Home

Ultime notizie

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: a Roma e' solo "una pia illusione" dallo 0-1 al 2-1 Lazio !! PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 27 Giugno 2020 22:13

Lazio-Fiorentina 2-1: Immobile e Luis Alberto tengono la scia della Juve
UNA BUONA FIORENTINA REGGE SOLO PER 55’: 1-0 AL RIPOSO POI UNA TRAVERSA UNA GRANDE OCCASIONE ; POI E’ SOLO LAZIO AIUTATA DALL’ARBITRO : 2-1
I biancocelesti soffrono le giocate di Ribery e vanno sotto, poi nella ripresa ribaltano il match; adesso Iachini rischia; se non batte il Sassuolo cono “cavoli amari”.
Nel finalissimo la “più’ che sciocca espulsione di Vlahovic  beccato a tirare una gomitata “a ufa”..

Foto Agenzia Silvano Galassi  (Grazie)

LAZIO-FIORENTINA 2-1
Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Patric 5, Acerbi 6, Bastos 5 (1' st Radu 6); Lazzari 6 (36' st Marusic sv), Milinkovic-Savic 5,5, Parolo 5, Luis Alberto 6,5 (46' st D. Anderson sv), Jony 6 (36' st Lukaku sv); Caicedo 6 (23' st Correa 6), Immobile 6. A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Cataldi, A. Anderson. Armini, Silva. All.: S. Inzaghi 6.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski 6.5; Milenkovic 6, Pezzella 6, Ceccherini 6 (29' st Venuti 6); Lirola 5.5 , Ghezzal 6,5, Badelj 5,5 (38' st Pulgar sv), Castrovilli 5.5 , Dalbert 5 (1' st Igor 6); Ribery 7,5 (38' st Sottil sv), Cutrone 5 (18' st Vlahovic 4). A disp.: Terracciano, Brancolini, Dalle Mura, Terzic, Duncan, Agudelo, Benassi, Sottil. All. Carrillo 6.
Arbitro: Fabbri
Marcatori: 25' Ribery (F), 22' st rig. Immobile (L), 38' st Luis Alberto (L)
Ammoniti: Parolo, Milinkovic-Savic, Bastos, Jony, Radu (L); Dalbert, Milenkovic (F)
Espulsi: 50' st Vlahovic (F) per gioco violento;
Note: espulso al 51' st S. Inzaghi (L) per proteste

LE STATISTICHE DI OPTA

Con questa vittoria la Lazio ha recuperato 19 punti da situazione di svantaggio, meno solo dell'Atalanta in questo campionato (22).

Quello di stasera è il terzo gol in Serie A per Ribery dopo quelli realizzati con Milan e Atalanta lo scorso settembre. Le tre reti del francese in Serie A sono arrivate tutte in trasferta.

Ribery, classe 1983, è il centrocampista più vecchio con almeno tre gol all'attivo in questo campionato.

Solo Joaquin (1981) è più vecchio di Franck Ribery (1983) tra i centrocampisti con almeno tre gol all'attivo nei Top-5 campionati europei 2019/20.

Nikola Milenkovic è il giocatore più giovane a vantare almeno 27 presenze in questo campionato, Bartlomiej Dragowski il più giovane ad aver disputato tutte le partite possibili (28) nel torneo in corso.

I 15 calci di rigore guadagnati dalla Lazio nel campionato in corso sono record di tiri dal dischetto all'interno di una singola competizione da quando Opta raccoglie questo dato.

Sono 11 i calci di rigore trasformati da Ciro Immobile in questa Serie A. L'attaccante della Lazio ha eguagliato il record di reti dal dischetto nella competizione nell'era dei tre punti a vittoria (Roberto Baggio nel 1997/98 - 11 anche per lui).

Ciro Immobile ha segnato 95 gol in Serie A sotto la gestione di Simone Inzaghi e ha eguagliato il record di reti realizzate da un giocatore con un singolo allenatore nel massimo campionato (Filippo Inzaghi, con Carlo Ancelotti).

Luis Alberto ha segnato cinque gol in questo campionato, già ora uno in più rispetto ai quattro realizzati nel torneo 2018/19.

Ciro Immobile è il terzo giocatore della storia della Serie A a mettere a segno almeno 28 gol nelle prime 28 gare di campionato dopo Angelillo (31 in 27 nel 1958/59) e Nordahl (28 in 28 nel 1949/50).



Roma- E’ stata come si suol dire “ una pia illusione”.  1-0 di Meisseurs le Roix Frank Ribery, poi non concretizziamo un paio di occasioni, becchiamo la traversa con Ghezzal ( poteva essere il 2-0) e come dice il “sempre verde : "gol sbagliato gol subito” la Lazio ringrazia l’arbitro Fabbri che concede un rigore “dubbio a dir poco” non espelle prima Radu e poi Caicedo e con  Luis Alberto trovano il 2-1 che fa della trasferta all’Olimpico un altra occasione gettata alle ortiche.
La Lazio dunque  batte 2-1 in rimonta la Fiorentina nella 28.a giornata di Serie A, restando nella scia scudetto della Juventus. All'Olimpico i biancocelesti di Inzaghi hanno sofferto la classe di Ribery che, a 37 anni compiuti, ha dato spettacolo trovando il vantaggio con un gran gol al 25'. La reazione della Lazio è arrivata nella ripresa con Immobile su calcio di rigore ( che rivisto…non c’è..) e poi con un destro vincente di Luis Alberto. Lazio seconda a -4 dalla Juve. Viola che rimangono a 31 ..per fortuna il Lecce ed il Torino hanno perso, Brescia e Genoa pareggiato. ma se Iachini mercoledi non batte il sassuolo potebbero essere "cavolacci amari" !!

Ultimo aggiornamento Sabato 27 Giugno 2020 22:43
 
Calcio: la ripartenza viola è da incubo: solo 1-1 col "derelitto" Brescia PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini e Paolo Caselli   
Lunedì 22 Giugno 2020 21:35

Firenze, Stadio "Artemio Franchi"

Serie A Fiorentina-Brescia 1-1

La ripartenza viola è "quasi da incubo"

1-1 col "derelitto" Brescia; e' falsa ripartenza per Iachini

Pezzella risponde al rigore di Donnarumma, i Viola dominano ma sono fermati da una traversa, un rosso a Caceres da 2 gol annullati ad inizio ripresa e da  troppi gol sbagliati

E se non batti il Brescia sei destinato a "un comprimariato" fatto di sofferenza

E meno male che Sampdoria e Brescia perdono, il Toro pareggia...

FIORENTINA-BRESCIA 1-1
Fiorentina (4-3-3):
Dragowski 6,5; Ceccherini 6, Pezzella 6.5, Caceres 3, Dalbert 4.5  (1' st Lirola 5); Duncan 4.5 [22' st Ghezzal sv (28' st Milenkovic 6)], Pulgar 5, Castrovilli 6; Chiesa 5 (47' st Sottil sv), Vlahovic 6, Ribery 8 (47' st Cutrone sv). A disp.: Terracciano, Igor, Badelj, Agudelo, Venuti, Benassi, Terzic. All.: Iachini 5.
Brescia (4-3-1-2): Joronen 6,5; Sabelli 6, Papetti 6.5, Mateju 6, Semprini 5,5 (39' st Martella sv); Dessena 6.5, Tonali 6, Bjarnason 6 (10' st Torregrossa 5,5); Zmrhal 5 (21' st Spalek 5); Skrabb 5.5 (9' st Romulo 6), Donnarumma 6,5. A disp.: Andrenacci, Gastaldello, Ghezzi, Ayé, Mangraviti, Viviani. All.: Lopez 6.
Arbitro: La Penna
Marcatori: 17' rig. Donnarumma (B), 29' Pezzella (F)
Ammoniti: Ceccherini (F), Dalbert (F), Chiesa (F); Papetti (B), Semprini (B), Spalek (B), Torregrossa (B)
Espulsi: 26' st Caceres (F) per doppia ammonizione
Note: al 26' st espulso l'allenatore della Fiorentina Iachini per proteste

  • Firenze- In uno dei due anticipi del 27esimo turno di Serie A, al Franchi la Fiorentina pareggia 1-1 con il Brescia e fallisce il sorpasso a Sassuolo e Cagliari. Rondinelle in vantaggio con il rigore trasformato da Donnarumma (17') il bresciano non segnava da Settembre scorso ( !!!)

    Pezzella firmava il pari per la Viola (29'), che poi dominava la ripresa; segnava 2 gol con Vlahovic annullati,  ma erano le troppe occasioni sbagliate, con  la traversa di Pezzella con smanacciata di Ioronen, e l'espulsione di Caceres sbarrano la strada a Iachini.

Franck Ribery, e basta..la Fiorentina è lui è il resto ....poco altro.

LE PAGELLE DEL DIRETTORE STEFANO BALLERINI

Dragowski 6,5 Spettatore praticamente gratis prende il rigore  si lancia su un diagonale fuori, ma  salva il pari a tempo scaduto sul colpo di testa di Dessena.

Pezzella 6,5 Buona difesa, ha il gran merito di realizzare il gol del pari.Becca la traversa con Ioronen che smanaccia il suo colpo di testa sulla trasversale

Ceccherini 6 Difende bene sugli sporadici attacchi bresciani.

Caceres 3  Si perde Dessena provocando il rigore, nervoso, si fa addirittura espellere, l'arbitro lo allontana dalla panchina, risponde con una bestemmia che La Penna annota.

Milenkovic 6 Almeno prova a salire ...

Dalbert 4.5  Non azzecca un cross, rischia il doppio giallo in un paio di occasioni,  dopo il "mio inciso radiofonico, giustamente sostituito.

Pulgar 5 Si vede davvero pochino pochino , assist da corner per il pari di Pezzella, ma non incide mai sul gioco viola.

Duncan 4,5 Qualcuno "spergiura di non averlo visto.. Avulso dal gioco.

Castrovilli 6 Parte male, si riscatta parzialmente nel finale con un paio di buone iniziative. Deve tirare di più...

Chiesa 5 Si accende solo a sprazzi; male i primi 45 minuti;  Nel secondo tempo, dopo un primo tempo da latitante, si prende anche l'ammonizione sciocchissima, che gli farà saltare la partita di Roma con la Lazio

Ribery 8 Unico vero giocatore di categoria superiore in campo; procura l'angolo da cui scaturisce il gol di Pezzella dopo una "giochessaassoluta,  meriterebbe il gol che Papetti gli nega a Joronen battuto.

Vlahovic 6  Lotta, combatte, tiene molti più palloni  fa anche due gol annullati, lui reduce dal Covid, appare, pero' tra i più in forma.

Lirola 4.5  Brutto regresso; Sta a sinistra ma appare tornato ai brutti e deludenti livelli della gestione Montella, mai propositivo, mai deciso negli affondi.

Ghezzal sv  Incredibile.. entra a sorpresa ma riesce "forzatamente  sacrificato per l'espulsione di Caceres dopo nemmeno 5 minuti ;"apparizione da record"

Sottil sv

Cutrone sv

Iachini 5  Nervoso, gestisce male la gara, fa gli ultimi cambi a 3 dal termine; se questi dovevano essere esami per garantire la sua permanenza a a Firenze, beh,ci dispiace  il primo è  fallito.

Adesso Roma con la Lazio poi l'infrasettimanale col Sassuolo. LI non deve assolutamente sbagliare partita ..

 

90'+5 Dessena di testa su calcio d'angolo di Tonali, Dragowski, plastico in angolo.

90'+1 Chiesa da sinistra per Castrovilli, palla di poco fuori a Joronen battuto.

Tempo di recupero 5'

89'Martella, sinistro dalla distanza, fuori alla sinistra di Dragowski.

88' Viola a percussione, Castrovilli, Chiesa, pallone sul fondo.

83' Punizione di Tonali, uscita non decisa di Dragowski, in ritardo Donnarumma.

80' Vlahovic per Castrovilli, destro parato a terra da Joronen.

79' Castrovilli, Vlahovic, Castrovilli, Joronen devia, interviene Chiesa che salta il portiere, sinistro a porta vuota, esterno della rete.

76' Angolo da destra per i viola, Pezzella di testa, devia Joronen.

70' Ancora un contropiede, questa volta viola, Vlahovic per Lirola, angolo per una deviazione di Paletti.

68' Contropiede bresciano, Romulo da destra, di testa, mette in corner.

67' Ribery per Vlahovic, con i piedi respinge Joronen.

64' Pezzella ferma Torregrossa, era un contropiede pericoloso,

63' Chiesa, Ribery, pallonetto su Joronen, Paletti salva a porta vuota.

60' Viola vicini al gol in due occasioni, Ribery, salta un paio di difensori braccianti, respinto il suo tiro, poi Chiesa, da sinistra, destro, a lato.

59' Angolo da destra di Pulgar, di testa, schiaccia a terra Pezzella, senza problemi Joronen.

52' Gol di Vlahovic, annullato, Chiesa si porta, fuori  il pallone sul fondo prima di servire l'attaccante serbo.

50' La Fiorentina andrebbe in gol, tiro di Ribery, deviazione di Chiesa in rete, ma La Penna annulla il punto, per un fuorigioco di Vlahovic.

49' Skrabb si libera di Lirola, entra in area viola, tiro pronto dell'ex empolese, respinge Dragowski.

46' Punizione da sinistra, Tonali, totalmente fuori misura.

Secondo Tempo

Finale Primo Tempo Fiorentina-Brescia 1-1

Tempo di recupero 1'

42' Punizione di Skrabb, una "telefonata" per Dragowski.

39' Ribery, sempre lui, da sinistra, il "rimorchio" per Pulgar, tiro fiacco, potrebbe essere buono per il tap-in di Vlahovic, un attimo in ritardo.

31' Fallo, brutto di Dalbert su Bjarnason, giallo per Dalbert, punizione per le rondinelle.

28' Gol Fiorentina, angolo da sinistra di Pulgar, Pezzella anticipa Dessena per l'1-1

28' Ribery, slalom in area Bresciana, si libera di un paio di avversari, poi Paletti respinge il suo tiro in angolo.

25' Ribery da sinistra, a terra blocca Joronen.

24' Punizione da destra di Tonali, fuorigioco di Dessena.

20' Vlahovic, dal limite, a mani aperte devia Joronen.

16' Gol Brescia, Donnarumma su calcio di rigore, spiazza Dragowski, palla a sinistra, portiere a destra 0-1

14' Cross di Donnarumma da destra, Caceres in scivolata commette fallo su Dessena davanti alla riga di porta, calcio di Rigore.

10' Ci prova Chiesa da destra, fuori misura anche questo cross.

6' Apertura di Castrovilli, lungo e fuori misura.

4' Dalbert, cross deviato da Sabelli, innocuo tra le braccia di Joronen.

3' Sabelli da destra, cross basso, esce Dragowski in presa.

Primo Tempo

 
Calcio: Udinese-Fiorentina St 0-0 Palo di Milenkovic PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 08 Marzo 2020 17:55

Calcio: alla "Dacia Arena" ricordando Davide Astori

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, De Paul, Jajalo, Mandragora, Sema; Okaka, Nestorovski. A disposizione: Perisan, Nicolas, Samir, Fofana, Walace, Lasagna, Ter Avest, Zeegelaar, De Maio, Teodorczyk. Allenatore: Gotti

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Badelj, Castrovilli, Igor; Chiesa, Vlahovic. A disposizione: Terracciano, Brancolini, Sottil, Ceccherini, Ghezzal, Venuti, Benassi, Dalle Mura, Cutrone, Pulgar, Terzic. Allenatore: Iachini

Arbitro: Fabbri di Ravenna
Assistenti: Tolfo e Imperiale
IV : Piccinini
VAR: Chiffi
AVAR: Peret

LA NOSTRA MINI SINTESI : PRIMO TEMPO 0-0 CON 2 OCCASIONI PER PARTE

PRIMO TEMPO  battuta viola  da destra a sinistra in completo viola
1° OCCASIONE DEL MATCH: 9°LIROLA DA DESTRA BASSA NASCE ANGOLO VIOLA
13° Fiorentina che fa più partita ; possesso viola schiacciante !!
14° 1° occasione Udinese: Mandragora sfiora il gol con un diagonale da sinistra che sfiorai “sette” di Dragowski in volo, su assist di De Paul
18° Ammonito Nestorowski fallaccio su Badelj  punizione “ghiotta” viola dai 20 metri batte Badelj e CHIESA VIENE SPINTO A TERRA NETTAMENTE DA UN UOMO DELLA BARRIERA VISTOSI SUPERATO
20° Chiesa la mette inarca da destra esce Musso
21.30°Sera ferma a destra bassa l’avanzata di Lirola
23° Ci prova Mandragora: tiro a lato
23° Duetto viola Chiesa-Vlahovic “sporcato”
26° Lirola-Chiesa che cerca Vlahovic in area anticipato di giustezza
27°Punizione viola sprecata da Badelj
27.30” bel disimpegno difensivo di Caceres  sull’arrivo di Osaka
28° 2° OCCASIONE UDINESE: CROSS DI MANDRAGORA COLPO DI TESTA DI OKAKA CHE SFIORA LA TRAVERSA
34° Cross insidioso da sinistra di Sera che attraversa tutta l’area viola..ri-cross di Sema da sinistra non ci arriva Okaka
36° adesso andiamo “sotto ritmo”..
38° 2° tiro viola: DUNCAN DA DESTRA PARA MUSSO A TERRA
40° PALOOOOOOOOO DI MILENKOVIC SU AZIONE D’ANGOLO !!!
41° Ci prova Chiesa dai 28 metri: battuta alta
42° si fa male da solo Duncan viola in 10 per l’ultimo minuto
Concesso 1 minuto.
Brivido Var al 46° ma non c’ è niente

Primo tempo chiuso sullo 0-0

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SECONDO TEMPO

30” PALLACCIA PERSA DA BADELJ : DE PAUL CI GRAZIA DANDO SPETTACOLO
1° Sema dal limite para Dragowski in 2 tempi che rischio…con il tocco di spalla di Pezzella  il Var dice che non c’ è nulla
3° Caceres salva su Mandragora servito da Okaka
5° destro di De Paul che sfila a lato di poco
53° Scivola al limite Nestorowski ci va bene
54° Destro dal limite di Vlahovic centrale para Musso
*Espulso un componente della panchina dell’Udinese per proteste
58°tiro-cross di Vlahovic da destra salvato in extremis nei paraggi della “fatal linea”
59° Lirola-Vlahovic che si districa in area e smista siamo anticipati..
60° DESTRO DI DE PAUL CHE SIBILA NON LONTANO DEL PALO DESTRO DI DRAGOWSKI
63° Ci salviamo in angolo con Milenkovic
64° Lasagna per Nestorowski
70° Fofanà per Jajalo
71° FOFANA’ SPRECA ALTO DAL “CUORE D’AREA VIOLA” MA C’ERA OFF SIDE
72° Cutrone per Igor Iachini vorrebbe vincersela…
73° Gran bella giocata difensiva di Chiesa in ripiegamento..
75° Sinistro di Lasagna parato da Dragowski
76° Ammonito Sema
77° Apertura illuminante di Castrovilli che trova salissimo Duncan che spreca mancando il controllo…!!!
80° PARTE VLAHOVIC CHE APRE PER CUTRONE CHE CERCA BADELJ CHE SPRECA !!!!!
81°  Zeegelaar per Sema 3° cambio Udinese
82° Testa di Bekao palla alta
83°Lasagna cerca il colpo di testa in tuffo chiedendo rigore, poi Fofana dal limite lo ribattiamo
Angolo viola all’86
87° Pulgar per Badelj
88° sinistro alto da sinistra di Duncan
89° Destro in Curva di Fofanà…
3 di recupero…
Angolo viola  da destra.ad inizio recupero; ne nasce un secondo…Caceres  salta, ma la palla rimane li..
92° DESTRISSIMO DI CHIESA…SUPER MUSSO !!!
Finisce con uno 0-0 “quasi annunciato” che ci fa salire a quota 30

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Marzo 2020 08:44
 
Calcio:Sampdoria Fiorentina "LIVE" 1-5 aut.Torsby;Vlahovic(Rig)Chiesa(Rig)Vlahovic,Chiesa,Gabbiadini PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini. Servizio fotografico Giacomo Morini   
Domenica 16 Febbraio 2020 13:18

Calcio: Al "L.Ferraris" un match pericolosissimo per la Viola alla ricerca di punti salvezza

SAMPDORIA FIORENTINA: IACHINI PORTA A CASA UN RISULTATO STRAORDINARIAMENTE  POSITIVO ST 0-5 DOPPIETTE  DI VLAHOVIC E CHIESA !!!

Gioca Duncan all'esordio; a centrocampo rientra Badelj; fuori Pulgar e Benassi.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Murru; Thorsby ( 46 Janckto) , Bertolacci ( 46° Viera) , Linetty; Ramirez ( st De Paoli) ; Gabbiadini, Quagliarella. A disposizione: Seculin, Augello, Vieira, Chabot, Barreto, Bonazzoli, Depaoli, Jankto, Lagumina, Maroni, Leris, Yoshida. Allenatore: Ranieri.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Badelj, Castrovilli ( 21° 21° st Pulgar) , Dalbert; Chiesa, Vlahovic. A disp: Terracciano, Igor, Ceccherini, Ghezzal, Agudelo, Venuti, Benassi, Dalle Mura, Cutrone, Pulgar, Terzic. Allenatore: Iachini.

ARBITRO: Irrati di Pistoia. Assistenti: Di Vuolo di Castellammare di Stabia e Santoro di Messina. Quarto ufficiale: Serra di Torino. VAR: Aureliano di Bologna. AVAR: Liberti di Pisa.

NOTE: Spettatori  21.000

Gol: 7° Autogol di Thorsby;  15° Rigore Vlahovic 35° Chiesa ( Rig); 12° st Vlahovic; 33°st Chiesa 91° Gabbiadini

LE PAGELLE VIOLA:


FIORENTINA (3-5-2):

Dragowski VOLA ALL’INCROCIO  A RIBATTERE UNA TESTATA A COLPO SICURO DI GABBIADINI poi respinge l’angolo successivo ; graziato da Volley che spara alto a porta inquadrata ; graziato da Volley al 48° che la spara in curva da destro l’area a porta spalancata !! ST VOLA IN ANGOLO SULLA GIRATA DI QUAGLIARELLA ; freddato dal colpo di testa in tuffo di Gabbiadini : 5-1  7

Milenkovic anticipa Quagliarella la da a Vlahovic dal cui cross passiamo in vantaggio
Pezzella fa diga in mezzo..guadagna il 2° rigore subendo fallo da Murru al limite; ST grande salvataggio su Quagliarella 7  
Caceres: fermato fallosamente in area doriana da Murru che porta al 2° rigore viola poi fa il suo positivamente 6.5

Lirola salva in rovesciata davanti a Linetti ; un cross troppo su Audero; Mette un buon pallone da destra Chiesa e Pezzella lo mancano ; un tiro cross da destra che non trova Ghezzal per il 6-0 !! 6+

Duncan Un sinistro a giro dal limite fuori non di molto ; una grandissima uscita in dribbling aprendo un contropiede annullato dal mani di Chiesa ; ammonito al 45°  6.5 Buon esordio, quel che ci mancava tra le linee..ST dal 25° Benassi 6
Badelj Aveva anche iniziato “benino” ma poi…Ammonito al 30°  Un 2° fallo al 44° espulso Voto 4
Castrovilli Detta bene i tempi, Il cross da cui nasce il rigore viola il fallo di mano netto di Ramirez 6.5 ; ( dal 21° st Pulgar 6
Dalbert l’unico per adesso non pervenuto; Il tiro ribattuto da Audero per la doppietta in “tap-in” di Vlahovic 6
Chiesa : è tornato devastante: un destro dai 20 metri parato da Audero ;REALIZZA FREDDAMENTE ALLA SINISTRA DI AUDERO IL GOL DEL 3-0  il rigore regalatogli da Vlahovic per il 3-0 ; ST la mette sul palo esterno vanificando il 4-0  ; al 15° PALO DAL LIMITE !!! SUO IL 5-0 con “super” Federico che artiglia il cross di Lirola di destro scaricandolo di sinistro dal limite battendo Audero e firmando la sua doppietta: 7.5 ( dal 36° st Ghezzal)
Vlahovic. E chi lo toglie più…???? Va via a destra la mette al centro causando l’autogol di Thorsby ; FREDDISSIMO  SUL RIGORE A REALIZZARE IL SUO  5° GOL IN CAMPIONATO; poi regala il 2° rigore a Chiesa; ST lanciato da Dalbert fa scorrere l’avversario la mette in mezzo Chiesa la mette sul fondo !!   SEGNA IL 4-0 SULL’ASSIST DI DALBERT RIBATTUTO DA AUDERO: 6° GOL !!  Anticipato in angolo al 26°.  Sinistro alto dal limite al 39° 7.5

A disp: Terracciano, Igor, Ceccherini,  Agudelo, Venuti Dalle Mura, Cutrone, Terzic.

Allenatore: Iachini. Torna a farci sognare; entra Duncan e lui ritrova il centrocampo che mancava; la davanti quei 2 “fanno i guastatori” ed allora è “MANITONA” VIOLA: 5-0 Fiorentina che sale a 28  aspettando sabato il Milan. 8

SECONDO  TEMPO

Finisce qui: "Manitona" viola a marassi: che Fiorentina 0-5 !!!

90° il il cross da sinistra trova lo stacco in tuffo volante di Gabbiadini per il "gol della bandiera" doriana 5-1 .

42° da un angolo Samp il salvataggio di Lirola vicinissimo alla linea bianca

41° lancione di De Paoli troppo lungo per Quagliarella

40° Ammonito De Paoli per una trattenuta su Ghezzal

39° sinistro dal limite alto di Vlahovic

36° Rimpalliamo su Quagliarella

33° Ghezzal per Chiesa

32° CALIAMO E VENTOLIAMO LA MANITAAAAAAAA CON CHIESA Pallone di Lirola stop di destro botta di sinistro : 5-0

Siamo alla mezz'ora conduciamo 4-0 !!!

26° Vlahovic anticipato di giustezza in angolo; 2 corner viola sul 2° occasione per il 5-0 Lirola la mette da destra la mancano sia Chiesa che Pezzella..

25° Pulgar per Castrovilli; Benassi per Duncan

24° destro di Bereszynski sul fondo

23° Occasione per De Paoli che "contriamo" in area

21° De Paoli per Ramirez

19° Chiesa cerca Vlahocic "pass" letto bene dai difensori doriani

16° CHIESA DAL LIMITE PALO !!!! POI LIROLA DA DESTRA CERCA VLAHOVIC CHE "CINCISCHIA" DAVANTI AD AUDERO CHE SI SALVA IN TUFFO !!!

14° Ramirez su punizione impegna Dragowski

12° Castrovilli apre per Dalbert che tira Audero respinge "TAP-IN" IN GOL DI VLAHOVIC DOPPIETTA , SESTO GOL E 4-0 VIOLA !!!!

10° BREKKONE VIOLA DALBERT PER VLAHOVIC CHE FINTA LA METTE POI  E CHIESA LA METTE SUL PALO ESTERNO ...!!!

9° angolo Samp da destra testa di Lirola altro angolo da sinistra

7° Ammonito Colley fallo su Lirola

6° GIRATA AL VOLO DI QUAGLIARELLA: SUPER DRAGOWSKI  IN ANGOLO TESTA FINALE DI COLLEY SUL FONDO

5° retropassaggio ardito in area viola di Chiesa per Dragowski

3.50" fallo di Pezzella su Quagliarella punizione Samp di Ramirez..va giù Tonelli non c' è nulla

2.30" fallo di Tonelli su Dalbert

46° Jankto per Thorsby e Vierà per Bertolacci nella Samp.

Si ricomincia...Ci sono  da passare i primi 10 minuti...poi..

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Si va negli spogliatoi sul 3-0 per la Fiorentina...!!!!

48° da una punizione di Ramirez da destra la rimessa doriana da destra arriva COLLEY a porta spalancata sinistro altissimo !!!!

3 di recupero..la Doria la mette sulla gazzarra..gara non finita...

45° TESTA DI GABBIADINI VOLA DRAGOWSKI che poi respinge l'angolo seguente

44° fallo di Badelj espulso ; gliela rimettiamo in parità...!!

43° Uscitona di Dragowski a ribattere poi Quagliarella tenta di destro; botta alta

35° fallo di Murru gomito alto su Pezzella RIGORE VIOLA MURRO ESPULSO; Chiesa chiede a Vlahovic di lasciargli il rigore CHE FEDERICO REALIZZA 3-0 FIORENTINA !!!

34.30" Ammonito Badelj

34° Chiesa prova ad anticipare  un difensore

33 ° Angolo viola da sinistra Audero anticipa di giustezza Milenkovic

32° Punizione di Ramirez che trova Colley che la "sfrisia" di testa davanti a Dragowski che può controllarla

31° Cross di Lirola troppo su Audero che ribatte

28° Contropiede viola aperto da una grande giocata di Duncan ma Chiesa sciupa tutto colpendo il pallone di mano !!

27° fallo al limite su Pezzella  poi Ramirez protesta in maniera eclatante...sarebbe già ammonito...

26° "Crossaccio brutto" da destra di Castrovilli direttamente sul fondo

25° salta di testa Pezzella commettendo fallo ( ???!!!) : punizione Doria dal limite ..destro di Quagliarella ribattuto

24° errore Dragowski errore Milenkovic  ci salviamo

23° Vlahovic per Duncan che ci prova a giro fuori non di molto

22° fallo di Ramirez su Badelj: ammonito con plateale protesta

15°  21° Un destro di Chiesa parato da Audero

Cross Castrovilli " MANI DORIANO" VAR IN ATTO ....RIGORE FIORENTINA: CHE INIZIO...!!!VLAHOVIC...GOOOLLLLL DAVANTI ALL CURVA DORIANA POI DUSAN FA "LE ORECCHIE" E VIENE AMMONITO, MA E' 2-0 !!

14° Cross da sinistra la rinviamo a centro area con Pezzella  ben appostato

8.30" lirola su Linetti ci salva davanti a Dragowski

7° Milenkovic intercetta su Quagliarella se ne va serve a destra Vlahovic che va via sul fondo di destra rasoterra al centro AUTOGOL DI THORSBY sotto la curva Doriana 1-0 Fiorentina

5° Punizione Doria da destra ma non facciamo pressing palla troppo lunga a sinistra per Quagliarella

Non teniamo un pallone...

1°Sampdoria che ci mette immediatamnte ai paletti ; Badelj intercetta in area un filtrante pericolosissimo

PRIMO TEMPO : Battuta viola da sinistra a destra in maglia verde

Calcio: Domenica pomeriggio "match focale" al L. Ferraris contro la squadra di Claudio Ranieri

5 cose da sapere su Sampdoria-Fiorentina

1) Sampdoria-Fiorentina, a Marassi, si è giocata in tutto 64 volte. Lo score vede in vantaggio i blucerchiati con 27 vittorie, 25 pareggi e 12 sconfitte. 100 i gol fatti, 68 quelli subiti.

2) La Sampdoria ha assunto l'attuale denominazione solo nel 1946. Dalla fusione tra Sampierdanerese ed Andrea Doria nacque infatti l'Unione Calcio Sampdoria. In precedenza l'altra squadra della Lanterna (oltre al Genoa) si era chiamata anche Dominante e Liguria. Bisogna quindi aspettare il 31 dicembre 1961 per assistere alla prima vittoria viola esterna contro la Samp, un 3-1 firmato Milani, Petris e Hamrin. Al termine di quella stagione la Fiorentina si piazzerà al 3° posto.

3) Dal 12 ottobre 2019 sulla panchina doriana, al posto di Eusebio Di Francesco, siede Claudio Ranieri. Il tecnico romano è quindi un doppio ex, avendo allenato anche la Fiorentina dal 1993 al 1997. Nelle quattro stagioni in riva all'Arno, Ranieri ottenne una promozione dalla B alla A nel 1994, una coppa Italia ed una supercoppa italiana nel 1996. Allo stesso modo Beppe Iachini, attuale allenatore viola, è stato anche tecnico della Sampdoria, anche lui con successo: correva la stagione di serie B 2011-2012 e Iachini, dopo aver rilevato Gianluca Atzori alla 16esima giornata, raggiungerà la promozione dopo aver conquistato il sesto posto nella stagione regolare (ultimo utile per accedere ai play-off) e aver battuto successivamente Sassuolo in semifinale e Varese in finale.

4) A conferma che la trasferta di Genova, sponda Samp, non è mai stata facile, ricordiamo come in entrambe le stagioni che hanno portato allo scudetto i viola non siano riusciti ad espugnare il Luigi Ferraris: il 20 maggio 1956 Sampdoria-Fiorentina finì 0-0, con i gigliati aritmeticamente campioni d'Italia già da tre giornate. Il 16 marzo 1969, invece, Sampdoria-Fiorentina finì 1-1, con reti di Mario Frustalupi ed Ugo Ferrante. Ironia della sorte, quella Sampdoria era allenata da Fulvio Bernardini, tecnico viola del primo scudetto.

5) L'ultimo Sampdoria-Fiorentina, datato 19 settembre 2018, terminò con il risultato di 1-1, grazie ai gol di Simeone e Caprari. Fu questa la quarta partita di campionato disputata dai viola, dopo le vittorie casalinghe su Chievo ed Udinese e la sconfitta di Napoli. Ricordiamo che, da calendario, Sampdoria-Fiorentina era prevista nella prima giornata (19 agosto 2018) che ahimè fu rinviata a causa della tragedia del ponte Morandi. Per questo la partita si potè giocare solo un mese dopo. L'ultima vittoria viola in trasferta contro la Sampdoria, invece, risale all'8 novembre 2015: fu un 2-0 firmato Ilicic su rigore e Kalinic. Con quei tre punti la squadra di Paolo Sousa si confermò in cima alla classifica con 27 punti dopo 12 giornate.

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Febbraio 2020 16:01
 
Calcio: le formazioni di Fiorentina Atalanta ST 1-2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 08 Febbraio 2020 13:10

Calcio: al Franchi sarà 114° match "all-time" tra viola e nero-azzurri

TORNA CASTROVILLI, DENTRO IGOR,  CACERES IN PANCA, DAVANTI CHIESA-CUTRONE

FIORENTINA Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Igor, Lirola, Benassi, ( 35° st Badelj)  Pulgar, (33° st Sottil)  Castrovilli, Dalbert, Chiesa Cutrone ( 46° Vlahovic) . A disp:  Terracciano, Brancolini, Ceccherini, Caceres, Venuti, Terzuc, Badelj, Agudelo, Sottil, Ghezzal, Vlahovic, Dalle Mura. All. Iachini

ATALANTA: Gollini, Palomino Toloj,Dijmsiti, Castagne, Pasalic (65° Malinowski) , Freuler, Gosens, Gomez, Ilicic, Zapata. A disp: Rossi, Sportiello, Caldara, Hateboer, Czyborra, Bellanova, Tameze, Malinowski, Muriel, Colley. All. Gasperini.

Arbitro Mariani

Assistenti:  Costanzo, Ranghetti,

4° Uomo Chiffi

Var: Nasca; AVAR DI VUOLO

reti: 31° pt Chiesa; 4° st Zapata; st 26° Malinowski

Ammoniti Castrovilli-Zapata

2° TEMPO

4 di recupero

Sinistro  di Gomez respinto da Dragowski

42° break di Chiesa che purtroppo toca la palla per ultimo

39° Badelj per Benassi

38° Punizione Atalanta poi cross Dea sul fondo

33 via Pulgar con Sottil

32° Punizione viola trovata da Chiesa Pulgar..per Benassi schema arriva un angolo da sinistra..fallo di Chiesa in area

26° sinistro "chirurgico" di Malinowski dal limite sinistro diagonale ferale  1-2

25° Angolo Atalanta da destra esce Dragowski

23° Grande giocata di Dusan a sinistra cross dal fondo Gollini in tuffo

20° ancora un angolo trovato da Chiesa.."chiamiamo un rigore..... ??

19° Angolo viola da destra trovato da Lirola ..ribattuti 2 cross di Pulgar

18° Malinowski per Pasalic

17° dribbling e destro di Vlahovic parato da Gollini

16° sinistro di Pasalic ancora largo

14° Spalla contro spalla di Vlahovic : ammonito !!!!

9° Punizione viola dai 20 metri PULGARRRR APPENA ALTA

5° Testa di Lirola sul cross di Ilicic poi  punizione Dea da destra

4° PAREGGIO DELL'ATALANTA CON ZAPATA CHE LA SPINGE IN RETE DOPO UNA RESPINTA SULL'APPOGGIO IN MEZZO DI GOMEZ

3° Chiesa da sinistra la mette dietro a Vlahovic

2.45° sinistro di Pasalic da sinistra  che sfila sul fondo

1° Pezzella ribatte Gomez poi fallo di Igor su Gomez..

dal 46° Vlahovic per Cutrone

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Atalanta bloccata al cross da destra alla fine del recupero.

2 di recupero

Punizione viola al 44° dal vertice sinistro la batte malissimo dalbert alta per tutti

42° Igor con Dragowski salvataggio su Zapata

41° Pezzella spalla contro spalla su zapata che simula ci stava il 2° giallo

31° DAL LIMITE LA RASOIATA DI CHIESA CHE TROVA L'ANGOLINO SINISTRO DI GOLLINI 1-0

30° Castrovilli non riesce a far passare l'assist per Chiesa al limite

29° Cutrone sbaglia lo smisto su Chiesa

27° fermiamo l'arrembata centrale Atalanta su Zapata con Dalbert

26.30 " Ammonito Zapata

26° grandissimo salvataggio di Igor a intercettare su Ilicic

25° CUTRONE SOLISSIMO CONTRO GOLLINI CHE GLI ESCE A CATAPULTA !!!

20° Infortunio a Benassi accompagnato fuori ma rientra..

18° Pass di Toloj per PASALIC CHE SOLISSIMO LA SBATTE FUORI DAL DISCHETTO !!!

17° Pezzella salva su Zapata

16° Ammonito Castrovilli

13 Pasalic da sinistra blocca Dragowski

1 tir0 di Ilicic Dragowski con i pugni poi Pasalic ancora Dragowski a ribattere

10 angolo atalanta

8° Benassi per Cutrone troppo lungo...

Cross Atalanta da sinistra liberato da Igor

6° avventato retropassaggio per Dragowski costretto all'uscitona di piede su Ilicic

5° fallaccio di Chiesa che rischia grossissimo

2° Angolo Viola da sinistra

1°: Attacca l'Atalanta 2 salvataggi di Igor su Ilicic

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Febbraio 2020 15:51
 
Volley Coppa Campioni: Savino del Bene Scandicci-Vakifbank 0-3 ( 26-28 / 20-25 /21-25) PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini. Servizio fotografico Cristina Marconcini   
Mercoledì 05 Febbraio 2020 19:30

Volley: Al "Pala Estra" di Siena tracollo scandiccese

IL VAKIFBANK RIPORTA SULLA TERRA LA SAVINO: 0-3 !!!

38 punti la "super coppia" Haak-Bartsch !!; per "Noi"  12 Sloetjes, 9 Bricio, 7 Pietrini e Stevanovic

SAVINO DEL BENE: Carraro, Bricio 9 Stysiac 4,  Malinov 3, Kakolewska 4, Pietrini 7, Merlo, Lubian, Sloetjes 12, Cardullo , Molinaro,  Gray 1, Stevanovic 7, Kosarewa, Milenkovic. All. Cristofani

VAKIFBANK INSTAMBUL : Ismailoglu,  Braga 6,  Haak 24,  Eren , Bartsch 14,  Yilmaz 1,  Karakurt,  Rasic 6,  Ognjenovic 6,  Gunes 6. All.  Guidetti

di Stefano Ballerini

Siena- Stasera come direbbe Beppe Iachini, "non c'è trippa per gatte.." !!. Il Vakif smonta le ambizioni da primato del girone  B del nostro Team scandiccese, travolgendo al "Pala-Estra" davanti a circa 1500 persone una Savino che lottato  per il 1° set perso agli extra vantaggi 26-28, ha finito per poi ammainare bandiera.

Finisce "un-due-tre tamburo" 3-0 per il super Vakif tutt'altra squadra di quella che ad inizio girone incredibilmente fu battuto a domicilio dalla Savino. Troppo forte il super duo Haak ( 24 MVP) e Bartsch ( 14) con le assistenze di  Braga-Rasic, Ognjenovic ( in 3 a 6 punti), laddove dietro la nostra Sloetjes a 12 non c' è nessun altra in doppia cifra con Bricio fermatasi a 9, 7 Pietrini e Stevanovic. Scusante di non poco conto 2 infortuni per la Malinov fermata prima da un colpo ad una caviglia e poi da un colpo alla spallae per la Pietrini che ha ricevuto un colpo alla tempia e che è stata portata in ospedale per accertamenti laddove parrebbbe non esserci problemi.  I 1500 del "Pala-Estra" hanno cantato e portato la croce, ma stasera non c' è stato davvero poco da fare. Dopo un bellissimo 1° set lottato con e recuperi Savino, il Vakif nel 2° ha fatto la voce grossa chiudendo 25-20  replicando anche il 3° laddove nella parte finale le turche hanno tirato i remi in barca e dopo essersi fatti recuperare 3 punti dalla ragazze di Coach  Cristofani hanno chiuso se non con chi la Haak "regina da MVP" della serata con 24 punti.

Adesso rituffarsi in campionato prima di pensare a dover battere il Maribor già sconfitto qui a Siena 3-0 per artigliare il 2° posto.

Di più qui non si poteva davvero fare. Guidetti se l'era "legata ad un dito"  e voleva fortissimamente una rivincita pesante che ha servito freddissima !! Purtroppo: 3-0 passi lunghi e ben distesi: Vakif 1, la Savino deve staccare il tagliando da seconda..vediamo !!!

3 °Set

La chiude una scatenata Haak  21-25 0-3

Time out Guidetti

21-24 Banda Vakif

20-24 errore Bartsch

19-24

18-24 match ball sull'errore Kakolewska..

18-23

17-23 murone su Kakolewska

17-22 errore servizio Bricio

17-21 ACE Bricio

16-21 errore Rasic

15-21 Haak

15-20 Rasic fuori

14-20 murone  Rasic

14-19

Time out Savino

14-18 Net Bartsch

14-17 Bartsch

14-16 errore servizio Savino

14-15 errore srvizio Savino

13-15 errore servizio Savino

13-14 errore servizio Vakif

12-14 Gunes

12-13 Sloetjes

Infortunio a Malinov colpo alla tempia

11-13 Braga

11-12 "doppia" Orge

10-12 brekkino Vakif

10-11 errore servizio Bricio

10-10 riprese da Kakolewska !!

9-10 Bricio

8-10 murone Vakif

8-9 errore Vakif

7-9 Bricio

6-9 murone turco

6-8 Sloetjes

5-8 Haak stratosferica

5-7

4-7 con ceck....confermato

4-6 Mani e fuori Savino

4-5 mani e fuori Savino

4-4 RIPRESE !!!

3-4 errore Bartsch

2-4

1-4 Bartsch

1-3 muro Bartsch

1-2

1-1

1-0

---------------------------------------------------------------------------------------------------

20-25 Vakif che sale 2-0 !!

20-24 errore servizio Pietrini Set ball Vakif

20-23 Sloetjes

19-23 Bartsch

19-22 Stevanovic

18-22 Vakif che si salva poi la mette per terra...!!!

Sul -3 Time out Vakif

18-21 Pietrini

17-21 Stevanovic

16-21 Pietrini

15-21 Vakif che sta dominando

15-20

14-20 tocchettino Bartsch

14-19 MURISSIMO  SLOETJES !!!!

13-19 errore servizio Vakif

12-19 Vakif troppo forte in ogni fondamentale !!!

12-18  Kakolewska

11-18 mani e fuori Savino

11-17

Time out Savino

10-17  Stysiac lunghissima

10-16 tocco di prima della Ognjenovic

10-15

9-15 murata la Gray

9-14

9-13 errore servizio turco

Gray 8-13

Murone Vakif 7-13

Kakolewska  7-12

6-12 "doppiate"..

6-11 punticino Savino

5-11 Haak parzialone turco..

5-10 si infortuna la Malinov "stracollata" alla caviglia ma si rialza...per fortuna..

5-9 + 4 Vakif ..

5-8 tentiamo un salvataggio in extremiss

5-7

5-6  Sloetjes

4-6 Malinov

3-6 dormiamo in difesa

3-5 Sloetjes

Time out

2-5 Haak

2-4 Bartsch

2-3

1-3 Murone Haak

1-2 Haak

1-1 errore di banda Vakif

0-1

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

26-28 errore Cardullo : 1-0 Vakif !!

26-27 Yilmaz

26-26 MALINOV !!!!

25-26 si salva di piede poi il tocco di  Ognjnovic

25-25 Bricio !!!!

24-25  Bartsch

24-24 !!!

23-24 errore servizio Vakif

22-24 mani e fuori Savino

22-23 Bartsch

22-22 !!!! RIPRESE DI NUOVO !!!

20-21 / 21-22 Ceck....vincente Savino

20-20

19-21 MURONE STEVANOVIC

18-21 mani e fuori Vakif

17-21

17-18 Haak / 17-19 "uno-due" Haak 17-20 preoccupante break turco 0-3

17-17 RIPRESE !!!!

16-17

15-17 Haak

15-16 Aces Savino  Stysjak

14-16 Stysjak

13-16 Bartsch

13-15 mani e fuori Vakif

12-15 murone turco

12-14

11-14 bello scambio chiuso da Haak

11-13 errore schieramento Vakif

10-13 mani e fuori turco

9-11/ 9-12...9-13 Aces Vakif

8-11 Muro Gunes

8-10 mini break Vakifbank

8-9 errore servizio Scandicci

8-8 errore servizio Istambul

7-8 Rasic

7-7 Bricio

6-7

6-6

5-4 / 6-4

4-4

4-3  Pietrini

3-3 Haak

3-2

3-1 Sloetjes

2-1 errore servizio Scandicci

2-0  Kogolewska

1-0 Kogolewska

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Febbraio 2020 09:06
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 1592
Copyright © 2020 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba nel dramma :

Ci ha lasciato Fabio Bardelloni

CI HA LASCIATO FABIO BARDELLONI  ELBA 97 CALCIO A 5.

CIAO FABIO CI MANCHERAI..!!! TI PENSEREMO E RICORDEREMO SEMPRE GIOCANDO E VIVENDO GIORNI TREMENDI SENZA DI TE NEL TUO RICORDO PERENNE.

di Stefano Ballerini

Portoferraio- Martedi 1° Maggio ora di pranzo...

doveva essere un giorno di festa dove alfine

del pomeriggio ci si sarebbe dovuti ritrovare

a San Giovanni per dare inizio alla "settimana

decisiva" in casa Elba 97. Sabato era in

programma ( era...)  gara 1 del Play Out tra

Elba 97, la tua Elba 97 e Bergamo.

Invece caro Fabio tutta l'Elba sgomenta

apprendecome una freccia al cuore che

Te ci hai appena lasciati...!!

Quella svolta a destra da Valle di Lazzaro

verso Procchiodopo essere andato a trovare

la tua fidanzatina. Piove,una pioggerellina

uggiosa la prima da 20 giorni a questa

parte; in sella alla sua moto "Motard 125

intraprendevi  una strada bagnata viscida

"quasi saponata", un asfalto usurato, 13

chilometri da percorrere con attenzione

massima...E invece una sbandata, un attimo

di disattenzione ( le prime ipotesi al vaglio

dei Carabinieri di Portoferraio), una caduta

rovinosa, drammatica, "definitiva". Fabio

Bardelloni ci lascia così in una maniera

inaspettatamente drammatica. 17 anni

speranza dello sport portoferraiese con la

"sua/nostra Elba 97 Calcio a 5 nelle  cui fila

da Allievo, quest'anno facendo autentici passi

da gigante arriva a giocare in Serie B ,

conquistandosi al pari dell'amico Ivan Gatto,

la convocazione nella Selezione Regionale

Allievi con "meta" verso l'inclusione nei 13

convocati finali per il Torneo delle Regioni che

conquistavi  sorretto dallo sforzo di tutti Noi

delegati ad accompagnarvi settimanalmente

tra Montecatini Poggibonsi, Firenze, soffredo,

( con quell'infortunio all'alluce che poteva

anche impedirti di vivere questa importante

esperienza) ma guadagnandosi la stima dei

tecnici della Selezione. Era appena tornato da

Perugia dove aveva disputato le 3 partite

segnando anche un gol con i 2 realizzati da

Ivan Gatto.

Adesso a 5 giorni dalla prima delle 2 partite che

da sole varrebbero una stagione intera, questa

immane tragedia, che pone ovviamente tutto in

secondo piano; Fabione mi ero affezzionato a Te

ed a Ivan; se non c'era l'appuntamento alla

trasferta infrasettimanale, quasi ci stavo male,

mi mancava "un qualcosa". Ti/vi avevo portato

Io a Coverciano per salire sul Pullman per Perugia

fiero assieme a tutta l'Elba 97 di avervi "caricato"

ben 2 nostri tesserati.  E Voi ci avete dato

dimostrazione di meritarvi quelle attenzioni: 2 gol

di Ivan un gol tuo, si inutili alfine della classifica

finale, ma importanti per il morale ed il blasone

societario che delle 3 Api elbane: Avere 2 nostri

ragazzi nella massima competizione nazionale

Allievi vederli anche andare in gol, aveva significato

tanto...tantissimo. Adesso però il "fato" ha appena

tirato il "suo rigo fatale"; quella svolta a destra,

quel rettilineo, questo schianto...e TE CI LASCI

COSI' ATTONITI DISPERATI.

Fabio rimarrai sempre nei nostri ricordifaremo

tutto nel tuo ricordo; siamo vicini ai tuoi Genitori

a tua sorella alla tua fidanzatina. Se ci sarà da

fare qualcosa Io ci sarò sempre.

Te dall'alto proteggici, guidaci, "dacci un segno";

Noi ti penseremo sempre.

Non vale però lasciarci così, in un 1° Maggio 2018

di festa tramutatasi in immane tragedia.

CIAO FABIONE TI RICORDO..TI RICORDIAMO

COSI'... UN BACIO !!!!. STEFANO

Firenze- Altra "immane perdita" nel mondo sportivo fiorentino"

PURTROPPO  CI HA LASCIATO CHIARA BAGLIONI

Alcune belle immagini di Chiara Baglioni.

Marina di Campo- Alzatomi per controllare

posta e facebook sono rimasto "di sasso":

apprendo che nella notte ci ha lasciato la

mia amica Chiara Baglioni . E' una

"Maledetta Primavera": prima Davide Astori,

poi Emiliano Mondonico, adesso Chiara

Baglioni.

Ma che sta succedendo, perchè "tutte a noi" ??.

Sapevo che aveva avuto un problema,

ma non avevo notizie da qualche tempo,

oltretutto sono più all'Elba che a Firenze.

L'ultimo ricordo di Chiara era a Moena,

Lei sempre carina, affabile gentile brava

perfetta sul lavoro; ci hanno unito tantissime

partite sia della Primavera che della Viola; per

qualche tempo avevo collaborato con Saverio

Pestuggia a Fisport ( alla Redazione di

ViolaNews.com le nostre più sentite

Condoglianze) per cui ci vedevamo e ci

sentivamo spesso. Adesso rimane solo il

grandissimo ricordo la stravolgente tristezza

per non averla più con Noi tutti; Niente sarà

come prima. Personalmente da oggi tutto

quelo che farà la Mia Redazione di Firenze

ViolaSupersport/FirenzeViolaSuperSportLive.com

ed Elbasport.com sarà dedicato a Lei.

Alla sua Famiglia, le nostre più sentite

Condoglianze; ci stringiamo a Voi nel caro

struggente ricordo di Chiara RIP

Stefano Ballerini, Paolo Caselli, Fabio Fallai,

Alessandro Coppini, Giacomo Morini e

rispettive Famiglie .

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 1461 giorni !!

Ad oggi dal famoso 19 Luglio 2014 di Nardella

a Moena:" Oggi siamo arrivati alla data più

vicina all'apposizione della 1° pietra del

nuovo Stadio dei Della Valle alla Mercafir;

mancano 300 giorni 210 di carte dei

Geometri e 90 legali". Da li ad oggi sono

passati 1461 giorni, siamo passati per

una riunione di amici in Palazzo Vecchio

per la presentazione dell'ennesimo plastico

di uno Stadio che LI NON SORGERA' MAI

con la Banca Unipol da ME MANDATA IN

DIRETTA SU RADIO FIESOLE 2 giorni

prima :" Siamo molto incazzati...tutti

parlano dei nostri terreni di Castello; ma

nessuno mai ce li ha chiesti; alla Mercafir

NON LI DAREMO MAI". Postilla...La Mercafir

rimarrà alla Mercafir perlomeno per altri 9

anni; quei terreni di castello per fare il

trasloco non ci sono piu'; li ha comprati

Firenze Aeroporti Medicei per i nuovi

parcheggi dell'Aeroporto. Faremo

l'Aereoporto e dall'"attacco-stacco" della

nuova pista dientro la Caserma dei

Carabinieri per un raggio di 10 chilometri

non ci potrà essere ne la Mercafir stessa

NE TANTOMENO UNO STADIO:

DEREGULATION AVIAZIONE CIVILE . CIT !!!!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( ad oggi Giovedi  Giugno 19 Luglio 2018 dal 19

Luglio 2014 a Moena sono 1461 ) e quella secondo

Mario Cognigni sono 725

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo

conteggio:

Sono passati 725  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo ad Oggi Giovedi

19 Giugno 2018 sono 496  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve abbiamo gia avuto un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 7 Maggio  2018 : 1461 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 19 Luglio

2018  4 anni esatti  2018 1461   giorni.!!!

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016-19

Luglio 2018  fanno 725 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

496.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella,

all'Assessorato allo Sport vada il

più "FERVIDO"....VERGOGNATEVI

ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!