Home

Ultime notizie

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Volley: Il Bisonte ci riprova in campionato ospitando l'Imoco al Mandela Forum PDF Stampa E-mail
Scritto da Comunicato Stampa Bisonte   
Sabato 06 Gennaio 2018 10:23

Volley: Dopo la "quasi magica serata del Pala-Verde, le ragazze di Coach Bracci vogliono riprovarci in campionato.

ANCORA L’IMOCO SULLA STRADA DE IL BISONTE DOMANI AL MANDELA

Comunicato Stampa

Firenze- Anno nuovo avversario vecchio. Il 2018 per Il Bisonte Firenze si apre come si era chiuso il 2017, ovvero con un match contro l’Imoco Conegliano: per la terza volta in meno di tre settimane la squadra di Marco Bracci e quella di Daniele Santarelli si trovano una contro l’altra, ma in questa occasione in palio ci sono i tre punti, visto che domani alle 17, al Mandela Forum, la sfida vale come tredicesima giornata della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A1. Le bisontine ormai conoscono quasi a memoria le pantere, e sono consapevoli di essere una delle poche formazioni ad averle realmente spaventate negli ultimi tempi: all’andata, in campionato, finì con un ko per 3-1, ma Tirozzi e compagne si costruirono anche due palle per lo 0-2, mentre nell’ultimo match di Coppa Italia Firenze è andata a due punti da ribaltare lo 0-3 dell’andata, riuscendo poi a diventare una delle tre squadre capaci di battere Conegliano in questa stagione. Il Bisonte dovrà proprio ripartire da quella grande prestazione per provare a mettere in difficoltà anche in campionato la capolista, che finora nella regular season ha perso una sola volta: il 2-3 del Palaverde ha regalato ulteriori certezze alla squadra di Marco Bracci, ma ha purtroppo anche causato l’indisponibilità di Hannah Tapp.

EX E PRECEDENTI – Sono tre le ex della sfida: nell’Imoco c’è Laura Melandri, che nella scorsa stagione ha giocato a Firenze alla corte di Marco Bracci, mentre ne Il Bisonte ci sono Valentina Tirozzi, che ha militato fra le Pantere nel 2013/14, e Marta Bechis, che a Conegliano è stata nel 2013/14 e poi la prima parte del 2015/16, prima di trasferirsi a Firenze. I precedenti invece sono dodici, con tre vittorie per Il Bisonte (di cui due al Mandela Forum e una nell’ultimo confronto di Coppa Italia al PalaVerde) e nove per l’Imoco.

LE PAROLE DI MARCO BRACCI – “Incontriamo ancora Conegliano, ma stavolta la partita vale punti importanti per il campionato. Ripeto ancora una volta che l’Imoco è una squadra molto forte, e lo ha dimostrato anche nel ritorno di Coppa Italia: noi in quella partita abbiamo giocato benissimo, ma loro nonostante questo sono riuscite per soli due punti a evitare il golden set e questo vuol dire che hanno moltissime risorse. Noi domani dobbiamo pensare di giocare con la stessa intensità e con la stessa voglia di vincere che abbiamo messo nel ritorno di Coppa, poi come sempre sarà il campo a dire la sua”.

LE AVVERSARIE – L’Imoco Conegliano di Daniele Santarelli, in virtù della regola delle straniere e degli infortuni di Megan Easy e Raphaela Folie, potrebbe schierarsi in diversi modi. Prendendo come esempio il doppio confronto di Coppa Italia, all’andata il 6+1 titolare ha visto la polacca Joanna Wolosz (classe 1990) in regia, Anna Nicoletti (1996) come opposto, l’azzurra Anna Danesi (1996) e l’olandese Robin De Kruijf (1991) al centro, la messicana Samantha Bricio (1994) e la statunitense Kimberly Hill (1989) in banda e Monica De Gennaro (1987) come libero, mentre nel ritorno Santarelli è partito con la croata Samanta Fabris (1992) come opposto al posto di Nicoletti e Laura Melandri (1995) al centro in luogo di De Kruijf.

IN TV – La partita fra Il Bisonte Firenze e Imoco Conegliano sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Fabio Ferri e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), martedì alle 22.20 e poi venerdì in prima serata alle 21.20.

 
Copyright © 2018 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 2188 giorni !!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Giovedi   28 Dicembre    2017

sono 2188 )  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 515  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Giovedi 28 Dicembre   sono 293  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve avremo un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti 2188

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati 2188   giorni.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016 -28

Dicembre 2017 fanno 490  giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio sono 293.... E NOI CONTINUIAMO...!!!