Home

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Iniziate le amichevoli viola a Moena: Fiorentina-Val di Fassa Team finale 10-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 11 Luglio 2018 15:20

Calcio: cominciano le amichevoli estive gigliate a Moena: quest'anno saranno 5

FIORENTINA-VAL DI FASSA TEAM finale 10 -0: di Vitor Hugo il 1° gol "semi ufficiale" viola; Poker di Simeone !!!

FIORENTINA:  Lafont, Diks, Biraghi, Veretout, Vitor Hugo, Chiesa, Benassi, Simeone Dabò, Eysseric. A disp: Dragowski, Venuti, Hancko, Hristov, Maxi Olivera, Cristoforo, Saponara,  Meli, Sottil, Montiel, Vlahovic, Gori, Beloko. All. Pioli

ST: Dragowski, Maxi Olivera, Venuti, Hristov, Saponara, Meli ( Gori) , Cristoforo, Vlahovic, Montiel ( Beloko) , Hancko, Sottil,

VAL DI FASSA TEAM:  Ferdigg  ( Pt Lorenz, St Ferdigg -Lorenz  )  Bernard, Demetz Alex , De Florian Trottner, Castlunger, Lorenz, Costalunga, Cigolla, Elzenbaumer,  Riz Gian.. A disp:  Lorenz Pierpaolo, Cincelli, Conrater, Rasom , Riz Gab, Toma, Rsom  Lor.,  Clara, Demetz Lucas, De Marinis. All. Dapunt

Arbitro:  Di Renzo ( Bolzano)

Assistenti Mehilli- Dean

Reti: 9° Vitor Hugo; 13° Eysseric 17 Simeone  19° Chiesa 35° Simeone 41° Simeone 43° Simeone/ 47° Cristoforo 61° Montiel 88° autogol Cincelli.

PRIMO TEMPO Partiti viola "in pantaloncini neri gradevoli alla vista" da sinistra a destra ( come sempre) con circa  500 persone in tribuna

Moena- "Prima cosa fatta viola iacta est"..; davanti ai quasi 500 tifosi viola accorsi al "Cesare Benatti" per questo primo "matchettino viola" la Fiorentina rifila 10 gol ai bravi dilettanti locali del Val di Fassa Team. Grande protagonista uno scattante, reattivo, scalpiatante "Cholito" Giovanni Simeone  autore di un "benaugurante" poker tutto realizzato in un primo tempo finito sul 7-0. Marcature aperte da Vitor Hugo, con gli altri gol di Eysseric e Chiesa. Nella ripresa con tutti i cambi possibili, realizzava subito Cristoforo e dopo 3 pali ( sono 4 nel totale) il 9° gol di un bravi scattante veloce Montiel ( ci è piaciuto a tutti) con il 10-0 chiuso dall'autogol di Cincelli. 10.0 dunque con il risultato "mancato" di un gol con il sottosctitto che aveva ipotizzato un 11-0.. con la 2° amichevole programmata sabato, contro il Borgo.

Poi la Sala Stampa di Stefano Pioli

Moena- Uno dei passi salienti durante la conferenza stampa che ha seguito la prima amichevole stagionale della Fiorentina - terminata 10-0 contro il Team Val di Fassa - Stefano Pioli è stato chiamato a rispondere sull'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus: "Il suo arrivo non può far altro che migliorare il livello del nostro calcio. Quando lo incontreremo dirò ai giocatori di non fargli arrivare il pallone".Un Pioli soddisfatto del lavoro che il gruppo sta facendo, contento dell'intensità contento della "nostra domanda" a proposito sia dell'inizio "bomba" di Simeone con un bel poker benaugurante che quello dei tanti giovani Montiel, Hancko, Vlahovjc, Beloko. Ovviamente il Mister aspetta rinforzi da Corvino, ma si dice pronto a scendere in campo il 26 nel 1° preliminare anche con questo gruppo:" : “Il preliminare di Europa League? Ad oggi la squadra è pronta, competitiva. Poi, è ovvio, più andiamo avanti, più ci vorranno innesti di qualità. Ma per affrontare il Sarajevo (vincitore all’andata sugli armeni del Banants ndr.) la squadra che nel primo tempo ha affrontato il Trentino Team, è più che sufficiente” ; Pioli poi ha dichiarato che gli mancherebbe un centrocampista di ruolo, un difensore ed il 2° di Lafont.

SECONDO TEMPO

Finisce 10-0 laddove avevo scommesso per l'11-0 . Buon avvio viola

43° autogol"flipper" di Cincelli  10-0 viola

42° Off side a sinistra del velocissimo Sottil

41° Gori anticipato in area in angolo, Saponara la mette  si scontrano in area  Hristov e Cincelli, gioco interrotto.

40° Cross di Hancko da sinistra ribattuto

39° cross da destra di Venuti testa di Gori palla che sfiora la traversa

38° Cross da sinistra  di Hancko testa di Vlahovic sfrisiato

37° Duetto al limite Gori-Sottil TRAVERSA DAL LIMITE

36° Maxi Olivera la spazza anticipando l'uscita di Dragowski..

35° uno dei pochissimi palloni toccati di piede da Dragowski...

34° Hancko ottiene un altro angolo da sinistra  ancora senza esito

33° Cross basso di Venuti da destra bloccato a terra da Lorenz

32.30" Off side a sinistra di Beloko

32° Venuti da destra ottiene un altro angolo senza esito

31° si porta la palla sul fondo scivolando Beloko

30° Lorenz in uscita bassa vincente su Beloko

27° Vlahovic da destra obbliga  alla gran parata in angolo Lorenz

26 : ci prova Saponara che "tenterebbe" il pallonetto che risulta basso e preda di Lorenz

Via Montiel, via Meli, dentro Gori e Beloko

24° Montiel la "sbuccia Hancko e tacco di Vlahovic messo in extremiss in angolo da sinistra .

23° Attacca la Fiorentina ancora un angolo da destra di Saponara salta Hancko palla alta

21° Saponara- Montiel nasce angolo viola da destra..Hristov e Vlahovic si ostacolano ma nasce un 2° angolo per un interferenza difensiva del fassa ; corner senza esito

20° Lorenz che si oppone a Vlahovic poi  Saponara fuori di poco

18°"dai e vai " in porta del Val di Fassa adesso c'è Lorenz

16° Gol di Montiel su passaggio di un buon Hancko  9-0

15° INCREDIBILE GOL SBAGLIATO DA HANCKO su assist di Sottil a porta "spalancata" !!!

14  assis di Sottil palo di Montiel  quasi dalla linea di fondo Saponara sulla ribattuta non controlla

7° la sfrisia Montiel la controlla e la rigira in mezzo Vlahovic la "spara in curva" Saponara dal limite !!!

5 Montiel dopo un batti e ribatti in area Val di Fassa Team ci prova Montiel respinge il  difensore Trottner sulla linea di petto arriva il tap-in di Vlahovic a porta spalancata palla incredibilmente alta

3 In azione Vlahovic stoppato da Ferdigg su azione da sinistra Hancko in tuffo di testa di poco fuori

1° Vlahovic "murato" da Lorenz,  sull'angolo INCORNATA DI HANCKO TRAVERSA da cui arriva il tap-in in area di Cristoforo: 8-0

------------------------------------------------------------------------------------------------------

45° primo tempo a favore dei viola 7-0

44° Cross di Diks si gettano in tuffo Simeone e Eysseric la "sfrisia" il Cholito palla sul fondo

43° Assist di Diks e POKER di Simeone per il 7-0 Fiorentina

41° PARTE"FRECCIA...VIOLA" CHIESA DA SINISTRA LA METTE AL CENTRO TRIPLETTA DI SIMEONE CON FERDIGG CHE NON CE LA FA A TENERE IL PALLONE AL DI QUA DELLA "FATAL LINEA" : 6-0

35° Arriva adesso con l'assist di Biraghi da sinistra la doppietta di Simeone: 5-0

34° fallo di "sfondamento" di Dabò a sinistra

33° Angolo viola da sinistra destro di Veretout murato a lato campo

32° De Florian in spaccata sulla linea salva la possibile doppietta di Simeone

30° cambio portiere Val di Fassa Team: esce Lorenz entra Ferdigg

28° sciabolata potente di Dabò dal limite che sorvola di poco la traversa di Ferdigg

27° Eysseric cadendo: palla nel possesso di Ferdigg

25° destro a giro largo a destra di Simeone dal limite

23° PALO DI SIMEONE DA DESTRA POI BIRAGHI "PARTE A MILLE" ENTRANDO IN AREA STOPPATO DALL'USCITA A TERRA VINCENTE IN 2 TEMPI DI LORENZ

22° Punizione viola da sinistra Biraghi la mette nel cuore dell'area viola, ne esce vincente la presa di Ferdigg

21° Diks da destra pesca Simeone che si alza bene, ma incorna alto: applausi

20° Murato a destra Simeone

19° CHE GOLLLL DI CHIESA  DRIBBLING DA DESTRA E RASOIATA IMPARABILE PER IL "POVERO" Lorenz : 4-0

17° ..e siamo già a "rassicurante" quota 3-0. Il gol di Simeone: palla di Dabò Simeone si divincola e di destra fulmina Lorenz

15° Slalom di Simeone e sinistro fuori di poco dal limite

14° Bel disimpegno nello stretto" di piede da parte di Lafont

13° cross di Chiesa facile di "piattone" centrale in gol di Eysseric per il 2-0 viola

11° primi palloni toccati di piede da Lafont con :" Solo...solo.."

9° arriva il gol di Vitor Hugo di testa su angolo da sinistra di Biraghi, 1-0 Fiorentina.

7° 2 rimesse laterali viola da destra..

5.30" angolo viola da sinistra non ci arriva nessuno

5° salvataggio difensivo di Pezzella

4° Eysseric da 35 alto

3° Ci prova con colpo di testa di Simeone alto

2° cross da destra con IL GOL MANCATO IN SPACCATA NELL'AREA PICCOLA DA SIMEONE

1° Cross di Diks da destra parato da Lorenz

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Luglio 2018 08:24
 
ECCOLA LA SENTENZA UEFA: MILAN FUORI DALLE COPPE PER 2 ANNI: VIOLA IN EUROPA LEGUE !! PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 27 Giugno 2018 15:27
Calcio: resa nota la sentenza Uefa: Le ultime "malefatte" di Mr Li costano carissime !!!
MILAN COLPEVOLE: 2 ANNI SENZA EUROPA: VIOLA AMMESSI ALL'EUROPA LEAGUE: SARANNO PRELIMINARI !
Atalanta ai Gironi, per i Viola saranno preliminari...
Sentenza Uefa: Milan, due anni di squalifica

Povero Milan..che figuraccia per Fassone & Soci.

Nyon- E' arrivata...è arrivata...è arrivata.......che botta...che squalifica...Milan fuori dalle Coppe ...saranno 2 anni senza Europa per i rossoneri !!!

E' questo l'atteso, e purtroppo molto duro, verdetto della Commissione Giudicante della Uefa, che non ha fatto sconti ai rossoneri infliggendo alla società di Yonghong Li la più pesante delle pene. Una botta tremenda, non ovviamente un fulmine a ciel sereno, che costringe il Milan a rivolgersi al Tas di Losanna per provare a salvare il suo futuro sportivo ribaltando la sentenza.

Quindi, oltre a non rispettare i parametri del FFP, non garantisce un pronto rientro negli stessi a causa della evidentemente non provata continuità aziendale (leggi Yonghong Li) e del debito contratto dalla società con Elliott.

Questo il comunicato Uefa: "La camera giudicante dell'Organo di Controllo Finanziario per Club (CFCB), presieduta da José Narciso da Cunha Rodrigues, ha preso una decisione sul caso AC Milan a seguito del rinvio del responsabile della camera di investigazione CFCB per la violazione delle norme del fair play finanziario, in particolare per la violazione della regola del pareggio di bilancio (break-even rule).

Il club non potrà partecipare alla prossima competizione UEFA per club a cui è qualificata nelle prossime due (2) stagioni (una competizione sola nella stagione 2018/19 o in quella 2019/20, in caso di qualificazione). Contro questa decisione è possibile presentare ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport, secondo l'Articolo 34(2) del regolamento procedurale che governa l'Organo di Controllo Finanziario per Club UEFA, e secondo gli Articoli 62 e 63 degli Statuti UEFA. Le motivazioni della decisione verranno pubblicate su UEFA.com a tempo debito".

Ma cosa può accadere adesso a Losanna? Tutto è legato alla trattativa per la cessione del club e all'urgenza, a questo punto, che la proprietà cinese passi la mano entro pochi giorni. Innanzitutto per un motivo: il Tas non ammette la presentazioni di ulteriori prove difensive a meno che queste, assenti nel dibattimento con la Uefa, non dipendano da fattori terzi. In altre parole: l'unica possibilità che ha il Milan di cambiare le carte in tavola è dimostrare, nei fatti, che esiste una nuova proprietà in grado di assicurare la famosa continuità aziendale e di estinguere il debito con Elliott. In certo senso, se questo accadesse, il Tas potrebbe perfino decidere di rendere nulla la sentenza Uefa riportando i rossoneri in Europa o, almeno, di ridurre l'entità della pena.

Ma questo, è evidente, è un discorso prematuro. In giorni che sono caldissimi e in qualche modo storici per il Milan, resta l'umiliazione di una sentenza che condanna la società intera. Non è il punto più basso toccato dai rossoneri - non paragonabile ovviamente al fallimento Farina -, ma è senza ombra di dubbio uno dei momenti più bui della sua storia. Che si consideri troppo severa la sentenza Uefa oppure no. Ha davvero poca importanza. In tutto questo, e con la speranza del popolo milanista che si passi a una proprietà nuova e più solida - Commisso o i Ricketts o chissà chi - il pronunciamento del Tas avrà un impatto importante anche sul futuro strettamente sportivo del Milan.

Per capirci: come può comportarsi una squadra che, esclusa a priori dalle coppe, può giocare solamente per vincere il campionato o la Coppa Italia? L'alternativa è anonimato totale, con il quinto posto che varrebbe quanto il quindicesimo. E ancora: gli attuali giocatori accetteranno un paio d'anni di purgatorio o chiederanno la cessione? Tutte domande cui solo il Tas o un nuovo proprietario possono rispondere.

 
Calcio mercato viola..in evoluzione attendendo la sentenza Uefa sul Milan PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 27 Giugno 2018 14:18

Ricapitoliamo l'ultima settimana di "fanta-calcio mercato viola" in attesa dell'uscita della sentenza dell'Uefa sul Milan...

FIORENTINA SU MEITÉ, MA OCCHIO AL TORINO

La Fiorentina avrebbe messo gli occhi su Soualiho Meitè, centrocampista del Monaco che ha giocato nel Bordeaux la seconda parte dell’ultimo campionato di Ligue1. Il francese classe ’94 – come riporta Qs – sarebbe conteso anche dal Torino, che pare intenzionato a proporre lo scambio con Barreca. Per questo la società viola ha intenzione di stringere i tempi della trattativa con i monegaschi.


Calcio mercato in attesa dell'accellerazione viola
NAPOLI: GRASSI CONTESO DA SPAL E FIORENTINA


Alberto Grassi con la maglia della Spal

Napoli/Ferrara- Alberto Grassi potrebbe rientrare alla Spal. Secondo La Nuova Ferrara, infatti, il centrocampista che era stato controriscattato dal Napoli qualche giorno fa, adesso è conteso proprio dal club biancazzurro (che vorrebbe riportarlo alla base) e dalla Fiorentina. Anche i viola, dunque, sono in corsa per cercare di assicurarsi il centrocampista che tanto bene ha fatto durante l'ultima stagione.
Club



Grassi in allenamento con l'Atalanta nel 2014.

Dopo le prime esperienze calcistiche nell'Augusta Lumezzane, inizia a giocare nel settore giovanile dell'Atalanta all'età di sette anni, quando entra in una delle squadre Pulcini del settore giovanile del club bergamasco; successivamente gioca in tutte le formazioni giovanili dei bergamaschi fino alla Primavera, vincendo anche un Campionato Berretti nella stagione 2012-2013.

Ha esordito in Serie A con la maglia dell'Atalanta il 22 novembre 2014, a 19 anni, quando il tecnico dei bergamaschi Stefano Colantuono l'ha messo in campo al posto di Baselli al 69' della partita casalinga persa per 2-1 contro la Roma. Sempre sotto la gestione di Colantuono gioca l'intero secondo tempo della partita del quarto turno di Coppa Italia vinta per 2-0 in casa contro l'Avellino il 3 dicembre 2014. Successivamente nel corso della stagione 2014-2015 ha giocato altre 2 partite di campionato, venendo schierato da Edoardo Reja (subentrato a Colantuono) nelle ultime due partite di campionato contro Chievo Verona e Milan, a salvezza già matematicamente raggiunta.

Nella stagione 2015-2016 viene schierato come mezzala nel centrocampo a tre, disputando in totale 13 delle prime 21 partite di campionato (tutte nel girone di andata).

Il 27 gennaio 2016 viene acquistato a titolo definitivo dal Napoli, con cui firma un contratto fino al 30 giugno 2020. Sceglie la maglia numero 88, la stessa che aveva all'Atalanta. Lo stesso giorno, però, al primo allenamento riporta un infortunio che lo tiene fermo fino al 15 febbraio. Conclude la stagione senza esordire con il Napoli.

Nelle battute finali del mercato estivo, il 30 agosto, torna all'Atalanta in prestito oneroso per 400.000 euro . Gioca la sua prima partita stagionale con i nerazzurri l'11 settembre 2016, scendendo in campo negli ultimi 26 minuti della terza giornata di campionato. Il 30 novembre 2016 realizza il momentaneo 2-0 nella sfida del quarto turno preliminare di Coppa Italia contro il Pescara: si tratta del suo primo gol in assoluto in competizioni professionistiche (e, quindi, anche del suo primo gol in partite ufficiali con la formazione bergamasca). Segna invece il suo primo gol in Serie A sempre contro gli abruzzesi del Pescara (ultimi in classifica), il 19 marzo 2017.

Il 27 luglio 2017 passa ancora in prestito alla SPAL, neopromossa in Serie A
Nazionale

Nel 2011 ha giocato una partita amichevole con la maglia della nazionale Under-16; nel corso dei due anni seguenti ha disputato in totale 10 partite con la maglia dell'Under-17 e in seguito ha anche vestito in un'occasione la maglia dell'Under-19. Dal 2014 inizia a giocare con la nazionale Under-20, con cui ha disputato in totale 7 partite.

Il 12 agosto 2015 fa il suo esordio con la nazionale Under-21, in una partita amichevole contro l'Ungheria. Due anni più tardi, viene convocato per l'Europeo Under-21 2017 in Polonia.


Calcio mercato viola in uscita ???
FIORENTINA, LAURINI VERSO IL LEGANES


Firenze- Aria di uscita dalla Viola per il futuro prossimo di Vincent Laurini che nelle ultime ore sarebbe stato richiesto in Liga parlando  spagnolo. Il difensore francese è pronto infatti a lasciare la Fiorentina e ad approdare al Leganes. Il club di Liga è pronto a investire un paio di milioni per il cartellino del giocatore, facendogli firmare un contratto quadriennale da 600 mila euro a stagione.



Calcio mercato viola in attesa dell'accellerazione dall'entrata in Europa League
FIORENTINA, GABRIEL E COSTIL IN POLE PER LA PORTA

Per il centrocampo 2 i nomi: Soucek e Grassi, sperando in Pasalic ???

Firenze- Si attende l'uscita del comunicato dell'Uefa sulla faccenda Milan; poi inizieranno le "vere" manovre viola per rendere la rosa più competitiva per far bella figura nei preliminari per cercare l'entrata nella fase a Gironi. Dunque prosegue il rebus portiere per la Fiorentina: secondo quanto riportato dalle Agenzie,  in questo momento appare in vantaggio Gabriel del Milan, ma resta da seguire la pista che porta a Costil del Bordeaux senza dimenticare Rafael, appena svincolatosi dal Napoli. L’ultimo nome è quello di Lafont del Tolosa, ma la concorrenza è agguerrita. Per il centrocampo non ci sono solo Soucek e Grassi nel mirino: si lavora con il Chelsea per il prestito di Pasalic.



Calcio mercato viola: cresce l'attesa per l'arrivo della sentenza Milan e la viola è pronta...
FIORENTINA, ECCO IL TESORETTO PER IL MERCATO

Firenze- La Fiorentina è pronta ad irrompere nel mercato; nell'attesa "fremente" della pubblicazione della sentenza Uefa sul Milan che potrebbe aprire scenari europei per la Società gigliata , nella "stanza dei bottoni viola" si punta a creare un tesoretto da reinvestire sul mercato. Secondo calcoli "quasi certi"  i viola vantano il 30% sulla futura rivendita di Ianis Hagi (seguito con attenzione dalla Roma), mentre Ante Rebic (in prestito con obbligo di riscatto all’Eintracht Francoforte) è valutato circa 40 milioni di euro. Altro denaro arriverà dalla vendita di Carlos Sanchez (che ha proposte dalla Cina) e di Valentin Eysseric, in procinto di passare al Nantes per circa 6 milioni e dalla cessione di Laurini, da quella di Dragowski.

Dunque non appena se ne saprà di più con "certezza di fatto", Corvino & Soci scenderanno in azione per accontentare Mister Pioli che chiederebbe di avere a Moena già tutti gli arrivi estivi per poter preparare la squadra per i preliminari di Europa League.


"Fanta mercato viola"
FIORENTINA, CI SAREBBE UN OFFERTA PER PJACA ???

Il suo stipendio "spaccherebbe" lo spogliatoio viola...Noi la pubblichiamo "scanso equivoci" ma non ci crediamo !!!


Marco Pjaca con la maglia della Croazia

Firenze- Starebbe proseguendo  il pressing della Fiorentina per Marco Pjaca....???!!!!  Stando a "certi tam tam o "segnali di fumo"  la Viola avrebbe individuato proprio nel croato l'obiettivo principale del mercato e avrebbe deciso di mettere sul piatto ben 25 milioni per completare l'affare. Nel dettaglio, Corvino avrebbe offerto alla Juve 7 milioni per il prestito oneroso del giocatore, con riscatto fissato a 18 milioni. I bianconeri però vorrebbero inserire un diritto di "recompra".

Ma se "il tutto fosse vero" e crediamo in una "fanta notizia" ci sarebbe "sotto sotto" un "opzione pro-Juventus" sulla cessione di Federico Chiesa ai bianconeri il prossimo anno.

Comunque un "gocciolino" di certezza in più si saprà all'uscita della 1° sentenza dell'Uefa sul Milan. Non resta che attendere...

 
Calcio mercato viola: al "Giovanile" comanda Pantaleo Corvino: preso Montiel Rodriguez PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Domenica 17 Giugno 2018 14:34

Calcio: mercato viola ..."in prospettiva"; altro colpo di Pantaleo Corvino

FIORENTINA: PIACE E PRESO IL GIOVANE MONTIEL RODRIGUEZ

Firenze- E tre....!! Ieri pomeriggio è arrivata l'ufficialità a sorpresa dell'ingaggio da parte della Fiorentina di Cristobal Montiel Rodriguez, esterno destro classe 2000 destinato però inizialmente alla  squadra Primavera. Emergono novità per quanto riguarda il pagamento del giovane spagnolo: Diario de Mallorca rivela, infatti, che i viola hanno sborsato 2 milioni di euro al Maiorca per la clausola rescissoria del giocatore che - si legge - era stato cercato anche da Real Madrid, Atletico Madrid e Barcellona.

 
Calcio mercato: Fiorentina su Pulgar ??? PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Domenica 17 Giugno 2018 14:28

Fiorentina: Si sonderebbe Pulgar per sostituire Badelj..

FIORENTINA, PER PULGAR C'È LA CONCORRENZA DEL SASSUOLO

Firenze- La Fiorentina sonda il mercato alla ricerca del possibile sostituto di Badelj in cabina di regia. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport il primo nome in lista è quello di Pulgar del Bologna, ma bisogna superare la concorrenza del Sassuolo. Piace anche Appelt Pires del Leganes. Altro nome caldo è quello di Soucek dello Slavia Praga, su cui c’è anche l’Atalanta, mentre dall’Udinese potrebbe arrivare De Paul.

 
Calcio mercato viola al giovanile: preso Christian Loic Koffi PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 17 Giugno 2018 14:26

Calcio mercato viola: "al Giovanile" Pantaleo Corvino anticipa tutti...

FIORENTINA, UFFICIALE: CHRISTIAN LOIC KOFFI FIRMA UN TRIENNALE

La formazione giovanile del Monaco

Firenze - Ancora "The King " Pantaleo Corvino sugli scudi al proscenio del calcio mercato al giovanile..La Fiorentina comunica infatti  "di aver raggiunto l'accordo per tesseramento del giovane calciatore francese Christian Loic Koffi. Koffi, nato a Parigi il 28 agosto 2000, in scadenza di tesseramento dall'A.S.Monaco, firmerà un contratto che lo legherà alla società viola per i prossimi 3 anni".

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 1576
Copyright © 2018 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba nel dramma :

Ci ha lasciato Fabio Bardelloni

CI HA LASCIATO FABIO BARDELLONI  ELBA 97 CALCIO A 5.