Home

Bed And Breakfast

cover.jpg
 
logo_err.jpg
Calcio: Proviamo ad indovinare le formazioni di Inter-Fiorentina PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 19 Agosto 2017 21:35

Calcio: proviamo ad indovinare le formazioni del "Meazza"
INTER FIORENTINA SARA' MATCH MILANESE NR 86
42 successi nero-azzurri; 17 viola; 19 i pareggi. Gol interisti 166, gol viola 85
4 gli ex viola: Vecino, Borja Valero, Jovetic, Berni.

Per Stefano Pioli alcuni ultimi dubbi per varare l'undici migliore....

INTER

HANDANOVIC
D'AMBROSIO
SKRINIAR
MIRANDA
DALBERT
VECINO
GAGLIARDINI
BORJA VALERO
CANDREVA
PERISIC
ICARDI
A DISP: PADELLI, RANOCCHIA, BERNI, NAGATOMO, VANHEUSDEN, ANSALDI, BROZOVIC, JOVETIC, GABIGOL, EDER, PINAMONTI
Indisponibili Santon e Joao Mario.
All. Spalletti

QUI INTER: Spalletti parrebbe intenzionato a confermare buona parte dell'11 che ha battuto il Betis Siviglia con Dalbert dal primo minuto. Davanti alla difesa però ci sarà Gagliardini con Borja Valero trequartista al posto di Joao Mario in rotta con la Società e non convocato. In attacco Icardi.
Molti gli ex viola: Vecino, Borja Valero, Jovetic, Berni

FIORENTINA:

SPORTIELLO
GASPAR ( TOMOVIC)
VITOR HUGO
ASTORI
OLIARE
SANCHEZ
VERETOUT
GIL DIAS ( SIMEONE)
EYSSERIC
BENASSI
BABACAR

A DISP: DRAGOWSKI, CEROFOLINI, TOMOVIC ( GASPAR), HRSTOV, BADELJ, PEZZELLA, MILENKOVIC, CRISTOFORO, HAGI, SIMEONE ( GIL DIAS) , ZEKHNINI. OUT: Chiesa (Squal) Indisponibili: Biraghi-Mati Fernandez Saponara All. Pioli

QUI FIRENZE- Per la 1° trasferta di San Siro Mister Pioli non potrà contare sul suo migliore uomo lo squalificato Federico Chiesa. Saponara non è stato convocato, ma è in "rampa di risalita a breve) Badelj è a Milano, ma ancora non al meglio. In difesa Tomovic sarebbe dato per favorito con più esperienza ed affidabilità rispetto a Gaspar. Babacar in vantaggio, ma in ballottaggio con Simeone e Gil-Dias. Out anche Biraghi e Mati Fernandez.

Arbitro: Tagliavento ; Ass: Posado-Vivenzi; VAR: Di Paolo;

 
Calcio : al 3-0 della Juve, il napoli risponde vincendo a Verona 3-1 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini   
Sabato 19 Agosto 2017 21:08

Calcio: la Juve "chiama" il napoli risponde:"Presente"

"Secondo "un-due-tre" di giornata; Il "Pazzo" va di "bandiera

Autogol di Souprajen dopo la mezz'ora, Milik ritrova subito il gol, Goulan triplica, Pazzini su rigore trova il "gol della bandiera".

VERONA-NAPOLI 1-3
Verona (4-3-1-2): Nicolas; Caceres, Ferrari, Heurtaux (41' st Valoti), Souprayen; Romulo, Buchel, Zaccagni (19' st Fares); Bessa; Cerci (27' st Pazzini), Verde. A disp.: Silvestri, Coppola, Laner, B. Zuculini, Fossati, Caracciolo, Bearzotti, Felicioli. All. Pecchia
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik (21' st Allan); Callejon (28' st Giaccherini), Milik (16' st Mertens), Insigne. A disp.: Rafael, Sepe, Mario Rui, Jorginho, Maggio, Maksimovic, Rog, Albiol, Ounas.All. Sarri
Arbitro: Fabbri
Marcatori: 32' aut. Souprayen (N), 39' Milik (N), 17' st Ghoulam (N), 38' st rig. Pazzini (V)
Ammoniti: Hysaj (N), Heurtaux (V), Romulo (V), Giaccherini (N)
Espulsi: Al 37' st Hysaj (N)
Note:

di Stefano Ballerini

Verona- Ai tre gol della Juve, il Napoli di Mister Sarri , davanti a circa 2000 tifosi partenopei risponde col proprio tris vincente tinto di azzurro  "smazzato"  sul terreno del "Bentegodi veronese".

Dunque anche per il Napoli il campionato 2017-18 comincia nel migliore dei modi  Gli azzurri "favoriti dal "Betting" sia del pre-gara che futuribilmente per il titolo, rispondono al 3-0 della Juventus cal Cagliari nel 1° anticipo delle 18, con un secco 3-1 al Verona. Al Bentegodi il match viaggia sull'equilibrio ( ma con netta predominanza azzurra) fino alla mezz'ora. Poi il match  si sblocca al 32' grazie a una sfortunata autorete di Souprayen ( nella foto) dopo un'uscita a vuoto de portiere scaligero  Nicolas.

Al 39' ecco il raddoppio di Milik, servito al bacio da Insigne, il migliore dei suoi ritrovare quel gol dopo un infortunio lungo e difficoltoso . Al 62' Ghoulam segna il suo primo gol in Serie A e calando  il tris. Nel finale con gli scaligeri 11 contro 10 per l'espulsione di  Hysaj ecco il  gol su calcio di rigore di Pazzini per il "gol della bandiera giallo-blù, a mitigare la 1° sconfitta interna per gli uomini di Pecchia.

 
Calcio: E' partito il campionato 2017-18: Juventus Cagliari 3-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini e la sua Redazione   
Sabato 19 Agosto 2017 18:11

Calcio: E' sempre Lei....3 "pippoli a zero"

LA JUVENTUS CALA SUBITO IL TRIS: 3-0: MANDZUKIC, DYBALA, HIGUAIN !!

Il Cagliari ottiene un rigore con la VAR, ma c' è "Super Buffon"; Bernardeschi sempre in panca !!

Stasera (20.45) Verona Napoli

Aveva "aperto" Mandzukic, poi "loro 2": Dybala+Higuain

di Stefano Ballerini &Redazione

JUVENTUS-CAGLIARI 3-0
Juventus (4-2-3-1):
Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio (17' st Khedira), Pjanic; Cuadrado (29' st Douglas Costa), Dybala, Mandzukic; Higuain (25' st Matuidi). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, De Sciglio, Sturaro, Bentancur, Bernardeschi, Asamoah. All.: Allegri
Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin (18' st Joao Pedro), Capuano, Andreolli, Pisacane; Faragò, Cigarini (36' st Dessena), Barella; Ionita; Farias, Cop (36' st Sau). A disp.: Crosta, Daga, Ceppitelli, Romagna, Miangue, Cossu, Giannetti. All.: Rastelli.
Arbitro: Maresca
Marcatori: 11' Mandzukic, 46' Dybala, 21' st Higuain
Ammoniti: Lichtsteiner (J)
Espulsi: nessuno
Note: 38' Buffon (J) para un rigore a Farias (C)

Calcio: E' sempre Lei....3 "pippoli a zero"

LA JUVENTUS CALA SUBITO IL TRIS: 3-0: MANDZUKIC, DYBALA, HIGUAIN !!

Il Cagliari ottiene un rigore con la VAR, ma c' è "Super Buffon"; Bernardeschi sempre in panca !!

Stasera (20.45) Verona Napoli

Aveva "aperto" Mandzukic, poi "loro 2": Dybala+Higuain

di Stefano Ballerini & Redazione

JUVENTUS-CAGLIARI 3-0
Juventus (4-2-3-1):
Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio (17' st Khedira), Pjanic; Cuadrado (29' st Douglas Costa), Dybala, Mandzukic; Higuain (25' st Matuidi). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, De Sciglio, Sturaro, Bentancur, Bernardeschi, Asamoah. All.: Allegri
Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin (18' st Joao Pedro), Capuano, Andreolli, Pisacane; Faragò, Cigarini (36' st Dessena), Barella; Ionita; Farias, Cop (36' st Sau). A disp.: Crosta, Daga, Ceppitelli, Romagna, Miangue, Cossu, Giannetti. All.: Rastelli.
Arbitro: Maresca
Marcatori: 11' Mandzukic, 46' Dybala, 21' st Higuain
Ammoniti: Lichtsteiner (J)
Espulsi: nessuno
Note: 38' Buffon (J) para un rigore a Farias (C)

Torino- Allo "Stadium" continua a"non essercene per nessuno". Il Cagliari sotto 1-0: apriva le danze bianconere all'"undecimo" Mandzukic, otteneva al 38° ( tempo di intervento var 45 secondi) il 1° rigore concesso tramite Var ma "Mister" Farias se lo faceva parare dal sempre immenso Gigione Buffon. Poi Dybala raddoppiava nel recupero....e nella ripresa con Higuain i bianconeri chiudevano a tripla mandata  l' 1-2-3 "tamburo".

NOTA: Bernardeschi .."ottimo esordio in bianconero...: SEMPRE IN PANCA !!! ..GIOCA PERFINO L'ULTIMO ARRIVATO MATUIDI...FO PE DIVVELO !!!

Stasera alle 20.45 vediamo come risponde il Napoli al "Bentegodi" di Verona contro l'Hellas...

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Agosto 2017 18:16
 
Calcio: la 1° Sala Stampa ufficiale di Stefano Pioli in campionato PDF Stampa E-mail
Scritto da di Paolo Caselli e Stefano Ballerini   
Sabato 19 Agosto 2017 15:13

Calcio: Domani sera a San Siro sarà già campionato ...e che prima di campionato....

LA SALA STAMPA DI STEFANO PIOLI:  Le Parole del tecnico viola alla vigilia del debutto in campionato contro l'Inter.
"Ho una squadra giovane e ambiziosa"
"L'Inter è il passato, sono emozionato per il campionato che inizierà. Kalinic? Visto che "teoricamente è ancorabgiocatore della Fiorentina prima si risolve, meglio è"

I convocati di Mister Pioli per la gara contro l’Inter:

Astori, Badelj, Benassi, Biraghi, Cerofolini, Cristoforo, Dias, Dragowski, Eysseric, Gaspar, Hagi, Khouma Babacar, Milenkovic, Olivera, Hrstov, Pezzella, Sanchez, Simeone, Sportiello, Tomovic, Veretout, Hugo e Zekhnini.

Di Paolo Caselli e Stefano Ballerini

Stefano Pioli ...pensoso....

A San Siro con la maglia bianca dei vincitori del Calcio Storico

Firenze- Quattro Quartieri un cuore viola, questo il messaggio che accompagna la stagione della Fiorentina che si lega sempre di più con la città, la sua tradizione e i suoi 'colori'.
Domani la squadra di Firenze vestirà la maglia bianca, quella che richiama il quartiere di Santo Spirito, un omaggio ai vincitori dell'ultima edizione del Calcio Storico.
Sarà solo la prima delle quattro seconde maglie (bianca per l'appunto, verde, rossa e azzurra) con cui giocherà la Fiorentina nel corso della stagione 17-18.
La prima maglia, che resta del classico colore viola, racchiude i simboli dei Quattro Quartieri di Firenze.

Firenze- Dopo le varie presentazioni dei nuovi giocatori viola oggi è stata la volta di Mister Stefano Pioli a parlare per presentarci questo 1° impegno di campionato domani sera al "Peppino Meazza/San Siro" alle 20.45 per affrontare subito la sua ex squadra: l'Inter..
"Il passato è alle spalle - ha dichiarato l'ex tecnico nerazzurro -, ora sono emozionato per questo nuovo inizio". I Viola sono cambiati molto col mercato: "Abbiamo preso giovani di talento e ambiziosi, centrando i nostri obiettivi di mercato. Non sappiamo dove arriveremo, ma daremo tutto". Kalinic in uscita: "La situazione si risolva presto. Abbiamo Simeone che è molto carico".

Il destino e il computer della Lega Serie A ha consegnato subito a Stefano Pioli la sfida contro il suo recente passato, quell'Inter che lo ha esonerato nel maggio scorso: "Sono emozionato perché comincio una nuova avventura, il passato è alle spalle e non conta - ha commentato in conferenza stampa -. Sono curioso di vedere i risultati che ci darà il nostro lavoro". A disposizione del tecnico c'è una rosa rinnovata e giovane, senza Kalinic ma con Simeone in attacco: "La situazione di Nikola prima si risolve e meglio è per tutti. Certo mi aspettavo altri comportamenti dal punto di vista della professionalità, ma evidentemente qualcosa non ha funzionato. Ho trovato un Simeone carico come tutti i giocatori nuovi che sono arrivati in settimana. Sono convinto che abbiamo lavorato bene e raccoglieremo presto i frutti. So cosa mi posso aspettare da questi ragazzi".
Tanti i volti nuovi che si sono vestiti di viola, un lavoro in più per Pioli: "Solo Pezzella è un po' indietro - ha rivelato il tecnico - perché ha fatto solo un allenamento con noi, ma sta bene fisicamente. Farò delle scelte per giocarmela a San Siro, ma dentro un sistema di gioco bisogna tenere in considerazione che le posizioni si modificano in base alle nostre qualità e a quelle dell'avversario. Non possiamo sapere dove arriveremo, ma dobbiamo essere ambiziosi perché abbiamo giovani di talento".

In casa dell'Inter debutterà anche il VAR: "Prima di incontrare Rosetti avevo un po' di titubanze. Lui è stato chiaro e ci ha spiegato le norme. Mi è piaciuto anche Rizzoli che ha detto che dovranno limitare gli interventi esterni. Può essere un sostegno, ma ci vorrà pazienza perché bisogna velocizzare il processo. Contro l'Inter partiamo 0-0 e undici contro undici, ma dovremo giocare da squadra per mettere in campo le nostre qualità".

LE PAROLE DI STEFANO PIOLI ALLA GAZZETTA DELLO SPORT

Firenze- Inizio da ex per Stefano Pioli, l'anno scorso per alcuni mesi allenatore dell' Inter.
Queste le sue dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport
" Io sarò emozionato solo perché comincia una nuova avventura, quella con la Fiorentina, l' 'Inter è forte, ma vogliamo fare la nostra partita essendo equilibrati, precisi ed attenti. Dobbiamo essere ambiziosi nella voglia di provare a vincere ogni gara, anche la più dura. Quando inizia un campionato ci sono sempre delle insidie, forse noi ne abbiamo ancora di più visti i tanti cambiamenti. Ma non dovrà essere un alibi".
"Escluso Pezzella, che si è allenato oggi per la prima volta con noi, tutti i nuovi sono in gradi di partire dall'inizio. Siamo ancora tutti da scoprire ma non significa partire battuti, anzi. Badelj sta bene ed è convocato, Saponara ha iniziato ad allenarsi parzialmente con il gruppo. Spero di averlo presto a disposizione".
Babacar e Simeone lottano per un posto da centravanti titolare.
"Farò tutte le valutazioni del caso prima di decidere e penserò solo alla miglior formazione senza guardare il passato. Baba ha fatto un buon precampionato, ma non eccezionale. Domattina ci alleniamo e poi decidiamo. Simeone? L'ho trovato bene, molto carico, voglioso e pieno di entusiasmo".
"Siamo abbastanza completi, abbiamo trovato le caratteristiche che cercavamo ovvero giocatori giovani e motivati oltre che pieni di talento: abbiamo centrato i nostri obiettivi. Ora sarà il campo a parlare. Il rinnovo di Corvino? Andiamo verso la continuità e la programmazione, poco tempo fa ha rinnovato anche il ds Freitas, significa che magari verrà poi rinnovato anche quello dell'allenatore ".
"Fin dall'inizio ho detto che l'ideale sarebbe risolvere il prima possibile queste situazioni. Certo alcuni comportamenti dovevano essere maggiormente professionali e seri, evidentemente qualcosa che non è andato c'è stato".
"Avevo qualche titubanza che la prima riunione con Rosetti ha dissipato. Ed anche Rizzoli ha garantito che il gioco rimarrà fluido e gli interventi saranno limitati. Per gli arbitri può essere un sostegno e gli errori gravi spariranno. Ci vorrà pazienza, ma sono curioso e credo che il VAR possa essere un buon aiuto".
Infine sugli avversari di domani. "Quasi tutte le squadre italiane hanno fatto un grande precampionato, loro hanno vinto sempre a testimonianza del materiale tecnico a disposizione. Il loro valore è molto alto, per questo il nostro livello prestazionale dovrà essere di grande spessore".
“Ieri ho sentito i Della Valle, per l’in bocca al lupo per l’inizio stagione. Non verranno alla partita, ma mi auguro che vengano presto. Abbiamo bisogno del loro sostegno, ma c’è sempre stato finora nel lavoro quotidiano”.
“Ci ha fatto molto piacere ilsaluto del sindaco Nardella, rappresenta un’intera città. Le sue parole sono state importanti, ma il concetto ce l’avevamo già bene in testa: rappresentiamo non solo una maglia e un colore, ma Firenze intera. E questo ci riempie di orgoglio e responsabilità. Ha detto che entrambi avremo partite difficili, lui con la giunta per accelerare i lavori per il nuovo stadio”.
 
Numeri-statistiche curiosità su Inter Fiorentina PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Ballerini e la Redazione   
Sabato 19 Agosto 2017 10:55

Statistiche viola : Tutti i numeri di Inter Fiorentina
DOMENICA SARA' MATCH NR 86: INTER VINTE 49 ( 2 IN COPPA ITALIA) , PAREGGIATE 19 ( 1 IN COPPA ITALIA); 17 VITTORIE VIOLA ( DI CUI 2 IN COPPA ITALIA)
Reti Inter segnate 166 RETI VIOLA 85
La vittoria più ampia interista il 7-1 del 1948-49; la vittoria più ampia viola il 5-3 del 1954-55

di Stefano Ballerini e la Redazione.

Firenze- -2 all'esordio in campionato per i Viola; domani sera a San Siro ( 20.45) con l'Inter si giocherà la gara nr 86 ( 80 in campionato, 5 in Coppa Italia)
L'Inter ne ha vinte davanti ai suoi tifosi 49 segnando 131 gol, subendone 22
I pareggi sono stati 19 con 20 fatte a testa;
le vittorie viola sono 17 con 43 fatte e 15 subite.
Il conteggio totale dice di 166 reti fatte dall'Inter, 85 dalla Fiorentina.
La vittoria più larga dei nero-azzurri è il 7-1 nel campionato 1948-49 con un 6-2 nel 1964-65.
La vittoria più "rotonda" viola è il 5-3 del 1954-55; con un 4-0 nel 1999-2000, un 4-1 nel 2015-16, un 4-2 nel 1933-34;
I pareggi come detto 19 con cinque 2-2; Dieci 1-1 e quattro 0-0

In Coppa Italia a San Siro 2 vittorie Inter, 2 della Fiorentina 1 pareggio.

L'Inter ha perso in cinque delle ultime sei occasioni in cui ha incontrato la Fiorentina in Serie A (1V), dopo aver perso solo una delle precedenti 16 (12V, 3N).
Le due sfide tra Inter e Fiorentina al debutto in campionato, entrambe al Franchi, hanno visto 11 reti: pareggio 3-3 nel settembre 1946, vittoria 3-2 dei nerazzurri nel settembre 2006.
L'Inter ha vinto in 13 delle ultime 15 gare giocate a San Siro contro la Fiorentina (2P), trovando sempre il gol, ad eccezione dell'1-0 per i viola del marzo 2015.
Nelle ultime 5 partite 2 vittorie viola .
L’Inter non perde la sua prima partita in casa dal settembre 1988 (2-0 contro il Pescara): il parziale è 11 vittorie e tre pareggi.
Nelle ultime sette partite giocate in casa dall’Inter in Serie A, i nerazzurri hanno sempre subito almeno una rete (e in cinque di queste sette almeno due).
La Fiorentina ha vinto solo una volta negli ultimi 11 match d’esordio giocati fuori casa in Serie A (3N, 7P): 3-2 contro l’Udinese nel 1997.
Nelle ultime otto partite giocate in campionato, la Fiorentina ha sempre concesso almeno due gol (20 in totale).
Solo una vittoria nelle ultime otto partite esterne giocate dalla Fiorentina in Serie A: 1-0 contro il Crotone nel marzo 2017 (3N, 4P).
Matias Vecino e Borja Valero sono i due grandi ex della partita: nella scorsa Serie A lo spagnolo ha fornito 10 assist e l’uruguaiano quattro, nessun giocatore della Fiorentina ha fatto meglio.
Khouma Babacar ha segnato quattro gol nelle ultime quattro partite di Serie A giocate contro l’Inter, tutti però allo stadio Artemio Franchi.

 

03.02.1929 Inter-Fiorentina 3-0 Serie A 1928-29
29.11.1931 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1931-32
12.03.1933 Inter-Fiorentina 3-1 Serie A 1932-33
26.11.1933 Inter-Fiorentina 2-4 Serie A 1933-34
28.04.1935 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1934-35
22.12.1935 Inter-Fiorentina 0-2 Serie A 1935-36
07.03.1937 Inter-Fiorentina 2-2 Serie A 1936-37
03.10.1937 Inter-Fiorentina 5-1 Serie A 1937-38
03.12.1939 Inter-Fiorentina 3-0 Serie A 1939-40
27.10.1940 Inter-Fiorentina 0-2 Serie A 1940-41
30.11.1941 Inter-Fiorentina 0-1 Serie A 1941-42
20.12.1942 Inter-Fiorentina 4-0 Serie A 1942-43
16.02.1947 Inter-Fiorentina 4-0 Serie A 1946-47
30.05.1948 Inter-Fiorentina 4-1 Serie A 1947-48
06.01.1949 Inter-Fiorentina 7-1 Serie A 1948-49
19.02.1950 Inter-Fiorentina 4-2 Serie A 1949-50
15.04.1951 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 1950-51
31.01.1952 Inter-Fiorentina 0-0 Serie A 1951-52
23.11.1952 Inter-Fiorentina 3-0 Serie A 1952-53
11.10.1953 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 1953-54
23.01.1955 Inter-Fiorentina 3-5 Serie A 1954-55
04.03.1956 Inter-Fiorentina 1-3 Serie A 1955-56
23.12.1956 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 1956-57
20.04.1958 Inter-Fiorentina 0-1 Serie A 1957-58
02.03.1959 Inter-Fiorentina 1-3 Serie A 1958-59
18.10.1959 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 1959-60
14.05.1961 Inter-Fiorentina 2-2 Serie A 1960-61
17.09.1961 Inter-Fiorentina 4-1 Serie A 1961-62
07.04.1963 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 1962-63
08.12.1963 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1963-64
08.05.1965 Inter-Fiorentina 6-2 Serie A 1964-65
12.12.1965 Inter-Fiorentina 0-0 Serie A 1965-66
21.05.1967 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1966-67
04.06.1967 Inter-Fiorentina 1-0 Coppa Italia 1966-67
24.03.1968 Inter-Fiorentina 3-1 Serie A 1967-68
24.11.1968 Inter-Fiorentina 1-2 Serie A 1968-69
29.03.1970 Inter-Fiorentina 3-0 Serie A 1969-70
17.01.1971 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 1970-71
16.04.1972 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1971-72
20.05.1973 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 1972-73
07.04.1974 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1973-74
13.04.1975 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 1974-75
30.11.1975 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 1975-76
30.01.1977 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1976-77
05.03.1978 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 1977-78
14.05.1978 Inter-Fiorentina 2-2 Coppa Italia 1977-78
13.05.1979 Inter-Fiorentina 1-2 Serie A 1978-79
30.12.1979 Inter-Fiorentina 0-0 Serie A 1979-80
08.03.1981 Inter-Fiorentina 1-2 Serie A 1980-81
02.05.1982 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1981-82
03.10.1982 Inter-Fiorentina 0-0 Serie A 1982-83
11.12.1983 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 1983-84
14.04.1985 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 1984-85
09.03.1986 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 1985-86
26.04.1987 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 1986-87
17.04.1988 Inter-Fiorentina 3-0 Serie A 1987-88
28.09.1988 Inter-Fiorentina 3-4 Coppa Italia 1988-89
25.06.1989 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 1988-89
22.04.1990 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 1989-90
16.12.1990 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1990-91
06.10.1991 Inter-Fiorentina 1-1 Serie A 1991-92
27.09.1992 Inter-Fiorentina 2-2 Serie A 1992-93
25.09.1994 Inter-Fiorentina 3-1 Serie A 1994-95
28.02.1996 Inter-Fiorentina 0-1 Coppa Italia 1995-96
31.03.1996 Inter-Fiorentina 1-2 Serie A 1995-96
16.11.1996 Inter-Fiorentina 2-2 Serie A 1996-97
21.09.1997 Inter-Fiorentina 3-2 Serie A 1997-98
03.04.1999 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 1998-99
07.05.2000 Inter-Fiorentina 0-4 Serie A 1999-00
21.04.2001 Inter-Fiorentina 4-2 Serie A 2000-01
25.11.2001 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 2001-02
20.03.2005 Inter-Fiorentina 3-2 Serie A 2004-05
25.09.2005 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 2005-06
21.01.2007 Inter-Fiorentina 3-1 Serie A 2006-07
13.04.2008 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 2007-08
15.03.2009 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 2008-09
29.11.2009 Inter-Fiorentina 1-0 Serie A 2009-10
03.02.2010 Inter-Fiorentina 1-0 Coppa Italia 2009-10
08.05.2011 Inter-Fiorentina 3-1 Serie A 2010-11
10.12.2011 Inter-Fiorentina 2-0 Serie A 2011-12
30.09.2012 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 2012-13
26.09.2013 Inter-Fiorentina 2-1 Serie A 2013-14
01.03.2015 Inter-Fiorentina 0-1 Serie A 2014-15
27.09.2015 Inter-Fiorentina 1-4 Serie A 2015-16
15 12-2016 Inter Fiorentina 4-2 Serie A 2016-17

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Agosto 2017 10:56
 
Calcio: i nuovi numeri delle maglie dei giocatori viola..manca la 1 e la 2..??!! PDF Stampa E-mail
Scritto da Da Viola Channel.tv   
Venerdì 18 Agosto 2017 20:39

Calcio- Dopo la partenza di Kalinic al Milan ecco la lista dei numeri delle nuove maglie viola

FIORENTINA: SONO 12 I VOLTI NUOVI DELLA FIORENTINA

La Fiorentina comunica i numeri di maglia per la stagione 2017/18: mancano la 1 e la 2...???!!!

N.    NOME GIOCATORE NOME

3 BIRAGHI CRISTIANO  *
4 MILENKOVIC NIKOLA *
5 BADELJ MILAN
6 SANCHEZ CARLOS C.
7 ZEKHNINI RAFIK *
8 SAPONARA RICCARDO
9 SIMEONE GIOVANNI *
10 EYSSERC VALENTIN *
11 HAGI IANIS
13 ASTORI DAVIDE
14 FERNANDEZ MATIAS
15 OLIVERA MAXMILIAN M.
17 VERETOUT JORDAN *
19 CRISTOFORO SEBASTIAN S.
20 PEZZELLA GERMAN *
21 SOTTIL RICCARDO °
22 CEROFOLINI MICHELE  (P)°
24 BENASSI MARCO
25 CHIESA FEDERICO
26 RANIERI LUCA °
27 SCHETINO ANDRES
28 BASTIAO DIAS GIL *
30 KHOUMA BABACAR
31 VITOR HUGO *
32 GORI GABRIELE °
40 TOMOVIC NENAD
51 PETKOV HRISTOV *°
57 SPORTIELLO MARCO  (P)
73 MELI MARCO°
76 GASPAR BRUNO MIGUEL *
93 REBIC ANTE '
97 DRAGOWSKI BARTLOMIEJ (P)

*Nuovi

° Promossi dalla Primavera

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 1522
Copyright © 2017 FirenzeViolaSuperSport. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Facebook

Segui FirenzeViolaSupersport
su Facebook.

Editoriale

di Stefano Ballerini

Il perenne ricordo di Pier Cesare Vita e le

3 stecche dello Stadio "secondo" Nardella

( oggi Giovedi  19 Agosto 2017

sono 2027 )  e secondo Mario Cognigni

LA NUOVA "CONTRO STECCA" DELLO

STADIO "FANTASMA" DEI DELLA VALLE:

Dopo l'amichevole "contraddittorio con Mario

Cognigni a Moena "volendo" seguire il "

ragionamento viola iniziammo a tenere la

"contro-stecca dello Stadio:

il 23 Luglio iniziava il nostro nuovo conteggio:

Sono passati 393  giorni.... Proseguiremo.

LA 3° STECCA DEL "FANTOMATICO STADIO

DEI DELLA VALLE ...E DI NARDELLA

Adesso  iniziamo a tenere la 3° Stecca del Nuovo

Stadio "sempre più fantasma " dei Della Valle.

DA VENERDI 10 CON LA NUOVA PROMESSA FATTA

DA NARDELLA: 2019 1° Pietra del nuovo Stadio

Conteggio : da Venerdi 10 Marzo

ad Oggi Giovedi 10 Agosto   sono 207  giorni.

Siamo ansiosi di vedere dove andremo a finire.

Intanto stiamo lavorando sul fronte BANCA UNIPOL

attendendo un documento dall'ufficio che sta

gestendo l'annosa questione dei terreni della

Mercafir.

In più a breve avremo un incontro con

l'"Entourage" della Presidenza degli Aeroporti

Toscana  Medicei Firenze e Pisa per dare il la alla

programmazione del progetto costruzione della

nuova Pista "parallela "all'autostrada di circa

3000 metri da Castello al Polo di Sesto Fiorentino.

Su quella "linea..cono" di ingresso o di decollo

secondo la "Deregulation" dell'Aviazione Civile non

ci possono essere impianti sportivi ne tantomeno

Stadi.

Se "tanto mi da tanto" credo che a documento

ricevuto se  sarà quello che dico Io sarò costretto

ad alzarmi ed a dare lettura pubblica di tutt'altra

verità. In Palazzo Vecchio .........

NON ME L'HANNO LASCIATA CHIEDERE ...

AVEVANO UNA PAURA MATTA TUTTI QUANTI

------------------------------------------------------------

IL RICORDO DI CESARE VITA

Giorno dopo giorno ricordiamo sempre Cesare

PIER PAOLO "CESARE" VITA PRESIDENTE

DELLA FIORENTINA BASEBALL, CI GUARDA

E CI GUIDA DALL'ALTO.

La "sua/nostra" Fiorentina Baseball è arrivata

a vele spiegate in A Federale come desideravi TE

"Cesare"  ci manchi sempre tantissimo

Vive in tutti Noi ancora il suo ricordo
il "Pool Firenze Viola Supersport-La Casa

degli Sport Fiorentini /Radio Blù

ricorda sempre….il “nostro” Presidente

PIER CESARE VITA PRESIDENTE DELLA

FIORENTINA BASEBALL DA LASSU’ CI STA

INDICANDO SEMPRE LA STRADA MAESTRA

DA PERCORRERE SIA CON LA “SUA -NOSTRA”

FIORENTINA BASEBALL CHE COME TE

DESIDERAVI E' STATA PROMOSSA IN A/

FEDERALE ED E' AL 2°TURNO DI COPPA ITALIA

DOPO AVER ASSISTITO ALLO "SCIPPO" DELLA

GARA 2 A IMOLA CHE INSIEME AL "FATTACCIO"

DELLA PARTITA DATA VINTA A CASTENASO A

BOLOGNA, CI E' COSTATA LA ELIMINAZIONE DAI

PLAY OFF , VA DETTO ANCHE PER "COLPA NOSTRA"

AVENDO BUTTATO "ALLE ORTICHE" GARA 1 CON

CASTENASO PERDENDOLA DAL NOSTRO 5-1 al ...

LORO 11-5 ( OLTRE CHE ALLE 2 SCONFITTE

BRUTTE INTERNE CON GODO ) CHE DELLA NOSTRA

CASA DEGLI SPORT

FIORENTINI


Firenze- Se Firenze Viola Supersport prosegue a

portare fortuna alle nostre 10/12 Società,

nell’innovativo importantissimo progetto di aver

creato la Casa degli Sport Fiorentini, lo deve

all' incontro che ebbi con Lui in un pomeriggio

di 5 mesi fa nelle “sue nuove stanze ”: l’impianto

di riscaldamento di San Marcellino.

Mi disse:" Stefano, vieni a vedere la mia nuova

casa... e mi portò nel "cuore pulsante"dell'Impian-

to di San Marcellino che aveva avuto in gestione.

Qualche giorno più tardi, avviato quel progetto,

dopola presentazione ufficiale avvenuta il 29

Febbraio 2016 al Circolo del Tennis con Lui

ancora tra tutti Noi, la piùt ragica delle notizie

mi arrivava alle 21.30: un messaggio dalla

Presidenza della Florentia Nuoto Club mi

avvertiva della tragica scomparsa di uno "dei

Miei Presidenti più amati della mia storia

giornalistica: Pier Cesare Vita Presidente della

Fiorentina Baseball.

Disperato ed incredulo telefonavo a Marco

Duimovichche dall'altra parte dell'"etere" mi

confermava tutto...purtroppo..vero !!

Lo avevo sentito due giorni prima, avevamo un

appuntamento il sabato successivo al rientro

dallamontagna..quella montagna maledetta che

se lo è portato via per sempre per parlare

dell' organizzazione di un prestigioso Torneo di

Baseball a Firenze nel novero delle prossime

iniziative della "Casa degli Sport Fiorentini"

il nuovo progetto sportivo-radiofonico partito

su Radio Blù a cura della Redazione di Firenze

Viola Supersport.

Mi aveva informato di essere a sciare

( gli avevo detto...beato te ...)

ci vediamo a Firenze sabato mattina in sede

e poi saremmo andati insieme a Lastra a Signa

a vedere la prima uscita della "sua"

Fiorentina Baseball nuova di zecca pronta a

vincere il campionato di Serie B grazie alla sua

"faraonica campagna acquisti " con Firenze

Viola Supersport a "griffare" le divise del team di

Manager Marco Duimovich. INVECE PURTROPPO…

NIENTE DI NIENTE DI TUTTO CIO’.


Pier Cesare non era solamente oltre che valente

architetto oltre che Presidente della Fiorentina

Baseball; era un AMICO con la A maiuscola;

Con lui, al suo fianco ho avuto il piacere di

passare tantissimi anni sia come Addetto Stampa

che Speaker dello Stadio del Baseball.

La mia storia di Giornalista sportivo nacque

appunto come "erede" del grande Vittorio Betti

come voce del 1° Stadio del Baseball ancora

in "tubi Innocenti al tempo del mitico trio:

Valente Prisco Croce  con quell'interminabile

partita Fiorentina Mobilcasa-Europhon Milano

3-2 iniziata alle 20.30 e finita alle 3 di mattino

con una "mitica quadrupla rubata

col punto a casa di Valente. Di seguito seguii

la Fiorentina Baseball per tanti anni sulla

Gazzetta di Firenze e con il suo

avvento al timone della Società biancorossa

intraprendemmo il 1° progetto Fiorentina

Baseball sul Corriere di Firenze seguendo

la squadra per un campionato intero all'ultimo

anno di A2.

Paginate di Baseball, Softball, Andrea Osella

Votato lo sportivo fiorentino dell'anno;

quanti bei ricordi.Con lui nacque per la prima

volta allo Stadio del baseball nel "pre gara" di

ogni week-end del "batti e Corri" un piccolo

opuscoletto con tutti i numeri, statistiche

formazioni fotografie, interviste di ogni match

di "quella Fiorentina Baseball" che raggiunse

nell'anno di "Baseball & Jazz"  su Radio Firenze i

Quarti di Finale di un Campionato con quella

gara persa al 9° inning a Rimini "alla casa

dei Pirati" con il punto di Nick Bellomo superato

all'ultimo lancio da un Home Run riminese

che ci tolse il respiro.

Poi sempre al suo fianco "soffrimmo"

in Serie C, il riapprodo in Serie B tante partite,

tante storie, tante avventure.

Per un pezzo ci allontanammo  ma sempre

nel novero di stringerci la mano ed abbracciarci

ogni volta che ci rincontravamo.

Fu Lui nel 2009 all'epoca dei Mondiali in Italia

proprio durante il 1° match allo Stadio Cerreti

a dire al grande Everardo Dalla Noce:

" Prendete  Stefano Ballerini con Voi ; potrebbe

esservi utile ; lui sa tutto del Baseball...

parole profetiche. Ebbi la fortuna di

poter raccontare in Diretta "Mondiale" tutte

le gesta del "Monte di lancio italiano"

tra una ripresa e l'altra, come Classificatore

Ufficiale.

E' stata una delle mie più grandi soddisfazioni

mai avute nei miei 29 anni di Giornalismo

Sportivo.

Ci eravamo ritrovati tanti  mesi fa e con lui

parlavamo di come rilanciare le sorti del

Baseball Fiorentino. Mi accompagnò

a San Marcellino facendomi visitare "

le "sue stanze segrete

delle caldaie delle Cupole di cui aveva

appena preso l'appalto

e la gestione. Era un uomo felice, fiero; grazie

a questo nuovo incarico aveva dato fondo

"alle sue casse" per rifare grande la Fiorentina

Baseball in una sorta di "adesso

o mai più" per rincorrere la rincorsa alla Serie

A Federale.

Sposai subito il progetto e dal li nacque la

rincorsa a dar vita al nuovo progetto Firenze

Viola Supersport. La Casa degli Sport Fiorentini

"targata" Radio Blù.

Lui fu uno dei primi a darmi mano. Con lui

vissi giorno giorno la rincorsa a mettere insieme

10 delle più note e storiche Società sportive

gigliate che il 29 Febbraio scorso si ritrovarono

e LUI C'ERA, a firmare al Circolo del Tennis i

documenti del  nuovo Pool.

Lo avevo informato venerdi pomeriggio mentre

rientravo a Firenze che Radio Blù stava per

trasmettere l'intervista con il suo

Vice Presidente Gianfranco Lauria. Mi disse

appunto :" Sono a sciare, ci vediamo sabato

per parlare dei nostri grandi progetti...".

Ma la notizia appresa  rimanemmo  tutti

angosciati, attoniti, tristi, disperati;

personalmente ero ed al suo ricordo sono un

uomo distrutto...

Non ho perso una persona qualsiasi, ho perso

uno dei pochi Presidenti che mi ha voluto bene,

mi ha stimato, che mi ha sempre lasciato la

porta aperta, che mi ha dato entusiasmo;

Pier Cesare era il "Mio Presidente" una persona

a cui da oggi dedicherò tutto il

mio lavoro, i miei sforzi il mio entusiasmo,

per dare il massimo per il mio, il suo, il nostro

grande progetto sportivo.

Adesso sappiamo  che cosa è accaduto,

non ci sono state  ripercussioni; sto cercando

di  fare qualcosa nel suo ricordo...eccomi qui.

Però tutta Firenze ne sono sicuro piange

ancora  questa grande dolorosissima perdita

di uno dei Presidenti di uno

dei pochi Club cittadini che grazie a

Lui ha voluto dire di nuovo Serie A.

Pier Cesare sei, rimarrai per sempre nel

mio cuore, nei miei pensieri.

Stefano Ballerini e tutti i Presidenti, Dirigenti,

collaboratori, atleti,

amici del "Pool Firenze Viola Supersport la

Casa degli Sport Fiorentini -Radio Blù.

Alla famiglia, alla moglie ai figli, alla Famiglia

Fiorentina Baseball vanno sempre i ricordi

più affettuosi .

Abbiamo vinto  il campionato perché

questo era il suo primo desiderio; se tanti bravi

e simpatici ragazzi sono arrivati qui a Firenze

per giocare con la casacca della Fiorentina

Baseball lo dobbiamo al suo sforzo iniziale,

ai suoi programmi, al suo entusiasmo,

al suo carisma, alla sua disponibilità, alla

sua entusiastica voglia di essere il Presidente

della Fiorentina Baseball.

Adesso siamo stati esclusi per 1 gara dai play off

dopo che alla rincorsa di Imola ci SIAMO VISTI

SCIPPARE GARA 2 PROPRIO AD IMOLA , POI per

aver visto e letto la sentenza ( assurda) della gara

data vinta a Castenaso a Bologna dopo averla persa

con insieme come detto al nostro regalo a

Castenaso regalando gara 1 dal nostro 5-1 al loro

11-5, con anche le 2 brutte sconfitte dell'andata in

casa contro Godo.

Caro Cesare sabato sera ad un certo punto a Modena

abbiamo visto un "turbinio di vento"...probabilmente

eri Tu che volevi porre fine al 2° match che stavamo

vincendo agevolmente , come a dirci :" Ragazzi Io

sono qui sempre accanto a Voi".

Abbiamo finito il campionato vincendo 2 gare a

Modena terminando comunque 2° a pari merito col

Castenaso esclusi dai Play Off che avremmo meritato

per 1 gara in meno perdendo lo scontro diretto

con Castenaso per 3- gare ad 1.

 

* "LA STECCA DELLO STADIO":

IL NUOVO STADIO: 2027 giorni di ritardo...

giorni di bugie di Dario Nardella

Finito il 6° ° ritiro viola a Moena:

3 anni con Vincenzo Montella,  2 con

Paulo Sousa , il 1° con Stefano Pioli.  Il 19 Luglio

2016 è stato il 2° anniversario delle "Bugie" di

Dario Nardella da quel 19 Luglio 2014 in cui Dario

Nardella salito a Moena pronunciava che  da li

sarebbero mancati 210 giorni di carteggi e 90

di aggiornamenti legali per arrivare ai 300 giorni

dove sarebbe stata posta la 1° pietra del nuovo

Stadio viola dei Della Valle alla Mercafir.

Ad oggi 10 Agosto  Luglio  2017  dunque siamo a

2027  ( da  Palazzo Vecchio sono 194 )

giorni di continue bugie da

parte dell'attuale Sindaco che

ha bocciato e ribocciato tutte le richieste fatte

dai Della Valle, un 2° progetto dello Stadio

dopo quello del "Four Season".

Il 23 Luglio conferenza stampa di Andrea Della

Valle erano 733; Oggi Giovedi  10 Agosto  2017 siamo

arrivati a 2027 "Very Compliments...Sig. Nardella !!"

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella quel giorno

salito a Moena "ci " annunciava: Ad oggi mancano

210 giorni + 90 per apporre il primo mattone del

nuovo Stadio di Firenze" ...!!! ( Pinocchio...one !!)

Da quel  discorso di Dario Nardella a Moena

del 19 Luglio 2014 sono passati 2008   giorni.

E noi continueremo a tenere aggiornata la

"nostra stecca"

Stefano Ballerini e la sua Redazione.

 

E parallelamente apriamo la "contro stecca" del 3°

progetto dei Della Valle . Il 23 Luglio 2016  mi

sono permesso di mettermi " a tu per tu" con il

Presidente Operativo Mario Cognigni, mettendolo

sul "chi va là" dalle tante promesse finora

andate vane di Nardella.

I Della Valle asseriscono sicuri che lo Stadio

si farà li dove Nardella "asserirebbe": alla

Mercafir laddove però secondo noi e secondo

molti egli addetti ai lavori non si farà mai o se

"si farà" non prima di 6-7 anni.

Allora la stecca è partita: 23 Luglio 2016 -31

Luglio 2017 fanno 371  giorni ogni giorno

l'aggiorneremo e vediamo dove andremo a finire.