Home

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
La Fiorentina in"rampa di lancio"verso un possibile piazzamento europeo anche grazie a Bryan Dabò.. PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Mercoledì 09 Maggio 2018 07:36

Calcio viola: Azioni in "rialzo" in proiezione Europa League ..

FIORENTINA:  L'AGENTE DI DABO: “PUÒ DIVENTARE UN TOP”

Firenze- Dopo l'ultima decisiva vittoria viola a Marassi col Genoa 3-2 che tiene la Fiorentina in lizza per un piazzamento Europa League anche grazie al suo gol, arrivano belle parole su Bryan Dabò." Le prestazioni di Bryan sono legate al suo buon adattamento al club viola: decisive sia la sua voglia di migliorare alla Fiorentina che la grande accoglienza che ha ricevuto qui”. Sono le parole dell'agente di Dabo rilanciate dalle Agenzie Viola  - “Bryan ha tutte le qualità e le potenzialità per diventare un top player, e la Serie A è un campionato che può aiutarlo a migliorare e portarlo ad un livello più alto”.

 
Sport:La "favola sportiva vincente di Firenze Viola Supersport: ecco il 10° Scudetto in 27 mesi !! PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Lunedì 07 Maggio 2018 14:19

Sport: si infittisce il numero degli Scudetti vinti dalla nostra Testata da Co-Sponsor di 10 Società…
ARRIVATO IL 10° SCUDETTO IN CASA FIRENZE VIOLA SUPERSPORT"LA CASA DEGLI SPORT FIORENTINI ": VINTO IL CAMPIONATO DI SERIE B DI RUGBY: IL FIRENZE RUGBY /MEDICEI PROMOSSO IN SERIE A !!!
I MEDICEI ADESSO CON UNA SQUADRA IN ECCELLENZA ED UNA IN SERIE A !!!

Firenze- Firenze Viola Supersport "colpisce nel segno ancora". !! Continua l'incredibile favola vincente della nostra "Super" Testata Giornalistica che in 27 mesi di attività vince ieri il 10° Scudetto della sua avventura di "Co-Sponsor" di 10 Società Fiorentine che il 29° Febbraio 2016 aderirono alla proposta di entrare a far parte della "Casa degli Sport Fiorentini.

Rari Nantes Florentia ( A2/M e Rari Nantes Florentia A2/F conquistano il campionato di A2 tornando ambedue in Serie A1.
La Fiorentina Baseball vince il Campionato di Serie B tornando dopo 10 anni in A1 giungendo Seconda pari merito dopo essersi vista scippare una partita a Imola e la semifinale di Coppa Italia a Nettuno.
La FlorentiaNuoto Club giunge 3° in A2/M dei Campionati di Nuoto Societari 2017 a Riccione fissando 1 Primato Italiano nei 200 dorso con Matteo Restivo che con Filippo Megli vengono convocati per i Campionati Mondiali di Budapest.
Successivamente Sia Restivo che Megli al pari di Paola Biagioli e Lorenzo Zazzeri vengono chiamati alle Universiadi vincendo una medaglia di Bronzo "anche" fiorentina con Lorenzo Zazzeri nella staffetta 4x50 sl .
Quest'anno ammessi alla A1/M la Florentia Nuoto Club si piazza al 3° posto con 2 Titoli Italiani di nuovo con Matteo Restivo che si conferma "Re" dei 200 Dorso per il 2° anno consecutivo, aggiungendoci l'Oro di Filippo Megli nei 200 stile libero e il Bronzo di Lorenzo Zazzeri nei 50 stile libero.
La Pallamano Tavarnelle subentrata alla Fiorentina Basket "espulsa dal Gruppo" vince il campionato di Serie A2/M e viene promossa per la 1° volta storica in A1
La Florence Basket si salva per 2 anni in Serie B/F.
la Canottieri Comunali Firenze vince decine di titoli Italiani in varie specialità, titoli Europei e Mondiali .
Il Bisonte Firenze In A1/F centra in 2 anni 2 Play Off scudetto.
L'Acquasport Firenze Pallanuoto centra 2 salvezze consecutive in Serie B
Il CT Firenze vince il campionato di A2/M e dopo 7 anni torna in A1 dove arriva fino ai Play Off Scudetto
Sempre il Ct Firenze vince 2 Scudetti Nazionali negli Over 40 ed over 55 .
Infine nel Rugby i Medicei vincono lo Scudetto in Serie A salendo in eccellenza dopo ben 33 anni
La Squadra cadetta vince la Serie C salendo in Serie B da dove ieri vincendo anche il campionato cadetto sale trionfalmente in Serie A
I Medicei /Firenze Rugby così avranno una Società in Italia una squadra in Eccellenza ed 1 in Serie A !!
La Sancat Basket centra nel 2016 la finale Nazionale di Mestre arrivando 5° .
Firenze Viola Supersport centra anche un "TRAGUARDO MORALE: Gemella il Gruppo dei ragazzi "Disabili Over the Limits" di Marco Calamai donando loro 4000 euro per il 3° anno consecutivo.

Dunque una scommessa giornalistica-sociale-sportiva ASSOLUTAMENTE VINCENTE che adesso porta il gruppo presieduto da Stefano Ballerini verso altri traguardi "…dell'etere: Tra poco arriveranno 2 grandi novità cui seguirà una 3° legata allo sviluppo di Firenze Viola Supersport

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Maggio 2018 14:21
 
Calcio: la sala Stampa di Stefano Pioli:"Noi intrusi, ma pronti a lottare per un posto in Europa" PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 05 Maggio 2018 16:29

Stefano Pioli: "Siamo degli "intrusi", ma siamo orgogliosi di lottare per un posto in Europa"

BATTERE IL GENOA ( ANCHE PER TOGLIERCI CERTI SASSOLINI..) BATTERE IL CAGLIARI POI VEDERE COME SIAMO MESSI..

 

Firenze- “Domani è una partita importantissima”. Il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli, presenta la sfida col Genoa: “Dobbiamo giocare il meglio possibile e continuare questo momento. Simeone? I progressi sono evidenti ma deve lavorare per far meglio. Col Genoa servirà pazienza e lucidità per capire quando possiamo attaccare. Badelj? Importante che sia rientrato e che stia bene. Da quello che dice il ragazzo, ha la volontà di rimanere, credo che anche noi abbiamo questa volontà però poi le trattative non spettano a me. Pensiamo a queste gare, rimaniamo sul pezzo fino alla fine”.

 

 
4 Marzo-4 Maggio: dopo 61 giorni il GRAZIE DELLA FAMIGLIA ASTORI PDF Stampa E-mail
Scritto da DA post ATF   
Sabato 05 Maggio 2018 09:41

 
Calcio: 2 mesi dalla scomparsa del nostro Capitano: i ringraziamenti della famiglia Astori PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 05 Maggio 2018 09:36

Calcio: dopo 2 mesi  torna a parlare la Famiglia "del Nostro Capitano"

I RINGRAZIAMENTI DELLA FAMIGLIA ASTORI

Il fratello di Davide era stato presente a Reggio Emilia col Sassuolo: "Peccato non avergli potuto regalare una vittoria".

Due mesi senza Astori: il ricordo della famiglia

Bergamo- 4 Marzo , 4 Maggio , 2 mesi 61 giorni , 61 lunghissimi giorni,un dramma che si è abbattuto sulla Famiglia Astori, sulla Fiorentina, su Firenze, sull'emisfero viola, su tutto il calcio italiano e non solo. Davide ci lasciò in una tragica sconvolgente incredibile nottata ad Udine dove la Fiorentina stava per scendere in campo alla "Mazda Arena" contro l'Udinese. Lo stavano aspettando per la colazione...lui che solitamente era il primo a sedersi a tavola. La corsa nella sua camera, la sconvolgente scoperta: Davide ci aveva lasciato nel sonno !!!

Da quel "maledetto 4 Marzo la "sua" Fiorentina ha compiuto una "mezza impresa" 7 vittorie di fila, con Lui, Chiara Baglioni e Emiliano Mondonico "appollaiati" sia sul tetto della Tribuna del Franchi che in tutte le altre. Poi per la crobnaca, il pareggio con la Spal. le 2 sconfitte con Lazio e Sasulo, la vittoria "roboante" col Napoli. Da quel 4 Marzo come scrive la Famiglia Astori..:" Davide sorride ed è un bel sorriso di labbra e di occhi. Aperto, limpido, semplice. Indossa la giacca di una tuta della Nazionale, come se all'improvviso e per sempre Astori fosse diventato il campione di tutti. Non più solamente il capitano della Fiorentina. Piuttosto il condottiero di quanti, tra amici, compagni e rivali sono rimasti orfani della sua umanità.
Orfani come la piccola Vittoria, che firma insieme alla sua mamma Francesca e alla famiglia di Davide una pagina della Gazzetta dello Sport. Sono poche parole, asciutte, delicate, che strappano la distanza di questi due mesi volati via e ci restituiscono un pezzo, un piccolo pezzo, di Astori. "GRAZIE - è scritto - è una parola semplice ma unica, come era Davide. Vorremmo dire GRAZIE personalmente a tutti voi che ci siete stati vicini a partire da quell'inattesa 4 marzo, ma siete talmente tanti che non sarebbe possibile. Pertanto è così, come era solito fare Davide con un sorriso e un forte abbraccio, che diciamo a tutti voi: GRAZIE DI CUORE". Firmato Famiglia Astori, Francesca e Vittoria.

GRAZIE, semplicemente, scritto così in maiuscolo per urlarlo, perché si senta bene. Un modo per restituire l'affetto gratuito e ricordare Davide. Per abbracciare e riabbracciarlo. La sua famiglia e noi tutti, che abbiamo questo tremendo difetto di dimenticare. Invece Astori è sempre lì, con quel sorriso bello, così come lo raccontano e lo ricordano i compagni. Nelle giornate che ha condiviso con chi gli ha voluto bene prima ancora che dentro le lacrime di chi lo ha pianto.

Due mesi. Due mesi come un soffio. Due mesi di silenzi, di lutto privato, certamente di ricordi. Dai genitori ai fratelli, da Francesca a Vittoria, dai compagni agli amici. Da noi tutti. Vien voglia di non smettere di guardare quella foto, di non smettere di ricordarlo in quel modo lì, di continuare a leggere e rileggere le parole. GRAZIE, semplicemente, proprio come avrebbe detto lui. Senza esagerare, con misura ed eleganza. Mentre Davide ci guarda dalla pagina 28 della Gazzetta come a dire: sono sempre qui. Già. Sempre lì.

DA SPORT MEDIASET.IT ( GRAZIE)

 
Calcio 270 minuti ..."minuto più..minuto meno" al termine del campionato: tutto è ancora possibile PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Giovedì 03 Maggio 2018 10:01

Calcio: Ancora tutto possibile dappertutto
LA JUVENTUS ADESSO LEGGERMENTE FAVORITA SUL NAPOLI GRAZIE AI VIOLA
PER LA CHAMPIONS: JUVENTUS, NAPOLI, LAZIO, ROMA
Per l'Europa League per adesso Inter, Atalanta Milan, poi "bagarre" con Fiorentina e Sampdoria

Classifica: Juventus 88, Napoli 84, Roma 70, Lazio 70; Inter 66, Atalanta 58, Milan 57, Fiorentina-Sampdoria 54, Torino 47, Genoa 41, Bologna 39, Sassuolo 37, Udinese Crotone 34, Cagliari 33, Spal 32, Chievo 31, Verona 25, Benevento 18

Nel "segno" del "Cholito" Simeone pronti per Genoa-Cagliari e Milan con relativa invasione di San Siro...FORZA VIOLA !!

di Stefano Ballerini

Firenze- - 270 minuti..minuto più minuto meno.. al termine del campionato. Di un bel campionato con ancora "tutto in bazzica" sia per la vetta che per la volata Champions, che per quella dell'Europa League che per la salvezza o perlomeno per il terzultimo posto ricordando che il "valoroso" Benevento è già matematicamente retrocesso, che il "nostro" Verona è con un piede su due nel baratro.
Allora cominciamo dalla lotta per lo Scudetto: La Juventus deve ringraziare "guarda caso, udite udite…leggete…leggete" la Fiorentina che NON SCANSANDOSI ma infliggendo un rotondo roboante ridondante 3-0 al Napoli "di fatto schiude i giochi alla "vecchia signora".
Per la Champions: godremmo non vedendo dentro le prime 4 le 2 milanesi Inter ( a 4 punti da Roma e Lazio) e Milan a -13 !!. Per adesso promosse Juventus, Napoli, Roma e Lazio.
Per la Zona Europa League: torna prepotentemente in "piena bazzica" la Fiorentina che presa per mano da "super bum…bum…bum…Simeone già a 13 gol) prendendo anche una bella boccata di ossigeno corroborata da un iniezione di fosforo ai propri bioritmi scesi a zero dopo Spal, Lazio e Sassuolo laddove sarebbe bastato vincere col Sassuolo per essere li in prima fila sale a 54 pur a pari punti con la "rediviva" Sampdoria, a 4 dall'Atalanta, a 3 dal Milan.
.Per la salvezza dai 37 del Sassuolo ai 31 del Chievo ci sono in "bagarre" ben 6 squadre.
"Strizziamo il focus" sull'Europa League: buoni i piazzamenti che vanno dai 66 dell'Inter 5, ai 54 di Fiorentina e Sampdoria.
Domenica 36° turno sono in programma: Genoa Fiorentina/ Lazio Atalanta/ Milan Verona/ Sassuolo-Sampdoria.
Nel 37° turno Fiorentina Cagliari/ Atalanta Milan, Sampdoria Napoli .
Nel conclusivo 38° turno : Milan-Fiorentina/ Cagliari Atalanta / Spal Sampdoria.
Il Milan affronta il Verona " a caccia di un nuovo miracolo" contro i rossoneri dopo il 3-0 all'andata, L'Atalanta a Bergamo e sarà scontro diretto, la Fiorentina 2 a chiudere" a San Siro alteo match assolutamente decisivo.
La Fiorentina affronta un Genoa che non ha più niente da chiedere, il Cagliari impelagato nella zona retrocessione, il Milan contro il quale "presumibilmente" potrebbe decidersi tutto.
L'Atalanta affronta la Lazio in gran forma seppur senza Immobile; poi il Milan chiudendo alla "Sardinia Arena" col Cagliari a caccia di punti salvezza.
La Sampdoria trova la trasferta a Sassuolo ancora non fuori del tutto dalla zona B, poi il Napoli in casa laddove si gioca in parallelo Roma Juventus.. e la trasferta a Ferrara in casa della Spal alla ricerca fino all'ultimo di punti salvezza.
Potremmo dire che i viola hanno nelle proprie gambe e teste tutto ancora a disposizione; certo brucia il trittico deludentissimo Spal-Lazio Sassuolo 1 punto in 3 partite di cui 2 in casa che rischia di pesare tantissimo nella volata finale. bastava vincerne una e saremmo stati adesso li davanti a poter dire e guardarsi solo dietro…

36° turno

Genoa Fiorentina
Lazio Atalanta
Milan Verona
Sassuolo Sampdoria
Juventus Bologna
Udinese Inter
Chievo Crotone
Napoli Torino
Spal Benevento
Cagliari Roma

37° turno:

Fiorentina Cagliari
Atalanta Milan
Sampdoria Napoli
Bologna Chievo
Inter Sassuolo
Crotone Lazio
Roma Juventus
Torino Spal
Verona Udinese

38° turno

Milan Fiorentina
Cagliari Atalanta
Spal Sampdoria
Chievo Benevento
Genoa Torino
Juventus Verona
Napoli Crotone
Sassuolo Roma
Lazio Inter
Udinese Bologna

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 6 di 1569
Copyright © 2018 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba nel dramma :

Ci ha lasciato Fabio Bardelloni

CI HA LASCIATO FABIO BARDELLONI  ELBA 97 CALCIO A 5.

CIAO FABIO CI MANCHERAI..!!! TI PENSEREMO E RICORDEREMO SEMPRE GIOCANDO E VIVENDO GIORNI TREMENDI SENZA DI TE NEL TUO RICORDO PERENNE.

di Stefano Ballerini

Portoferraio- Martedi 1° Maggio ora di pranzo...

doveva essere un giorno di festa dove alfine

del pomeriggio ci si sarebbe dovuti ritrovare

a San Giovanni per dare inizio alla "settimana

decisiva" in casa Elba 97. Sabato era in

programma ( era...)  gara 1 del Play Out tra

Elba 97, la tua Elba 97 e Bergamo.

Invece caro Fabio tutta l'Elba sgomenta

apprendecome una freccia al cuore che

Te ci hai appena lasciati...!!

Quella svolta a destra da Valle di Lazzaro

verso Procchiodopo essere andato a trovare

la tua fidanzatina. Piove,una pioggerellina

uggiosa la prima da 20 giorni a questa

parte; in sella alla sua moto "Motard 125

intraprendevi  una strada bagnata viscida

"quasi saponata", un asfalto usurato, 13

chilometri da percorrere con attenzione

massima...E invece una sbandata, un attimo

di disattenzione ( le prime ipotesi al vaglio

dei Carabinieri di Portoferraio), una caduta

rovinosa, drammatica, "definitiva". Fabio

Bardelloni ci lascia così in una maniera

inaspettatamente drammatica. 17 anni

speranza dello sport portoferraiese con la

"sua/nostra Elba 97 Calcio a 5 nelle  cui fila

da Allievo, quest'anno facendo autentici passi

da gigante arriva a giocare in Serie B ,

conquistandosi al pari dell'amico Ivan Gatto,

la convocazione nella Selezione Regionale

Allievi con "meta" verso l'inclusione nei 13

convocati finali per il Torneo delle Regioni che

conquistavi  sorretto dallo sforzo di tutti Noi

delegati ad accompagnarvi settimanalmente

tra Montecatini Poggibonsi, Firenze, soffredo,

( con quell'infortunio all'alluce che poteva

anche impedirti di vivere questa importante

esperienza) ma guadagnandosi la stima dei

tecnici della Selezione. Era appena tornato da

Perugia dove aveva disputato le 3 partite

segnando anche un gol con i 2 realizzati da

Ivan Gatto.

Adesso a 5 giorni dalla prima delle 2 partite che

da sole varrebbero una stagione intera, questa

immane tragedia, che pone ovviamente tutto in

secondo piano; Fabione mi ero affezzionato a Te

ed a Ivan; se non c'era l'appuntamento alla

trasferta infrasettimanale, quasi ci stavo male,

mi mancava "un qualcosa". Ti/vi avevo portato

Io a Coverciano per salire sul Pullman per Perugia

fiero assieme a tutta l'Elba 97 di avervi "caricato"

ben 2 nostri tesserati.  E Voi ci avete dato

dimostrazione di meritarvi quelle attenzioni: 2 gol

di Ivan un gol tuo, si inutili alfine della classifica

finale, ma importanti per il morale ed il blasone

societario che delle 3 Api elbane: Avere 2 nostri

ragazzi nella massima competizione nazionale

Allievi vederli anche andare in gol, aveva significato

tanto...tantissimo. Adesso però il "fato" ha appena

tirato il "suo rigo fatale"; quella svolta a destra,

quel rettilineo, questo schianto...e TE CI LASCI

COSI' ATTONITI DISPERATI.

Fabio rimarrai sempre nei nostri ricordifaremo

tutto nel tuo ricordo; siamo vicini ai tuoi Genitori

a tua sorella alla tua fidanzatina. Se ci sarà da

fare qualcosa Io ci sarò sempre.

Te dall'alto proteggici, guidaci, "dacci un segno";

Noi ti penseremo sempre.

Non vale però lasciarci così, in un 1° Maggio 2018

di festa tramutatasi in immane tragedia.

CIAO FABIONE TI RICORDO..TI RICORDIAMO

COSI'... UN BACIO !!!!. STEFANO

Firenze- Altra "immane perdita" nel mondo sportivo fiorentino"

PURTROPPO  CI HA LASCIATO CHIARA BAGLIONI

Alcune belle immagini di Chiara Baglioni.

Marina di Campo- Alzatomi per controllare

posta e facebook sono rimasto "di sasso":

apprendo che nella notte ci ha lasciato la

mia amica Chiara Baglioni . E' una

"Maledetta Primavera": prima Davide Astori,

poi Emiliano Mondonico, adesso Chiara

Baglioni.

Ma che sta succedendo, perchè "tutte a noi" ??.

Sapevo che aveva avuto un problema,

ma non avevo notizie da qualche tempo,

oltretutto sono più all'Elba che a Firenze.

L'ultimo ricordo di Chiara era a Moena,

Lei sempre carina, affabile gentile brava

perfetta sul lavoro; ci hanno unito tantissime

partite sia della Primavera che della Viola; per

qualche tempo avevo collaborato con Saverio

Pestuggia a Fisport ( alla Redazione di

ViolaNews.com le nostre più sentite

Condoglianze) per cui ci vedevamo e ci

sentivamo spesso. Adesso rimane solo il

grandissimo ricordo la stravolgente tristezza

per non averla più con Noi tutti; Niente sarà

come prima. Personalmente da oggi tutto

quelo che farà la Mia Redazione di Firenze

ViolaSupersport/FirenzeViolaSuperSportLive.com

ed Elbasport.com sarà dedicato a Lei.

Alla sua Famiglia, le nostre più sentite

Condoglianze; ci stringiamo a Voi nel caro

struggente ricordo di Chiara RIP

Stefano Ballerini, Paolo Caselli, Fabio Fallai,

Alessandro Coppini, Giacomo Morini e

rispettive Famiglie .

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 2317 giorni !!

Ad oggi dal famoso 19 Luglio 2014 di Nardella

a Moena:" Oggi siamo arrivati alla data più

vicina all'apposizione della 1° pietra del

nuovo Stadio dei Della Valle alla Mercafir;

mancano 300 giorni 210 di carte dei

Geometri e 90 legali". Da li ad oggi sono

passati 1431 giorni, siamo passati per

una riunione di amici in Palazzo Vecchio

per la presentazione dell'ennesimo plastico

di uno Stadio che LI NON SORGERA' MAI

con la Banca Unipol da ME MANDATA IN

DIRETTA SU RADIO FIESOLE 2 giorni

prima :" Siamo molto incazzati...tutti

parlano dei nostri terreni di Castello; ma

nessuno mai ce li ha chiesti; alla Mercafir

NON LI DAREMO MAI". Postilla...La Mercafir

rimarrà alla Mercafir perlomeno per altri 9

anni; quei terreni di castello per fare il

trasloco non ci sono piu'; li ha comprati

Firenze Aeroporti Medicei per i nuovi

parcheggi dell'Aeroporto. Faremo

l'Aereoporto e dall'"attacco-stacco" della

nuova pista dientro la Caserma dei

Carabinieri per un raggio di 10 chilometri

non ci potrà essere ne la Mercafir stessa

NE TANTOMENO UNO STADIO:

DEREGULATION AVIAZIONE CIVILE . CIT !!!!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( ad oggi Lunedi 17 Giugno 2018 dal 19 Luglio

2014 a Moena sono 1431 )  e quella secondo Mario

Cognigni.

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo

conteggio:

Sono passati 684  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Domenica  17 Giugno 2018 sono 442  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve avremo un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 7 Maggio  2018 : 2317 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 7 Maggio

2018 2317   giorni.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016-7

Maggio 2018  fanno 625 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

344.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella, all'Assessorato

allo Sport vada il più "FERVIDO"....

VERGOGNATEVI ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!