Home

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Le "Crew arbitrali" in Serie A: Gavillucci per Sassuolo Fiorentina PDF Stampa E-mail
Scritto da AIA-CAN   
Giovedì 04 Maggio 2017 16:01

SERIE A TIM - Designazioni 16ª Giornata di Ritorno

GAVILLUCCI PER SASSUOLO FIORENTINA

L'Arbitro Gavillucci designato per Sassuolo Fiorentina

L'Aia-Can rende  note  ile compsizioni delle "Crew arbitrali" :degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali e degli Arbitri Addizionali d’area che dirigeranno le gare valide per la sedicesima giornata di ritorno del Campionato di Serie A 2016/17 in programma domenica 7 maggio alle ore 15.00.

CHIEVO – PALERMO
SERRA
DI IORIO – COLAROSSI
IV: PASSERI
ADD1: MARIANI
ADD2: MARTINELLI

EMPOLI – BOLOGNA
CALVARESE
VIVENZI – DEL GIOVANE
IV: VUOTO
ADD1: PAIRETTO
ADD2: LA PENNA

GENOA – INTER
DAMATO
BARBIRATI – POSADO
IV: DI VUOLO
ADD1: DOVERI
ADD2: ABISSO

JUVENTUS – TORINO Sabato 06/05 h.20.45
VALERI
DI LIBERATORE – DOBOSZ
IV: COSTANZO
ADD1: ROCCHI
ADD2: CELI

LAZIO – SAMPDORIA
MAZZOLENI
PAGANESSI – LO CICERO
IV: FIORITO
ADD1: BANTI
ADD2: PINZANI

MILAN – ROMA h.20.45
RIZZOLI
MELI – CRISPO
IV: MANGANELLI
ADD1: TAGLIAVENTO
ADD2: IRRATI

NAPOLI – CAGLIARI Sabato 06/05 h.18.00
GIACOMELLI
MARZALONI – ALASSIO
IV: SCHENONE
ADD1: MASSA
ADD2: MANGANIELLO

PESCARA – CROTONE
RUSSO
CARBONE – LIBERTI
IV: PEGORIN
ADD1: GUIDA
ADD2: ABBATTISTA

SASSUOLO – FIORENTINA
GAVILLUCCI
GIALLATINI – GAVA
IV: TASSO
ADD1: FABBRI
ADD2: SAIA

UDINESE – ATALANTA h.12.30
DI BELLO
DE PINTO – DE MEO
IV: RANGHETTI
ADD1: MARESCA
ADD2: RAPUANO

 
Calcio: Una "Super Juve" sbanca il "Principato": Monaco battuto 2-0: doppietta del Pipita PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 03 Maggio 2017 21:53

Calcio: A Montecarlo il Monacò delude anche il Principe Alberto che si appisola più di una volta ...
UNA SUPER JUVENTUS CALA L'1-2 VINCENDO 2-0 CON UN GOL PER TEMPO DEL PIPITA
Il risultato azzeccato da tutto il pomeriggio dalla nostra Redazione ed anche prima della partita al "Baobab" di Marina di Campo: un trionfo !!!!

Da Sito di Juventus.it ( Grazie)

MONACO-JUVENTUS 0-2
Monaco (4-4-2): Subasic ; Dirar , Glik , Jemerson , Sidibé ; Bernardo Silva (36' st Touré ), Fabinho 5, Bakayoko (22' st Moutinho ), Lemar (22' st Germain ); Falcao , Mbappé .
A disp.: De Sanctis, Jorge, Raggi, Cardona. All.: Jardim 5,5
Juventus (4-2-3-1): Buffon ; Barzagli , Bonucci , Chiellini , Alex Sandro ; Pjanic (44' st Lemina ), Marchisio (36' st Rincon ); Dani Alves , Dybala , Mandzukic ; Higuain (32' st Cuadrado ).
A disp.: Neto, Benatia, Lichtsteiner, Asamoah. All.: Allegri
Arbitro: Lahoz (Spagna)
Marcatori: 29' e 14' st Higuain (J)
Ammoniti: Bonucci, Marchisio, Chiellini (J); Fabinho (M)
Espulsi: -
Spettatori 25.000 circa

Montecarlo. "Non ce n'è proprio per nessuno" 2-0 nel Principato per la Juve col doppio marchio di fabbrica del Pipita e via andare sin da stasera verso Cardiff.
Nell'andata della semifinale di andata in terra di Principato, una grande..perfetta, magica..letale.. Juventus ( solo 2 gol subiti in tutta la Champions) sbanca Montecarlo per 2-0 e mette sin da stasera nel mirino la finale di Cardiff.
Contro il Monaco la squadra di Allegri passa con una doppietta di Higuain, che sblocca la sfida al 29' grazie a un assist di tacco di Dani Alves. Il bis arriva nella ripresa, al 59', quando il Pipita supera Subasic con un sinistro al volo.
Un risultato che ha fatto "appisolare" anche il Principe Alberto tenuto "semi-sveglio dalla biondissima consorte che lo ha tenuto per tutto il match "mano nella mano" per non fargli fare una "figuraccia" in mondovisione !!!
Il Monaco avrebbe potuto giocare anche 3 ore tanto il gol come a Barcellona non lo avrebbe mai segnato con un Buffon "formato Pallone d'Oro"
Il risultato azzeccato da chi scrive tutto il pomeriggio..!!!

 
Calcio: un altro finale di Domenica con un bilancio "ultra-negativo viola" PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 30 Aprile 2017 22:04

Calcio: altra prestazione indecorosa degli uomini di Sousa

FIORENTINA: VIOLA DI "SUPER" VERGOGNA : IL MILAN PAREGGIA A CROTONE, L'INTER PERDE IN CASA COL NAPOLI E NOI CHE FACCIAMO..?? ANDIAMO A FARCI BATTERE DAL PALERMO 2-0 ..!!!

Non fatemi ne più vedere ne più sentire questo Sousa che va ripetendo di poter battere tutti ...!!  Ma "vattenne" ..!!

La punizione di Alino Diamanti  e la gioia rosanero

Firenze- Vergogna..vergogna...super vergogna !! Ancora una prestazione indecorosa, impresentabile, improponibile, inammissibile, impensabile, inimmaginabile, dei viola, che non paghi dell' 1-2 subito a domicilio dall'Empoli ripetono la 2° catastrofe andando a farsi battere in trasferta "nientepopodimenochè" dal Palermo che non vinceva una gara da tempo immemore, ad un passo dal baratro della retrocessione, laddove avevano "maramaldeggiato" tutti, arriviamo Noi , Campioni nel rianimare anche i morti, con i rosanero di Mister Bortoluzzi che ci stra-battono 2-0  costringendoci ad una "inimmaginabile super figuraccia" nel farci davvero stavolta porre fine a sogni europei. Il Milan pareggia a stento a Crotone 1-1 di rimonta fortunosa, l'Inter come era facilmente preventivabile da "squadra più brutta dell'intero globo terracqueo si fa battere di nuovo a domicilio stavolta da un super Napoli 1-0 .

Il Milan ringrazia e con l'1-1 allo "Scida" che diviene bicchiere mezzo pieno anche con un sol punti"cione" allunga sui viola ( a + 4:59 a 55)  va a + 3 sull'Inter 59-56 e riassapora il sogno di una qualificazione in Europa League per far felice la nuova proprietà cinese, laddove invece i cugini nero azzurri faranno dannare la propria propietà cinese nel non poter davvero competere per un altro anno ad ambizioni europee.

E la "nostra derelitta Fiorentina" ?? Vergogna..vergogna...super vergogna tipo Struzzo, da mettere la faccia sotto terra , sparire dal mondo viola .

3 punti dilapidati con l'Empoli laddove già sapevi cosa fare avendo conosciuto in anticipo( COME AL SOLITO, COME ORMAI E' STORIA RIPETITIVA..)  i risultati delle nostre 2 concorrenti; a Palermo facciamo davvero peggio. Li hanno vinto tutte, hanno maramaldeggiato tutte, ci arrivavi da tre vittorie consecutive, era una gara che ci poteva far girare gli orizzonti per le ultime 4 gare. Ed invece ecco l'inverecondo allucinante, impensabile, imprevediobile 2-0 rosa-nero, 1° vittoria per il neo Presidente Paul Baccaglini, prima vittoria per il nuovo allenatore Bortoluzzi, la 1° gioia annuale per l'ex Presidente il vulcanico Zamparini, e per le poche migliaia di presenti "esterrefatti" sule scalee del "R.Barbera".

Ed allora per favore non fatemi più sentire ne vedere Paulo Sousa  che sulla scia ormai della sua "follia" contnua a scegliere le formazioni inizioali a "spregio" di Noi giornalisti ( oggi fuori Chiesa  poi messo in campo e con Bernardeschi relegato in panca per tutti i 96 minuti) e continua a ripetere di lavorare per poter battete tutti..! Peccato che ormai non gli riesca quasi più !1 Sconfitta interna con l'Empoli e adesso un ancor più ignomignosa sconfitta a Palermo.

Speriamo che stavolta si arrivi a mettere la parola fine a "questa ignobile farsa" della rincorsa al 6° posto per un Europa League che davvero non ci meritiamo.

Purtroppo la matematica a questa sera ancora non possa essere presa in considerazioni. Ci son in palio 12 punti, ma con per i Viola le gare casalinghe con la Lazio e quella esterna a Napoli pur poi con quelle esterne di Sassuolo e interna a chiudere col Pescara. La mia speranza è che con la Lazio si possa andare incontro ad un altra sconfitta per avvalorare la parola "matematica" sperando che il Franchi voglia davvero scendere in guerra con i Viola: disertare il Comunale, perchè oggi il "troppo stroppia"!!  VERGOGNA...VERGOGNA..SUPER VERGOGNA !!!!

RISULTATI

Atalanta-Juventus 2-2

Torino Sampdoria 1-1

30.04. 12:30 Finale Roma 1 - 3 Lazio
30.04. 15:00 Finale Bologna 4 - 0 Udinese
30.04. 15:00 Finale Cagliari 1 - 0 Pescara
30.04. 15:00 Finale Crotone 1 - 1 Milan
30.04. 15:00 Finale Empoli 1 - 3 Sassuolo
30.04. 15:00 Finale Genoa 1 - 2 Chievo
30.04. 15:00 Finale Palermo 2 - 0 Fiorentina
30.04. 20:45 Finale Inter 0 - 1 Napoli

Classifica

1. Juventus
34 27 3 4 70:22 84
2. Roma
34 24 3 7 75:31 75
3. Napoli
34 22 8 4 78:35 74
4. Lazio
34 20 7 7 63:39 67
5. Atalanta
34 19 7 8 58:39 64
6. Milan
34 17 8 9 51:38 59
7. Inter
34 17 5 12 63:43 56
8. Fiorentina
34 15 10 9 55:47 55
9. Torino
34 12 13 9 64:55 49
10. Sampdoria
34 12 10 12 42:42 46
11. Udinese
34 12 7 15 43:48 43
12. Cagliari
34 12 5 17 47:64 41
13. Chievo
34 12 5 17 38:53 41
14. Sassuolo
34 11 6 17 45:53 39
15. Bologna
34 10 8 16 35:49 38
16. Genoa
34 7 9 18 33:59 30
17. Empoli
34 7 8 19 23:54 29
18. Crotone
34 6 7 21 29:54 25
19. Palermo
34 4 7 23 29:73 19
20. Pescara 34 2 8 24 32:75 14
 
Calcio: "Gustoso" anticipo a Bergamo: Atalanta Juventus 2-2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Venerdì 28 Aprile 2017 22:10

Calcio: Anticipo del 34° turno:
ATALANTA JUVENTUS 2-2
Gli orobici agganciano la Lazio al 4° posto; La Juve sale ad 84

Bergamo- Un tempo per uno; il 1° atalantino coronato col gol di Conti al 45° il 2° juventino col pareggio sul goffo intervento dello "juventino" Spinazzola in forza all'Atalanta per il pareggio bianconero, un CHIARO rigore non dato alla Juve, poi il gol di Dany Alves per il 2-1 juventino a gara che pareva chiusa, riaperta dal pareggio bergamasco con il "lacchezzo" tra Pjanic e Lichtsteiner al minuto 89° per il 2-2 finale di Froiler  a beffare Buffon. L'Atalanta dunque interrompendo la lunga sequela di sconfitte interne con la Juve rallenta , ma non di molto la corsa della Juve verso lo scudetto. A Bergamo la squadra di Gasperini pareggia 2-2 e costringe la capolista a un pari amaro. Conti sblocca la gara al 45', poi i bianconeri ribaltano il risultato grazie a un'autorete di Spinazzola al 50' e a un gol di Dani Alves. All'89' poi il pari in extremis di Freuler. Nella ripresa manca un rigore clamoroso per gli uomini di Allegri per un fallo di mani in area di Toloi.

IL TABELLINO

ATALANTA-JUVE 2-2
Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi , Caldara , Masiello; Conti , Cristante , Freuler , Spinazzola  (39' st Petagna ); Hateboer , Kurtic  (21' st Kessie ); Gomez .
A disp.: Gollini, Rossi, Bastoni, Raimondi, Migliaccio, Grassi, D'Alessandro, Cabezas, Mounier, Paloschi. All.: Gasperini
Juventus (4-2-3-1): Buffon ; Dani Alves  (40' st Barzagli ), Bonucci , Chiellini , Alex Sandro ; Khedira , Pjanic; Cuadrado  (33' st Lichtsteiner ), Dybala  (43' st Lemina ), Mandzukic ; Higuain .
A disp.: Neto, Audero, Benatia, Asamoah, Rincon, Marchisio, Sturaro, Mattiello, Mandragora. All.: Allegri
Arbitro: Guida
Marcatori: 45' Conti (A), 5' st aut. Spinazzola (A), 36' st Dani Alves (J), 44' st Freuler (A)
Ammoniti: Freuler, Conti, Gomez (A), Cuadrado, Dani Alves (J)
Espulsi: -

Classifica: Juventus 84, Roma 75, Napoli 71, Lazio 64, Atalanta 64, Milan 58, Inter 56, Fiorentina 55, Torino 48, Sampdoria 45, Udinese 43, Cagliari 38, Chievo 38, Sassuolo 36, Bologna 35, Genoa 30, Empoli 29, Crotone 24, Palermo 16, Pescara 14.

 
Calcio: I numeri viola al 33° turno: Europa League di nuovo possibile .. PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Giovedì 27 Aprile 2017 18:18

Calcio: ecco i numeri viola sulla strada per 'Europa

FIORENTINA: ROSICCHIATI PUNTI PESANTI A MILAN ED INTER. DOMENICA PERO' URGONO I 3 PUNTI

Facciamo il tifo per il Napoli a San Siro e per il Crotone che riceve il Milan

Al centro dell'attacco ancora Babacar: bocciato il ricorso viola per Kalinic .

Baba vogliamo un altro gol "pesante"
Rileggiamo i numeri viola giornata per giornata: in atto un "rosicchiamento importante" su Milan ed Inter che ci ha rimesso in corsa per l'Europa League. Ma servirebbe un "ain-plain"......
GIORNATE     1     2     3    4     5 

Fiorentina       0     3     0    3    10 = 7

Milan              3    0       0   3    3=    9

Inter               0    1       3   3    3  = 10

GIORNATE   6     7      8    9   10

Fiorentina     1    0       1    3    1  = 6   = 13

Milan            1   3        3    3    0  = 10  =19

Inter             1   0        0    0    3   =  4 =  14

Giornate      11    12    13    14   15

Fiorentina    3     1      3      0      3  = 10 = 23

Milan          3      3     3      3      3  = 19  = 32

Inter          0      3     1       3      0  =  7   = 21

Giornate   16    17    18     19  

Fiorentina  3     0     1       3   = 7  = 30

Milan         0    1     3      3  = 7    = 39

Inter          3    3    3     3  = 12    = 33


Giornate   20    21   22   23   24   25

Fiorentina 3      3    1     0     3     0    = 10  = 40

Milan       1      0     0     0     1   3     =  5    = 44

Inter       3      3     3     0     3    3   = 15    =  48


Giornate      26    27    28    29    30

Fiorentina    1     1      3      3       3   = 11   = 51

Milan           3    3      0      3       1   = 10   =  54

Inter           0     3     3      1       0   = 7     =  55

Giornate       31    32    33 

Fiorentina    1      0      3    = 4  =  55

Milan           3     1       0   =  4  = 58

Inter           0     1      0    = 1   = 56

Riepilogo:

5° Turno    Fiorentina 7, Milan 9, Inter 10  : Fiorentina a - 2 dal Milan -3 dall'Inter
10° Turno   Fiorentina(6)= 13  Milan (10)= 19, Inter (4)= 14 : Fiorentina a -6 dal Milan, -1 dall' Inter
15 Turno : Fiorentina(10)=  23 Milan(13) =  32, Inter (7)= 21: Fiorentina  a -9 dal Milan, + 2 sull'Inter
19° turno fine Girone d'andata: Fiorentina(7)= 30, Milan (7)= 39, Inter (12) = 33 : Fiorentina a -9 dal Milan, -3 dall'Inter
25° turno: Fiorentina( 10) =  40, Milan (5)= 44, Inter (15) = 48:  Fiorentina a -4 dal Milan; -8 dall'Inter
30° Turno: Fiorentina (11) = 51, Milan (10) = 54, Inter( 7) =  55: Fiorentina a -3 dal Milan; -4 dall'Inter
33° Turno: Fiorentina (4) = 55, Milan ( 4) = 58, Inter(1) =  56 : Fiorentina a -3 dal Milan e -1 dall'Inter

Gol fatti:
Fiorentina 55
Milan 50
Inter 63

Gol presi Fiorentina 45, Milan 37, Inter 42.

Fiorentina: Giocate in casa 17, Giocate fuori 16, Vinte in casa 9 vinte   fuori 6, Pareggiate in casa 7, Pareggiate fuori 3, Perse in casa 1 Perse fuori 7.

Milan Giocate in casa 17, giocate fuori 16, Vinte in casa 11, vinte fuori 6, Pareggiate in casa 2 pareggiate fuori 5; Perse in casa 4 perse fuori 5

Inter: Giocate in casa 16, giocate fuori 17, Vinte in casa 10, vinte fuori 7, Pareggiate in casa 3, Pareggiate fuori 2, Perse in casa 3, perse fuori 8

Ultimi turni:

34°: Palermo Fiorentina; Crotone Milan, Inter Napoli
35°: Sassuolo Fiorentina; Milan Roma, Genoa Inter
36°: Fiorentina Lazio; Atalanta Milan; Inter Sassuolo
37° Napoli Fiorentina; Milan Bologna; Lazio Inter
38° Fiorentina Pescara; Cagliari Milan, Inter Udinese




 
Calcio: le "crew arbitrali" per il 34° turno: Tagliavento per Palermo Fiorentina PDF Stampa E-mail
Scritto da AIA CAN   
Giovedì 27 Aprile 2017 17:42
Calcio: uscite le designazioni per il 34° turno in Serie A

TAGLIAVENTO PER PALERMO FIORENTINA

Viola a caccia di un altro successo per continuare a rincorrere la zona Europa League

L'arbitro Paolo Tagliavento di Terni
L'AIA-CAN ha reso note le composizioni delle "crew arbitrali" per il 34° turno

del Campionato di Serie A 2016/17 in programma domenica 30 aprile alle ore 15.00.

ATALANTA – JUVENTUS Venerdì 28/04 h.20.45
GUIDA
DI FIORE – CARBONE
IV: BARBIRATI
ADD1: RIZZOLI
ADD2: GIACOMELLI

BOLOGNA – UDINESE

CELI
DI VUOLO – GALETTO
IV: CRISPO
ADD1: GAVILLUCCI
ADD2: BARONI

CAGLIARI – PESCARA
MINELLI
MONDIN – TARDINO
IV: TEGONI
ADD1: MARESCA
ADD2: DI MARTINO

CROTONE – MILAN
BANTI
PRETI – VUOTO
IV: DE PINTO
ADD1: VALERI
ADD2: GHERSINI

EMPOLI – SASSUOLO
DOVERI
TONOLINI – LA ROCCA
IV: LO CICERO
ADD1: MARIANI
ADD2: MARINI

GENOA – CHIEVO
PAIRETTO
MANGANELLI – VALERIANI
IV: DI IORIO
ADD1: FABBRI
ADD2: SACCHI

INTER – NAPOLI h.20.45
ROCCHI
DI LIBERATORE – CARIOLATO
IV: MARZALONI
ADD1: MAZZOLENI
ADD2: IRRATI

PALERMO – FIORENTINA
TAGLIAVENTO
MARRAZZO – LONGO
IV: PEGORIN
ADD1: RUSSO
ADD2: NASCA

ROMA – LAZIO h.12.30
ORSATO
COSTANZO – PASSERI
IV: MELI
ADD1: DAMATO
ADD2: DI BELLO

TORINO – SAMPDORIA Sabato 29/04 h.20.45
MASSA
RANGHETTI – ROBILOTTA
IV: LIBERTI
ADD1: CALVARESE
ADD2: DI PAOLO


 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 1500
Copyright © 2017 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

Il perenne ricordo di Pier Cesare Vita e le

3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Mercoledi  31 Maggio

sono 1043)  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "ragionamento

viola iniziammo a tenere la "contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 304 giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO DEI

DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Mercoledi  31 Maggio  Sono  82 giorni

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta gestendo

l'annosa questione dei terreni della Mercafir. In più a

breve avremo un incontro con l'"Entourage" della

Presidenza degli Aeroporti Toscana  Medicei Firenze

e Pisa per dare il la alla programmazione del progetto

costruzione della nuova Pista "parallela" all'autostrada di

circa 3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo secondo la

"Deregulation" dell'Aviazione Civile non ci possono essere

impianti sportivi  ne tantomeno Stadi. PERTANTO.......

Vi terremo informati perchè il 10 marzo sarebbe annunciata

da Nardella la convocazione in Palazzo Vecchio per la

presentazione del 3°"Plaining" dello "Stadio fantasma"

dei Della Valle.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento ricevuto se

sarà quello che dico Io sarò costretto ad alzarmi ed a dare

lettura pubblica di tutt'altra verità.

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

 

Giorno dopo giorno ricordiamo sempre Cesare

PIER PAOLO "CESARE" VITA PRESIDENTE

DELLA FIORENTINA BASEBALL, CI GUARDA

E CI GUIDA DALL'ALTO.

La "sua/nostra" Fiorentina Baseball è arrivata

a vele spiegate in A Federale come desideravi TE

"Cesare"  ci manchi sempre tantissimo

Vive in tutti Noi ancora il suo ricordo
il "Pool Firenze Viola Supersport-La Casa

degli Sport Fiorentini /Radio Blù

ricorda sempre….il “nostro” Presidente

PIER CESARE VITA PRESIDENTE DELLA

FIORENTINA BASEBALL DA LASSU’ CI STA

INDICANDO SEMPRE LA STRADA MAESTRA

DA PERCORRERE SIA CON LA “SUA -NOSTRA”

FIORENTINA BASEBALL CHE COME TE

DESIDERAVI E' STATA PROMOSSA IN A/

FEDERALE ED E' IN FINALE DI COPPA ITALIA

CHE DELLA NOSTRA CASA DEGLI SPORT

FIORENTINI


Firenze- Se Firenze Viola Supersport prosegue a

portare fortuna alle nostre 10/12 Società,

nell’innovativo importantissimo progetto di aver

creato la Casa degli Sport Fiorentini, lo deve

all' incontro che ebbi con Lui in un pomeriggio

di 5 mesi fa nelle “sue nuove stanze ”: l’impianto

di riscaldamento di San Marcellino.

Mi disse:" Stefano, vieni a vedere la mia nuova

casa... e mi portò nel "cuore pulsante"dell'Impian-

to di San Marcellino che aveva avuto in gestione.

Qualche giorno più tardi, avviato quel progetto,

dopola presentazione ufficiale avvenuta il 29

Febbraio 2016 al Circolo del Tennis con Lui

ancora tra tutti Noi, la piùt ragica delle notizie

mi arrivava alle 21.30: un messaggio dalla

Presidenza della Florentia Nuoto Club mi

avvertiva della tragica scomparsa di uno "dei

Miei Presidenti più amati della mia storia

giornalistica: Pier Cesare Vita Presidente della

Fiorentina Baseball.

Disperato ed incredulo telefonavo a Marco

Duimovichche dall'altra parte dell'"etere" mi

confermava tutto...purtroppo..vero !!

Lo avevo sentito due giorni prima, avevamo un

appuntamento il sabato successivo al rientro dalla

montagna..quella montagna maledetta che se lo

è portato via per sempre per parlare

dell' organizzazione di un prestigioso Torneo di

Baseball a Firenze nel novero delle prossime

iniziative della "Casa degli Sport Fiorentini"

il nuovo progetto sportivo-radiofonico partito

su Radio Blù a cura della Redazione di Firenze

Viola Supersport.

Mi aveva informato di essere a sciare

( gli avevo detto...beato te ...)

ci vediamo a Firenze sabato mattina in sede

e poi saremmo andati insieme a Lastra a Signa

a vedere la prima uscita della "sua"

Fiorentina Baseball nuova di zecca pronta a vincere

il campionato di Serie B grazie alla sua

"faraonica campagna acquisti " con Firenze

Viola Supersport a "griffare" le divise del team di

Manager Marco Duimovich. INVECE PURTROPPO…

NIENTE DI NIENTE DI TUTTO CIO’.


Pier Cesare non era solamente oltre che valente

architetto oltre che Presidente della Fiorentina

Baseball; era un AMICO con la A maiuscola;

Con lui, al suo fianco ho avuto il piacere di passare

tantissimi anni sia come Addetto Stampa che

Speaker dello Stadio del Baseball.

La mia storia di Giornalista sportivo nacque

appunto come "erede" del grande Vittorio Betti

come voce del 1° Stadio del Baseball ancora

in "tubi Innocenti al tempo del mitico trio:

Valente Prisco Croce  con quell'interminabile

partita Fiorentina Mobilcasa-Europhon Milano

3-2 iniziata alle 20.30 e finita alle 3 di mattino

con una "mitica quadrupla rubata

col punto a casa di Valente. Di seguito seguii

la Fiorentina Baseball per tanti anni sulla

Gazzetta di Firenze e con il suo

avvento al timone della Società biancorossa

intraprendemmo il 1° progetto Fiorentina

Baseball sul Corriere di Firenze seguendo

la squadra per un campionato intero all'ultimo

anno di A2.

Paginate di Baseball, Softball, Andrea Osella

Votato lo sportivo fiorentino dell'anno;

quanti bei ricordi.Con lui nacque per la prima

volta allo Stadio del baseball nel "pre gara" di

ogni week-end del "batti e Corri" un piccolo

opuscoletto con tutti i numeri, statistiche

formazioni fotografie, interviste di ogni match

di "quella Fiorentina Baseball" che raggiunse

nell'anno di "Baseball & Jazz"  su Radio Firenze i

Quarti di Finale di un Campionato con quella

gara persa al 9° inning a Rimini "alla casa

dei Pirati" con il punto di Nick Bellomo superato

all'ultimo lancio da un Home Run riminese

che ci tolse il respiro.

Poi sempre al suo fianco "soffrimmo"

in Serie C, il riapprodo in Serie B tante partite,

tante storie, tante avventure.

Per un pezzo ci allontanammo  ma sempre

nel novero di stringerci la mano ed abbracciarci

ogni volta che ci rincontravamo.

Fu Lui nel 2009 all'epoca dei Mondiali in Italia

proprio durante il 1° match allo Stadio Cerreti a

dire al grande Everardo Dalla Noce:

" Prendete  Stefano Ballerini con Voi ; potrebbe

esservi utile ; lui sa tutto del Baseball...

parole profetiche. Ebbi la fortuna di

poter raccontare in Diretta "Mondiale" tutte

le gesta del "Monte di lancio italiano"

tra una ripresa e l'altra, come Classificatore

Ufficiale.

E' stata una delle mie più grandi soddisfazioni

mai avute nei miei 29 anni di Giornalismo

Sportivo.

Ci eravamo ritrovati tanti  mesi fa e con lui

parlavamo di come rilanciare le sorti del

Baseball Fiorentino. Mi accompagnò

a San Marcellino facendomi visitare "

le "sue stanze segrete

delle caldaie delle Cupole di cui aveva

appena preso l'appalto

e la gestione. Era un uomo felice, fiero; grazie

a questo nuovo incarico aveva dato fondo

"alle sue casse" per rifare grande la Fiorentina

Baseball in una sorta di "adesso

o mai più" per rincorrere la rincorsa alla Serie

A Federale.

Sposai subito il progetto e dal li nacque la rincorsa

a dar vita al nuovo progetto Firenze Viola

Supersport. La Casa degli Sport Fiorentini

"targata" Radio Blù.

Lui fu uno dei primi a darmi mano. Con lui

vissi giorno giorno la rincorsa a mettere insieme

10 delle più note e storiche Società sportive

gigliate che il 29 Febbraio scorso si ritrovarono

e LUI C'ERA, a firmare al Circolo del Tennis i

documenti del  nuovo Pool.

Lo avevo informato venerdi pomeriggio mentre

rientravo a Firenze che Radio Blù stava per

trasmettere l'intervista con il suo

Vice Presidente Gianfranco Lauria. Mi disse appunto

:" Sono a sciare, ci vediamo sabato per parlare dei

nostri grandi progetti...".

Ma la notizia appresa  rimanemmo  tutti angosciati,

attoniti, tristi, disperati; personalmente ero ed al

suo ricordo sono un uomo distrutto...

Non ho perso una persona qualsiasi, ho perso

uno dei pochi Presidenti che mi ha voluto bene,

mi ha stimato, che mi ha sempre lasciato la

porta aperta, che mi ha dato entusiasmo;

Pier Cesare era il "Mio Presidente" una persona

a cui da oggi dedicherò tutto il

mio lavoro, i miei sforzi il mio entusiasmo,

per dare il massimo per il mio, il suo, il nostro

grande progetto sportivo.

Adesso sappiamo  che cosa è accaduto,

non ci sono state  ripercussioni; sto cercando

di  fare qualcosa nel suo ricordo...eccomi qui.

Però tutta Firenze ne sono sicuro piange

ancora  questa grande dolorosissima perdita

di uno dei Presidenti di uno

dei pochi Club cittadini che grazie a

Lui ha voluto dire di nuovo Serie A.

Pier Cesare sei, rimarrai per sempre nel

mio cuore, nei miei pensieri.

Stefano Ballerini e tutti i Presidenti, Dirigenti,

collaboratori, atleti,

amici del "Pool Firenze Viola Supersport la

Casa degli Sport Fiorentini -Radio Blù.

Alla famiglia, alla moglie ai figli, alla Famiglia

Fiorentina Baseball vanno sempre i ricordi

più affettuosi .

Abbiamo vinto  il campionato perché

questo era il suo primo desiderio; se tanti bravi

e simpatici ragazzi sono arrivati qui a Firenze

per giocare con la casacca della Fiorentina

Baseball lo dobbiamo al suo sforzo iniziale,

ai suoi programmi, al suo entusiasmo,

al suo carisma, alla sua disponibilità, alla

sua entusiastica voglia di essere il Presidente

della Fiorentina Baseball.

Sabato 27 Maggio abbiamo vinto 2 partite a Verona

ed adesso siamo alla rincorsa di Imola e Castenaso

che conducono la classifica con una gara di vantaggio

sulla nostra Fiorentina Baseball che sabato andrà a

Ronchi dei Legionari per cercare un altra doppietta che

potrebbe schiuderci un altro passo in avanti in classifica.

* "LA STECCA DELLO STADIO":

IL NUOVO STADIO: 1001 giorni di ritardo...

1001   giorni di bugie di Dario Nardella

Andato agli archivi il 5° ° ritiro viola a Moena:

3 anni con Vincenzo Montella, adesso 2 con

Paulo Sousa  Il 19 Luglio 2016

è stato il 2° anniversario delle "Bugie" di Dario

Nardella da quel 19 Luglio 2014 in cui Dario

Nardella salito a Moena pronunciava che  da li

sarebbero mancati 210 giorni di carteggi e 90

di aggiornamenti legali per arrivare ai 300 giorni

dove sarebbe stata posta la 1° pietra del nuovo

Stadio viola dei Della Valle alla Mercafir.

Ad oggi 31° Maggio  2017  dunque siamo a

1072  ( in Palazzo Vecchio erano  961)

giorni di continue bugie da

parte dell'attuale Sindaco che

ha bocciato e ribocciato tutte le richieste fatte

dai Della Valle, un 2° progetto dello Stadio

dopo quello del "Four Season".

Il 23 Luglio conferenza stampa di Andrea Della

Valle erano 733; Oggi 31 Maggio 2017  siamo arrivati

a 1072.   "Very Compliments...Sig. Nardella !!"

 

 

 

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena del 19

Luglio 2014 sono passati 972  giorni..tondi tondi...!!.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 21 Luglio mi sono

permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio..1° marzo 2017

fanno 246  giorni ogni giorno l'aggiorneremo;

e vediamo dove andremo a finire.