Home CALCIO Fiorentina Calcio Calcio & Solidarietà: Fiorentina e "Save the Children" ancora insieme

Ultime notizie

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio & Solidarietà: Fiorentina e "Save the Children" ancora insieme PDF Stampa E-mail
Scritto da Da Viola Channel.tv   
Lunedì 16 Ottobre 2017 15:11

Calcio & Solidarietà...

LA FIORENTINA SEMPRE AL FIANCO DI SAVE THE CHILDREN

SAVE THE CHILDREN

Comunicato Stampa

Firenze- Marco Sportiello, Cristiano Biraghi e Patrizia Caccamo alla Microsoft House di Milano per promuovere la campagna Fino all’Ultimo Bambino con la raccolta fondi attraverso il numero solidale 45544 e combattere la malnutrizione, killer silenzioso di milioni di bambini.

Insieme a Save the Children da 7 anni per salvare e dare un futuro ai bambini che oggi non hanno un domani. I Viola sostengono il rilancio della campagna Fino all’ultimo bambino.

Legati dal 2010, la Fiorentina e Save the Children continuano a combattere insieme la mortalità infantile attraverso la campagna Fino all’ultimo bambino, per dare acqua, cibo e cure ai bambini senza un domani.
Marco Sportiello e Cristiano Biraghi, portiere e difensore della prima squadra maschile della ACF Fiorentina, e Patrizia Caccamo, attaccante della Fiorentina Women’s FC, hanno incontrato oggi i bambini delle scuole di Milano e hanno vissuto con loro il percorso coinvolgente realizzato alla Microsoft House di Milano: una straordinaria esperienza immersiva di realtà mista che permette ai visitatori di ritrovarsi a tu per tu con le sfide della malnutrizione. Hanno sentito odori e suoni e, attraverso speciali visori, hanno sperimentato sensazioni reali di contesti di disagio per ritrovarsi a tu per tu con le stesse sfide di chi, ogni giorno, è costretto a fare i conti con la povertà estrema, le guerre e i cambiamenti climatici, le tre concause principali della malnutrizione.
Ogni anno, nel mondo, circa 6 milioni di bambini muoiono prima di aver compito i 5 anni per cause facilmente curabili e prevenibili. Tra queste c’è proprio la malnutrizione, che provoca quasi la metà delle morti infantili a livello globale, uccidendo circa 3 milioni di bambini ogni anno.

“In oltre 7 anni di partnership la Fiorentina ha toccato con mano quanta differenza può fare un contributo costante nel tempo. In Etiopia abbiamo contribuito a cambiare le sorti di un milione di persone tra mamme e bambini, lasciando al territorio strutture e competenze durature. È bello sapere di aver restituito loro speranze di crescita e di opportunità, oltre che di vita” ha commentato Laura Masi, Chief Business Officer di ACF Fiorentina. “Lo sport e il calcio in particolare hanno uno straordinario potere comunicativo, arrivano diretti nelle case e nei cuori delle persone, per questo continuiamo con entusiasmo a supportare Save the Children, diffondendo i messaggi e i valori dell’Organizzazione”.

Dal 2007 ad oggi la Fiorentina ha supportato Save the Children - l’Organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro - con una donazione complessiva di oltre 1.300.000 euro per un progetto di salute e nutrizione materno-infantile in Etiopia, nel distretto di Konso. I testimonial viola, calciatori, calciatrici e mister, si sono schierati sempre a fianco dell’Organizzazione, dalla campagna EveryOne (2010-2015), alla nuova campagna Fino all’Ultimo Bambino, passando per il primo Christmas Jumper Day in Italia nel dicembre 2016. A ciò si aggiungono le attività all’interno dello Stadio Franchi, con le partite di Campionato dedicate alla raccolta fondi, e l’impegno sui social media e attraverso le newsletter della Società per raggiungere e coinvolgere i tifosi della Fiorentina.

“La Fiorentina ha creduto per prima nell’impegno di Save the Children per combattere la mortalità infantile, e abbiamo costruito insieme la partnership più longeva nel mondo del calcio ad alto livello in Italia e ci auguriamo di poter ampliare ulteriormente la nostra collaborazione” ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children. “Siamo anche quest’anno in prima linea insieme in questa campagna con il numero solidale 45544 per coinvolgere tutti i sostenitori della squadra, e raggiungere così il più grande numero possibile di bambini in difficoltà, Fino all’Ultimo Bambino!”.

Anche quest’anno tutti potranno sostenere la campagna attraverso il numero solidale 45544, che sarà attivo dal 12 ottobre al 5 novembre. Sarà possibile donare 2 euro inviando un SMS dai cellulari WIND Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Si potranno inoltre donare 2 o 5 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb e Tiscali, oppure 5 euro da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PostMobile. I fondi raccolti in Italia durante la campagna andranno a sostenere i progetti di Save the Children in Egitto, Etiopia, India, Malawi, Mozambico, Nepal e Somalia. Solo nel 2016, nel mondo, grazie alla campagna Fino all’ultimo bambino, l’Organizzazione ha raggiunto 21 milioni di bambini con i suoi programmi di salute e nutrizione.

Le foto dei calciatori e della calciatrice della Fiorentina in visita al percorso esperienziale sono scaricabili al link: https://media.savethechildren.it/?c=1819&k=c963ddd2e1

Il video dei calciatori e della calciatrice della Fiorentina in visita al percorso esperienziale è scaricabile al link: https://media.savethechildren.it/?r=8828&k=9b6c8ad44b

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Fiorentina
Tel. 055 503011
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.violachannel.tv

Ufficio Stampa Save the Children
Tel. 06-48070023/63/81/82
 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 
www.savethechildren.it

 
Copyright © 2018 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 2239 giorni !!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Domenica 18 Febbraio 2018

sono 2239 )  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 1081  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Venerdi 16 Febbraio 2018 sono 344  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve avremo un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 19 Febbraio 2018 : 2239 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 16 Febbraio

2018 2239   giorni.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016 -19

Febbraio 2018  fanno 541 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

344.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella, all'Assessorato

allo Sport vada il più "FERVIDO"....

VERGOGNATEVI ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!