Home

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: altro colpo viola: è fatta per German Pezzella PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 18 Agosto 2017 09:05

Calcio mercato in "effervescenza viola"

Anche Pezzella è arrivato a  Firenze visite mediche superate...: è un nuovo giocatore della Fiorentina

Stamattina effettuate le visite mediche

Madrid / Firenze- Il difensore Real Betis  era  partito ieri dall' aeroporto madrileno di Barajas da dove  ha raggiunto Firenze. Dopo le visite mediche che si sono svolte  stamattina .....

FIORENTINA: UFFICIALE PEZZELLA DAL BETIS

Firenze- Altro colpo della Fiorentina: dal Betis ufficiale il difensore German Pezzella, classe 1991. Il giocatore arriva in viola con la formula del prestito con diritto di riscatto.

 
Calcio: ecco Valentin Eysseric" Siamo un bel gruppo pronti ad arrivare nel "Gruppo delle Top Five" PDF Stampa E-mail
Scritto da di Paolo caselli e Stefano Ballerini   
Giovedì 17 Agosto 2017 15:37

Calcio: Presentato anche Valentin Eysseric

Eysseric si presenta così : "Siamo un grande gruppo pronti per arrivare tra le prime"Top" Five; ma bisogna che "la maionese si faccia" ; Volevo solo la Fiorentina e Balotelli mi cantava il coro per questa squadra: Fiorentina..Fiorentina...Fiorentina".  Il mio idolo? Zidane,  ma amo Totti e Del Piero".

E Giancarlo Antognoni lo elogia: "Vi farà divertire"

Valentin Eysseric

 

di Paolo Caselli e Stefano Ballerini
Firenze- Il nuovo numero 10 viola, Eysseric è stato presentato dall'Unico 10, Giancarlo Antognoni,in sala Stampa.
Ecco l'Unico 10:" "Eysseric vi farà divertire, non deve sentire il peso del numero di maglia che indosserà", dice subito il Team Manager, Antognoni sul nuovo trequartista francese.
Il giocatore francese è felice, nonostante il passaggio di vetrina tra un preliminare  di Champions League ad una non partecipazione alle Coppe europee .
E le prime parole del francese sono state di GRANDE IMPATTO:" SIAMO UN GRANDE GRUPPO PRONTI AD ARRIVARE TRA LE PRIME "TOP FIVE"; MA BISOGNA  ASPETTARE CHE LA ...MAIONESE SI FACCIA" !!!
"Ieri sera ho visto la partita del Nizza, - dice l'ex rossonero- ed è normale che tutti aspirerebbero a  giocare la Champions. Lo scorso anno abbiamo fatto un campionato splendido restando a lungo in testa e poi arrivando terzi. Ma io volevo cambiare aria ed ho scelto Firenze. Se il Nizza ha ancora speranze contro il Napoli? Dopo aver perso l'andata e tanti giocatori durante il mercato, con molti infortunati e squalificati, non sarà semplice. Vedremo"
La trattativa che ha portato il fantasista a Firenze  è stata lunghissima. Con il giocatore a lungo bloccato dal club francese. "Volevano prima trovare sul mercato il mio sostituto. Sono felice tutto si sia risolto. Perché ho scelto la maglia numero 10?
Me lo ha detto il capitano Astori del significato di questo numero, Davide mi ha parlato fin da subito e tutti sono stati molto gentili con me. Sono lontano da casa e dalla mia famiglia, la lingua per ora e' un problemino, ma il calcio parla un  un linguaggio universale".
Continua Eysseric. "La Fiorentina ha tante aspettative, in allenamento facciamo tanta corsa e lavoriamo sulla profondità e forse meno con il pallone rispetto a quanto facevo in Francia. Altre squadre su di me? C'erano, ma io volevo solo la Fiorentina. Siamo in grado di fare una bella stagione, punteremo alle prime 5 posizioni in classifica ma sarà il campo a parlare come sempre. Ci sono grandissime squadre in Italia, ma non posso dire di puntare al decimo o al quindicesimo posto. Dobbiamo conoscerci e crescere come gruppo, siamo tanti nuovi giocatori: in Francia si dice che la maionese va fatta"
L' allenatore mi concece tanta libertà dicendomi che non devo snaturare il mio gioco, raccomandandomi di puntare anche sull'istinto e non solo sulla tattica. Voglio giocare tante partite con qualità ed aiutare tutti, non ho preferenze di ruolo o di posizione. Spesso parto dietro la punta, ma posso andare anche sull'esterno e non ci devono essere posizioni fisse. Dobbiamo muoverci, creare spazi. Il mio idolo? Zidane, ma anche Del Piero e Totti sono stati grandi numeri 10: ma io voglio creare la mia storia".
In Italia questa estate sono arrivati molti calciatori francesi, se lo meritano e mi fa piacere. Ma l'importante è sempre giocare al meglio a prescindere dal dove lo si fa. Che mi ha detto Balotelli? Mi ha parlato della Fiorentina non del campionato italiano in generale: mi ha detto che quello viola è un buon club ed una buona società: ma in generale più che darmi dei consigli preferiva scherzare e mi cantava sempre "Fiorentina, Fiorentina"!
E con la canzone di Super Mario Balotelli siamo a posto!!!!
La maglia numero 10 è impegnativa, Montuori,  De SistI,  Antognoni, Baggio,  Rui Costa, a noi di questi basterebbe che Eysseric rendesse la metà.
 
Calcio: sabato ricomincia la Serie A: Inter Fiorentina affidata a Paolo Tagliavento PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 17 Agosto 2017 14:47
Calcio: Ci siamo "quasi"..meno 2 al via ...

IL BIG-MATCH DI SAN SIRO INTER FIORENTINA AFFIDATO A TAGLIAVENTO

Paolo Tagliavento fischierà a San Siro

Serie A:  TAGLIAVENTO PER INTER FIORENTINA

La Redazione

Firenze- Pronti, attenti..."quasi via"...mancano 2 giorni all'inizio della nuova stagione calcistica 2017-18.

A San Siro  stadio "Peppino Meazza" ad arbitrare Inter-Fiorentina, big-match della prima giornata di Serie A, che si apre nel fine settimana è stato chiamato Paolo Tagliavento . Juventus-Cagliari, match inaugurale del campionato, è stato affidato a Maresca con Giacomelli per Atalanta-Roma.

Verona-Napoli a Fabbri, Crotone-Milan a Mariani. Le altre designazioni: Bologna-Torino a Massa, Lazio-Spal ad Abisso, Sampdoria-Benevento a Pasqua, Sassuolo-Genoa a Damato e Udinese-Chievo a Gavillucci.

La grande novità è l'inserimento degli addetti al Var, che debutta in campionato. I match sono tutti in programma domenica sera alle 20.45 ad esclusione degli anticipi.

 

ECCO TUTTE LE PRIME DESIGNAZIONI

ATALANTA – ROMA Sabato h.18.00
GIACOMELLI
PERETTI – ALASSIO
IV: PINZANI
VAR: BANTI
AVAR: ABBATTISTA

BOLOGNA – TORINO
MASSA
LA ROCCA – DEL GIOVANE
IV: BARONI
VAR: ORSATO
AVAR: GHERSINI

CROTONE – MILAN h.20.45
MARIANI
AGANESSI – SCHENONE
IV: MARTINELLI
VAR: DI BELLO
AVAR: NASCA

H. VERONA – NAPOLI Sabato 19/08 h.20.45
FABBRI
LONGO – VALERIANI
IV: ROCCHI
VAR: DOVERI
AVAR: CHIFFI

INTER – FIORENTINA
TAGLIAVENTO
POSADO – VIVENZI
IV: PAIRETTO
VAR: GUIDA
AVAR: DI PAOLO

JUVENTUS – CAGLIARI Sabato 19/08 h.18.00
MARESCA
MARRAZZO – DI VUOLO
IV: LA PENNA
VAR: VALERI
AVAR: AURELIANO

LAZIO – SPAL
ABISSO
COSTANZO – DI IORIO
IV: SAIA
VAR: CALVARESE
AVAR: DI MARTINO

SAMPDORIA - BENEVENTO
PASQUA DI FIORE – PRENNA
IV: MINELLI
VAR: MAZZOLENI
AVAR: SERRA

SASSUOLO – GENOA
DAMATO MANGANELLI – MONDIN
IV: PICCININI
VAR: IRRATI
AVAR: SACCHI

UDINESE – CHIEVO
GAVILLUCCI
VUOTO – BINDONI
IV: RAPUANO
VAR: MANGANIELLO
AVAR: ROS

 
Calcio: Play Off Champions: Bravo Napoli: 2-0 al Nizza "Cosa fatta "quasi iacta est" !! PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Caselli-Stefano Ballerini   
Giovedì 17 Agosto 2017 06:37

Calcio: al San Paolo gli azzurri fanno l'auspicabile 1-2

Mertens e Jorginho avvicinano ipotecano la qualificazione

Occhio però al ritorno: ci saranno Sneijder e Balotelli

E' subito festa grande a Fuorigrotta

di Paolo Caselli e Stefano Ballerini

NAPOLI-NIZZA 2-0
Napoli (4-3-3): Reina ; Hysaj , Albiol , Koulibaly , Ghoulam ; Allan (40' st Rog ), Jorginho , Hamsik  (14' st Zielinski ); Callejon , Mertens  (30' st Milik ), Insigne . A disp.: Sepe, Chiriches, Maggio, Diawara. All.: Sarri
Nizza (5-3-2): Cardinale ; Jallet  (49' st Burner ), Souquet , Dante , Le Marchand , Sarr  (15' st Boscagli ); Koziello , Seri , Lees-Melou ; Saint-Maximin  (37' st Walter ), Pléa . A disp.: Benitez, Marcel, Makengo, Mahou. All.: Favre
Arbitro: Marciniak (Pol)
Marcatori: 13' Mertens (N), 25' st rig. Jorginho (N)
Ammoniti: Insigne (N), Pléa (N)
Espulsi: Al 34' st Koziello per gioco violento e Pléa per doppia ammonizione

Napoli- Bravo Napoli !! I 60.000 del San Paolo ed il "super duo" Mertens ed Insigne spingono il Napoli di Mister Sarri ad un passo dalla qualificazione ai Gironi della Champions.

Nell'andata dei preliminari di Champions League, infatti il gli azzurri  davanti ai suoi tifosi battono 2-0 il Nizza e ipotecano la qualificazione alla fase a gironi.

"Quasi all'attenti..pronti..via" i partenopei  pigiando immediatamente sull'accelleratore, dimostrando di essere già molto avanti nella preparazione, con il motore già carburato a dovere, con gli "iniettori già "incamiciati",  sbloccano subito la gara al 13' con il "puntero" Mertens, subito in gol , e poi vanno più volte vicino al meritato raddoppio che non arriva per un pizzico di imprecisione e per le parate di un buon Cardinale.

Nella ripresa il copione non cambia; napoli a "sbuffare la davanti, Nizza messo ripetutamente all'angolo, ma bisogna attendere il minuto 70 per il 2° colpo del "quasi KO": Jallet atterrerebbe  Mertens fuori area, ma l'arbitro Marciniak "ci vuole bene lo decreta dentro e  assegna il rigore: lo trasforma Jorginho (70').2-0 e "cosa fatta iacta "quasi" est...".

Poi il Nizza si complica la vita da solo rimanendo  in 9 (doppia espulsione di Koziello e Pléa al 79'), ma   il risultato non cambia, nonostante il Napoli cerchi ancora più di un affondo mancando il 3-0 che avrebbe di fatto chiuso "i giochi", perchè nel ritorno in terra francese ci saranno sia Sneijder che Balotelli a provare la rimonta.

 

 
Calcio: Fiorentina scatenata: preso anche Pezzella dal Betis PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 16 Agosto 2017 22:18

Calcio mercato viola ...in espansione...

FIORENTINA: FATTA ANCHE PER GERMAN PEZZELLA DAL BETIS

Tre immagini di German Pezzella

E' una Fiorentina davvero scatenata. Dopo l'ufficialità di Giovanni Simeone dal Genoa, e la partenza di Kalinic, si sarebbe assicurata anche il difensore del Betis German Pezzella, classe 1991.

Adesso si lavora a "pieni giri" per l'esordio di Domenica a San Siro.

 
Kalinic: Milan..o Everton ? Intanto ecco Biraghi; in arrivo Simeone Antonelli Paletta e Pezzella ?? PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo Caselli e Stefano Ballerini   
Martedì 15 Agosto 2017 23:36

Calcio mercato...con sorpresa che non ti aspetti...

FIORENTINA, FATTA PER SIMEONE ED A "SORPRESISSIMA" CON BIRAGHI E FORSE ANCHE  PEZZELLA ( ????)

Ma occhio alla chiusura completa dell'affare Kalinic col Milan.....( o Everton ??); gli inglesi offrono 29 milioni + bonus ...

Due immagini di German Pezzella e il "Cholito" Giovanni Simeone

Firenze- D'improvviso è una Fiorentina scatenata nell'ultima quondicina del mercato estivo. Con Kalinic destinato al Milan, anche se oggi l'Everton ha alzato "il tiro" offrendo 29-30 milioni+ bonus con i viola che "giustamente starebbero incanalandosi ad accettare l'asta al rialzo...

Con il Genoa l' ufficializzazione dell' acquisto di Giovanni Simeone si avvicina, con il Cholito che oggi ha salutato i tifosi rossoblù: "Mi mancheranno tantissimo, ora una nuova avventura"..annuncia ...

Cristiano Biraghi

BIRAGHI È UN NUOVO CALCIATORE DELLA FIORENTINA

Firenze- ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Cristiano Biraghi dal Delfino Pescara 1936. Nato a Cernusco sul Naviglio l'1 Settembre del 1992, Biraghi, terzino sinistro, ha indossato le maglie di Catania, Chievo, Granada e Pescara. Il calciatore vanta inoltre 22 presenze e un gol in Nazionale Under 21. Il calciatore sarà domani a Firenze per effettuare le visite mediche.

Ma attenzione; Col Milan potrebbe svilupparsi un "asse a sorpresa"; i rossoneri vorrebbero inserire sia Antonelli che Paletta per diminuire il "cash" preteso dai viola per Nikola Kalinic ( 30 milioni), con la Viola che "potrebbe...potrebbe" in extremis decidere di cedere anche Badelj al Milan per riarrotondare, nonostante oggi sia circolata la voce di una incedibilità ufficiale di Mjlan.

Per la difesa "a sorpresa" con i tanti dubbi che ruotano intorno a Gaspar e Vitor Hugo, spunta la novità di  Germàn Pezzella, classe 1991 del Betis che pare essere vicinissimo. Si lavorerebbe sul prestito con riscatto sui 10 milioni di euro.

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Agosto 2017 23:49
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 3 di 1522
Copyright © 2017 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

Il perenne ricordo di Pier Cesare Vita e le

3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Giovedi  19 Agosto 2017

sono 2027 )  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 393  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Giovedi 10 Agosto   sono 207  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve avremo un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

IL RICORDO DI CESARE VITA

Giorno dopo giorno ricordiamo sempre Cesare

PIER PAOLO "CESARE" VITA PRESIDENTE

DELLA FIORENTINA BASEBALL, CI GUARDA

E CI GUIDA DALL'ALTO.

La "sua/nostra" Fiorentina Baseball è arrivata

a vele spiegate in A Federale come desideravi TE

"Cesare"  ci manchi sempre tantissimo

Vive in tutti Noi ancora il suo ricordo
il "Pool Firenze Viola Supersport-La Casa

degli Sport Fiorentini /Radio Blù

ricorda sempre….il “nostro” Presidente

PIER CESARE VITA PRESIDENTE DELLA

FIORENTINA BASEBALL DA LASSU’ CI STA

INDICANDO SEMPRE LA STRADA MAESTRA

DA PERCORRERE SIA CON LA “SUA -NOSTRA”

FIORENTINA BASEBALL CHE COME TE

DESIDERAVI E' STATA PROMOSSA IN A/

FEDERALE ED E' AL 2°TURNO DI COPPA ITALIA

DOPO AVER ASSISTITO ALLO "SCIPPO" DELLA

GARA 2 A IMOLA CHE INSIEME AL "FATTACCIO"

DELLA PARTITA DATA VINTA A CASTENASO A

BOLOGNA, CI E' COSTATA LA ELIMINAZIONE DAI

PLAY OFF , VA DETTO ANCHE PER "COLPA NOSTRA"

AVENDO BUTTATO "ALLE ORTICHE" GARA 1 CON

CASTENASO PERDENDOLA DAL NOSTRO 5-1 al ...

LORO 11-5 ( OLTRE CHE ALLE 2 SCONFITTE

BRUTTE INTERNE CON GODO ) CHE DELLA NOSTRA

CASA DEGLI SPORT

FIORENTINI


Firenze- Se Firenze Viola Supersport prosegue a

portare fortuna alle nostre 10/12 Società,

nell’innovativo importantissimo progetto di aver

creato la Casa degli Sport Fiorentini, lo deve

all' incontro che ebbi con Lui in un pomeriggio

di 5 mesi fa nelle “sue nuove stanze ”: l’impianto

di riscaldamento di San Marcellino.

Mi disse:" Stefano, vieni a vedere la mia nuova

casa... e mi portò nel "cuore pulsante"dell'Impian-

to di San Marcellino che aveva avuto in gestione.

Qualche giorno più tardi, avviato quel progetto,

dopola presentazione ufficiale avvenuta il 29

Febbraio 2016 al Circolo del Tennis con Lui

ancora tra tutti Noi, la piùt ragica delle notizie

mi arrivava alle 21.30: un messaggio dalla

Presidenza della Florentia Nuoto Club mi

avvertiva della tragica scomparsa di uno "dei

Miei Presidenti più amati della mia storia

giornalistica: Pier Cesare Vita Presidente della

Fiorentina Baseball.

Disperato ed incredulo telefonavo a Marco

Duimovichche dall'altra parte dell'"etere" mi

confermava tutto...purtroppo..vero !!

Lo avevo sentito due giorni prima, avevamo un

appuntamento il sabato successivo al rientro

dallamontagna..quella montagna maledetta che

se lo è portato via per sempre per parlare

dell' organizzazione di un prestigioso Torneo di

Baseball a Firenze nel novero delle prossime

iniziative della "Casa degli Sport Fiorentini"

il nuovo progetto sportivo-radiofonico partito

su Radio Blù a cura della Redazione di Firenze

Viola Supersport.

Mi aveva informato di essere a sciare

( gli avevo detto...beato te ...)

ci vediamo a Firenze sabato mattina in sede

e poi saremmo andati insieme a Lastra a Signa

a vedere la prima uscita della "sua"

Fiorentina Baseball nuova di zecca pronta a

vincere il campionato di Serie B grazie alla sua

"faraonica campagna acquisti " con Firenze

Viola Supersport a "griffare" le divise del team di

Manager Marco Duimovich. INVECE PURTROPPO…

NIENTE DI NIENTE DI TUTTO CIO’.


Pier Cesare non era solamente oltre che valente

architetto oltre che Presidente della Fiorentina

Baseball; era un AMICO con la A maiuscola;

Con lui, al suo fianco ho avuto il piacere di

passare tantissimi anni sia come Addetto Stampa

che Speaker dello Stadio del Baseball.

La mia storia di Giornalista sportivo nacque

appunto come "erede" del grande Vittorio Betti

come voce del 1° Stadio del Baseball ancora

in "tubi Innocenti al tempo del mitico trio:

Valente Prisco Croce  con quell'interminabile

partita Fiorentina Mobilcasa-Europhon Milano

3-2 iniziata alle 20.30 e finita alle 3 di mattino

con una "mitica quadrupla rubata

col punto a casa di Valente. Di seguito seguii

la Fiorentina Baseball per tanti anni sulla

Gazzetta di Firenze e con il suo

avvento al timone della Società biancorossa

intraprendemmo il 1° progetto Fiorentina

Baseball sul Corriere di Firenze seguendo

la squadra per un campionato intero all'ultimo

anno di A2.

Paginate di Baseball, Softball, Andrea Osella

Votato lo sportivo fiorentino dell'anno;

quanti bei ricordi.Con lui nacque per la prima

volta allo Stadio del baseball nel "pre gara" di

ogni week-end del "batti e Corri" un piccolo

opuscoletto con tutti i numeri, statistiche

formazioni fotografie, interviste di ogni match

di "quella Fiorentina Baseball" che raggiunse

nell'anno di "Baseball & Jazz"  su Radio Firenze i

Quarti di Finale di un Campionato con quella

gara persa al 9° inning a Rimini "alla casa

dei Pirati" con il punto di Nick Bellomo superato

all'ultimo lancio da un Home Run riminese

che ci tolse il respiro.

Poi sempre al suo fianco "soffrimmo"

in Serie C, il riapprodo in Serie B tante partite,

tante storie, tante avventure.

Per un pezzo ci allontanammo  ma sempre

nel novero di stringerci la mano ed abbracciarci

ogni volta che ci rincontravamo.

Fu Lui nel 2009 all'epoca dei Mondiali in Italia

proprio durante il 1° match allo Stadio Cerreti

a dire al grande Everardo Dalla Noce:

" Prendete  Stefano Ballerini con Voi ; potrebbe

esservi utile ; lui sa tutto del Baseball...

parole profetiche. Ebbi la fortuna di

poter raccontare in Diretta "Mondiale" tutte

le gesta del "Monte di lancio italiano"

tra una ripresa e l'altra, come Classificatore

Ufficiale.

E' stata una delle mie più grandi soddisfazioni

mai avute nei miei 29 anni di Giornalismo

Sportivo.

Ci eravamo ritrovati tanti  mesi fa e con lui

parlavamo di come rilanciare le sorti del

Baseball Fiorentino. Mi accompagnò

a San Marcellino facendomi visitare "

le "sue stanze segrete

delle caldaie delle Cupole di cui aveva

appena preso l'appalto

e la gestione. Era un uomo felice, fiero; grazie

a questo nuovo incarico aveva dato fondo

"alle sue casse" per rifare grande la Fiorentina

Baseball in una sorta di "adesso

o mai più" per rincorrere la rincorsa alla Serie

A Federale.

Sposai subito il progetto e dal li nacque la

rincorsa a dar vita al nuovo progetto Firenze

Viola Supersport. La Casa degli Sport Fiorentini

"targata" Radio Blù.

Lui fu uno dei primi a darmi mano. Con lui

vissi giorno giorno la rincorsa a mettere insieme

10 delle più note e storiche Società sportive

gigliate che il 29 Febbraio scorso si ritrovarono

e LUI C'ERA, a firmare al Circolo del Tennis i

documenti del  nuovo Pool.

Lo avevo informato venerdi pomeriggio mentre

rientravo a Firenze che Radio Blù stava per

trasmettere l'intervista con il suo

Vice Presidente Gianfranco Lauria. Mi disse

appunto :" Sono a sciare, ci vediamo sabato

per parlare dei nostri grandi progetti...".

Ma la notizia appresa  rimanemmo  tutti

angosciati, attoniti, tristi, disperati;

personalmente ero ed al suo ricordo sono un

uomo distrutto...

Non ho perso una persona qualsiasi, ho perso

uno dei pochi Presidenti che mi ha voluto bene,

mi ha stimato, che mi ha sempre lasciato la

porta aperta, che mi ha dato entusiasmo;

Pier Cesare era il "Mio Presidente" una persona

a cui da oggi dedicherò tutto il

mio lavoro, i miei sforzi il mio entusiasmo,

per dare il massimo per il mio, il suo, il nostro

grande progetto sportivo.

Adesso sappiamo  che cosa è accaduto,

non ci sono state  ripercussioni; sto cercando

di  fare qualcosa nel suo ricordo...eccomi qui.

Però tutta Firenze ne sono sicuro piange

ancora  questa grande dolorosissima perdita

di uno dei Presidenti di uno

dei pochi Club cittadini che grazie a

Lui ha voluto dire di nuovo Serie A.

Pier Cesare sei, rimarrai per sempre nel

mio cuore, nei miei pensieri.

Stefano Ballerini e tutti i Presidenti, Dirigenti,

collaboratori, atleti,

amici del "Pool Firenze Viola Supersport la

Casa degli Sport Fiorentini -Radio Blù.

Alla famiglia, alla moglie ai figli, alla Famiglia

Fiorentina Baseball vanno sempre i ricordi

più affettuosi .

Abbiamo vinto  il campionato perché

questo era il suo primo desiderio; se tanti bravi

e simpatici ragazzi sono arrivati qui a Firenze

per giocare con la casacca della Fiorentina

Baseball lo dobbiamo al suo sforzo iniziale,

ai suoi programmi, al suo entusiasmo,

al suo carisma, alla sua disponibilità, alla

sua entusiastica voglia di essere il Presidente

della Fiorentina Baseball.

Adesso siamo stati esclusi per 1 gara dai play off

dopo che alla rincorsa di Imola ci SIAMO VISTI

SCIPPARE GARA 2 PROPRIO AD IMOLA , POI per

aver visto e letto la sentenza ( assurda) della gara

data vinta a Castenaso a Bologna dopo averla persa

con insieme come detto al nostro regalo a

Castenaso regalando gara 1 dal nostro 5-1 al loro

11-5, con anche le 2 brutte sconfitte dell'andata in

casa contro Godo.

Caro Cesare sabato sera ad un certo punto a Modena

abbiamo visto un "turbinio di vento"...probabilmente

eri Tu che volevi porre fine al 2° match che stavamo

vincendo agevolmente , come a dirci :" Ragazzi Io

sono qui sempre accanto a Voi".

Abbiamo finito il campionato vincendo 2 gare a

Modena terminando comunque 2° a pari merito col

Castenaso esclusi dai Play Off che avremmo meritato

per 1 gara in meno perdendo lo scontro diretto

con Castenaso per 3- gare ad 1.

 

* "LA STECCA DELLO STADIO":

IL NUOVO STADIO: 2027 giorni di ritardo...

giorni di bugie di Dario Nardella

Finito il 6° ° ritiro viola a Moena:

3 anni con Vincenzo Montella,  2 con

Paulo Sousa , il 1° con Stefano Pioli.  Il 19 Luglio

2016 è stato il 2° anniversario delle "Bugie" di

Dario Nardella da quel 19 Luglio 2014 in cui Dario

Nardella salito a Moena pronunciava che  da li

sarebbero mancati 210 giorni di carteggi e 90

di aggiornamenti legali per arrivare ai 300 giorni

dove sarebbe stata posta la 1° pietra del nuovo

Stadio viola dei Della Valle alla Mercafir.

Ad oggi 10 Agosto  Luglio  2017  dunque siamo a

2027  ( da  Palazzo Vecchio sono 194 )

giorni di continue bugie da

parte dell'attuale Sindaco che

ha bocciato e ribocciato tutte le richieste fatte

dai Della Valle, un 2° progetto dello Stadio

dopo quello del "Four Season".

Il 23 Luglio conferenza stampa di Andrea Della

Valle erano 733; Oggi Giovedi  10 Agosto  2017 siamo

arrivati a 2027 "Very Compliments...Sig. Nardella !!"

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati 2008   giorni.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016 -31

Luglio 2017 fanno 371  giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a finire.