia 2 volte decisivo  6.5
Laurini partita bruttissima 4
Milenkovic "così così" dalle sue parti non si passa mai 6
Saponara  Mai in partita 4.5(cap. dal 55° Simeone un solo tiro il suo ..la "telefonata" a Consigli 5)
Falcinelli NULLO NULLO NULLO INUTILISSIMO 1
Dabo si fa buttare fuori subito sparigliando il match : 3
Maxi Olivera brutto rientro un sol cross 4  ( dal 55° Gil Dias un paio di dribbling, 20 milioni il suo riscatto…ma che scherziamo ???  4.5 )
Veretout trova un imbucata per Simeone solo questo troppo poco " dalle stelle alle stalle " 5
Benassi: mai una giocata errori in quantità industriale 4
Chiesa: qualcosana all'inizio poi sparisce ed è sostituito 5.5  ( dal 71° Bruno Gaspar Finisce da centravanti 5 )
Vitor Hugo Qualcuno giura di non averlo visto 4.5
Pioli: Non ordina che la pozione magica sia rimpolpata adeguatamente; finiamo raschiando il barile, il "Ponte di Ohm" viola si è rotto, andiamo alla deriva da adesso fuori da qualsiasi gioco: in tre partite abbiamo buttato tutto. Questa Fiorentina  è la più brutta dopo quella dell' 1-4 col Verona: incantesimo finito purtroppo 5

Sassuolo-Fiorentina 1-0: io l’ho vista così (Partita di straordinaria bruttezza)

Scritto da: Francesco Matteini in Evidenza, Fiorentina 21/04 20:26 1 Commento

Pioli pensieroso dopo la seconda sconfitta consecutiva (foto Galassi) / Grazie

Partita di straordinaria bruttezza. Gioco frammentato. Errori di misura. Un solo lampo: il gol di Politano. Fiorentina e Sassuolo a braccetto nel mettere in campo un calcio anti spettacolo. La qualità latita da ambo le parti. La grinta si rivela spesso solo inutile irruenza. I viola mostrano le ataviche lacune: tiri in porta zero. Di due attaccanti, Falcinelli e Simeone, non se ne fa uno buono. Se Chiesa batte in testa, come oggi, le azioni da gol diventano più rare di un Gronchi rosa. Dalla panchina si alzano solo fantasmi. Dabo pensa di aggiungere al baffo rosso sul viso, contro la violenza alle donne, anche un bel cartellino dello stesso colore. Aver giocato tre quarti di partita con un uomo in meno è un’attenuante. Ma fino ad un certo punto. Forse ora è il caso di osare qualche inserimento a sorpresa.

Dragowski 6 – Il gran tiro di Politano lo inginocchia. Un paio di buoni interventi ma non particolarmente impegnativi.

Laurini 6 – L’inferiorità numerica lo blocca nella propria metà campo che presidia con attenzione.

Milenkovic 5 – Un po’ spaesato: pecca di precisione in passaggi anche banali.

Hugo 5 – Fronteggia Politano lsciandogli lo spazio per sfoderare il suo micidiale sinistro.

Olivera 5 – Trotterella sulla fascia sinistra senza mai entrare in azione.

Dabo 3 – Subisce una prima ammonizione forse eccessiva dopo pochi minuti. Non ha l’acume di evitare la seconda. Lascia la squadra in dieci per oltre un’ora.

Veretout 6 – Dopo l’espulsione di Dabo prova a sdoppiarsi correndo in lungo e in largo, ne risente la lucidità.

Benassi 5,5 – Prova senza successo qualche inserimento.

Saponara 6 – Prova a dare un senso al gioco della Fiorentina, ma non trova sponda nei compagni.

Chiesa 4 – Galoppa senza troppa convinzione sulla fascia ma Rogerio gli mette morso e briglie.

Falcinelli 4 – L’ex non colpisce. Evanescente e poco dinamico.

Simeone 4 – Sbaglia tutti i palloni che tocca: un pasticcio dopo l’altro.

Gil Dias 5 – Non si smentisce: il suo contributo alla causa si limita all’impegno.

Gaspar 5 – Tolto dalla naftalina per l’occasione mostra tutta la ruggine della prolungata assenza dal campo.

Pioli 4 – Gioca lal carta dell’ex sperando che Falcinelli si riveli un jolly, in realtà è il gobbo di picche. Insiste nel provare a risolvere con i panchinari, ottenendo l’ennesima delusione. Le circostanze, ora, non lo aiutano ma nella seconda sconfitta consecutiva ci mette del suo.

Arbitro Irrati & C. 6 – La prima ammonizione di Dabo pare eccessiva. Bravo nel cogliere la simulazione di Adjapong. Sempre molto vicino all’azione.

Commento Sky De Rosa-Marocchi 6,5 – Lo scarso tasso tecnico della gara non li aiuta. Se la cavano con mestiere.

SECONDO TEMPO
Vince il Sassuolo una partita IGNOMIGNOSA : Unica cosa "positiva" salviamo l'amico Beppe Iachini !!!
Sta finendo ignomignosamente con Vitor Hugo centravanti e la parata a terra di Consigli...
94° Angolo Sassuolo da destra a "respirare" ormai è fatta... Noi fuori da qualsiasi gioco !!!
Falcinelli sempre più inutile ( 1)
93° Off side di rientro Sassuolo a sinistra..
92° uscitona di Consigli poi mischia a limite Sassuolo con Veretout che spedisce sul fondo 
91° OCCASIONISSIMA PER MATRI CHE SOLOLISSIMO SPARA FUORI IN DIAGONALE DA 5 METRI !!!
Concessi 5 di recupero....
89° ammonito Benassi
Falcinelli INUTILE ( 2)
Ammonito Adjapong  per un entrata a gamba tesa
meno di 5 col recupero che sarà di 3 minuti...??
85° Benassi trova angolo da sinistra che poi spreca non riuscendolo a rimettere al centro...
84° "Crossaccio" di Laurini direttamente sul fondo
Entra l'ex Matri per Politano l'attuale match-winner
Benassi in area , ma il "taglio"  è sbagliato il Sassuolo si rifugia in rimessa..
Entrati nei 10 finali ....
80° OCCASIONISSIMA VIOLA VERETOUT IMBUCA  PER SIMEONE CHE SCARICA A LATO INCESPICANDO !!!!
79° Laurini salva su Ragusa a sinistra...angolo Sassuolo...
77° va giù Ragusa ancora Irrati a far proseguire c' era ancora un rigore per il Sassuolo
Fiorentina davvero inguardabile pile scariche "pozione magica" finitissima stiamo "raschiando il barile" 
75° Via Lemos dentro Dell'Orco
74° cross di  Gil Dias da destra lo toccano in 2 persa una buona occasione
72° Uscita di Dragowski su Ragusa
71: Bruno Gaspar per Chiesa
70° VA VIA DUNCAN VITOR HUGO LO STENDE IN AREA MA INCREDIBILMENTE IRRATI LO AMMONISCE PER SIMULAZIONE ...???!!!
69° 3 occasioni Sassuolo: sulla 1° ci salviamo in rimpallo, la 2° vede ragura bombardare a sinistra Dragowski per para in angolo infine conclude Politano da sinistra centrale para Dragowski
68° Break viola , ma il tiro di Simeone è "telefonato" lo para Consigli: è il 1° tito viola in porta !!!
67° Angolo di Politano smanacciato da Dragowski
Proviamo il break al 65° ma Falcinelli ( 4) manca la chiusura di un triangolo con Veretout e Gil Dias
63° cambio Sassuolo esce Berardi entra Ragusa
Gil Dias perde palla sulla sinistra rischiamo il contropiede  poi fallo  di Milenkovic su Duncan
Ci siamo subito scaricati ...
60° da destra pericoloso il cross di Berardi, non esce Dragowski che poi interviene a terra per fermare un pallone vagante da un contrasto in area viola
59° Gil Dias da destra "sporcato" interviene in tuffo Consigli
58° OCCASIONE COLOSSALE PER  POLITANO SOLISSIMO DESTRO MORBIDO CENTRALE SALVA TUTTO IN RIFLESSO DRAGOWSKI
57° Gil Dias da destra Chiesa prova in rovesciata Benassi, contrato,  poi perde palla Chiesa..
55° Attacchiamo da sinistra dal centro rimessa viola da destra  Via Maxi Olivera con Gil Dias e Simeone che rileva Saponara
Pronti Simeone e Gil Dias
53° Falcinelli non  riesce aeffettuare un cross decente da sinistra...
52° Cross da sinistra  Politano e fallo allo stacco di Rogerio su Maxi Olivera
50° Inizio ancora una volta sottotono..ancora non abbiamo tirato nello specchio di Consigli
1.30" Ammonito Lemos
30" Falcinelli da dentro l'area alto di sinistro
----------------------------------------------------------------------------------------------------------
PRIMO TEMPO INGUARDABILE : SASSUOLO AVANTI 1-0 !!!!
Partita che rischiamo di non pareggiare nemmeno...!!!
fallo di mano di Saponara gli va bene era da ammonizione ...
2 minuti di recupero...
43° Uscita bassa in anticipo di Dragowski e FALLACCIO A GAMBA A MARTELLO DI BERARDI  ( SOLO AMMONITO...???!! ERA ROSSO DIRETTO....!!)Poi Irrati è richiamato dal Var.. rimane solo il Giallo ....!!!!
42° Ammonito Laurini
40: Adjapong da destra riceve POLITANO CHE SI ACCENTRA E SCARICA UNA SASSATA NELl'ANGOLO DESTRO DI DRAGOWSKI 1-0 e l'inizio del classico "Buonanotte suoatori"
Benassi sbaglia un appoggio, ma reclama con i suoi 2 riferimenti la davanti Chiesa e Falcinelli che non si fanno vedere ..
Una gara nella quale  eravamo stra-favoriti tatticamente e tecnicamente e che siamo riusciti a complicarcela da soli !!
37° Ci prova dal limite Politano: lo ribattiamo come un cross da destra di Adjapong
36° Maxi Olivera da sinistra fallo di mano di Chiesa nel controllo
35° Cross di Chiesa troppo lungo da destra
34° Ammonito Peluso
Fiorentina col 3-4-2
31° Punizione di Berardi "fuorissima" ma con 3 giocatori Sassuolo in off side
30° Occhio scappa Berardi gli si contrappone in corsa Dabò che da dietro fa fallo era già ammonito 2° rosso ESPULSO FIORENTINA IN 10 per la 2° volta consecutiva
Non abbiamo ancora tirato in porta in 28 minuti....!!!
Partita davvero povera di contenuti quasi da "scapoli-ammogliati"
24° Pericolo Sassuolo: Punizione dalla lunetta tira LEMOS PARA BENE IL PIAZZATISSIMO DREAGOWSKI
21° brutto il cross da sinistra di Maxi Olivera preda di Consigli
20° errore in uscita di Dragowski forse ostacolato, ci salviamo in rinvio difensivo
19° fallo di Benassi in "braccaggio" a centro campo...fallo su Dabò sulla ripartenza viola
Brutti i primi 17 minuti con solo un pericolo Sassuolo; noi aspettiamo troppo
1° angolo viola con palla uscita direttamente sul fondo !!!!!
al minuto nr 13 l'ormai solito DAVIDE ASTORI CON TUTTO LO STADIO AD APPLAUDIRE
12° è ancora 0-0...con la 1° palla toccata da Consigli.
8° Fallo su  Magnanelli che rimane a terra un paio di minuti poi si rialza ...fallo laterale Sassuolo liberiamo a centro area
5° Subito un ammonizione viola : Dabò...per fallo su Missiroli. Punizione Sassuolo, scatta di testa Dabò altissimo a liberare
3° Duncan riesce a metterla dal fondo di sinistra ( sul filo della linea di fondo campo) arriva al volo Adjapong  : Dragowski in 2 tempi c' è !
Non riusciamo a rubar palla a Magnanelli che vince 2 "tackle"
1° subito viola nella metà campo del Sassuolo
PRIMO TEMPO ...PARTITI FIORENTINA DA SINISTRA A DESTRA IN COMPLETO ROSSO: CANTA LA CURVA VIOLA: TIFOSI DEL SASSUOLO MUTI !!!
Buon pomeriggio dal "Mapei Stadium" da Stefano Ballerini e Paolo Caselli ( per www.FirenzeViolaSuperSportLive.com) . Oggi tocca vincere qui a Reggio Emilia, non fosse anche perchè pare di giocare a Firenze: Curva Viola piena, Curca Sassuolo praticamente deserta . Bisogna far fronte al pareggio 0-0 con la Spal e con la "dura" sconfitta 3-4 con la Lazio per rinsaldare la classifica; solo in caso di successo qui potremmo sognare ancora un piazzamento in Europa League .
Giocano Maxi Olivera in difesa, Saponara con i gradi di Capitano a centrocampo, Falcinelli in attacco con Simeone che comincerà dalla panchina.
1° TEMPO:
Ultimo aggiornamento Domenica 22 Aprile 2018 08:35
 
Copyright © 2018 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba nel dramma :

Ci ha lasciato Fabio Bardelloni

CI HA LASCIATO FABIO BARDELLONI  ELBA 97 CALCIO A 5.

CIAO FABIO CI MANCHERAI..!!! TI PENSEREMO E RICORDEREMO SEMPRE GIOCANDO E VIVENDO GIORNI TREMENDI SENZA DI TE NEL TUO RICORDO PERENNE.

di Stefano Ballerini

Portoferraio- Martedi 1° Maggio ora di pranzo...

doveva essere un giorno di festa dove alfine

del pomeriggio ci si sarebbe dovuti ritrovare

a San Giovanni per dare inizio alla "settimana

decisiva" in casa Elba 97. Sabato era in

programma ( era...)  gara 1 del Play Out tra

Elba 97, la tua Elba 97 e Bergamo.

Invece caro Fabio tutta l'Elba sgomenta

apprendecome una freccia al cuore che

Te ci hai appena lasciati...!!

Quella svolta a destra da Valle di Lazzaro

verso Procchiodopo essere andato a trovare

la tua fidanzatina. Piove,una pioggerellina

uggiosa la prima da 20 giorni a questa

parte; in sella alla sua moto "Motard 125

intraprendevi  una strada bagnata viscida

"quasi saponata", un asfalto usurato, 13

chilometri da percorrere con attenzione

massima...E invece una sbandata, un attimo

di disattenzione ( le prime ipotesi al vaglio

dei Carabinieri di Portoferraio), una caduta

rovinosa, drammatica, "definitiva". Fabio

Bardelloni ci lascia così in una maniera

inaspettatamente drammatica. 17 anni

speranza dello sport portoferraiese con la

"sua/nostra Elba 97 Calcio a 5 nelle  cui fila

da Allievo, quest'anno facendo autentici passi

da gigante arriva a giocare in Serie B ,

conquistandosi al pari dell'amico Ivan Gatto,

la convocazione nella Selezione Regionale

Allievi con "meta" verso l'inclusione nei 13

convocati finali per il Torneo delle Regioni che

conquistavi  sorretto dallo sforzo di tutti Noi

delegati ad accompagnarvi settimanalmente

tra Montecatini Poggibonsi, Firenze, soffredo,

( con quell'infortunio all'alluce che poteva

anche impedirti di vivere questa importante

esperienza) ma guadagnandosi la stima dei

tecnici della Selezione. Era appena tornato da

Perugia dove aveva disputato le 3 partite

segnando anche un gol con i 2 realizzati da

Ivan Gatto.

Adesso a 5 giorni dalla prima delle 2 partite che

da sole varrebbero una stagione intera, questa

immane tragedia, che pone ovviamente tutto in

secondo piano; Fabione mi ero affezzionato a Te

ed a Ivan; se non c'era l'appuntamento alla

trasferta infrasettimanale, quasi ci stavo male,

mi mancava "un qualcosa". Ti/vi avevo portato

Io a Coverciano per salire sul Pullman per Perugia

fiero assieme a tutta l'Elba 97 di avervi "caricato"

ben 2 nostri tesserati.  E Voi ci avete dato

dimostrazione di meritarvi quelle attenzioni: 2 gol

di Ivan un gol tuo, si inutili alfine della classifica

finale, ma importanti per il morale ed il blasone

societario che delle 3 Api elbane: Avere 2 nostri

ragazzi nella massima competizione nazionale

Allievi vederli anche andare in gol, aveva significato

tanto...tantissimo. Adesso però il "fato" ha appena

tirato il "suo rigo fatale"; quella svolta a destra,

quel rettilineo, questo schianto...e TE CI LASCI

COSI' ATTONITI DISPERATI.

Fabio rimarrai sempre nei nostri ricordifaremo

tutto nel tuo ricordo; siamo vicini ai tuoi Genitori

a tua sorella alla tua fidanzatina. Se ci sarà da

fare qualcosa Io ci sarò sempre.

Te dall'alto proteggici, guidaci, "dacci un segno";

Noi ti penseremo sempre.

Non vale però lasciarci così, in un 1° Maggio 2018

di festa tramutatasi in immane tragedia.

CIAO FABIONE TI RICORDO..TI RICORDIAMO

COSI'... UN BACIO !!!!. STEFANO

Firenze- Altra "immane perdita" nel mondo sportivo fiorentino"

PURTROPPO  CI HA LASCIATO CHIARA BAGLIONI

Alcune belle immagini di Chiara Baglioni.

Marina di Campo- Alzatomi per controllare

posta e facebook sono rimasto "di sasso":

apprendo che nella notte ci ha lasciato la

mia amica Chiara Baglioni . E' una

"Maledetta Primavera": prima Davide Astori,

poi Emiliano Mondonico, adesso Chiara

Baglioni.

Ma che sta succedendo, perchè "tutte a noi" ??.

Sapevo che aveva avuto un problema,

ma non avevo notizie da qualche tempo,

oltretutto sono più all'Elba che a Firenze.

L'ultimo ricordo di Chiara era a Moena,

Lei sempre carina, affabile gentile brava

perfetta sul lavoro; ci hanno unito tantissime

partite sia della Primavera che della Viola; per

qualche tempo avevo collaborato con Saverio

Pestuggia a Fisport ( alla Redazione di

ViolaNews.com le nostre più sentite

Condoglianze) per cui ci vedevamo e ci

sentivamo spesso. Adesso rimane solo il

grandissimo ricordo la stravolgente tristezza

per non averla più con Noi tutti; Niente sarà

come prima. Personalmente da oggi tutto

quelo che farà la Mia Redazione di Firenze

ViolaSupersport/FirenzeViolaSuperSportLive.com

ed Elbasport.com sarà dedicato a Lei.

Alla sua Famiglia, le nostre più sentite

Condoglianze; ci stringiamo a Voi nel caro

struggente ricordo di Chiara RIP

Stefano Ballerini, Paolo Caselli, Fabio Fallai,

Alessandro Coppini, Giacomo Morini e

rispettive Famiglie .

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 1461 giorni !!

Ad oggi dal famoso 19 Luglio 2014 di Nardella

a Moena:" Oggi siamo arrivati alla data più

vicina all'apposizione della 1° pietra del

nuovo Stadio dei Della Valle alla Mercafir;

mancano 300 giorni 210 di carte dei

Geometri e 90 legali". Da li ad oggi sono

passati 1461 giorni, siamo passati per

una riunione di amici in Palazzo Vecchio

per la presentazione dell'ennesimo plastico

di uno Stadio che LI NON SORGERA' MAI

con la Banca Unipol da ME MANDATA IN

DIRETTA SU RADIO FIESOLE 2 giorni

prima :" Siamo molto incazzati...tutti

parlano dei nostri terreni di Castello; ma

nessuno mai ce li ha chiesti; alla Mercafir

NON LI DAREMO MAI". Postilla...La Mercafir

rimarrà alla Mercafir perlomeno per altri 9

anni; quei terreni di castello per fare il

trasloco non ci sono piu'; li ha comprati

Firenze Aeroporti Medicei per i nuovi

parcheggi dell'Aeroporto. Faremo

l'Aereoporto e dall'"attacco-stacco" della

nuova pista dientro la Caserma dei

Carabinieri per un raggio di 10 chilometri

non ci potrà essere ne la Mercafir stessa

NE TANTOMENO UNO STADIO:

DEREGULATION AVIAZIONE CIVILE . CIT !!!!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( ad oggi Giovedi  Giugno 19 Luglio 2018 dal 19

Luglio 2014 a Moena sono 1461 ) e quella secondo

Mario Cognigni sono 725

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo

conteggio:

Sono passati 725  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo ad Oggi Giovedi

19 Giugno 2018 sono 496  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve abbiamo gia avuto un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 7 Maggio  2018 : 1461 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 19 Luglio

2018  4 anni esatti  2018 1461   giorni.!!!

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016-19

Luglio 2018  fanno 725 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

496.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella,

all'Assessorato allo Sport vada il

più "FERVIDO"....VERGOGNATEVI

ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!