Home

Ultime notizie

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Fiorentina Sampdoria: Gonzalez in panca..finale 3-1 Gabbiadini-Callejon Vlahovic Sottil PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Martedì 30 Novembre 2021 17:03

Calcio: 15° Giornata infrasettimanale...

DOPO IL BRUTTO STOP DI EMPOLI LA VIOLA RIPARTE: 3-1 ALLA SAMPDORIA

FIORENTINA SAMPDORIA finale 3-1: Gabbiadini-Callejon-Vlahovic- Sottil

Gonzalez e Milenkovic in panchina; giocano Venuti e Sottil..

FIORENTINA:  Terraciano, Igor, Venuti, Quarta, Biraghi, Bonaventura, Torreira, Duncan (st Maleh) , Callejon, Vlahovic, Sottil( 67° Saponara). A Disp: Rosati, Benassi, Odriozola,Terzic, Amrabat, DiStefano, Milenkovic, Frison, Gonzalez, Maleh, Saponara, Kokorin. All Italiano.

SAMPDORIA: Audero, Bereszynski, Ferrari ( St Chabot) , Colley, Murru (st Quagliarella), Candreva, Thrsby, Silva, Verre ( st Augello), Gabbiadini, Caputo (st Ciervo). A Disp: Ravaglia, Falcone, Yashida, Chabot, Dragusin, Askildsen, Augello, Trimboli, Quagliarella, Yepes Laut, Ciervo. All. D'Aversa

Arbitro:   Dionisi (Aquila)

Coll. Lombardo/Schirru

4° Ufficiale Volpi

Note: Presenti 50 supporters della Sampdoria; Spettatori circa 20.000

Reti: 14° 1°t Gabbiadini 23° Callejon 32° Vlahovic 44° Sottil

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LE PAGELLE VIOLA

Terracciano blocca il tiro di Gabbiadini; ma prende il gol sulla bella capocciata di Manolo ; intercetta il cross si Caputo da destra; esce bene al limite protetto da Igor su Caputo. ; ST: al 50° esce bene di testa oltre il limite…ESCE BENE AL LIMITE SU GABBIADINI . Repinge la girata di Gabbiadini centrale; chiude bene su Candreva nel finale  7
Igor : LA BUCA FAVORENDO IL GOL DI GABBIADINI..poi si disimpegna bene 6+
Venuti, fa il suo gara tranquillissima 6+
Quarta controlla tutto con estrema tranquillità..
Biraghi,una punizione alta di poco un 2° cross preda di Audero. Bello il cross nella ripresa”ciccato”da Vlahovic..bello il passare saponata a sinistra 6.5
Bonaventura bellissimo il cross da destra”col contagiri” per la zuccata  di Vlahovic ; tiro troppo centrale al 37° parato da Audero; estrae il 2° assist della serata: il 3-1 lo segna Sottil ; ST dritto per dritto para Audero 6.5
Torreira: geometra..buonissimo il 2° tempo a recuperare tanti palloni cerca Saponara che la mette sul fondo 6.5  
Duncan fa”fieno a centrocampo"45 minuti tranquilli..cerca Saponara fermato..6+(st Maleh che scodella palla per Vlahovic da sinistra; sbaglia l’assist finale per Kokorin SV
Callejon, Mette in gol il pareggio 1-1 1° gol in viola in campionato; poi un sinistro dal limite lontanissimo; il bel cross da destra ad inizio ripresa…7- (st DiStefano all’esordio in campionato SV )
Vlahovic, un sinistro dai 20 metri parato da Audero ; una punizione “dalla sua piazzola”altissima..LA TESTA IN CONTRO TEMPO PER IL GOL DEL 2-1 : 29° CENTRO NEL 2021…!! Sfiora il 3-1 sfiorando il”tap-in” sulla respinta di Audero; sbatte sulla barriera una punizione al 74°  7.5 esce per Kokorin SV
Sottil. Bello l’assist per il gol di Callejon; mette dentro l’assist di Bonaventura siglando il 2°gol in campionato.SBAGLIA L’INCREDIBILE GOL DEL 4-1 SOLO DAVANTI A AUDERO!!! Esce al 67° (Saponara hall’85° la strozza troppo sul fondo) ) 6.5 assist e gol, peccato per la doppietta gettata alle ortiche..

A Disp: Rosati, Benassi, Odriozola,Terzic, Amrabat, DiStefano, Milenkovic, Frison, Gonzalez, Maleh, Saponara, Kokorin.
All Italiano. Tremucchia sulla zuccata Gabbiadini, poi i 3  tenori lo risollevano..torna a vincere..ma quanti rimpianti tra Venezia ed Empoli …!! 7

 

SECONDO  TEMPO FIORENTINA  DA SINISTRA A DESTRA ....RI-PARTITI

Finise qui sul pas sbagliato di Maleh per Kokorin.

90° 3 di recupero.

89°CANDREVA ESALTA IN RESPINTA TERRACCIANO

87° Di Stefano per Callejon e Kokorin per Vlahovic

85° Un ottimo Torreira imbecca Saponara che conclude sul fondo

83° Chabot per Ferrari

Maleh da sinistra per Vlahovic testa debole para  Audero

Ferrari ferma irregolarmente Vlahovic...ammonito

80° -10 alla fine..3-1

78° Candreva alto da destra

Via Duncan dentro Maleh

Saponara trovato da Duncan...fermato sul fondo di sinistra..

72° Colley ferma irregolarmente Vlahovic(ammonito) punizione viola per Dusan..ribattuta

70° Saponara per Vlahovic che manca il controllo finale

69° Biraghi da sinistra per Vlahovic che la "cicca"

Va a terra Sottil che esce entra Saponara; peccato per la doppietta"gettata alle ortiche"..

21° Thorsby alto dal limite .

20° Quarta salva in area concedendo angolo ; sulla ripartenza Torreira spreca l'1 contro 1.

18° Callejon per Vlahovic...non va

15°SCAPPAAAAAAA SOTTILLLL 1 CONTRO 1 CON AUDERO..RICCARDO SFIORA IL PALOOOO !! SAREBBE STATO IL GOL "CHIUDI-PARTITA"

13° Gabbiadini centrale para Terracciano

Dentro Ciervo (Caputo) -Quagliarella (Murru) e Augello (Verre) nella Samp.

6° bella uscita di Terracciano su Gabbiadini

5° uscita di testa oltre il limite di Terraciano

4° occasione da destra per Gabbiadini che spedisce sul fondo..

Subito un angolo con mini mischia sul cross da destra di Callejon..

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Finice un bel 1°tempo viola; andati sotto"quasi per caso"con Gabbiadini, ci rifacevamo nell' 1-2-3 tamburo (alla Caselli) con Callejon (1° gol in campionato in viola)-Vlahovic (29°centro nel 2021) e Sottil al 2° centro in campionato

1 di recupero

44° Cross da sinistra di Bonaventura  CE LA METTE DENTRO SOTTILLL 3-1

43° Cross da destra di Callejon...angolo viola

42° Cross di Biraghi da sinistra preso da Audero.

40° Ammonito Gabbiadini

38° Bonaventura dal limite..centrale para Audero

37°Bereszynski mette a lato da dentro  l'area viola

32 CROSSISSIMO DI BONAVENTURA DA DESTRAAAAA LA CAPOCCIATA AD INCROCIARE DI VLAHOVIC...29° GOL NELL'ANNO SOLARE !!! 2-1 FIORENTINA: RIBALTATA!!

29° Caputo da destra rasoterra parato da Terracciano

28° occasione sprecata da Candreva..

25° sinistro larghissimo dal limite di Callejon

23° CROSS DALLA SINISTRA DI SOTTILLLLL CALLEJON SUL 2° PALO LA INSACCA 1-1 1°GOL IN CAMPIONATO

16° fallo su Vlahovic punizione per il "9"...CHE TIRA ALTISSIMO  !!

14° TESTA DI GABBIADINIIIIIIII  SAMPDORIA AVANTI1-0 !!

13°Angolo Sampdoria da destra e coro Davide Astori...Davide Astori..bello !!

12° Piccolo infortunio a Verre che si rialza

7° Sinistro di Vlahovic parato da Audero

6.30" Ci prova Gabbiadini...blocca a terra Terracciano

5° tacco che non passa di Vlahovic..

2°Punizione Fiorentina da destra...lunga..reuperata da Sottil..tiro cross di Biraghi,respinge Audero poi punizione viola dai 25 metri ..Biraghi..palla alta..di poco..ma alta

1° fallo su Vlahovic ma scapperebbe Callejon l'arbitro non ci da il vantaggio...


 

Var: Doveri-Colarossi

Ultimo aggiornamento Martedì 30 Novembre 2021 19:34
 
Calcio: Finalmente al "Franchi" cde una grande:Fiorentina Milan 4-3.Doppietta di "super" Dusan PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 20 Novembre 2021 22:03

Serie A, Fiorentina-Milan 4-3: uragano Vlahovic sul campionato, primo stop per i rossoneri

Errori e giocate al Franchi, la squadra di Italiano ferma la capolista e si gode la doppietta del serbo che sale a 10 gol...!!!

FIORENTINA-MILAN 4-3
Fiorentina (4-3-3):
Terracciano 7; Odriozola 6, Venuti 6, Igor 6, Biraghi 6; Bonaventura 5 (24' st Castrovilli 6--), Torreira 6, Duncan 6,5 (48' st Maleh sv); Callejon 6 (24' st Gonzalez 6,5), Vlahovic 9, Saponara 7.5 A disp.: Cerofolini, Rosati, Frison, Terzic, Di Stefano, Munteanu, Amrabat, Sottil. All.: Italiano 7.
Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu  (11' st Florenzi ), Kjaer, Gabbia , Hernandez ; Kessie, Tonali  (29' st Bennacer ); Saelemaekers  (11' st Giroud ), Diaz  (11' st Messias), Leao  (35' st Krunic ); Ibrahimovic . A disp.: Mirante, Desplanches, Ballo-Touré, Romagnoli, Bakayoko, Pellegri. All.: Pioli 5,5.
Arbitro: Guida
Marcatori: 15' Duncan (F), 46' Saponara (F), 15' st Vlahovic (F), 17' st Ibrahimovic (M), 22' st Ibrahimovic (M), 40' st Vlahovic (F), 51' st aut. Venuti (F)
Ammoniti: Castrovilli (F); Hernandez (M)
Espulsi: nessuno

Note; Spettatori 33.000 circa

Firenze- Solo uno spettatore portato via per un leggero...speriamo mancamento... Questo 4-3 non è stata davvero una partita adatta ai deboli di coronarie. Sul 3-0 chi avrebbe sommesso di vivere una parte finale riaperta dall'erroraccio di Bonaventura da una parte ma dalla doppietta vincente di"super bum..bum"Vlahovich che ci spinge a portare in cassa 3 punti pesantissimi. Ebbene vinciamo 4-3 col patimento finale della sfortunata autorete di Venuti, ma bravi a vincerci una partita diffiicilissima con una squadra senza mezza difesa. La Fiorentina sale a 21 punti viaggiando"a bracetto" con Lazio, agganciata, e con la Juventus a 4 punti dalla zona Champions !!!

E dunque  alla fine al Franchi cade la 1° grande...Dopo le brutte sconfitte con Inter e Napoli, Il Milan del "Caro" ex Stefanino Pioli cade, sullo storico punteggio di un incredibile 4-3..!! Prima sconfitta stagionale per il Milan di Pioli che nell'anticipo serale della 13.a giornata di Serie A è stato battuto 4-3 dalla Fiorentina. Viola avanti al 15' con Duncan dopo una papera di Tatarusanu, raddoppio di Saponara con un tiro a giro dal limite al 46'. Nella ripresa sfida tra Vlahovic e Ibrahimovic: tra un gol e l'altro del serbo (60' e 85') c'è stata la doppietta dello svedese (62' e 67'). Autorete di Venuti a tempo scaduto.

 
Calcio: altra sconfitta pesante: Lazio Fiorentina 1-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Mercoledì 27 Ottobre 2021 21:14

Dopo un primo tempo equilibrato, è lo spagnolo a piegare i viola a inizio ripresa su assist di Milinkovic-Savic. Biancocelesti sesti

Serie A, Lazio-Fiorentina 1-0: il lampo di Pedro riscatta il crollo di Verona

I viola non sanno pareggiare: 5 sconfitte 5 vittorie; all' Olimpico un altra partita deludente piatta scialba


IL TABELLINO
LAZIO-FIORENTINA 1-0
Lazio (4-3-3):
Reina  Lazzari , Luiz Felipe  (32’ st Patric ), Acerbi, Marusic ; Milinkovic-Savic  (34’ st Basic ), Cataldi  (39’ st Leiva ), Luis Alberto ; Felipe Anderson , Immobile , Pedro (39’ st Moro ). A disp.: Strakosha, Adamonis, Hysaj, Radu, Akpa Akpro, Escalante, Romero, Muriqi All.: Sarri
Fiorentina (4-3-3): Terracciano 6; Venuti 6, Milenkovic 6+, Martinez Quarta 6, Biraghi 6+ (38’ st Terzic sv); Duncan 5 (38’ st Benassi sv), Torreira 6, Castrovilli 5,5 (12’ st Bonaventura 6); Callejon 5 (27’ Saponara 6), Vlahovic 5, Sottil 5 (27’ st Odriozola 5,5). A disp.: Rosati, Maleh, Agostinelli, Amrabat, Nastasic, Igor, Toci All.: Italiano 5.5
Arbitro: Ayroldi
Marcatore: 7’ st Pedro
Ammoniti: Castrovilli (F), Biraghi (F), Cataldi (L), Duncan (F), Luis Alberto (L), Immobile (L)

Arbitro: Giovanni Ayroldi (sez. Molfetta).a


Marcatori: 52’ Pedro (L) Assist: 52’ Milinkovic (L)

Ammoniti: 24’ Castrovilli (F), 47’ Biraghi (F), 56’ Cataldi (L), 68’ Duncan (F), 78’ Luis Alberto (L), 81’ Immobile (L).

Roma-

La Lazio si mette alle spalle il brutto ko a Verona e supera 1-0 la Fiorentina all’Olimpico. Per la Fiorentina un altro passo falso che coincide con la 5° sconfitta stagionale su 10 match. Viola che non hanno mezze misure: o si vince o si perde.... Nessun pareggio...nemmeno stasera, con un bilancio nelle ultime 5 gare deludente 4 sconfitte 1 vittoria, con questa che è la 2° sconfitta esterna consecutiva dopo Venezia dopo le prime tre vittorie consecutive esterne in avvio di stagione.

Primo tempo avaro di occasioni da gol: solo Immobile e Lazzari sfiorano il gol rispettivamente con un tiro impreciso e con un sinistro parato da Terracciano.

Le due formazioni continuano ad affrontarsi a viso aperto anche nella ripresa, ma sono i biancocelesti a trovare il gol vittoria al 52’ con Pedro su assist di Milinkovic-Savic. Sesto posto per Sarri.

Per la Fiorentina si rimane a 15 l a Roma scappa, la Lazio  ci supera adesso lo scontro con lo Spezia. Ma il bicchiere è davvero quasi vuoto.

LA PARTITA
VINCE LA LAZIO dopo  ritiro punitivo dopo il 4-1 subìto domenica dal Verona del Cholito Simeone  che alla fine pare essere  servito. Una prestazione convincente consente alla Lazio di riscattarsi subito in campionato in occasione della decima giornata di Serie A: la Fiorentina è piegata 1-0 e sorpassata in classifica, a quota 17, in sesta posizione.

La prima incursione offensiva del match arriva all’8’ quando Sottil, dopo un’iniziativa personale sulla sinistra, non trova compagni in area con un centro radente. Tuttavia, al 12’, è Immobile a essere pericolosissimo, ben servito da Luis Alberto, con un sinistro che però si rivela strozzato da ottima posizione. Il colpo di testa di Vlahovic, su cross dalla sinistra di Biraghi, termina altissimo sopra la traversa. Dopo di che ci sono soprattutto occasioni potenziali per entrambe le squadre, il cui ritmo si trascina abbastanza lentamente verso l’intervallo, poco prima del quale Lazzari scalda i guanti di Terracciano con un sinistro dal limite.

Il match dell’Olimpico s’infiamma a inizio ripresa: Milinkovic-Savic scambia al limite con Immobile, poi l’imbucata del serbo consente a Pedro di arrivare in area e calciare con il mancino spedendo il pallone sotto la traversa..quando" ce vuo'...ce vuo': gol bellissimo, niente da fare per Terracciano.

Poco dopo Martinez Quarta prova ad incornare palla alta  su una punizione di Biraghi.

La squadra di Italiano non riesce però più a impensierire quella di Sarri, complici anche le tante interruzioni per falli e cambi. Un tiro di Vlahovic, ma davvero è bilancio davvero minimale ed insufficente. Olimpico ancora avaro quest'anno: 2 venute 2 sconfitte. Dopo quattro minuti di recupero, la Lazio esulta per la terza volta consecutiva in casa in campionato. La Fiorentina resta con 15 punti.

 

LE STATISTICHE

Dopo 10 partite di Serie A consecutive con un gol al passivo, la Lazio ha mantenuto la porta inviolata (ultima volta a maggio contro il Torino).
La Lazio ha vinto tutte le ultime quattro gare casalinghe contro la Fiorentina in Serie A.
Era dal dicembre 2020 contro lo Spezia che la Lazio non vinceva un match di Serie A effettuando cinque o meno conclusioni nel match.
La Fiorentina rimane una delle due squadre, insieme all’Empoli, a non aver mai pareggiato in questo campionato (5V, 5P).
In quattro delle ultime otto gare esterne di Serie A, la Fiorentina non ha segnato (50%).
Pedro ha segnato in entrambe le gare casalinghe contro la Fiorentina in Serie A: rete con la maglia della Roma e della Lazio (contro nessuna squadra ha segnato piú reti in A).
Vittoria numero 250 per Pedro nei cinque maggiori campionati europei: di queste 18 sono arrivate in Serie A.
In tutte e sette le partite di Serie A in cui ha segnato Pedro (cinque con la Roma e due con la Lazio), la sua squadra ha vinto.
Milinkovic-Savic ha partecipato attivamente a tutti gli ultimi tre gol della Lazio in Serie A (due assist e un gol).
Solo Nicoló Barella (5) ha fornito piú assist in questa Serie A di Milinkovic-Savic (4): in generale nel 2021 il serbo ha fornito 9 assist nel massimo campionato, meno solo di Malinovskyi (11).
200ª panchina in Serie A per Maurizio Sarri. Gara numero 300 in Serie A per Francesco Acerbi. 150ª presenza in Serie A per Luis Alberto.
La Fiorentina non ha subito gol nel primo tempo in 7 delle sue 10 partite, solo la Roma (8) ha fatto meglio in questa stagione di Serie A.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Ottobre 2021 21:20
 
Calcio: una bella Fiorentina riperde putroppo in casa: al "Franchi" passa anche il Napoli 1-2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 03 Ottobre 2021 18:40

Calcio: la Fiorentina si spegne al calcio di rigore partenopeo...

Fiorentina-Napoli 1-2

Segna Martinez Quarta, che però causa il rigore; Dragowski para il rigore a Insigne, ma Lozano "di tap-in" insacca il pareggio; Nella ripresa decide Rrahmani

Fiorentina (4-3-3):

 

Dragowski : Respinge il rigore a Insigne, viene "spintonatello vuje" dallo stesso Insigne non potendo opporsi al "tap-in" vncente di Lozano. Poi salva la porta nella ripresa 7;

Odriozola benino non benissimo 6+ (32' st Benassi  cerca di redersi utile 6)

Milenkovic"balluccha"  6+

Martinez Quarta: Segna l'1-0 ma regala il rigore al Napoli  6+

Biraghi scodella un paio di punizioni in area napoletana..servirebbero le sue volate sulla sinistra e molti più palloni buttati in area..6

Bonaventura parte bene poi si spegne 6,5 (32' st Maleh  messo con Benassi per dar vigore alla possibilta di far salire il baricentro...fa quello che puo'..6)

Pulgar:  viene scelto lui a centrocampo, secondo Noi scelta non ottimale 5,5 (20' st Torreira  ance lui entra in quei 4 cambi simultanei..ma fa poco 6)

Duncan: era stato in "bazzica fino all'ultimo fa il suo massimo..6,5 (32' st Kokorin  altro spezzone senza frutti alcuni per il fantasma  russo 5.5)

Callejon: sente il peso della classica gara da ex  ma è lontano parente di colui che ha fatto le fortune partenopeee  5 (12' st Sottil da un pò di verve nell'assalto finale ..non basta 6,5)

Vlahovic partita tutto-cuore, ma è nervoso, vuole strafare, un pò egoista  in 2 occasioni, cicca la palla buona nella ripresa 6,5 Gonzalez tornava dopo la squalifica  mette verve ma non incide piu' di tanto 6,5.

Allenatore: Italiano: si "incazza di brutto dopo il pareggio Napoli provando ad emulare un giocatore di rugby calciando via il pallone beccandosi il giallo; purtroppo vede ancora un calo viola. Adesso la sosta poi bisognerà andare al Penzo e vincersi la 4° gara in trasferta di fila.. 6,5

Allenatore: Italiano 6,5
Napoli (4-2-3-1): Ospina  Di Lorenzo , Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (39' st Mertens ), Anguissa; Lozano (12' st Politano), Zielinski (12' st Elmas), Insigne (25' st Demme); Osimhen (39' st Petagna).
Allenatore: Spalletti
Arbitro: Sozza
Marcatori: 29' Martinez Quarta (F), 39' Lozano (N), 5' st Rrahmani (N)
Ammoniti: Bonaventura (F), Martinez Quarta (F), Pulgar (F), Anguissa (N), Mario Rui (N), Demme (N)
Espulsi:

Spettatori 20.000 circa

Serie A, Fiorentina-Napoli 1-2: Spalletti resta a punteggio pieno

Firenze- Altro "scippo bello e buono"..stavolta a compierlo è il Napoli di Spalletti che vola a punteggio pieno; Il Napoli batte 2-1 la Fiorentina e resta solo al comando della classifica di Serie A. Gli uomini di Spalletti vanno sotto..la Fiorentina come fatto con l'Inter comanda a lungo, merita il gol, lo segna  al 28' quando  Martinez Quarta,  punisce la difesa azzurra: 1-0.

Ma i partenopei trovano il pari nel finale del primo tempo grazie al gol di Lozano sugli sviluppi del rigore parato da Dragowski a Insigne (39'). I Viola protestano veementemente per una spinta di Insigne a Dragowski che impedirebbe al portierone viola di opporsi a Lozano. Nal proseguo ammonito per proteste Mister Italiano. Nella ripresa è Rrahmani a regalare i 3 punti ai suoi (50'), sfruttando al meglio uno schema su calcio piazzato.la Fiorentina prema esponendosi alle ripartenze azzurre che sfiorano il 3° gol; Vlahovic "cicca" l'unica occasione avuta . Li finisce la gara per i gigliati.

LE STATISTICHE

- Il Napoli ha vinto tutte le prime sette gare in una stagione di Serie A per la seconda volta nella sua storia (la prima nel 2017/18, in cui arrivò a otto successi nelle prime otto, con Maurizio Sarri in panchina).
- Il Napoli ha vinto otto trasferte di fila in Serie A per la seconda volta nella storia (la prima nel 2017, quando raggiunse quota nove).
- La Fiorentina ha perso cinque delle ultime otto gare casalinghe di campionato (2V, 1N), tra Cesare Prandelli (1), Giuseppe Iachini (2) e Vincenzo Italiano (2).
- Nessun giocatore ha preso parte a più gol in trasferta di Hirving Lozano in questa Serie A: quattro (due reti e due assist), come Jordan Veretout e Antonio Candreva.
- Nessun portiere ha parato più rigori di Bartlomiej Dragowski in Serie A dal 2018/19 ad oggi (sei, come Gianluigi Donnarumma).
- Lorenzo Insigne non è riuscito a trasformare tre degli ultimi cinque rigori calciati in Serie A.
- I tre gol in Serie A di Amir Rrahmani sono stati tutti messi a segno nelle sue ultime cinque presenze nella competizione.
- Entrambi i gol in Serie A di Lucas Martínez Quarta sono stati segnati su sviluppi di corner al 28° minuto di gioco (il primo contro il Parma lo scorso marzo).
- Fabián Ruiz ha giocato 100 partite in Serie A, tutte con il Napoli. È il quarto giocatore spagnolo ad aver tagliato questo traguardo con i partenopei nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95), dopo José Callejón, Raúl Albiol e Pepe Reina.
- Marco Benassi ha disputato oggi la sua 200ª partita in Serie A, mentre Dries Mertens ha giocato il suo 100° incontro nella competizione entrando dalla panchina.

 

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Ottobre 2021 18:57
 
Calcio: la Fiorentina passa al "Gewiss Stadium": Atalanta battuta 2-1 con "Super Bum Bum" Vlahovic PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 11 Settembre 2021 21:57

Bergamo, " Gewiss Stadium"

Atalanta-Fiorentina 1-232'Vlahovic rigore, 49' Vlahovic rigore, 65' Zapata rigore La Fiorentina vince a Bergamo, soffrendo si, ma anche sprecando ottime situazioni in contropiede.

Ordine e tattica giusta per questa Fiorentina, nella quale si vede la mano del tecnico.

Dominante Vlahovic, intelligente Bonaventura, difesa ferrea, centrocampo con varie alternative, vincere a Bergamo non è mai facile, questa Fiorentina lo fa, anche con merito.

ATALANTA

Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Zappacosta, Freuler, Pasalic (dal 82' Ilicic), Maehle (dal 50' Gosens); Miranchuk ( dal 50' Malinovskyi), Pessina (dal 85' Koopmeiners); Zapata (dal 82' Piccoli).

A disposizione: Musso, Rossi, Koopmeiners, Gosens, Pezzella, Malinovskyi, Demiral, Lovato, Ilicic, Piccoli

Allenatore Giampiero Gasperini

FIORENTINA – Terracciano; Venuti (dal 25' Odriozola), Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira (dal 66' Ambrabat), Duncan (dal 76' Castrovilli); Callejon (dal 76' Gonzalez), Vlahovic, Sottil (dal 66' Saponara).

A disposizione: Dragowski, Martinez Quarta, Saponara, Castrovilli, Maleh, Terzic, Gonzalez, Odriozola, Benassi, Amrabat, Nastasic, Kokorin.

Allenatore Vincenzo Italiano

Arbitro Valerio Marini di Roma.

Assistenti  Di Iorio e Scarpa

Quarto uomo Marcenaro.

Var Di Paolo

Avar Bindoni.

Ammoniti Maehle (A) Bonaventura (F), Igor (F), Milenkovic (F), Gosens (A), Odriozola (F), Freuler (A), Palomino (A).

Atalanta in maglia nerazzurra e pantaloncini neri, Fiorentina in completo biancorosso che nel primo tempo attacchera' da destra a sinistra.

Calcio: il post gara di Atalanta Fiorentina 1-2

LE PAROLE DI MISTER VINCENZO ITALIANO

Bergamo- Pochi minuti dopo il fine gara di  Atalanta-Fiorentina, terminata 1-2 per i viola, Vincenzo Italiano ha commentato la sfida del Gewiss Stadium ai microfoni di Sky Sport:

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Finale Atalanta-Fiorentina 1-2

90'+4 Uscita di Terracciano a sbrogliare una difficile situazione.

90'+3 Cross di Gosens, arriva in ritardo Zappacosta.

90' + 2 Gonzalez spreca malamente solo davanti a Sportiello.

Tempo di recupero 4'

90' Ilicic per Zappacosta, tiro, deviato in corner.

88' Sinistro di Vlahovi, devia Palomino, con il braccio, ma è attaccato al corpo.

81' Punizione di Malinovskyi, Palomino, da posizione annoiata, Terracciano mette in angolo.

75' Zapata per Gosens a destra, esterno della rete.

72' Tiro improvviso di Zapata, ottima parata di Terracciano.

71' Odriozola sbaglia il cross su un buon contropiede viola.

70' Saponara per Biraghi, cross rasoterra, non arriva per un nonnulla Vlahovic.

69' Copertura in angolo di Igor.

67' Freuker, da destra per Zapata, pallone sul fondo.

65' Gol Atalanta, Zapata che spiazza Terracciano 1-2

63' Fallo di Callejon su Gosens, calcio di rigore per l'Atalanta.

60' Gosens, manca il colpo di testa, solo, in area viola.

54'Assist di Malinovskyi per Zapata, solo, davanti a Terracciano, tiro e prodezza del portiere viola.

49' ⚽️ Gooool Fiorentina,  Vlahovic, batte Sportiello alla sinistra del portiere orobico, 0-2

47' Fallo di Djimsiti, in area, su Bonaventura, calcio di  rigore per la Fiorentina.

46' Chiusura di Milenkovic su Zapata lanciato a rete.

 

Secondo Tempo

Finale Primo Tempo Atalanta- Fiorentina 0-1

45'+4 Cross di Odriozola, raccoglie Duncan, tiro cross, Vlahovic, in scivolata non arriva.

45'+3 Ancora Milenkovic a liberare l'area della Fiorentina.

45'+2 Buona chiusura di Vlahovic, che favorisce l'uscita di Terracciano.

Tempo di recupero 4'

45'Biraghi chiude in angolo, una pericolosa iniziativa nerazzurra.

42' Sottil spreca un contropiede, ma era in fuorigioco.

41' Odriozola ferma in angolo su  Zapata.

40' Palomino, in anticipo su Duncan, mette in angolo.

39' Cross di Zappacosta da sinistra, Sottil, mette in corner, sul quale, Palomino, di testa, mette fuori, alla sinistra di Terracciano.

37' Zapata da sinistra, Milenkovic, mette in corner.

36'Callejon per Odriozola, cross, para Sportiello.

34' Buona chiusura in corner di Biraghi.

32' ⚽️ Gooool Fiorentina, Vlahovic spiazza Sportiello, 0-1

29' Tiro di Vlahovic, Sportiello devia, mano di Maehle, calcio di rigore.

25' Doppio intervento difensivo di Odriozola.

22' Salvataggio di Venuti su Pasalic, infortunato, nell'occasione, il terzino  viola.

20' Angolo, da sinistra per la Fiorentina.

18' Sinistro di Duncan, appena entrato in area, da sinistra, fuori.

10' Gol Atalanta, cross di Maehle, tre giocatori liberi dell'Atalanta, pallone poi che giunge a Djimsiti che batte Terracciano, ma Zapata, in fuorigioco vanifica tutto.

9' Cross di Zappacosta, libera Milenkovic.

5' Cross di Biraghi, fuori misura.

4' Cross di Pessina, da sinistra, Biraghi, di testa, libera la propria area di rigore.

2' Zapata, da destra, tiro cross, respinge Terracciano, libera Torreira.

Primo Tempo

Mentre si giocava al "Gewiss Stadium"....

FIORENTINA, BARONE: "VLAHOVIC? LAVORIAMO AL RINNOVO"

Bergamo- Il dg della Fiorentina, Joe Barone, ha fatto il punto sul contratto di Vlahovic. "È un nostro giocatore, non ha chiesto di andare via. Al rinnovo ci arriviamo, vorrei che stampa e tifoseria lo lasciassero concentrare e poi arriverà il momento del rinnovo. Quando? Ci lavoriamo ogni giorno”, ha detto.

 
Calcio: La Fiorentina fa i primi 3 punti in Serie A: Torino battuto 2-1 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Domenica 29 Agosto 2021 03:39

IL TABELLINO
FIORENTINA-TORINO 2-1
Fiorentina (4-3-3):
Terracciano 6; Venuti 6, Milenkovic 6,5, Martinez Quarta 6,5, Biraghi 6; Bonaventura 6 (39’ st Maleh sv), Pulgar 6, Castrovilli 6 (17’ st Duncan 6); Callejon 6 (32’ st Sottil 6), Vlahovic 7, Gonzalez 7,5 (39’ st Saponara sv). A disp.: Rosati, Terzic, Torreira, Benassi, Amrabat, Nastasic, Kokorin, Igor. All.: Italiano 6,5
Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic  Izzo  (30’ st Vojvoda ), Djidji (1’ st Buongiorno), Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Ola Aina  (36’ st Ansaldi ); Linetty (22’ st Verdi ); Sanabria  (22’ st Pjaca ), Belotti. A disp.: Berisha, Gemello, Pobega, Segre, Baselli, Rauti, Rincon. All.: Juric
Arbitro: Mariani
Marcatori: 41’ Gonzalez (F), 25’ st Vlahovic (F), 44’ st Verdi (T)
Ammoniti: Castrovilli (F), Milenkovic (F), Djidji (T), Mandragora (T), Bonaventura (F), Buongiorno (T), Vlahovic (F), Ola Aina (T), Lukic (T)

Firenze- Al 2° tentativo Mister Italiano e la sua Fiorentina fanno centro portando in "cassa" i primi 3 punti battendo il Torini 2-1- Gara non bellissima, ma Fiorentina che merita certamente la vittoria griffta da "quei 2" la davanti i piu' attesi: Gonzalez la sblocca nel finale del 1° tempo, Vlahovic la sigilla al 70°. Nel finalissimo il Torino la riaccorcia con Verdi facendoci "soffricchiare" nel finale. ma la Viola resiste e centra il 1° sigillo come avvenne l'anno scorso battendo al Franchi proprio il Torino nella gara inaugurale.

LE STATISTICHE
Dusan Vlahovic è uno dei soli cinque giocatori ad aver trovato almeno 18 gol nel 2021 nei top-5 campionati europei assieme a Robert Lewandowski (29), Lionel Messi (23), André Silva (20) e Erling Haaland (20).

●      La Fiorentina ha realizzato almeno un gol in ciascuna delle ultime 16 partite di Serie A contro il Torino: la formazione viola non è mai andata a segno in più incontri consecutivi contro una singola avversaria nella competizione (al pari di quanto fatto contro la Triestina tra il ’49 e il ’56).

●      Nicolás González ha realizzato il suo primo gol con la maglia della Fiorentina al suo esordio casalingo in Serie A: l'ultimo giocatore della Viola a segnare nella sua prima partita giocata in casa era stato Kevin-Prince Boateng, anche lui su assist di Gaetano Castrovilli (v Napoli nell'agosto 2019, partita in cui aveva trovato la prima rete all'esordio in casa con la Fiorentina anche Erick Pulgar).

●      Con la partita di oggi Andrea Belotti ha raggiunto il traguardo delle 250 presenze in Serie A - 212 con la maglia del Torino, 38 con quella del Palermo.

●      Dusan Vlahovic ha interrotto un digiuno dal gol che durava da cinque partite consecutive in Serie A, dopo che aveva realizzato 12 reti nei precedenti nove match giocati nella competizione.

●      La Fiorentina è rimasta imbattuta nelle ultime 32 sfide casalinghe contro il Torino in Serie A (18V, 14N), nessuno ha mai fatto registrare una striscia più lunga di gare interne senza sconfitte nella storia della Serie A (al pari del Bologna contro il Genoa tra il 1931 e il 1989).

●      Simone Verdi ha trovato il gol su azione in Serie A per la prima volta da luglio 2020 contro la SPAL.

●      Il Torino ha iniziato una stagione di Serie A con due sconfitte nelle prime due partite per la terza volta nel XXI secolo, dopo il 2002/03 e il 2020/21.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 1597
Copyright © 2021 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

L'Isola d'Elba nel dramma :

Ci ha lasciato Fabio Bardelloni

CI HA LASCIATO FABIO BARDELLONI  ELBA 97 CALCIO A 5.

CIAO FABIO CI MANCHERAI..!!! TI PENSEREMO E RICORDEREMO SEMPRE GIOCANDO E VIVENDO GIORNI TREMENDI SENZA DI TE NEL TUO RICORDO PERENNE.

di Stefano Ballerini

Portoferraio- Martedi 1° Maggio ora di pranzo...

doveva essere un giorno di festa dove alfine

del pomeriggio ci si sarebbe dovuti ritrovare

a San Giovanni per dare inizio alla "settimana

decisiva" in casa Elba 97. Sabato era in

programma ( era...)  gara 1 del Play Out tra

Elba 97, la tua Elba 97 e Bergamo.

Invece caro Fabio tutta l'Elba sgomenta

apprendecome una freccia al cuore che

Te ci hai appena lasciati...!!

Quella svolta a destra da Valle di Lazzaro

verso Procchiodopo essere andato a trovare

la tua fidanzatina. Piove,una pioggerellina

uggiosa la prima da 20 giorni a questa

parte; in sella alla sua moto "Motard 125

intraprendevi  una strada bagnata viscida

"quasi saponata", un asfalto usurato, 13

chilometri da percorrere con attenzione

massima...E invece una sbandata, un attimo

di disattenzione ( le prime ipotesi al vaglio

dei Carabinieri di Portoferraio), una caduta

rovinosa, drammatica, "definitiva". Fabio

Bardelloni ci lascia così in una maniera

inaspettatamente drammatica. 17 anni

speranza dello sport portoferraiese con la

"sua/nostra Elba 97 Calcio a 5 nelle  cui fila

da Allievo, quest'anno facendo autentici passi

da gigante arriva a giocare in Serie B ,

conquistandosi al pari dell'amico Ivan Gatto,

la convocazione nella Selezione Regionale

Allievi con "meta" verso l'inclusione nei 13

convocati finali per il Torneo delle Regioni che

conquistavi  sorretto dallo sforzo di tutti Noi

delegati ad accompagnarvi settimanalmente

tra Montecatini Poggibonsi, Firenze, soffredo,

( con quell'infortunio all'alluce che poteva

anche impedirti di vivere questa importante

esperienza) ma guadagnandosi la stima dei

tecnici della Selezione. Era appena tornato da

Perugia dove aveva disputato le 3 partite

segnando anche un gol con i 2 realizzati da

Ivan Gatto.

Adesso a 5 giorni dalla prima delle 2 partite che

da sole varrebbero una stagione intera, questa

immane tragedia, che pone ovviamente tutto in

secondo piano; Fabione mi ero affezzionato a Te

ed a Ivan; se non c'era l'appuntamento alla

trasferta infrasettimanale, quasi ci stavo male,

mi mancava "un qualcosa". Ti/vi avevo portato

Io a Coverciano per salire sul Pullman per Perugia

fiero assieme a tutta l'Elba 97 di avervi "caricato"

ben 2 nostri tesserati.  E Voi ci avete dato

dimostrazione di meritarvi quelle attenzioni: 2 gol

di Ivan un gol tuo, si inutili alfine della classifica

finale, ma importanti per il morale ed il blasone

societario che delle 3 Api elbane: Avere 2 nostri

ragazzi nella massima competizione nazionale

Allievi vederli anche andare in gol, aveva significato

tanto...tantissimo. Adesso però il "fato" ha appena

tirato il "suo rigo fatale"; quella svolta a destra,

quel rettilineo, questo schianto...e TE CI LASCI

COSI' ATTONITI DISPERATI.

Fabio rimarrai sempre nei nostri ricordifaremo

tutto nel tuo ricordo; siamo vicini ai tuoi Genitori

a tua sorella alla tua fidanzatina. Se ci sarà da

fare qualcosa Io ci sarò sempre.

Te dall'alto proteggici, guidaci, "dacci un segno";

Noi ti penseremo sempre.

Non vale però lasciarci così, in un 1° Maggio 2018

di festa tramutatasi in immane tragedia.

CIAO FABIONE TI RICORDO..TI RICORDIAMO

COSI'... UN BACIO !!!!. STEFANO

Firenze- Altra "immane perdita" nel mondo sportivo fiorentino"

PURTROPPO  CI HA LASCIATO CHIARA BAGLIONI

Alcune belle immagini di Chiara Baglioni.

Marina di Campo- Alzatomi per controllare

posta e facebook sono rimasto "di sasso":

apprendo che nella notte ci ha lasciato la

mia amica Chiara Baglioni . E' una

"Maledetta Primavera": prima Davide Astori,

poi Emiliano Mondonico, adesso Chiara

Baglioni.

Ma che sta succedendo, perchè "tutte a noi" ??.

Sapevo che aveva avuto un problema,

ma non avevo notizie da qualche tempo,

oltretutto sono più all'Elba che a Firenze.

L'ultimo ricordo di Chiara era a Moena,

Lei sempre carina, affabile gentile brava

perfetta sul lavoro; ci hanno unito tantissime

partite sia della Primavera che della Viola; per

qualche tempo avevo collaborato con Saverio

Pestuggia a Fisport ( alla Redazione di

ViolaNews.com le nostre più sentite

Condoglianze) per cui ci vedevamo e ci

sentivamo spesso. Adesso rimane solo il

grandissimo ricordo la stravolgente tristezza

per non averla più con Noi tutti; Niente sarà

come prima. Personalmente da oggi tutto

quelo che farà la Mia Redazione di Firenze

ViolaSupersport/FirenzeViolaSuperSportLive.com

ed Elbasport.com sarà dedicato a Lei.

Alla sua Famiglia, le nostre più sentite

Condoglianze; ci stringiamo a Voi nel caro

struggente ricordo di Chiara RIP

Stefano Ballerini, Paolo Caselli, Fabio Fallai,

Alessandro Coppini, Giacomo Morini e

rispettive Famiglie .

D'ORA IN POI TUTTO IN MEMORIA DI NICCOLO'

D'ora in poi tutto il nostro lavoro sarà legato

anche al ricordo di Niccolò Ciatti ( RIP)

----------------------------------------------------------

LA MEGA BUGIA DI NARDELLA: 1461 giorni !!

Ad oggi dal famoso 19 Luglio 2014 di Nardella

a Moena:" Oggi siamo arrivati alla data più

vicina all'apposizione della 1° pietra del

nuovo Stadio dei Della Valle alla Mercafir;

mancano 300 giorni 210 di carte dei

Geometri e 90 legali". Da li ad oggi sono

passati 1461 giorni, siamo passati per

una riunione di amici in Palazzo Vecchio

per la presentazione dell'ennesimo plastico

di uno Stadio che LI NON SORGERA' MAI

con la Banca Unipol da ME MANDATA IN

DIRETTA SU RADIO FIESOLE 2 giorni

prima :" Siamo molto incazzati...tutti

parlano dei nostri terreni di Castello; ma

nessuno mai ce li ha chiesti; alla Mercafir

NON LI DAREMO MAI". Postilla...La Mercafir

rimarrà alla Mercafir perlomeno per altri 9

anni; quei terreni di castello per fare il

trasloco non ci sono piu'; li ha comprati

Firenze Aeroporti Medicei per i nuovi

parcheggi dell'Aeroporto. Faremo

l'Aereoporto e dall'"attacco-stacco" della

nuova pista dientro la Caserma dei

Carabinieri per un raggio di 10 chilometri

non ci potrà essere ne la Mercafir stessa

NE TANTOMENO UNO STADIO:

DEREGULATION AVIAZIONE CIVILE . CIT !!!!

Le  3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( ad oggi Giovedi  Giugno 19 Luglio 2018 dal 19

Luglio 2014 a Moena sono 1461 ) e quella secondo

Mario Cognigni sono 725

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio  2016 iniziava il nostro nuovo

conteggio:

Sono passati 725  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo ad Oggi Giovedi

19 Giugno 2018 sono 496  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve abbiamo gia avuto un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

LA "MEGA BUGIA DI NARDELLA IN ATTO DAL 19

LUGLIO 2014 A MOENA...300 giorni divenuti ad

oggi 7 Maggio  2018 : 1461 !!!! MEGA BUGIA !!

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati ad oggi 19 Luglio

2018  4 anni esatti  2018 1461   giorni.!!!

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016-19

Luglio 2018  fanno 725 giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a

finire.

Da quell' incredibile 10 marzo in Palazzo

Vecchio ad oggi 19 Febbraio 2018 sono

496.... E NOI CONTINUIAMO...!!!

ma intanto al Sindaco Nardella,

all'Assessorato allo Sport vada il

più "FERVIDO"....VERGOGNATEVI

ASSOLUTAMENTE TUTTI  !!

Lo Stadio alla Mercafir NON SI FARA' MAI

STAMPATEVELO NEL CERVELLO

...SE CE L'AVETE !!!!