Home

Ultime notizie

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Sabato il "lunch-match" del 19° turno :Fiorentina Milan PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Giovedì 28 Dicembre 2017 15:03

Calcio: Sabato il "lunch-match" dell'ultima di andata

ORE 12.30: FIORENTINA MILAN PER "PALATI FINI"; LA PRESENTA E LA INTRODUCE GIOVANNI SIMEONE...

GIOVANNI SIMEONE IN AZIONE ( Foto Giacomo Morini)

Firenze- La Fiorentina sta cercando, tornata immediatamente al lavoro al Centro Sportivo, di dimenticare alla svelta la brutta prestazione dell'Olimpico dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia. I viola vogliosi di tornare subito in campo  affronteranno domani  sabato alle 12.30 nel "lunch-match" della 19° ultima giornata di andata al Franchi il Milan e il "Cholito" Giovanni Simeone pensa a un riscatto immediato: "Per Noi è  una partita importante, fare 3 punti può fare la differenza; il Milan arriva con il morale in rialzo per il passaggio in Coppa ai danni dell'Inter e per noi attualmete è un avversario nella "zona Europa League". Il Milan poi è sempre il Milan, al di là del momento che sta passando". Non bisogna sottovalutare i rossoneri dopo la vittoria nel derby; saranno ancor più vogliosi di dare un seguito positivo in Campionato; bisognerà stare molto attenti.. "Sogno di poter vincere con un mio gol sarebbe davvero importante, davanti ai nostri tifosi anche per farci perdonare del "passo a vuoto" di Roma  ma in questi mesi ho imparato che il gruppo conta più delle individualità".

In casa viola si spera che il Team rossonero, pur rinfrancato dalla vittoria nel "derby meneghino" accusi la stanchezza per aver giocato 120 minuti "e passa" il Mercoledi, attendendo di sapere se "Gigio" Donnarumma e l'ex Kalinic saranno o no della contesa.

Sul rapporto col Padre, Simeone poi aggiunge: "E' importante avere una persona che conosce il calcio. Mi dà dei consigli come padre, ma le scelte come calciatore le faccio io". Infine il Cholito parla del suo compagno di squadra Federico Chiesa: " E' un grande giocatore, è ancora giovane e ha tanto da imparare. Manca ancora per vedere un Chiesa più forte".

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Dicembre 2017 15:05
 
"Fanta calcio" altra "fanta puntata" sul "fanta Stadio" dei Della Valle ; le "nostre 3 stecche"... PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Giovedì 28 Dicembre 2017 14:05

Fanta-Stadio viola....altra puntata.."fanta puntata"...

FIORENTINA, CONSEGNATI I DOCUMENTI PER IL PROGETTO STADIO ...QUALE STADIO ???

COME, DOVE, QUANDO E PERCHE' ??? MA CI CHIEDIAMO...CHI STA RACCONTANDO UN MUCCHIO DI BUGIE ???

NARDELLA STESSO HA DETTO:" IL PROGETTO DELLA NUOVA PISTA E' ALL'ENAV E DUNQUE A "SERIO RISCHIO" SIA MERCAFIR CHE IL NUOVO STADIO".

Firenze- Arriva la conferma delle istituzioni cittadine: la Fiorentina ha consegnato ieri una grossa documentazione riguardante la progettazione del nuovo stadio. Il progetto, attualmente, è sotto l'esame degli uffici tecnici. Il sindaco di Firenze e la società sono in fase di attesa e, una volta ottenuto il verdetto, verrà presa una decisione per la proroga chiesta dalla Fiorentina.

MA RIBADIAMO..... SECONDO QUANTO DA NOI ACQUISITO, I TERRENI DI CASTELLO DELLA BANCA UNIPOL  DOVE SI VORREBBE FARE IL TRASLOCO DELL'ATTUALE MERCAFIR, SAREBBERO GIA' STATI VENDUTI ALL'AEROPORTO DI FIRENZE ( COME DA NOI RIBADITO GIA' DA 2 ANNI E SECONDO QUANTO PUBBLICATO IN AUDIO SIA A RADIO FIESOLE CHE SULLA NOSTRA TESTATA 2 GIORNI PRIMA DELLA PRESENTAZIONE DEI PLASTICI IN PALAZZO VECCHIO).

DUNQUE PER " PURO SILLOGISMO ARISTOTELICO" NIENTE TERRENI...= NIENTE TRASLOCO; NIENTE TRASLOCO DELLA MERCAFIR = NIENTE TERRENI DISPONIBILI PER IL NUOVO STADIO= NIENTE STADIO VIOLA ALLA MERCAFIR.

POI DOPO COLLOQUIO CON GIACOMO LUCIBELLO PRESIDENTE DI MERCAFIR E ROBERTO NALDI ( AEROPORTI MEDICEI TOSCANA) PRIMA SI FARA' LA NUOVA PISTA "PARALLELA" E PERTANTO LADDOVE LA MERCAFIR RIMARRA' LI PER ANCORA TANTO TEMPO ESSENDOCI DELLE PREDOMINANTI POLITICHE FORTISSIME, NEL RAGGIO DI 10 CHILOMETRI DALL'"ATTACCO -STACCO" DELLA NUOVA PISTA, COME RECITA LA "DEREGULATION DELL'AVIAZIONE CIVILE" NON CI POTRANNO ESSERE NE LA MERCAFIR STESSA NE TANTOMENO UNO STADIO ..DUNQUE ...!!!!???

RICORDIAMO CHE E' IN ATTO LA "MEGA" BUGIA DI NARDELLA SU QUESTO "SEMPRE PIU' FANTOMATICO STADIO DEI DELLA VALLE :

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 2186 giorni !!

Le 3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella (oggi GIOVEDI      28 Dicembre    2017 sono 2188 )  e secondo Mario Cognigni LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario Cognigni a Moena "volendo" seguire il " ragionamento viola iniziammo a tenere la "contro-stecca dello Stadio: il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 490  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 MARZO 2017 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: entro il 2019 sarà posta la 1° Pietra del nuovo Stadio

Iniziamo il conteggio : da Venerdi 10 Marzo ad Oggi Giovedi 14 Settembre   sono 293  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della Mercafir.

Abbiamo già avuto  un incontro con l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa con Roberto Naldi per dare il la alla programmazione del progetto

costruzione della nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa 3000 metri da Castello al Polo di Sesto

Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non ci

possono essere ne Mercati ( la setessa Mercafir) ne impianti sportivi ne tanto meno Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto ad

alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra verità. In Palazzo Vecchio ......... NON ME L'HANNO

LASCIATA CHIEDERE ...NE OVVIAMENTE FAR SENTIRE... AVEVANO UNA PAURA MATTA

TUTTI QUANTI !!!

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Dicembre 2017 14:07
 
Calcio: i "fischietti" del 19° turno in Serie A: Fiorentina Milan a Banti di Livorno PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 28 Dicembre 2017 07:43

Serie A, arbitri 19a giornata ultima di andata

FIORENTINA MILAN A BANTI

Luca Banti di Livorno

Inter-Lazio a Rocchi, Crotone-Napoli a Mariani

Mentre per Verona-Juventus c'è Mazzoleni

Firenze- Sarà Luca Banti  di Livorno a dirigere il "Lunch match di sabato al Franchi tra Fiorentina e Milan .

Sarà invece Mariani di Aprilia l’arbitro che darà il fischio d’inizio a Crotone-Napoli, in programma venerdì sera e che darà il via alla 19esima giornata di Serie A, mentre Inter-Lazio alle 18 sarà diretta da Rocchi di Firenze. Alle 20,45 Verona-Juventus affidata a Mazzoleni di Bergamo mentre Roma-Sassuolo sarà diretta da Orsato di Schio.

Queste le altre designazioni per le altre partite di sabato alle ore 15: Atalanta-Cagliari a Pasqua di Tivoli, Benevento-Chievo a Fourneau di Roma, Bologna-Udinese a Gavillucci di Latina, Sampdoria-Spal a Pairetto di Nichelino e Torino-Genoa a Irrati di Pistoia.

 
Coppa Italia: 2° quarto: Milan-Inter 1-0 la decide Cutrone al 104° PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 27 Dicembre 2017 22:58

Coppa Italia: Tornava il "Derby meneghino" dopo 18 anni; i rossoneri trovano la Lazio
MILAN-INTER: ESORDIO "CON I FIOCCHI" DI ANTONIO DONNARUMMA;  2° SUPPLEMENTARE: E'  1-0 MILAN LA SBLOCCA CUTRONE !!
Un autorete del 3° portiere milanista nel 1° tempo annullata dal Var: Off side di Perisic

La gioia di Patrik Cutrone in gol al 104°

MILAN-INTER 1-0
Milan (4-3-3): A. Donnarumma; Abate (8' st Calabria), Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Locatelli (28' st Çalhanoglu); Suso, Kalinic (30' st Cutrone), Bonaventura. A disp.: G. Donnarumma, Soncin, Antonelli, Paletta, Zapata, Borini, Montolivo, André Silva. All.: Gattuso
Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Nagatomo; Vecino, Gagliardini (30' st Brozovic); Candreva (11' pts Eder), Joao Mario (22' st Borja Valero), Perisic; Icardi. A disp.: Padelli, Berni, Santon, Dalbert, Lombardoni, Karamoh, Pinamonti. All.: Spalletti
Arbitro: Guida
Marcatori: 14' pts Cutrone (M)
Ammoniti: Locatelli (M), Biglia (M), Skriniar (I), Vecino (I)., Borja Valero (I)
Espulsi:
Note: Spettatori 50.000 circa

Guardalinee: Meli e Crispo
Quarto Uomo: Pairetto
VAR: Massa
AVAR: Vuoto

2 grandi parate di Handanovic salvano l'Inter..

OCCASIONISSIMA JOAO MARIO...MA CHE INCREDIBILE ANTONIO DONNARUMMA !!!!!!

Traversa di Suso

Occasionissima sprecata da Perisic

OCCASIONE SUSO "CONTRATO IN ANGOLO" AD HANDANOVIC BATTUTO

0-0 AL 94° ........SI VA AI SUPPLEMENTARI ......

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

A SAN SIRO PARTITO IL 1°  SUPPLEMENTARE

104° MILAN IN VANTAGGIO: CUTRONE 1-0

FINE DEL 1° SUPPLEMENTRARE 1-0 MILAN


INIZIA IL 2° SUPPLEMENTARE ("Goducchia la Fiorentina..)

117° Diagonale di Suso non "toccato" da Cutrone in scivolata: Occasione Milan per il 2-0...

119°: Ci sarà 1 minuto di recupero...

121° E' FINITAAAAAA  VINCE IL MILAN 1-0 CHE TROVERA' LA LAZIO

Milano: il 1° Derby della "Madunina" dopo 18 anni in Coppa Italia lo vince 2 a sorpresa" il Milan che batte l'Inter 1-0 col gol del "sempre più fenomenale baby d'oro" Patrik Cutrone al minuto 104. Lo vince con Antonio Donnarumma ( il fratello da 1 milione di euro) che esordisce con i "fiocchi" , lo vince con "tal" Gennaro Gattuso in panchina.

Il Milan è dunque la seconda squadra qualificata per le semifinali di Coppa Italia dove trova  la Lazio che ieri sera ha battuto la Fiorentina 1-0. Un "derby bagnato" dal 1° al 121° contro l'Inter finisce 1-0 grazie a un gol di Patrik Cutrone al minuto 104. Vittoria meritata quella dei rossoneri, che sono stati più pericolosi dalla parti di Handanovic. Nei 90' una traversa per Suso e due occasioni per Bonaventura. Tra i nerazzurri Joao Mario si divora un gol a inizio ripresa con una super parata di Antonio Donnarumma , poi Perisic ha due chance che non sfrutta.

Milan vicinissimo al 2-0 con il diagonale di Suso da destra su cui non arriva Cutrone in scivolata sulla linea di porta. Milan che interrompe "un periodaccio"; Inter al 3° stop di fila.

Adesso in campionato Fiorentina Milan ( che si spera abbia speso tantissimo stasera) e Inter Lazio.

 
Calcio Coppa Italia Lazio Fiorentina finale: 1-0 la sbloccava subito Lulic !! PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Martedì 26 Dicembre 2017 20:07

Calcio Coppa Italia: dalle 21 in campo all' Olimpico

LAZIO FIORENTINA: QUARTO SECCO DA DENTRO O FUORI: VINCE LA LAZIO  1-0

Lazio a segno da 24 partite consecutivamente.. Viola che rifalliscono in Coppa..!!

6 Coppe Italia a testa

Ecco le formazioni ufficiali con  Dragowski Sanchez Milenkovic, e Saponara dentro..

FIORENTINA: Dragowski, Gaspar, ( 59° Gil Dias)  Milenkovic, Hugo, Astori, Chiesa, Veretout, Sanchez, Benassi ( st eysseric) , Saponara ( st Simeone) , Babacar.

A disp: Cerofolini Sportiello Laurini Biraghi Badelj Zekhnini Simeone Eysseric Olivera Cristoforo Dias Thereau. All. Pioli

LAZIO : Strakosha, De Vrij, Leiva, Basta, Anderson ( 58° Lukaku) , Bastos, Parolo, Lulic Caicedo ( 25° pt Immobile) , Milinkovic-Savic ( 85° Luis Alberto) , Radu

A disp: Guerrieri Vargic Gabarron Lukaku Almeida Wallace Immobile Luis Alberto Ramos Palombi Marusic Murgia. All. Inzaghi

Arbitro Damato di Barletta

Note: spettatori 25.000 circa

Ammoniti: Bruno Gaspar Strakosha e Veretout

IL POST PARTITA

Stefano Pioli:

" Stasera siamo mancati nel primo tempo, non siamo riusviti a rimediare nel secondo tempo.poco recupero, ma un particolare che non fa la differenza.

Chiesa basso, non era nelle intenzioni della preparazione, siamo noi che siamo stati poco lucidi e imprecisi, non rispettando i ruoli.

Poco incisivi negli ultimi venti metri.

Badelj, non è rimasto fuori per logiche di mercato, Sanchez è da considerare un titolare, non siamo stati all' altezza da un punto di vista tecnico.

Con il Milan partita difficile, squadra di Gattuso  in cerca di riscatto.

Bravissimo Dragowski, nel ruolo di portiere siamo coperti.

Saponara non coinvolto nel gioco, troppo poco precisi."

Marco Parolo:

" Ci sentiamo tanto per questa Coppa Italia, grande primo tempo, nel secondo, per loro solo un tiro, quello di Chiesa.

Adesso l' Inter per il campionato, la affronteremo con personalita'".

Simone Inzaghi:

" Soddisfatto della gara, soprattutto il primo tempo, dove dovevamo chiudere il match, seconda partita consecutiva senza subire gol, concesso solo un tiro a Chiesa.

Nel secondo ci siamo abbassati, un filino stanchi,  da febbraio in poi tanti impegni, compresa Europa League.

Immobile aveva un po' di febbre, lo volevo impiegare l'ultima mezz' ora, l' infortunio di Caceido ha affrettato il cambio.

Felipe Anderson mi ha soddisfatto al suo rientro, chiaro crescerà di condizione."

 

PAGELLE VIOLA :

Dragowski: pur freddato subito da Lulic gioca una buonissima partita: salvando sempre su Luic il possibile 2-0 7
Gaspar Deludente  lento, macchinoso, inespressivo completamente.. 5, ( 59° Gil Dias prova a dare pressing a destra, ma a parte un cross non combina granchè 5.5)  
Milenkovic: 2° match consecutivo: fa il suo non sbaglia niente 6
Hugo ancora una prova incolore incerto inespressivo perde un pallone dandolo a Immobile ma è bravo a recuperarlo5
Astori 2 erroracci a metà campo che innescano 2 contropiede laziali rischiando tantissimo 4.5
Chiesa Suo l'unica vera occasione con quel diagonale con "Super" Strakosha a metterlo in angolo 6.5
Veretout, :Prende un giallo, ma oltre questo non incide prova a d imbucare per un paio di volte senza trovare il binario giusto 5.5
Sanchez Sbrogia un paio di occasioni difensive; prova 2 tiri da fuori con 2 palloni battuti in curva 5
Benassi Primo tempo "inespresivissimo" rilevato da Eysseric nella ripresa 4.5( st Eysseric :qualcosa in più di Benassi..qualcosa.. 5.5) ,

Saponara al rientro da titolare prova un attacco ad inizio di primo tempo poi sparisce: sostituito da Simeone: 5( st Simeone tanto movimento, ma nessun tiro beccato in off side sull'ultimo cross di  Gil Dias 5 ),

Babacar: Lento macchinoso, mai voglioso "cerca un rigore" su Bastos, ma nessuna conclusione: altra prova sprecata 4.5.
Pioli: che rabbia.."attenti pronti via" ed è già sotto 1-0 ; vede la Viola fare il 56% di possesso nel 1° tempo,addirittura il 70% nella ripresa, ma nonostante i 3 cambi per alzare baricentro e pressione vede 1 solo tiro di Chiesa ..troppo poco evidentemente non è capace di "sfrugugliare" i suoi ragazzi: 5.

Roma- Niente da fare, ancora una volta fuori dalla Coppa Italia.Vince la Lazio che segna con Lulic subito all'"attenti pronti via" con Lulic e si merita il passaggio alla semifinale con un primo tempo dominato con 5 occasioni ad 1. Fiorentina che dopo il 56% di possesso palla nel 1° tempo avvalora chanches di recupero passando al 70%. Ma nei secondi 45+3 di recupero solo un gran diagonale di Chiesa che ha trovato "super" Strakosha ad annullarlo.

Purtroppo una Fiorentina che pur con Simeone in campo accanto a Babacar non ha saputo impensiere la difesa laziale con Dragowski bravissimo su Lulic ad annullare in tuffo il possibile 2-0.

Pioli è deluso e lo ha dato da vedere nel finale di gara. Serviva tutt'altra Fiorentina per arrivare perlomeno al pareggio. Adesso Occhi e testa al Milan : è in palio un posto in "zona Europa League" .

Coppa Italia – Lazio-Fiorentina 1-0: io l’ho vista così (Con tanta mediocrità in campo nessun avversario diventa battibile)

Scritto da: Francesco Matteini

LAZIO-FIORENTINA 26-12-2017 COPPA ITALIA. TIFOSI FIORENTINA. SILPRESS/GALASSI
SILVANO ( Grazie)

Il gruppo di eroici tifosi viola che ha affrontato la trasferta di Roma per Santo Stefano è stato ripagato da una prestazione imbarazzante della Fiorentina (foto Galassi Grazie )

Roma- Quando la Fiorentina, come stasera, mette in campo tutte le sue mediocrità (che sono molte) nessun avversario diventa battibile. La Lazio fa un gol e poco più, i viola neanche quello. Squadra pasticciona, senza uno straccio di idea di gioco che corre molto ma a vuoto. Purtroppo chi entra dalla panchina solo apparentemente crea una situazione diversa, determinata soprattutto dal calo della Lazio che può amministrare il vantaggio con relativa tranquillità. I viola arrembano con cross loffi, passaggi imprecisi, nessuno smarcamento astuto, trame scontate e tanta confusione. Coppa Italia bye bye: era prevedibile ma non così.

Dragowski 7 – Non gli mancano personalità e protenzza di riflessi: la sconfitta non porta la sua firma.

Gaspar 2 – Lulic ha una velocità doppia, una potenza doppia ed è grosso il doppio. Non lo tiene mai (ma la responsabilità va divisa con chi ha pensato che potesse fare argine). Figuriamoci se ha il modo di spingere in avanti.

Milenkovic 6 – Chiude bene gli spazi anche se gioca più a spazzare l’area e dintorni che a costruire.

Astori 5 – Un paio di appoggi criminali che innescano gli attaccanti laziali.

Hugo 6 – Perno al centro della difesa non va in barca anche se qualche compagno pare giocare con il “nemico”. Superato da Immobile si esibisce in un recupero miracoloso.

Sanchez 5 – La palla fra i piedi scotta e lui la butta dove capita.

Veretout 5,5 – Frulla molto, come di consueto, ma con poco costrutto.

Benassi 3 – Perde ogni contrasto. Pulcino fra i galletti. Dove è finito il giocatore tutto grinta e cuore?

Saponara 4 – Parte con due o tre tocchi di prima leggermente imprecisi ma apprezzabili per intenzione. La sua partita finisce lì. Desaparecido.

Chiesa 6 – Esiliato nella parta bassa della fascia sinistra deve badare più a difendere che ad attaccare per tutto il primo tempo. Si rianima un po’ nella ripresa e scocca l’unico tiro che mette i brividi a Strakosha.

Babacar 4,5 – Palloni non gliene arrivano. Conquistarli? Troppa fatica. Titolare ma deludente.

Eysseric 4 – Due o tre passaggi errati, tanto per scaldarsi. Ha lo scatto di un panda dopo che ha fatto indigestione di bambù.

Simeone 4 – Decisivo alla rovescia: la Fiorentina gioca praticamente in dieci.

Dias 5 – Porta un po’ a spasso il pallone, ma sempre a debita distanza dall’area avversaria per non disturbare troppo.

Pioli 4 – Fa il bis con la difesa a tre e cinque sul centrocampo, col risultato di autodisinnescare Chiesa, ridicolizzare Gaspar e non creare presupposti per una sola azione da gol in tutta la partita a parte l’assolo di Enrico. Canbia Benassi e Saponara tra il primo e secondo tempo per disperazione ma ottiene solo il predominio del campo senza che il risultato sia messo in discussione.

Arbitro Damato & C. 5 – Numerose valutazioni molto discutibili e quasi tutte a senso unico.

Commento Rai Bizzotto 3 – Telecronaca spumeggiante come una Coca Cola aperta da un mese. Scambia il centrale difensivo viola Vitor Hugo con il commediografo francese, accentandone il cognome per tutta la gara. Galderisi 5 – Si inerpica in ragionamenti contorti dei quali perde continuamente il filo. Goria (dal campo) 3 – Offre una ricca collezione di stupidaggini, prima di un silenzio confortante (e lo pagano anche!).

Primo tempo :

Primo tempo :

Buona la partenza viola: un angolo ed una punizione dal limite basso sinistro di Saponara ribattuta

4° cross basso di Basta da destra ribattuto poi il tentativo di Parolo altissimo dal limite

5° Percuote Lulic che avanza,  "sterza" e da sinistra a destra trafigge Dragowski 1-0 !!

6° Gaspar da destra tenta lo stesso diagonale di Lulic ma mette palla sul fondo

7° Cross di Basta da destra: esce in presa Dragowski

8° Saponara " di prima" cerca l'imbucata per Babacar che parte in ritardo

10° fallo di Caicedo su Milenkovic..per fortuna il laziale era andato via

12° Babacar fa un tunnel cercando un "uno due" con qualcuno dei suoi...non va !!

13° Caicedo si libera a destra evita l'uscita di Dragowski GASPAR LIBERA SULLA LINEA !!!

14° Gaspar cerca Babacar idea buona ma palla troppo lunga..

15° Anderson da sinistra cerca il diagonale: si immola Milenkovic

16° Milinkovich Savic la mette dal fondo di sinistra, Astori libera in anticipo

18.30" Perdiamo palla con Saponara + Chiesa...

Meglio la Lazio quando ci ruba palla e riparte fortissimo ...

Erroraccio Astori che innesca Caicedo che non vede Anderson salva tutto Sanchez: Lazio avanti 1-0

A terra Caicedo infortunatosi nello scatto di poco fa...si scalda Immobile..

Perdiamo troppi palloni sulla 3/4....!!

BOLIDE  TERRIFICANTE DI MILINKOVIC-SAVIC: CI METTE I "GUANTONI" DRAGOWSKI !!

Saponara per Chiesa nello "spazio" palla troppo avanzata e veloce...

Dentro Immobile per Caicedo

28° Cross di Astori-testa di Babacar " a campanile" para Strakosha

30° Anderson va via apre per Immobile che dal limite tira sfiorando il 2-0: di poco alto

31° Tunnel di Chiesa a Parolo, ma poi non va il "pass" per Babacar

32° Tunnel di Anderson a sinistra su Sanchez cross basso, lo smanaccia da terra Dragowski e palla che sfila via ...altro rischio viola !!

33° Lulic in area dalla "sua piastrella" si incarta va al cross riusciamo ad allontanarlo

Gaspar regge per la maglia Lulic: ammonito

....dal cross della punizione l'uscita di Dragowski

38°: Sanchez salva sullo scatto di Anderson  poi Sanchez perde palla IMMOBILE PER LULIC AL CENTRO GIRATA PRONTA SI SALVA UN BUON DRAGOWSKI IN 2 TEMPI

39° "bottaccia" alta di Milenkovic: bordata di fischi !!

40° Off side al ...limite per Chiesa che era arrivato sul fondo..

56% contro il 44% di possesso palla per i viola

Prova Sanchez dai 25 metri: ribattuto

45°: 1 di recupero

ERRORACCIO DI ASTORI CHE INNESCA UN PAZZESCO 4 CONTRO 3 LAZIALE ANDERSON CERCA DI PIAZZARLA ALLA SINISTRA DI DRAGOWSKI SFIORANDO IL PALO: CI VA BENISSIMO !!!!

Non gestiamo al meglio l'ultimo pallone finisce un brutto 1° tempo viola con la Lazio subito a segno dopo 5 di gioco. !!

Lazio molto più pericolosa 4 occasioni ad 1 più il gol... seppur con un buon 56% contro 44% Lazio di controllo palla.

_______________________________________________________________________________

ECONDO TEMPO: entreranno Esseyric  ( per S aponara) e Simeone ( per Benassi)

Vediamo come Pioli ha re-disegnato la Viola

Chiesa va in pressione su Bastos dopo la rincorsa inutile di Babacar.

2° un cross di Sanchez cui segue il destro dai 22 metri di Veretout parato sulla destra da  Strakosha

5° cross di Lulic da sinistra esce in presa Dragowski

8°Gaspar per Babacar "prevedibile e lento" Baba anticipato

Buona la partenza viola, ma bisogna essere più precisi e concreti De Vrij aspetta l'uscita di Strakosha.

Lazio più imprecisa che sembra essere stanca...

59° Lukaku per Anderson

Eysseric per Gaspar a destra: un "bolide" rraggiungibile .. Fiorentina che deve "uscire dal "guscio" per andare a fare l' 1-1...

61° Altra "bottaccia" altissima di Sanchez: ri-fischi

Eysseric per Gaspar a destra: un "bolide" rraggiungibile .. Fiorentina che deve "uscire dal "guscio" per andare a fare l' 1-1...

61° Altra "bottaccia" altissima di Sanchez: ri-fischi

63° Angolo viola da destra....Eysseric....prova la girata in anticipo Milenkovic altro angolo...saltano in tanti Vitor Hugo poi CHIESA DA SINISTRA IN DIAGONALE: CAMPIONISSIMO STRAKOSHA 3° ANGOLO  IL CROSS DI CHIESA VIOLA CHE RIMANE IN ATTACCO ...la mette Sanchez ..ribattuta

Attacceremmo "a pieno organico" ma non abbiamo idee chiare e precise ...

Palla per Bruno Gaspar anticipato in angolo: testa di Immobile in copertura ad allontanare

Palla per Bruno Gaspar anticipato in angolo: testa di Immobile in copertura ad allontanare

Premiamo altissimi guadagnando un altro angolo da destra ( Settore dei tifosi viola)  Eysseric dal corner...ma è ribattuto..

VITOR HUGO SI IMMOLA RIBATTENDO IL TIRO AD IMMOBILE DENTRO L'AREA VIOLA RIMEDIANDO ALLA PALLA PERSA A META' CAMPO : Angolo Lazio ribattuto

Esce Bruno Gaspar dentro Gil Dias

75° Lukaku a sinistra, Milenkovic la mette in angolo...lo ribattiamo

76° Immobile in 2 tempi di mezza girata: para Dragowski

78° Cross troppo alto e lungo di Veretout per Babacar..

Ammonito Strakosha

Gi Dias alza il pallonetto per Babacar esce Strakosha

81° LULIC SI LIBERA AL LIMITE RASOTERRA BRAVISSIMO DRAGOWSKI

84° Punizione di Lulic esce bene Dragowski con i pugni prendendo fallo...

Dentro Luis Alberto fuori Milinkovic Savic

86° Cross di Eysseric da destra  ribattito poi Simeone guadagna angolo da destra..  testa di Vitor Hugo: palla altissima !!

89° fallo su Chiesa mentre entriamo nel 90°... ma fallo di mano di Gil Dias palla persa...

3 di recupero....

fallo di Babacar su Bastos in area laziale...

Sanchez che cerca Babacar poi Gil Dias la mette ribattuta..

CROSS DI ASTORI STRAKOSHA RIBATTE, MA OFF SIDE DI SIMEONE... E' FINITA !!

Lazio in semifinale contro la vincente Inter-Milan

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Dicembre 2017 22:47
 
Calcio:Pre, Lazio Fiorentina; dall' Olimpico le parole di Jordan Veretout PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Martedì 26 Dicembre 2017 16:42

Calcio- Dal "ventre" dell'Olimpico le parole del francese-viola..

FIORENTINA, VERETOUT: "SERIE A ADATTA ALLE MIE CARATTERISTICHE"

] NELLA FOTO: IL GIOCATORE DELL'A.C.F. FIORENTINA JORDAN VERETOUT ESULTA DOPO AVER SEGNATO IL GOL DEL 3 : 2.( Foto Giacomo Morini)[/caption]

Roma- Appena sbarcati all'Olimpico dal "ventre" dell'impianto del Foro Italico arrivano le parole del centrocampista francese della Fiorentina  Jordan Veretout: "Non è un problema giocare a Santo Stefano, lo facevo anche all'Aston Villa e i professionisti si adattano al calcio moderno". È pronto per affrontare la Lazio Jordan Veretout, il centrocampista della Fiorentina fa anche un punto sul calcio italiano: "Sapevo di aver scelto un campionato tattico - ha dichiarato all'Equipe - usiamo molto anche i video per poter preparare le partite contro i prossimi avversari. Qui si studia tutto, il calcio italiano è quello che si adatta di più alle mie caratteristiche assieme a quello spagnolo".

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Dicembre 2017 16:44
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 5 di 1546
Copyright © 2018 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 2188 giorni !!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Giovedi   28 Dicembre    2017

sono 2188 )  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 515  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Giovedi 28 Dicembre   sono 293  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve avremo un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti 2188

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati 2188   giorni.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016 -28

Dicembre 2017 fanno 490  giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio sono 293.... E NOI CONTINUIAMO...!!!