Home

Ultime notizie

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Tutti i "nostri" numeri sul Viareggio viola PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Lunedì 20 Marzo 2017 19:59

Calcio 69° Viareggio Cup: Tutti i numeri viola
LA FIORENTINA METTE IL TRIS VINCENTE NEL GIRONE 8 E VA AGLI OTTAVI TROVANDO IL SASSUOLO CON CUI NON CI SONO PRECEDENTI.
Si gioca Mercoledi alle 18 ad Altopascio
In casa Fiorentina, nella fase a Gironi della 69° "Viareggio Cup" si sono messe referto gara le partite  304 e 305 e 306
3 vittorie per 3-2 sul Cai e 2-0 sul Garden City Panthers 2-1 sul Perugia per il "punteggio pieno 9 punti le vittorie viareggine nr 161, 162, 163
Ci sono poi 63 sconfitte e 38 pareggiate sul campo.
A queste vanno aggiunte le 21 gare pareggiate e poi vinte ai rigori; le 13 pareggiate e perse ai rigori, le 4 eliminazioni nei primi anni del Torneo alla monetina.
Il 3-2 messo e referto col Cai è il 13° i 3-2 "All-Time"
Il 2-0 ai nigeriani del City Panthers è il 23° i2-0 nella storia viareggina.
il 2-1 al Perugia è il 25° nella storia del "Viareggio"

Gol segnati "totali/All-time"600, subiti 325.
Col Perugia è stata gara "All-Time" al Viareggio nr 7 :
Adesso il computo è di 3 vittorie viola, 2 perugine, 2 pareggi

Precedenti col Perugia:

1977 29° Edizione: 3°-4° posto Perugia-Fiorentina 1-0
1979 31° Edizione: Finale: Fiorentina Perugia 1-0
1995: Semifinale: Perugia Fiorentina 0-0 ; Perugia che vinceva 3-2 dcd ma veniva squalificato per aver fatto una sostituzione nei tempi supplementari
1997: 49° Edizione: Gruppo 1 Fiorentina Perugia 0-0
1998 50° Edizione: Gruppo 1: Fiorentina Perugia 2-2
2002: Finale 3°-4° posto: Perugia Fiorentina 1-0
2017 Girone ( Girone 8 Gruppo B) Fiorentina Perugia 2-1

La storia dei 3-2 viola al Viareggio dopo quello in avvio sugli argentini del Cai

Ecco la Storia dei 12 3-2 alla "Viareggio Cup"

Fiorentina Progressul 3-2 10° edizione 1950
Fiorentina Dinamo Zagabria 3-2 / 3-2 14° edizione 1962
Fiorentina Milan 3-2 ( dcr) 19° edizione 1967
Fiorentina Beograd 3-2 ( dcr) 30° edizione 1978
Fiorentina Avellino 3-2 (dc) 34° edizione 1982
Fiorentina Roma 3-2 36° edizione 1984
Fiorentina Espanijol 3-2 40° edizione 1989
Fiorentina Dinamo Bucarest 3-2 42° Edizione 1990
Fiorentina Milan 3-2 (dcr)43° Edizione 1991
Fiorentina Roma 3-2 44° edizione in finale vincendo la nostra ultima 8° "Viareggio Cup"
Fiorentina Nordsijelland 3-2 67° edizione 2015
Fiorentina Cai 3-2 69° edizione 2017.
La Storia Viola dei 26 2-0 al Viareggio dopo quello inferto ai nigeriani del Garden City Panthers:

Storia Viola dei 2-0 nella Viareggio Cup

1) Fiorentina Bologna 2-0 Edizione 12 del 1960
2) Fiorentina Juventus 2-0 Edizione 14 del 1962
3) Fiorentina Eintracht Francoforte 2-0 Edizione 18 del 1966
4) Fiorentina Dukla Praga 2-0 Edizione 18 del 1966
5)Fiorentina Barcellona 2-0 Edizione 19 del 1967
6) Fiorentina Steaua Bucarest 2-0 Edizione 20 del 1968
7)Fiorentina Eispanijol 2-0 Edizione 21 del 1969
8) Fiorentina Bayern Monaco 2-0 del Edizione 22 del 1970
9) Fiorentina CSKA Edizione 23 del 1971
10) Fiorentina Ferenchvarosh 2-0 Edizione 26 del 1974
11) Fiorentina Verona 2-0 Edizione 29 del 1977
12) Fiorentina Inter 2-0 Edizione 29 del 1977
13) Fiorentina Dukla Praga 2-0 edizione 30 del 1978
14) Fiorentina Mexico City 2-0 Edizione 31 del 1979
15) Fiorentina Palmeiras 2-0 Edizione 35 del 1983
16) Fiorentina Milan 2-0 edizione 36 del 1984
17Fiorentina Aberdeen 2-0 Edizione 37 del 1985
18) Fiorentina Ocean Side 2-0 Edizione 38 del 1986
19) Fiorentina Lazio 2-0 edizione 44 del 1992
20) Fiorentina Inter 2-0 edizione 48 del 1996
21) Fiorentina Yomo Cosmos 2-0 Edizione 52 del 2000
22)Fiorentina Verona 2-0 edizione 54 del 2002
23)Fiorentina Belasica Strumiza 2-0 edizione 62 del 2010
24) Fiorentina Clun Nacional 2-0 edizione 65 del 2013
25) Fiorentina PSV 2-0 edizione 67 del 2015
26) Fiorentina Garden City Panthers Edizione 69 del 2017

Le 25 gare vinte 2-1 dopo il 2-1 vincente al 90 di Gori al "Bozzi"

Fiorentina Lazio/Roma 2-1 Edizione 2 1950
Fiorentina Sampdoria 2-1 Edizione 4 1952
Fiorentina Rapid Vienna 2-1 (gara 1) Edizione 11 1959
Fiorentina Saloniki 2-1 Edizione 13 1961
Fiorentina Toulon 2-1 ( gara 1) Edizione 17 1965
Fiorentina Partizan Beograd 2-1 / Fiorentina Milan 2-1 Edizione 18 1968
Fiorentina Roma 2-1 Edizione 23 1971
Fiorentina Ujpest Dosza 2-1 Edizione 25 1973
Fiorentina Roma 2-1 /Fiorentina Lazio 2-1 Edizione 26 1974
Fiorentina Varese 2-1 Edizione 27 1975
Fiorentina Pistoiese 2-1 Edizione 31 1979
Fiorentina Avellino 2-1 Edizione 31 1980
Fiorentina Dukla Praga 2-1 Edizione 35 1983
Fiorentina Genoa 2-1 Edizione 40 1988
Fiorentina Tokio Edizione 41 1989
Fiorentina Milan 2-1 Edizione 47 1995
Fiorentina Slavia Praga 2-1 Edizione 49 1997
Fiorentina Pisa 2-1 Edizione 61 2009
Fiorentina Lecce 2-1 ; Fiorentina Reggina 2-1; Fiorentina Varese 2-1 Edizione 63 2011
Fiorentina Parma 2-1 Edizione 66 2014
Fiorentina Perugia 2-1 Edizione 69 2017

Le 59 gare viola giocate agli Ottavi viola al "Viareggio": 37 vittorie; 6 Eliminazioni

Edizione 1 1949 Fiorentina Lucchese 8-0
Edizione 2 1950 Fiorentina Lazio Roma 2-1
****Edizione 3 1951 Fiorentina Milan 1-0
*Edizione 4 1952 Fiorentina OGC Nizza 1-0
Edizione 5 1953 Fiorentina Stade du Reims 5-1
Edizione 6 1954 Fiorentina Odense 3-0
Edizione 7 1955 Fiorentina Viareggio 1-0
° Edizione 8 1956 Vicenza Fiorentina 2-1
Edizione 10 1958 Fiorentina Progressul 3-2 / 5-1
Edizione 12 1960 Fiorentina Bordeax 5-0 / 5-0
Edizione 13 1961 Fiorentina Saloniki 3-0 / 2-1
**Edizione 14 1962 Fiorentina Dinamo Zagabria 3-2 / 3-2
***Edizione 15 1963 Fiorentina Bayern Monaco 3-0 / 1-0
Edizione 16 1964 Fiorentina Rjeka 3-1 / 1-0
Edizione 17 1965 Fiorentina Toulon 2-1 / 0-1
Edizione 18 1966 Fiorentina Eintracht Francoforte 2-0 / 0-0
*Edizione 19 1967 Fiorentina Stade du Reims 1-0 / 0-0
Edizione 20 1968 Fiorentina Steaua Bucarest 2-0 / 0-0
Edizione 21 1969 Fiorentina Rdc Eyspanol 2-0 / 1-0
***Edizione 22 1970 Fiorentina Bayern Monaco 2-0 / 1-1
Edizione 23 1971 Fiorentina CSKA Sofia 2-0 / 0-0
Edizione 24 1972 Fiorentina Luttich 1-0 / 4-0
**Edizione 25 1973 Fiorentina Dinamo Zagabria 1-0 / 0-0
Edizione 26 1974 Fiorentina Ferenchvaros 3-1 / 2-0
Edizione 44 1992 Fiorentina Inter 2-0
Edizione 45 1993 Fiorentina Fiorentina Udinese 1-1 Fiorentina 4-2 dcr
****Edizione 47 1995 Fiorentina Milan 2-1
Edizione 48 1996 Fiorentina Cagliari 0-0 Fiorentina 6-5 dcr
*****Edizione 52 2000 Fiorentina Atalanta 0-0 Fiorentina 6-5 dcr
*****Edizione 53 2001 Fiorentina Atalanta 4-2
Edizione 54 2002 Fiorentina Slavia Praga 1-1 Fiorentina 5-3 dcr
° Edizione 56 2004 Fiorentina Venezia 0-2
°Edizione 58 2006 Roma Fiorentina 2-0
°Edizione 59 2007 Anderlecht Fiorentina 2-1
Edizione 60 2008 Fiorentina Genoa 4-1
°Edizione 61 2009 Fiorentina Maccabi Haifa 0-0 Maccabi 4-2 dcr
Edizione 62 2010 Fiorentina Club Nacional 2-2 Fiorentina 7-6 dcd
Edizione 63 2011 Fiorentina Reggina 2-1
Edizione 64 2012 Fiorentina Empoli 0-0 Fiorentina 3-0 dcr
° Edizione 65 2013 Parma Fiorentina 0-0 Parma 4-3 Dr
Edizione 66 2014 Fiorentina Livorno 3-1
Edizione 67 2015 Fiorentina PSV Eindovhen 2-0
*****Edizione 68 2016 Fiorentina Atalanta 1-0
Edizione 69 2017 Fiorentina-Sassuolo…..
Giocate 59
Vinte 46 ( 6 dcr)
Perse 7 (2 dcr)
Pareggiate 6
Segnate 145
Subite 64

°Le sconfitte

Pluri giocate:
**4 Dinamo Zagabria 3 vinte 1 pareggiata
****3 Fiorentina Atalanta 3 vinte
****2 Milan 2 vittorie

 
calcio: La Fiorentina la "svanga" allo "Scida" solo al 90° ancora con Kalinic PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Lunedì 20 Marzo 2017 18:50

Calcio 29° In Serie A: per i viola era ed è una trasferta  vincente a Crotone

CROTONE FIORENTINA: O SI VINCEVA  O  ERA  "PIETRA TOMBALE": ERRORACCIO DI TELLO, PALO DI ILICIC !! MA POI LA DECIDE AL 90° IL 14° CENTRO DI KALINIC 1-0

Dominio viola ma Cordaz il migliore del Crotone alzava un muro inavalicabile fino al 90° Giocava Ilicic, Saponara inizialmente in  panchina ...per poi "spaccare la partita"

+

CROTONE-FIORENTINA 0-1

Crotone (4-4-2): Cordaz  Rosi , Ceccherini  (14' st Dussenne ), Ferrari , Mesbah ; Rohden , Crisetig , Barberis  (37' st Capezzi ), Stoian ; Tonev  (6' st Trotta ), Falcinelli .
A disp.: Festa, Viscovo, Nalini, Kotnik, Acosty, Sampirisi, Sulic, Martella Simy. All.: Nicola
Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu 7.5; Gonzalo 6+, Astori 6,5, Sanchez 5.5; Vecino 5, Badelj 5,5 (25' st Olivera 6), Chiesa 6.5 (21' st Saponara 7), Tello 4.5; Borja Valero 6, Ilicic 6 (25' st Babacar 6); Kalinic 7.
A disp.: Sportiello, Satalino, De Maio, Cristoforo, Maistro, Hagi, Milic, Salcedo. All.: Sousa 6,5..7
Arbitro: Pairetto
Marcatori: 45' st Kalinic (F)
Ammoniti: Cordaz (C); Gonzalo (F)
Espulsi: -

“E’ IL CALCIO BELLEZZA!.....di Alessandro "Coppins" Coppini

IL GRIDO DI STEFANO KALINIC..BALLERINI HA COPERTO RADIO BRUNO E LADY RADIO : "STUPEFACENTE"

Firenze...collegata con la Diretta di Radio Fiesole100 - Il calcio è anche questo: in un secondo, per la seconda settimana consecutiva, cambia tutto. O almeno moltissimo: il risultato, la valutazione dei singoli, quella della squadra, e quella della strana conferenza stampa a tre della vigilia. Ieri infatti il Direttore dell’area tecnica Corvino, l’allenatore Paulo Sousa e il capitano Gonzalo hanno reso pubblico un patto per l’impegno massimo da quì alla fine della stagione. Il che ai più è sembrato paradossale, perché l’impegno ci dovrebbe essere sempre e comunque. Però una vittoria, anche oggi all’ultimo minuto dimostra che la squadra ci crede e ci prova fino alla fine. Era stata per 91 minuti una partita che aveva riproposto i tanti difetti della stagione: gioco lento e spesso orizzontale con Vecino e Badelj sotto tono rispetto a quelli ammirati nella prima parte della stagione scorsa, Sanchez in un ruolo non suo che sbaglia anche passaggi da centrocampista, Tello con qualche buono spunto ma anche tanti errori irritanti, e soprattutto poca concretezza sotto rete. Era proprio il 16 spagnolo a sbagliare un goal non impossibile dopo appena un paio di minuti. Sembrava in discesa la gara, ma i soliti svarioni in fase difensiva consegnano a Falcinelli due nitide occasioni, una di piede l’altra di testa. Riprendono a creare i viola ma anche Kalinic se ne mangia un paio, mentre Ilicic è coerente con la sua stagione: si libera con classe e fa partire un sinistro a giro che però prende il palo (e sono sei!). Insomma gioco così così ma anche tante occasioni da rete. Ai difetti storici si aggiunge una giornata non all’altezza di Chiesino, ma il ragazzo ha tutto il diritto di essere stanco. Nella ripresa il copione non cambia e ancora Kalinic sbaglia a tre metri dalla porta. Qualche pericolo lo corre anche Tatarasanu, che per rimediare ad un suo dribbling maldestro, rischia di commettere fallo da rigore. Si arriva al momento dei cambi: quello che risulterà decisivo è Saponara per Chiesa poi Babacar e Maxi Oliveira per Ilicic e Badelj. Si arriva al novantesimo e già si traggono le conclusioni: squadra lenta e prevedibile, tanto possesso (73%) ma quello che la squadra crea gli attaccanti lo sbagliano. Soprattutto Kalinic, che sta per andare sul banco degli imputati. Poi al 92° Saponara fa vedere la sua qualità migliore, quella di provare a verticalizzare il gioco e lancia il croato. Che conferma la tendenza a sbagliare le occasioni più facili e di saper segnare i goal più difficili: è un pallonetto delizioso quello che regala tre punti forse inutili. Ma la speranziella di un piazzamento UEFA (piccola, piccola) resta ancora viva.

Sousa: “Speravo di vincerla prima. Saponara giocatore importante”. Poi la polemica sulla difesa

Sousa lancia baci: un altra vittoria al 90° , un altro gol del suo "figlioccio" Nikola kalinic

Crotone-  L'avete visto non si giocava  0 contro 11;  “Oggi Cordaz ha vissuto una  giornata davvero strepitosa. La velocità della palla non era la migliore per via del campo molto secco, ha influito anche il caldo”
Dopo aver parlato  con le televisioni, Paulo Sousa si è presentato anche in conferenza stampa un pò di corsa per motivi "aeroportuali". “Lo spirito visto buttare in campo oggi dai  ragazzi mi rende davvero orgoglioso. Siamo una squadra che crea tantissimo,oggi ho contato circa 10 nitide occasioni da gol;  certo che se abbiamo avuto la forza di segnare solo al 90° dobbiamo aumentare la capacità di concretizzare. Il sesto posto? " Diamo il massimo per vincere ogni partita. Oggi abbiamo vinto alla fine, ma potevamo segnare anche all’inizio. La difesa? A sentire voi siamo diventati da un momento all’altro una squadra fortissima in difesa".

Saponara? E’ un giocatore importante. Sa inserirsi in area, anche senza palla. Ha l’ultimo passaggio ed il gol nelle sue corde. Ha bisogno di continuità in campo, sta lavorando tanto  per mantenere sempre la stessa intensità all’interno della gara.

Sicuramente ci ha aiutato oggi e lo farà anche nel futuro. Mi aspettavo di vincere prima la partita per tutto quello che abbiamo creato. Adesso cerchiamo di goderci questi  giorni liberi, ne abbiamo bisogno di staccare sia a livello di testa che di gambe, poi valuteremo le condizioni fisiche dei giocatori che rientreranno dalle nazionali". Kalinic? Oggi ha avuto altre 3-4 ( diciamo anche 5-6 ...) nitide  occasioni oltre al gol, ma dobbiamo anche considerare che il portiere avversario era in una giornata strepitosa. La velocità della palla non era la migliore per via del campo molto secco, ha influito anche il caldo”.

 

Pagelle Viola

Fiorentina:
Tatarusanu: Non esce, ci fa soffrire con i piedi…ma fa il miracolo su Trotta "di tacco...lo scorpione " a salvarci 7.5
Gonzalo Rodriguez (cap.): La sbroglia in un paio di occasioni 6+
Astori, Sbroglia un occasione importante dopo un mischione in area 6.5
Sanchez, Si perde spesso e volentieri Falcinelli, abbastanza fallosetto 5.5
Badelj, un tiaccio  alto ragiona benino, ma poi "si perde" 5.5 ( st Olivera)
Vecino, "così..così" 5
Tello, UN ERRORACCIO GIGANTESCO POI ALTRE CONCLUSIONI DA DIMENTICARE ; sbaglia un destro al 10° della ripresa .. scappa in contropiede, ma poi si impappina  4.5
Ilicic, :altro palo il 6° di questo campionato ( st Babacar che sbaglia 2 cross ma dando una buona palla a Kalinic ) 6
Kalinic, si mangia almeno 5 gol uno di testa due di sinistro; altri 3 nella ripresa a poi apre il pallonetto vincente guadagnandosi col 14° centro il 2° di fila in "zona Cesarini" perlomeno il 6.5
BorjaValero, Buon perno a centrocampo, 6
Chiesa: "scalpita" lo servono poco buon inizio di ripresa con 2 bei cross a destra non letti bene dai ostro attaccanti 6+ (St Saponara che sparacchia altissimo facendosi poi rimontare e contrarre al limite ma alla fine estrae dal suo repertorio l'assist vincente per Kalinic "spacca-partita" 6.5

Sousa; Stavolta poco da dire: mette una buona Fiorentina a trazione anteriore ance se per azionarsi si soffriva all'inizio; poi "entrata in coppia" la sua squadra di dava modo di costruirci  nel 1° tempo almeno 6 nitide occasioni da gol, ma se poi non si segna stavolta la colpa non è sua: poi il "figlioccio" Kalinic gli segna ci segna il 14° gol quello che vale tantissimo a tenerci viva al matematica 6.5 ..tendente al 7

2° TEMPO DALLO 0-0

FINISCE COSI' AMARAMENTE PER IL CROTONE BENISSIMO PER LA VIOLA 1-0

4 di recupero   che non cambiano il senso della gara anzi Saponara sfiora il 2-0

45° Saponara apre per kalinic che APRE IL PALLONETTO FERALISSIMO PER CORDAZ GOOOOOOO VIOLA LA 4° RETE IN ZONA CESARINI 1-0 FIORENTINA CHE TIENE VIVA LA MATEMATICA

Falcinelli pizzicato in OFF side

Saponara la allunga per Babacar troppo lunga..imprendibile per Baba

41° da terra Babacar prova una girata improbabile: palla in Curva

40° Kalinic si getta in tuffo "telefonata" per Cordaz

Giro palla viola saliamo....Olivera per saponara che traccheggia palla persa

38° Un cross per Olivera che la da a Kalinic che arretra e perdiamo palla

35° BABACAR PER KALINIC CHE SI LIBERA SFORANDO UN ALRO GOL: PALLA CHE NONGIRA ABBASTANZA

Tello la ruba la consegna a Babacar che si fa respingere il 1° cross e rifacendolo lo butta direttanente a fondo campo

33° SAPONARA AL LIMITE SI "INTORCIGLIA" E VIENE CHIUSO NON RIUSCENDO A TIRARE DA DENTRO L?AREA

2 uscite "chiamate" di Cordaz

30° Cross basso e respinto di Olivera

29° ERRORE INCREDIBILE SOTTOPORTA DI KALINIC  SUPERISSIMO CORDAZ CHE POI CERCA LA ROVESCIATA A LATO

28° Cross di Falcinelli TATARUSANU ESCE "DI TROTTA TATA DA TERRA COL TACCO ALZATO E POI BLOCCANDO A TERRA : BRAVISSIMO TAP IN" AL VOLO DI

  • Atalanta 2 Pescara 0 gli orobici ci staccano sempre più....

25° Babacar per Ilicic contuso, Olivera per Badel

24° Ilicic spreca  un cross da destra Kalinic si destreggia  bene la da a Te Tello per Saponara che arriva da dietro: sparacchiata altissima

21° Saponara per Chiesa

20° RUBA CHIESA PER TELLO CHE SE NE VA MA APPOGGIA DI DESTRA ADDOSSO A CORDAZ CHE RISALVA !!!

19° Kalinic Tello, Borja Ilicic che ci prova in girata: contrato

18° FALCINELLI SOLISSIMO INAREA USCITA VINCENTE RISCHIOSA MA VICENTE DI TATARUSANU CON TUTTO LO SCIDA CHE CHIEDEVA IL RIGORE !!!! ( Si dice che sarebbe rigore)

17° SINISTRO SECCO DI FALCINELLI DAL LIMITE : PALO BASSO ALLA SINISTRA DI TATARUSANU IMMOBILE

15° Via Ceccherini, dentro Dusenne

14° Ceccherini da destra Falcinelli sta per cercare la rovesciata, sbroglia Borja

13ç° Cross di Trotta, la "perdiamo al limite arriva Rosi che sparacchia altissimo

Voto alla Curva crotonese: 10.

11° Falcinelli approfitta di un pallone perso dai viola, ma fortunatanente è pizzicato in off side pur subendo fallo da Sanchez...ci va benissimo

10 KALINIC BREKKA lo terrebbero per la maglia appoggia al "rimorchio" Tello che apre un destraccio larghissimo !!

9° Tello la imbuca ma non ci siamo in area

8.30" Tello per Badelj che al limite si allunga palla e la perde

8°Chiesa non arriva a tenerci buono un pallone a destra

7° 1° cambio Crotone: esce Tonev dentro un altro attaccante: Trotta

6° ancora Chiesa si libera a destra e mette un gran bel cross ma non ci arriviamo...

5° Cross di Chiesa per nessuno a destra

4° OCCASIONE PER FALCINELLI DA DESTRA BOTTA ALTISSIMA TRA IL DISAPPUNTO CROTONESE

3° Prima parte a sinistra accentandosi Tello  poi Vecino al limite è ribattuto

30"Bruttissimo appoggio sbagliato di Astori

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Se ne va il 1° tempo su un cross abbrancato in presa da Cordaz  0-0

45° Un minuto di recupero sul fallo su Ilicic

43° LANCIATO KALINICCCCCCC CHE VA VIA MA E' SEGNALATO IN OFF SIDE

Viola che stanno dominando, ma non segniamo....

40° Ilicic Tello che la centra respinta corta Borja articola il cross per Kalinic anticipato poi Badelj da fuori mira in ...curva

ILICIC SI INCUNEA SCARICA PER KALINIC CHE TIRAAAAAA RESPINGE CORDAZ POI ANCORA KALINIC LIBERATO SULLA DESTRA DIAGONALE PRONTO; MA ANCORA "SUPER" CORDAZ FA MURO INVALICABILE !!

38° Tello-Chiesa "scavetto" per Kalinic anticipato poi "conclusionaccia" sbilenca a fuori" di Tello..

37° tacco di Ilicic per Badelj che a centro area non ci arriva "forse" ostacolato..

36° Mischia pericolosa nell'"arietta" di Tatarusanu, la sbroglia Borja che subisce fallo.

35 CHIESA CONTROLLATO AGEVOLMENTE DA CORDAZ

32° PUNIZIONE DA SINISTRA DEL CROTONE:PALLA BASSA DI STOJAN LA RESPINGE BENE BADELJ

30° Testa alta di Kalinic  5-3 AI PUNTI COMANDA LA FIORENTINA MA E ANCORA 0-0

29° Chiesa arremba da destra contrato al momento del tiro

28° PALO PIENO DI ILICIC DA DESTRA SUL "PASS" DI TELLO .... !!!

Punizione "golosa" per Ilicic che trova il lato sinistro di Cordaz attento nel bloccare ; adesso computo in parità di azioni da gol . 3-3

26°  Palla di  Mesbah a sinistra oltre la linea  controllano Sanchez e Tatarusanu

Male i viola in fase di costruzione tanta imprecisione anche in appoggi facili

25° Male Chiesa a destra altra palla persa

24° Off side di rientro di Tonev

Fallo ..manata su Ilicic  che va a terra ma non c' è niente a favore della Viola

20° Un tiro sbagliato di Ilicic diventa un assist per Kalinic che si avventa sul pallone di controbalzo MIRACOLISSIMO DI CORDAZ CHE POI BLOCCA A TERRA SU CHIESA..  3-2 le occasioni per il Crotone

19° Dopo un tentativo di dribbling di Kalinic purto un imbucata viola Cordaz esce in presa

18° TATA ci fa venire i brividi nel disimpegno di piede..

17° FALCINELLI LANCIATO a DESTRA PROVA IL DIAGONALE PALLA VELENOSA CHE ESCE 20 CM ALLA DESTRA DI TATARUSANU

15 punizione Crotone dai 28 metri...

14.30" Cross  da sinistra "Tata" al solito non esce Astori la mette in angolo, scatto di testa di Falcinelli che sfiora la traversa

14° ILICIC SI PREPARA MA NON TIRA, Palla per Chiesa fermato poi Tello deve commettere fallo tattico per impedire il contropiede "pitagorico"

  • Un occasione a testa TELLO LA PIU' GRANDE, quella di Falcinelli

13 Tonev da lontano: "telefonata" per "Tata"

12 Tello per Kalinic scatto veloce, ma arriva prima Cordaz 11°  Va a terra nela lunetta Falcinelli, ma non c' è niente

8° ERRORACCIO IN DISIMPEGNO VIOLA DI SANCHEZ  SCATTA FALCINELLI SI IMMOLA ASTORI IN ANGOLO, SUL CORNER LA SMANACCIA TATARUSANU

Lancio per Falcinelli troppo lungo esce Tatarusanu

Fallo di Borja Valero in gioco pericoloso

6.30" Tello per Vecino che la "imbuca" laddove non scatta nessun viola con Chiesa che chiedeva palla..

5° fallaccio di Sanchez su Stojan a sinistra punizione Crotone...punizione di Ferrari altissima per tutti tata controlla l'arrivo dell'ex viola Rosi

4° Kalinic anticipato

2° Rodhen va oltre la linea di fondo a destra cross comunque preda di Tatarusanu

30" ILICIC IMBUCA PER TELLO SOLISSIMO CHE DI PIATTE CERCA L'ANGOLO ALTO ALLA SINISTRA DI CORDAZ ALZANDO PURTROPPO LA MIRA !!!

1° TEMPO VIOLA IN COMPLETO BIANCO DA DESTRA A SINISTRA

 
calcio: il "pre" Crotone Fiorentina; viola senza Bernardeschi, "gioca" Saponara PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 19 Marzo 2017 10:08

lcio 29° turno in Serie A 2° Match "all-time" allo "Scida: 1-1 all'andata dove la Fiorentina pareggiò all'88° con Astori

FIORENTINA SENZA BERNARDESCHI: DENTRO SAPONARA
I Viola necessitano dei 3 punti: l'Inter ha pareggiato col Torino, il Milan ha battuto il Genoa; aspettiamo un "miracolo" del Pescara a Bergamo; nelle fila del Crotone 3 ex viola: Capezzi, Acosty e Rosi

2 immagini dello Stadio di Crotone "E.Scida"

CROTONE

  • CORDAZ1
  • ROSI22
  • CECCHERINI17
  • FERRARI13
  • MARTELLA87
  • ROHDEN6
  • CAPEZZI28
  • CRISETIG8
  • STOIAN 12
  • FALCINELLI11
  • TROTTA29
  • Panchina

    • 5 FESTA, 33 VISCOVO, 31 SAMPIRISI, 23 DUSSENNE, 9 NALINI, 15 MESBAH, 18 BARBERIS, 24 TONEV, 99 SIMY, 42 SULIJC, 20 KOTNIK, 27 ACOSTY
  • Allenatore: D. NICOLA
  • FIORENTINA:
    • TATARUSANU12
    • SANCHEZ6
    • G. RODRIGUEZ2
    • ASTORI13
    • CHIESA25
    • VECINO8
    • BADELJ5
    • TELLO16
    • SAPONARA21
    • BORJA VALERO20
    • KALINIC

Panchina

  • 57 SPORTIELLO, 23 SATALINO, 18 SALCEDO, 31 MILIC, 27 MAISTRO, 4 DE MAIO, 19 CRISTOFORO, 30 BABACAR, 72 ILICIC, 24 HAGI, 15 OLIVERA

QUI CROTONE:  Ceccherini e Rosi tornano tra i titolari. SUlla sinistra ballottaggio Mesbah-Martella. Capezzi non al meglio: pronto Barberis.

  • QUI FIORENTINA Come preannunciato da Sousa, Bernardeschi non è stato convocato per un problema alla caviglia sinistra. Al suo posto potrebbe giocare dall'inizio Badelj con Borja Valero spostato più avanti. In alternativa è pronto Ilicic
 
Calcio: Paulo Sousa:" Dobbiamo fare l'impossibile per cercare un posto in Europa League PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redsazione   
Sabato 18 Marzo 2017 11:10

Fiorentina, Sousa: "Il futuro? Penso al presente"

Il tecnico viola: "Tentiamo l'impossibile. Bernardeschi ha dolore alla caviglia"


Firenze- Sala Stampa anticipata per permettere alla Fiorentina la trasvolata fino a Lamezia per il match di domani alle 15 allo "Scida" contro il Crotone. Il futuro di Sousa a Firenze è deciso: ci sarà "divoezio" con la Viola che non si avvarrà della clausola per un eventuale 3° anno con l'allenatore portoghese. Ma il tecnico viola non vuole pensarci e si concentra sui prossimi impegni. "Mancano 10 giornate e abbiamo 7 punti di svantaggio - ha spiegato -. Adesso proviamo a fare l'impossibile". "Il futuro? "Sono concentrato solamente sulla Fiorentina e sul presente - ha aggiunto -. La valutazione su cosa eventualmente non è andato nel corso della stagione la faremo successivamente".

L'eliminazione in Europa brucia ancora, ma occorre chiudere la stagione nel migliore dei modi. "Quando non si raggiungono certi obiettivi è giusto fare delle analisi - ha precisato il tecnico viola -. Dopo essere stati eliminati in Coppa Italia ed in Europa League c'è rimasto solamente il campionato". "Dobbiamo dare del nostro meglio per cercare di raggiungere questo ultimo obiettivo che ci è rimasto - ha aggiunto -. Forse è stato commesso qualche errore, ma di sicuro tutti hanno dato il massimo delle loro possibilità". "Il livello del campionato italiano è in aumento. Ci sono 30 punti da poter conquistare, intanto iniziamo da quelli di domenica contro il Crotone", ha proseguito.

Poi sulla formazione: "Chiesa e Tello insieme sugli esterni? " E' una possibilità per terci alti a spingere; Già in passato abbiamo dato dimostrazione di poter giocare in maniera offensiva, possiamo farlo anche domani ed in futuro. E' chiaro però che bisogna anche avere certi equilibri. Anche per il Crotone sarà gara decisiva..Dobbiamo inoltre essere più concreti in zona gol". Infine capitolo Bernardeschi: "Ha un po' di dolore alla caviglia, è una situazione che lo limita molto".

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Marzo 2017 11:12
 
Calcio: Strategia viola per Di Francesco: potrebbe portare sia Berardi che Defrel PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 18 Marzo 2017 10:05

Calcio viola: Si cominciano le strategie per il cambio panchina

FIORENTINA, "MIRINO TUTTO SU DI FRANCESCO" CHE PORTREBBE BERARDI E DEFREL

Eusepio di Francesco ( foto Tiziano Pucci)

Firenze- L'abbiamo lanciato Noi ( Riccardo Galli  Roberto Davide Papini & il sottoscritto) durante la puntata di ieri sera di "Area di Rigore" a Toscana Tv. La Fiorentina sta pianificando sia  il Post" Sousa che parallelamente il mercato di giugno. Secondo Repubblica,  la Nazione e la Mia Agenzia Stampa Firenze Viola Supersport i dirigenti viola starebbero preparando operazioni a misura di Eusebio Di Francesco, che sarebbe "in pole" per prendere il posto di Sousa. Di Francesco potrebber portare con un grande rilancio dei Della Valle sua Berardi che Defrel per rimpiazzare Kalinic, che potrebbe seguire il tecnico portoghese in Germania o Inghilterra.

La Fiorentina starebbe pianificando una necessarissima re-italianizzazione della rosa, ringiovanimnto, abbassamento del monte ingaggi e una doverosa e altrettanto necessaria ri-pianificazione triennale.

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Marzo 2017 10:06
 
Calcio:giornata piena in casa viola:Astori,Bernardeschi,P.Bastianelli, Gonzalo,"news" su Milenkovic PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 17 Marzo 2017 22:41

Calcio: Si avvicina il match dello "Scida"

LA FIORENTINA SI GIOCA IL 1° DI 3 JOLLY L "FIL-ROUGE" : BATTERE CROTONE, BOLOGNA E SAMPDORIA .. 3x3 = 9 punti E POI VEDERE DOVE SAREMO ARRIVATI...

Se non si vince allo "Scida" :"pietra tombale su ogni speranza di rimonta" Viola senza Tomovic, dentro Sanchez .

 

Davide Astori ( Foto Tiziano Pucci)

DAVIDE ASTORI:"“Andiamo a giocarci  una partita certmente difficile perché per il Crotone è una delle ultime speranze per la salvezza e anche pernoi è una delle nostre ultime spiagge per rimanere attaccati al treno per l’Europa. Sappiamo che è un obiettivo difficile e non dipende solo da noi"

L’ottavo posto attuale ? " E' vero ci manca qualche punto ma a lungo andare il campionato è lo specchio del lavoro della squadra, quindi significa che finora abbiamo dimostrato meno di quanto valiamo"

Gonzalo Rodriguez ( Foto Tiziano Pucci)

GONZALO RODRIGUEZ, DERBY MILAN-INTER

Firenze- Tira una pesante aria di crisi tra Gonzalo Rodriguez e la Fiorentina e sul possibile rinnovo...nonrinnovo vanno addensandosi nuvoloni grigio di un brutto presagio.... Il difensore argentino ha il contratto in scadenza a giugno e le parole del suo agente non lasciano spazio a dubbi: "Ci aspettavamo un trattamento diverso, se la società chiama noi ci siamo ma stiamo parlando con altri club" ha detto Palito Ortega che ha espressamente indicato Inter e Milan come squadre interessate al giocatore: "Adesso come adesso pensiamo che alla Fiorentina Gonzalo non interessi".

 

Il gol di Bernardeschi al "Borussia Park" (Foto Tiziano Pucci )

FIORENTINA, BERNARDESCHI: "FUTURO? C'E' TEMPO"

Federico Bernardeschi ha rimandato ogni discorso sul suo futuro alla Fiorentina. "Andare a giocare in una Società dove sei cresciuto, sei stato apprezzato, ti hanno..mi hanno trattatato benissimo, è una sorta di "derby personale";Per ciò che poi sarà  parleremo col club per fare il punto della situazione. C'è tempo, non sono in scadenza per andare via, anzi. C'è tempo, la società quando riterrà opportuno ne parlerà con me; da prte mia posso dirvi che questa maglia viola me la sento benissimo addosso ", ha detto a Sky.

L'AGENTE DI BABACAR: "CONTENTO ALLA FIORENTINA"

Firenze- L'agente di Babacar, Patrick Bastianelli, ha rimandato ogni discorso sul futuro dell'attaccante della Fiorentina. "Di mercato se ne parlerà solo fra 10 partite. Sa di avere una considerazione importante e di poter dimostrare il suo valore alla Fiorentina", ha detto.

Nikola Malenkovic

FIORENTINA, MILENKOVIC A UN PASSO

Firenze- Il difensore Nikola Milenkovic è davvero vicino alla Fiorentina. Lo ha rivelato Ivica Iliev, direttore sportivo del Partizan Belgrado, club che detiene il cartellino del 19enne serbo: "Ancora non posso confermare con certezza il passaggio di Milenkovic alla Fiorentina, ma ne stiamo parlando in maniera importante; , c'è una trattativa in corso, potremmo dirci  anche vicinissimi all'accordo, ma l'affare ancora non è chiuso" ha detto ai microfoni di Lady Radio. Il ds ha rivelato che sul difensore c'è l'interesse di altre squadre italiane e ha parlato anche di Dusan Vlahovic, attaccante di 17 anni sempre nel mirino della Viola: "Ne abbiamo parlato, ma per adesso siamo lontani da una chiusura. I rapporti con la Fiorentina sono ottimi, tanti giocatori dal Partizan sono arrivati a Firenze nel corso degli ultimi anni".

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 1494
Copyright © 2017 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

Il perenne ricordo di Pier Cesare Vita e le

3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Mercoledi  19 Aprile

sono 1001)  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "ragionamento

viola iniziammo a tenere la "contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio inizia il nostro uovo conteggio:

Sono passati 270 giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO DEI

DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio  Mercoledi  19 Aprile Sono  39 giorni

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta gestendo

l'annosa questione dei terreni della Mercafir. In più a

breve avremo un incontro con l'"Entourage" della

Presidenza degli Aeroporti Toscana  Medicei Firenze

e Pisa per dare il la alla programmazione del progetto

costruzione della nuova Pista "parallela" all'autostrada di

circa 3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo secondo la

"Deregulation" dell'Aviazione Civile non ci possono essere

impianti sportivi  ne tantomeno Stadi. PERTANTO.......

Vi terremo informati perchè il 10 marzo sarebbe annunciata

da Nardella la convocazione in Palazzo Vecchio per la

presentazione del 3°"Plaining" dello "Stadio fantasma"

dei Della Valle.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento ricevuto se

sarà quello che dico Io sarò costretto ad alzarmi ed a dare

lettura pubblica di tutt'altra verità.

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

 

Giorno dopo giorno ricordiamo sempre Cesare

PIER PAOLO "CESARE" VITA PRESIDENTE

DELLA FIORENTINA BASEBALL, CI GUARDA

E CI GUIDA DALL'ALTO.

La "sua/nostra" Fiorentina Baseball è arrivata

a vele spiegate in A Federale come desideravi TE

"Cesare"  ci manchi sempre tantissimo

Vive in tutti Noi ancora il suo ricordo
il "Pool Firenze Viola Supersport-La Casa

degli Sport Fiorentini /Radio Blù

ricorda sempre….il “nostro” Presidente

PIER CESARE VITA PRESIDENTE DELLA

FIORENTINA BASEBALL DA LASSU’ CI STA

INDICANDO SEMPRE LA STRADA MAESTRA

DA PERCORRERE SIA CON LA “SUA -NOSTRA”

FIORENTINA BASEBALL CHE COME TE

DESIDERAVI E' STATA PROMOSSA IN A/

FEDERALE ED E' IN FINALE DI COPPA ITALIA

CHE DELLA NOSTRA CASA DEGLI SPORT

FIORENTINI


Firenze- Se Firenze Viola Supersport prosegue a

portare fortuna alle nostre 10/12 Società,

nell’innovativo importantissimo progetto di aver

creato la Casa degli Sport Fiorentini, lo deve

all' incontro che ebbi con Lui in un pomeriggio

di 5 mesi fa nelle “sue nuove stanze ”: l’impianto

di riscaldamento di San Marcellino.

Mi disse:" Stefano, vieni a vedere la mia nuova

casa... e mi portò nel "cuore pulsante"dell'Impian-

to di San Marcellino che aveva avuto in gestione.

Qualche giorno più tardi, avviato quel progetto,

dopola presentazione ufficiale avvenuta il 29

Febbraio 2016 al Circolo del Tennis con Lui

ancora tra tutti Noi, la piùt ragica delle notizie

mi arrivava alle 21.30: un messaggio dalla

Presidenza della Florentia Nuoto Club mi

avvertiva della tragica scomparsa di uno "dei

Miei Presidenti più amati della mia storia

giornalistica: Pier Cesare Vita Presidente della

Fiorentina Baseball.

Disperato ed incredulo telefonavo a Marco

Duimovichche dall'altra parte dell'"etere" mi

confermava tutto...purtroppo..vero !!

Lo avevo sentito due giorni prima, avevamo un

appuntamento il sabato successivo al rientro dalla

montagna..quella montagna maledetta che se lo

è portato via per sempre per parlare

dell' organizzazione di un prestigioso Torneo di

Baseball a Firenze nel novero delle prossime

iniziative della "Casa degli Sport Fiorentini"

il nuovo progetto sportivo-radiofonico partito

su Radio Blù a cura della Redazione di Firenze

Viola Supersport.

Mi aveva informato di essere a sciare

( gli avevo detto...beato te ...)

ci vediamo a Firenze sabato mattina in sede

e poi saremmo andati insieme a Lastra a Signa

a vedere la prima uscita della "sua"

Fiorentina Baseball nuova di zecca pronta a vincere

il campionato di Serie B grazie alla sua

"faraonica campagna acquisti " con Firenze

Viola Supersport a "griffare" le divise del team di

Manager Marco Duimovich. INVECE PURTROPPO…

NIENTE DI NIENTE DI TUTTO CIO’.


Pier Cesare non era solamente oltre che valente

architetto oltre che Presidente della Fiorentina

Baseball; era un AMICO con la A maiuscola;

Con lui, al suo fianco ho avuto il piacere di passare

tantissimi anni sia come Addetto Stampa che

Speaker dello Stadio del Baseball.

La mia storia di Giornalista sportivo nacque

appunto come "erede" del grande Vittorio Betti

come voce del 1° Stadio del Baseball ancora

in "tubi Innocenti al tempo del mitico trio:

Valente Prisco Croce  con quell'interminabile

partita Fiorentina Mobilcasa-Europhon Milano

3-2 iniziata alle 20.30 e finita alle 3 di mattino

con una "mitica quadrupla rubata

col punto a casa di Valente. Di seguito seguii

la Fiorentina Baseball per tanti anni sulla

Gazzetta di Firenze e con il suo

avvento al timone della Società biancorossa

intraprendemmo il 1° progetto Fiorentina

Baseball sul Corriere di Firenze seguendo

la squadra per un campionato intero all'ultimo

anno di A2.

Paginate di Baseball, Softball, Andrea Osella

Votato lo sportivo fiorentino dell'anno;

quanti bei ricordi.Con lui nacque per la prima

volta allo Stadio del baseball nel "pre gara" di

ogni week-end del "batti e Corri" un piccolo

opuscoletto con tutti i numeri, statistiche

formazioni fotografie, interviste di ogni match

di "quella Fiorentina Baseball" che raggiunse

nell'anno di "Baseball & Jazz"  su Radio Firenze i

Quarti di Finale di un Campionato con quella

gara persa al 9° inning a Rimini "alla casa

dei Pirati" con il punto di Nick Bellomo superato

all'ultimo lancio da un Home Run riminese

che ci tolse il respiro.

Poi sempre al suo fianco "soffrimmo"

in Serie C, il riapprodo in Serie B tante partite,

tante storie, tante avventure.

Per un pezzo ci allontanammo  ma sempre

nel novero di stringerci la mano ed abbracciarci

ogni volta che ci rincontravamo.

Fu Lui nel 2009 all'epoca dei Mondiali in Italia

proprio durante il 1° match allo Stadio Cerreti a

dire al grande Everardo Dalla Noce:

" Prendete  Stefano Ballerini con Voi ; potrebbe

esservi utile ; lui sa tutto del Baseball...

parole profetiche. Ebbi la fortuna di

poter raccontare in Diretta "Mondiale" tutte

le gesta del "Monte di lancio italiano"

tra una ripresa e l'altra, come Classificatore

Ufficiale.

E' stata una delle mie più grandi soddisfazioni

mai avute nei miei 29 anni di Giornalismo

Sportivo.

Ci eravamo ritrovati tanti  mesi fa e con lui

parlavamo di come rilanciare le sorti del

Baseball Fiorentino. Mi accompagnò

a San Marcellino facendomi visitare "

le "sue stanze segrete

delle caldaie delle Cupole di cui aveva

appena preso l'appalto

e la gestione. Era un uomo felice, fiero; grazie

a questo nuovo incarico aveva dato fondo

"alle sue casse" per rifare grande la Fiorentina

Baseball in una sorta di "adesso

o mai più" per rincorrere la rincorsa alla Serie

A Federale.

Sposai subito il progetto e dal li nacque la rincorsa

a dar vita al nuovo progetto Firenze Viola

Supersport. La Casa degli Sport Fiorentini

"targata" Radio Blù.

Lui fu uno dei primi a darmi mano. Con lui

vissi giorno giorno la rincorsa a mettere insieme

10 delle più note e storiche Società sportive

gigliate che il 29 Febbraio scorso si ritrovarono

e LUI C'ERA, a firmare al Circolo del Tennis i

documenti del  nuovo Pool.

Lo avevo informato venerdi pomeriggio mentre

rientravo a Firenze che Radio Blù stava per

trasmettere l'intervista con il suo

Vice Presidente Gianfranco Lauria. Mi disse appunto

:" Sono a sciare, ci vediamo sabato per parlare dei

nostri grandi progetti...".

Ma la notizia appresa  rimanemmo  tutti angosciati,

attoniti, tristi, disperati; personalmente ero ed al

suo ricordo sono un uomo distrutto...

Non ho perso una persona qualsiasi, ho perso

uno dei pochi Presidenti che mi ha voluto bene,

mi ha stimato, che mi ha sempre lasciato la

porta aperta, che mi ha dato entusiasmo;

Pier Cesare era il "Mio Presidente" una persona

a cui da oggi dedicherò tutto il

mio lavoro, i miei sforzi il mio entusiasmo,

per dare il massimo per il mio, il suo, il nostro

grande progetto sportivo.

Adesso sappiamo  che cosa è accaduto,

non ci sono state  ripercussioni; sto cercando

di  fare qualcosa nel suo ricordo...eccomi qui.

Però tutta Firenze ne sono sicuro piange

ancora  questa grande dolorosissima perdita

di uno dei Presidenti di uno

dei pochi Club cittadini che grazie a

Lui ha voluto dire di nuovo Serie A.

Pier Cesare sei, rimarrai per sempre nel

mio cuore, nei miei pensieri.

Stefano Ballerini e tutti i Presidenti, Dirigenti,

collaboratori, atleti,

amici del "Pool Firenze Viola Supersport la

Casa degli Sport Fiorentini -Radio Blù.

Alla famiglia, alla moglie ai figli, alla Famiglia

Fiorentina Baseball vanno sempre i ricordi

più affettuosi .

Abbiamo vinto  il campionato perché

questo era il suo primo desiderio; se tanti bravi

e simpatici ragazzi sono arrivati qui a Firenze

per giocare con la casacca della Fiorentina

Baseball lo dobbiamo al suo sforzo iniziale,

ai suoi programmi, al suo entusiasmo,

al suo carisma, alla sua disponibilità, alla

sua entusiastica voglia di essere il Presidente

della Fiorentina Baseball.

* "LA STECCA DELLO STADIO":

IL NUOVO STADIO: 1001 giorni di ritardo...

1001   giorni di bugie di Dario Nardella

Andato agli archivi il 5° ° ritiro viola a Moena:

3 anni con Vincenzo Montella, adesso 2 con

Paulo Sousa  Il 19 Luglio 2016

è stato il 2° anniversario delle "Bugie" di Dario

Nardella da quel 19 Luglio 2014 in cui Dario

Nardella salito a Moena pronunciava che  da li

sarebbero mancati 210 giorni di carteggi e 90

di aggiornamenti legali per arrivare ai 300 giorni

dove sarebbe stata posta la 1° pietra del nuovo

Stadio viola dei Della Valle alla Mercafir.

Ad oggi 21° Marzo 2017  dunque siamo a

1001  ( in Palazzo Vecchio erano  961)

giorni di continue bugie da

parte dell'attuale Sindaco che

ha bocciato e ribocciato tutte le richieste fatte

dai Della Valle, un 2° progetto dello Stadio

dopo quello del "Four Season".

Il 23 Luglio conferenza stampa di Andrea Della

Valle erano 733; Oggi 19 Aprile   2017  siamo arrivati

a 1001  "Very Compliments...Sig. Nardella !!"

 

 

 

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena del 19

Luglio 2014 sono passati 972  giorni..tondi tondi...!!.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 21 Luglio mi sono

permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio..1° marzo 2017

fanno 246  giorni ogni giorno l'aggiorneremo;

e vediamo dove andremo a finire.